Ernst-Robert Grawitz

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Ernst-Robert Grawitz saluta le allieve della Reichsführerschule della Croce Rossa tedesca il 20 febbraio 1939.

Ernst-Robert Grawitz (Berlino, 8 giugno 1899Berlino, 24 aprile 1945) è stato un medico tedesco, membro del partito nazista prima e durante la seconda guerra mondiale.

La carriera[modifica | modifica sorgente]

In qualità di Reichsphysician delle SS e dei corpi di polizia Grawitz consigliò Heinrich Himmler, capo delle Schutzstaffel sull'impiego delle camere a gas durante l'olocausto e condusse brutali esperimenti medici sugli ebrei prigionieri dei campi di concentramento. Grawitz era anche a capo della Croce Rossa tedesca. Sua moglie, Ilse, era figlia dell'SS-Obergruppenführer e generale delle Waffen-SS Siegfried Taubert.

Verso la fine della guerra in Europa Grawitz diventò il medico del Führerbunker dove si era rifugiato Adolf Hitler. Quando venne a sapere che altri ufficiali stavano lasciando Berlino per sfuggire all'avanzata dell'Armata Rossa Grawitz pregò Hitler di permettergli di andarsene a sua volta, ma il permesso gli venne negato.

La morte[modifica | modifica sorgente]

Mentre i sovietici si stavano avvicinando Grawitz decise di suicidarsi e contemporaneamente uccidere anche la propria famiglia. Mentre era a cena con la moglie e i figli tirò le spolette di due granate che teneva nascoste sotto al tavolo. La drammatica scena è stata ricostruita nel 2004 nel film storico La caduta - Gli ultimi giorni di Hitler, in cui Grawitz è stato interpretato dall'attore Christian Hoening.

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • Markus Wicke: SS und DRK. Das Präsidium des Deutschen Roten Kreuzes im nationalsozialistischen Herrschaftssystem 1937 - 1945 VICIA, Potsdam, 2002. ISBN 3-8311-4125-8
  • Wolfgang U. Eckart: SS-Obergruppenführer und General der Waffen-SS Prof. Dr. med. Ernst Grawitz; in: Gerd R. Ueberschär (Hrsg.): Hitlers militärische Elite. Vom Kriegsbeginn bis zum Weltkriegsende Bd. 2, Primus Verlag, Darmstadt 1998, ISBN 3-89678-089-1, ISBN 3-534-12678-5 (Wissenschaftliche Buchgesellschaft), Seite 63-71
  • Judith Hahn: Grawitz, Genzken, Gebhardt. Drei Karrieren im Sanitätsdienst der SS. Diss. FU Berlin 2007; Klemm & Oelschläger: Münster 2008. ISBN 978-3-932577-56-7

Controllo di autorità VIAF: 25533408 LCCN: no2009055842