Erno Crisa

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Erno Crisa nel 1954

Erno Crisa, pseudonimo di Ernesto Crisà (Biserta, 10 marzo 1924Roma, 5 aprile 1968), è stato un attore italiano.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Erno Crisa nasce nel 1924 a Biserta, in Tunisia, da una famiglia di emigrati siciliani. Affascinato dal mondo dello spettacolo, dopo essere emigrato in Francia segue i corsi di Balletto e Coreografia moderna e classica, della Preobajenska, riuscendo successivamente a lavorare in alcuni spettacoli teatrali parigini.

Debutta nel cinema francese alla fine degli anni '30, nella pellicola Le Mystère Saint-Val, con Fernandel.

Tornato in Italia, viene scritturato nella Compagnia di Wanda Osiris, nella quale lavora come solista del balletto, nella stagione 1948-1949, nella rivista di Garinei e Giovannini, Al Grand Hotel.

Nel 1950 viene notato dal regista Luigi Zampa, che gli farà interpretare un ruolo nel film Cuori senza frontiere. Sarà l'inizio di una lunga serie di pellicole che girerà sino alla fine degli anni '60.

Muore improvvisamente a Roma, a 44 anni, nel 1968. È sepolto nel cimitero di Casalpusterlengo, presso Lodi, accanto alla moglie Giuseppina Ferri.

Filmografia[modifica | modifica sorgente]

Prosa televisiva RAI[modifica | modifica sorgente]

Il Teatro di Rivista[modifica | modifica sorgente]

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • Gli attori, Gremese editore Roma 2002.
  • Il Radiocorriere, annate varie.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 223113823 LCCN: no00010133