Ernoul Caupain

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Ernoul Caupain (... – ...) è stato un troviero, probabilmente attivo nella metà del XIII secolo. Della sua opera poetica sopravvivono due pastorelle, una chanson courtoise e un poema religioso. Gustav Gröber suggerisce che egli fosse stato lo stesso Copin che aveva giudicato un jeu parti tra i membri del circolo letterario che fioriva intorno ad Arras.

I componimenti poetici di Ernoul hanno strofe relativamente lunghe di undici, dodici o quindici versi. In genere usa ottosillabi mischiati con versi senari o settenari. Le sue melodie sono costruite sulla scala modale autentica di sol con forti centri tonali, scritte nella forma bar.

Opere[modifica | modifica sorgente]

  • De l'amour celi sui espris (canzone religiosa)
  • Premier main pensis chevauchai (pastorella)
  • Entre Godefroi et Robin (pastorella)
  • Quant j'oi chanter ces oiseillons (canzone)

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]