Ernst Mayr

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Ernst Mayr

Ernst Mayr (Kempten, 5 luglio 1904Bedford, 3 febbraio 2005) è stato un biologo, naturalista, genetista e storico della scienza tedesco naturalizzato statunitense. Mayr è considerato uno dei massimi studiosi della evoluzione animale, in particolare dei meccanismi che presiedono alla "speciazione", cioè alla differenziazione di due specie da una specie genitrice. Negli ultimi anni rivolse la sua attenzione anche alla riflessione su una filosofia della biologia e su come le caratteristiche delle scienze biologiche le distinguessero dalla scienze fisiche.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Nel 1926 ottiene la laurea all'età di 21 anni in Scienze biologiche e ottiene la carica di assistente al Dipartimento ornitologico del Museo di Berlino. Nel 1931 è assunto dall'American Museum of Natural History, presso il quale diviene Curator Emeritus del Dipartimento di Ornitologia. Nel 1942 pubblica Systematics and the Origin of Species.

Nel 1947 fonda la rivista Evolution, giornale della Society for the Study of Evolution. Nel 1953 ottiene un incarico di insegnamento all'Università di Harvard. Nel 1959 commemora il centenario della teoria di Darwin pubblicando Darwin and the evolutionary theory in biology. Nel 1983 vince il Premio Balzan per la zoologia. Muore all'età di 100 anni.

Opere[modifica | modifica sorgente]

  • "List of New Guinea birds", The American museum of natural history, New York, 1941
  • "Systematics and the origin of species from the viewpoint of a zoologist", Columbia U.P., New York, 1942
  • "Birds of the southwest Pacific", The Macmillan company, New York, 1945
  • "Genetics, paleontology, and evolution.", Princeton U.P., New Jersey, 1949 (con G. L. Jepsen e G. G. Simpson)
  • "Methods and principles of systematic zoology", McGraw-Hill, New York, 1953
  • "Birds of central New Guinea; results of the American Museum of Natural History expeditions to New Guinea in 1950 and 1952", American Museum of Natural History, New York, 1954 (con E. T. Gilliard)
  • "Animal Species and Evolution", Belknap Press, Cambridge (MA), 1963 (Edizione italiana: "L'evoluzione delle specie animali", Einaudi, Torino 1970)
  • "The origin of the bird fauna of the South Venezuelan highlands", American Museum of Natural History, New York, 1967 (con W. H. Phelps jr.)
  • "Principles of systematic zoology", McGraw-Hill, New York,1969 (con P. D. Ashlock)
  • "Population, Species and Evolution. An abridgement of Animal Species and Evolution" Belknap Press, Cambridge (MA), 1970
  • "Species taxa of North American birds; a contribution to comparative systematics", Cambridge (MA), The Club, 1970 (con L. L. Short)
  • "Principles of Systematic Zoology" (1980)
  • "Biologia ed evoluzione. Varietà, mutamenti e storia del mondo vivente" (1982)
  • "The growth of biological thought: diversity, evolution, and inheritance", Belknap Press, Cambridge (MA), 1982 (Edizione italiana: "Storia del pensiero biologico: diversità, evoluzione, eredità", Bollati Boringhieri, Torino, 1990)
  • "Evoluzione e varietà dei viventi" (1983)
  • "Toward a New Philosophy of Biology. Observations of an Evolutionist", Belknap Press, Cambridge (MA), 1988
  • "One Long Argument. Charles Darwin and the Genesis of Modern Evolutionary Thought", Harvard U.P, Cambridge (MA), 1991 (Edizione italiana "Un lungo ragionamento", 1994)
  • "This Is Biology" (1997)
  • "What Evolution Is" (2001)
  • "L'unicità della biologia. Sull'autonomia di una disciplina scientifica",Raffaello Cortina,Milano, (2005)

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • Walter J. Bock. Ernst Mayr, Naturalist: His Contributions to Systematics and Evolution, Biology and Philosophy 1994; 9 : 267-327. ISSN: 0169-3867

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 98043389 LCCN: n78097027