Ero guro

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.
Avvertenza
Alcuni dei contenuti riportati potrebbero urtare la sensibilità di chi legge. Le informazioni hanno solo un fine illustrativo. Wikipedia può contenere materiale discutibile: leggi le avvertenze.

Ero guro (エログロ ero-guro?) è un movimento artistico nato in Giappone negli anni venti, che riguarda la letteratura, il cinema e la musica.[1]

Il termine ero guro deriva a sua volta da ero guro nansensu, semi costruzione wasei-eigo da erotic grotesque nonsense, indicando una componente erotica (erotic), una grottesca, innaturale o bizzarra (grotesque), e una insensata (nonsense). Questi temi sono spesso presenti intrinsecamente, ma a volte possono variare o essere assenti in alcuni aspetti: per esempio la letteratura, come la musica, tratterà il tema erotico in maniera diversa dal cinema o da qualunque altra forma visiva.[1]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Generi guro hentai.

I temi[modifica | modifica wikitesto]

Descrive un movimento letterario e artistico dagli anni 1920-30 in Giappone. L' ero guro pone la sua attenzione per l'erotismo, la corruzione e decadenza sessuale. Il termine "ero guro" è spesso confuso erroneamente da un pubblico occidentale con il "gore" - immagini di orrore, di sangue e budella. In realtà il termine "grottesco" implica "malformato, innaturale o terribile". Mentre l'ero guro è uno specifico movimento, molti dei suoi componenti possono essere trovati in tutta la storia e la cultura giapponese. Opere pornografiche e sanguinose (come ad esempio i film snuff) non sono necessariamente ero guro.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

L'erotic groctesque nonsense, caratterizzato come un "fenomeno culturale borghese d'anteguerra che si dedica alle esplorazione del deviante, bizzarro e ridicolo", si manifesta nella cultura popolare a Tokyo durante il 1920. Lo scrittore Ian Buruma descrive l'atmosfera sociale del tempo come "un nervoso (skittish), talvolta edonismo nichilista che porta alla mente la Berlino di Weimar". Le sue origini risalgono agli artisti shunga (come Yoshitoshi), di cui ha mostrato woodblock stampe della metà del 1860 riguardanti decapitazioni e atti di violenza dalla storia giapponese. Gli artisti Ukiyo-e come Utagawa Kuniyoshi hanno presentato temi simili con schiavitù, lo stupro, e la crocifissione erotica.

La prima apparizione definita inizia nella letteratura giapponese del 1920-1930. L'incidente Sada Abe del 1936, dove una donna asfissiò e castrò il suo amante, fu un punto di contatto con il movimento ero guro. Questa, altre attività ed i movimenti sono stati in genere soppressi in Giappone durante la seconda guerra mondiale, ma sono riapparsi nel dopoguerra, in particolare nella cultura manga e nella musica.

Nel corso del tempo, l'ero guro ha ampliato l' influenza del movimento in parte nel teatro giapponese, arte, manga, e, infine, nei film e nella musica.

Influenze successive[modifica | modifica wikitesto]

Ero guro è anche un elemento di molti film horror giapponese e pinku eiga, in particolare del 1960 e 1970. Esempi includono Shogun's Joys of Torture (1968) di Teruo Ishii e Horrors of Malformed Men (1969) e Blind Beast (盲獣, 1969) di Yasuzo Masumura, quest'ultima sulla base di due opere di Edogawa Rampo. Esempi più recente di ero guro nel cinema sono Stop the Bitch Campaign, diretto da Kôsuke Suzuki nel 2001, e Strange Circus diretto da Sion Sono nel 2005.

Ci sono moderni artisti che citano l'ero guro come un fattore che influisce sul loro lavoro. Questi artisti esplorano il macabro intermediato da sfumature sessuali. Spesso l'elemento erotico, anche se non esplicito, è fuso con temi grotteschi e caratteristiche simili a quelle delle opere di HR Giger. Altri prodotti ero guro si hanno nella ponografia giapponese hentai. Il moderno genere del tentacle rape è iniziato nell'ambito della categoria dell' ero guro (in senso ampio) ma è stato così popolare che è ormai generalmente considerato separatamente.

L'ero guro è tra le influenze principali del genere letterario Bizarro fiction.

Legalità[modifica | modifica wikitesto]

Alcuni paesi proibiscono la pornografia con contenuti violenti espliciti, e guro potrebbe probabilmente essere considerato illegale in paesi aventi tale legislazione. Tuttavia il fatto che quasi tutte le opere guro sono chiaramente fatte a mano o sono immagini manipolate (quindi non sono un'illustrazione della realtà), impediscono al più delle forze dell'ordine (specialmente quelle che operano online) di occuparsene a tempo pieno, dando priorità piuttosto a materiali pedopornografici.

Musica[modifica | modifica wikitesto]

Le band Ero guro (spesso visto come sottogenere del visual kei o del post visual da alcuni fan) solitamente hanno un look appariscente, come anche i testi, ma meno femminile del classico Visual Kei. Insieme alla parte erotica e appariscente delle band, c'è anche humour. Si dice che i Cali≠Gari siano responsabili dell'uso del termine riferendosi alla musica.

Band ero guro sono ad esempio Velvet Eden, Kinniku Shojyo TaiGuruguru Eigakan, Inugami Circus-dan, Rauya, Merry, Mucc, e Cali≠Gari. [senza fonte]

Ero guro e angura kei sono due movimenti simili e nella musica sono molto collegati. La differenza sta nel fatto che l'ero guro punta più all'erotismo.[2] Angura kei (un movimento anti-occidentalizzazione nato negli anni '60) usa l'horror per tornare "unicamente giapponesi" dato che il Giappone ha una grande tradizione di storie di fantasmi e mostri nel suo folklore.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Silverberg, Miriam Rom. "By Way of a Preface: Defining Erotic Grotesque Nonsense". Galley copy of the preface for Erotic Grotesque Nonsense: The Mass Culture of Japanese Modern Times. December 12, 2005.
  2. ^ http://www.history.ucla.edu/silverberg/Document3.pdf

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]