Ernst Wilhelm Tempel

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Ernst Wilhelm Leberecht Tempel (ca. 1880)

Ernst Wilhelm Leberecht Tempel (Niedercunnersdorf, 4 dicembre 1821Arcetri, 16 marzo 1889) è stato un astronomo tedesco.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Tempel lavorò dapprima a Marsiglia fino allo scoppio della guerra franco-prussiana nel 1870, poi dal 1871 in Italia presso l'Osservatorio astronomico di Brera con Giovanni Schiaparelli e, successivamente, dal 1874, presso l'osservatorio astrofisico di Arcetri, di cui assunse la direzione.

Tempel fu un prolifico scopritore di comete: complessivamente ne ha scoperte o co-scoperte 21.
Tra esse sono degne di nota la cometa 55P/Tempel-Tuttle, responsabile dello sciame meteorico delle Leonidi, e la 9P/Tempel, obiettivo della sonda della NASA Deep Impact nel 2005.
Tra le altre comete periodiche che portano il suo nome ricordiamo 10P/Tempel e 11P/Tempel-Swift-LINEAR.

Tempel morì ad Arcetri nel 1889.

Onorificenze[modifica | modifica wikitesto]

Nel 1879 Tempel fu premiato dall'Accademia dei Lincei, e nel 1881 ne divenne anche membro.
Anche l'Accademia di Vienna gli assegnò alcuni riconoscimenti.

Sono stati battezzati col suo nome un asteroide, 3808 Tempel e un cratere lunare, il cratere Tempel di 45 km di diametro[1].

Asteroidi scoperti[modifica | modifica wikitesto]

Tempel scoprì anche 5 asteroidi:

64 Angelina 4 marzo 1861
65 Cybele 8 marzo 1861
74 Galatea 29 agosto 1862
81 Terpsichore 30 settembre 1864
97 Klotho 17 febbraio 1868

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Tempel

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: 45102696 LCCN: n91048595

astronomia Portale Astronomia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di astronomia e astrofisica