Eryops megacephalus

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Eryops
Stato di conservazione: Fossile
Eryops1DB.jpg
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Phylum Chordata
Classe Amphibia
Ordine Temnospondyli
Sottordine Euskelia
Superfamiglia Eryopoidea
Famiglia Eryopidae
Genere Eryops
Specie Eryops megacephalus

L'Eryops (Eryops megacephalus) era un grande anfibio preistorico, vissuto nel Permiano inferiore (circa 280 milioni di anni fa) in Nordamerica. I suoi resti sono stati rinvenuti in Texas, Oklahoma e Nuovo Messico.

Aspetto[modifica | modifica wikitesto]

L'eriope si aggirava tra le paludi e i laghi del Nordamerica. Forse, come le rane a molti anfibi attuali, passava la maggior parte del suo tempo sulla terraferma. Le zampe erano corte ma robuste, adatte a reggere il corpo massiccio, lungo anche due metri: la coda era abbastanza corta; la testa, larga e piatta, era dotata di una dentatura formidabile che contraddistingue l'eriope come un feroce predatore.

Questo anfibio si spostava grazie alle potenti zampe che sporgevano lateralmente piegandosi ad angolo retto. Si nutriva di pesce e di piccoli anfibi, aggirandosi lungo le rive di corsi d'acqua in attesa di catturarli.

Un fossile di Eryops megacephalus, conservato al Museo civico di storia naturale di Milano

Una ricostruzione di eriope è presente nel Parco della Preistoria di Rivolta d'Adda.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Lista degli anfibi preistorici

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]