Esbjerg

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Esbjerg
comune
Esbjerg Kommune
Torre dell'acquedotto (anno 1897)
Torre dell'acquedotto (anno 1897)
Localizzazione
Stato Danimarca Danimarca
Regione Syddanmark
Amministrazione
Capoluogo Esbjerg
Sindaco Johnny Søtrup (Venstre)
Territorio
Coordinate
del capoluogo
55°28′15″N 8°27′05″E / 55.470833°N 8.451389°E55.470833; 8.451389 (Esbjerg)Coordinate: 55°28′15″N 8°27′05″E / 55.470833°N 8.451389°E55.470833; 8.451389 (Esbjerg)
Superficie 742,5 km²
Abitanti 115 184 (2011)
Densità 155,13 ab./km²
Centri abitati 38
Altre informazioni
Cod. postale 6700
Prefisso (+45) 7
Fuso orario UTC+1
Codice DS 561
Cartografia
Mappa di localizzazione: Danimarca
Esbjerg
Esbjerg – Mappa
Sito istituzionale

Esbjerg è una città danese di 71.579 abitanti (2012) situata nella regione di Syddanmark.

Il comune è stato riformato in seguito alla riforma amministrativa del 1º gennaio 2007 accorpando i precedenti comuni di Bramming e Ribe.

Ha un clima mite, con escursioni termiche molto scarse, estati fresche (21°/15°) e inverni abbastanza freddi e molto umidi (3°/0°). È la quinta città più grande della Danimarca. Il suo porto, uno dei più grandi del Mare del Nord, è collegato regolarmente con molte città della Scozia. È fronteggiata dall'isoletta di Fanø. Nei suoi dintorni si trovano molte belle spiagge dal mare trasparente, molto frequentate durante l'estate, che ne fanno un importante centro turistico.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Piazza del Mercato

La città di Esbjerg è stata fondata nel 1868 per sostituire il porto di Altona, che in precedenza era il porto più importante della Danimarca nel Mare del Nord. Nel 1874 Esbjerg era collegata per ferrovia a Fredericia e Varde.

La città è stata eletta "Città dell'anno" due volte. La prima volta nel 1997, quando la città è stata insignita del titolo per il lavoro aziendale tra le imprese pubbliche e private. Nel 2006 per il lavoro e il sostegno dei giovani talenti, in particolare dello sport, dell'arte e della musica. La città organizza un festival annuale di musica che dura due fine settimana (nove giorni) durante la metà di agosto e si concentra intorno alla piazza centrale (Torvet) che ospita il palco principale. Il festival ha celebrato il suo 10 ° anniversario nel 2006.

La città era il più grande porto di pesca della Danimarca, e il porto è ancora il motore economico della città. Oltre al settore della pesca, Esbjerg è anche la città principale per il petrolio della Danimarca e le attività offshore. Aziende come Maersk , Ramboll , Stimwell Servizi, ABB , Schlumberger , COWI e Atkins hanno attività in città legate al mare aperto.

Esbjerg è una delle città centrali dell'Università della Danimarca meridionale, e ospita anche un ramo dell'Università di Aalborg e IT Academy West.

Sport[modifica | modifica wikitesto]

Calcio[modifica | modifica wikitesto]

La squadra principale della città è l'Esbjerg forenede Boldklubber.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Danimarca Portale Danimarca: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Danimarca