Esclangon (cratere)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Cratere Esclangon
Tipo Crater
Satellite Luna
Dati topografici
Coordinate 21°30′N 42°06′E / 21.5°N 42.1°E21.5; 42.1Coordinate: 21°30′N 42°06′E / 21.5°N 42.1°E21.5; 42.1
Estensione 15 km
Profondità 0,4 km
Localizzazione
Cratere Esclangon
Mappa topografica della Luna. Proiezione di Mercatore. Area rappresentata: 90°N-90°S; 180°W-180°E.

Esclangon è un cratere lunare situato sulla superficie irregolare a nordovest del cratere Macrobius e ad est di Sinus Amoris. A ovest-sudovest del cratere è presente il cratere Hill, mentre a est nordest si trova il Lacus Bonitatis.

Il fondo del cratere è stato inondato e ne rimane solo un basso bordo che sporge dalla superficie. Il bordo non è completamente circolare, poiché presenta delle protuberanze a nordest e nordovest, probabilmente dovute a resti di crateri più piccoli che si sono uniti al bordo principale. La superficie interna è livellata e senza caratteristiche di rilievo.

Precedentemente questo cratere era stato contrassegnato con il nome 'Macrobius L', prima di ricevere il nome ufficiale dalla IAU.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Geologia lunare La Luna
Formazioni geologiche: CatenaeCrateriDorsaFossaeLacūsMariaMontesOceaniPaludesPlanitiaePromontoriaRimaeRupēsStationesSinūsValles
Voci correlate: LunaEsogeologiaFaccia visibile della LunaFaccia nascosta della Luna
Stub astronomia.png Questo box:     vedi · disc. · mod.
sistema solare Portale Sistema solare: accedi alle voci di Wikipedia sugli oggetti del Sistema solare