Erromango

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Erromango
Geografia fisica
Localizzazione Oceano Pacifico
Coordinate 18°49′50″S 169°09′05″E / 18.830556°S 169.151389°E-18.830556; 169.151389Coordinate: 18°49′50″S 169°09′05″E / 18.830556°S 169.151389°E-18.830556; 169.151389
Arcipelago Nuove Ebridi
Superficie 888 km²
Altitudine massima Monte Santop 886 m s.l.m.
Geografia politica
Stato Vanuatu Vanuatu
Località Tafea
Centro principale Port Narvin e Dillons Bay
Cartografia
Erromangomap.png
Mappa di localizzazione: Vanuatu
Erromango
Mappa di localizzazione: Oceania
Erromango

[senza fonte]

voci di isole di Vanuatu presenti su Wikipedia

Erromango è l'isola più grande della provincia di Tafea, la provincia più meridionale dell'arcipelago di Vanuatu. Il suo punto più alto è il Monte Santop, a 886 metri sul livello del mare. I principali centri abitati sono i villaggi di Port Narvin (Potnarvin) e Dillons Bay (Upongkor). La superficie totale è di 888 km².

In passato l'isola era stata chiamata Martyr's Island[1] dai missionari presbiteriani, il 20 novembre 1839 a Dillon's Bay erano sbarcati John Williams e il suo assistente James Harris della London Missionary Society, che furono uccisi e in seguito mangiati dalla popolazione che all'epoca praticava ancora l'antropofagia[2].

Intorno al 1825 l'isola diventò un'ambita meta per i commercianti di legno di sandalo, vi si trovavano infatti folte foreste di Santalum album, uno dei commercianti più celebri, Peter Dillon, fece fortuna scambiando il legname, molto ricercato in Cina e Giappone con il tè. Nell'arco di pochi decenni le risorse di legname furono completamente devastate e sull'isola si abbatterono i cosiddetti blackbirders, che catturavano la popolazione per impiegarla nelle piantagioni sulle isole Figi o in Australia.

Attualmente vengono nuovamente sfruttate le risorse forestali di kauri neozelandese e di altre essenze ma in maniera ambientalmente compatibile. È in fase di creazione la Kauri Reserve.

La penisola di Traitor's Head, a nord della Cook Bay sulla costa orientale è costituita da tre stratovulcani, nel 1881 si verificò l'eruzione di un cratere sottomarino tra la penisola e la vicina isola di Goat Island.

Recenti indagini geologiche hanno rilevato l'esistenza di piccoli depositi di manganese.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Vanuatu Tourism Office: Erromango Island, 9 novembre 2008.
  2. ^ Monash University Library: Williams, John, 1796-1839, o novembre 2008.
isole Portale Isole: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di isole