Erminia di Anhalt-Bernburg-Schaumburg-Hoym

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Principessa Erminia
Principessa Erminia
Arciduchessa d'Austria
Nascita Hoym, 2 dicembre 1797
Morte Budapest, 14 settembre 1817
Padre Vittorio II, Principe di Anhalt-Bernburg-Schaumburg-Hoym
Madre Amelia di Nassau-Weilburg
Consorte Arciduca Giuseppe, Palatino d'Ungheria
Figli Arciduchessa Erminia d'Austria
Arciduca Stefano, Palatino d'Ungheria

Erminia di Anhalt-Bernburg-Schaumburg-Hoym (Hoym, 2 dicembre 1797Pest, 14 settembre 1817) fu una nobile dell'Anhalt-Bernburg-Schaumburg-Hoym e un'arciduchessa d'Austria.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Era figlia di Vittorio II, principe di Anhalt-Bernburg-Schaumburg-Hoym dal 1806 al 1812, e di Amelia di Nassau-Weilburg.

Venne data in sposa a Giuseppe, figlio cadetto dell'imperatore Leopoldo II d'Asburgo-Lorena e Palatino d'Ungheria. Le nozze avvennero il 30 agosto 1815 a Schaumburg[1]. Per Giuseppe si trattava del secondo matrimonio; era rimasto vedovo nel 1801 della Granduchessa Aleksandra Pavlovna Romanova di Russia.

Erminia diede al marito due figli gemelli[2]:

Il parto risultò difficile per la giovane, che morì lo stesso giorno in cui diede alla luce i figli. Suo marito si risposò due anni dopo, il 24 agosto 1819, con Maria Dorotea di Württemberg dalla quale ebbe altri figli.

Sia Stefano che Erminia Amalia raggiunsero l'età adulta ma non si sposarono mai.

Alla morte del padre, Stefano, che risultava il primo figlio maschio di Giuseppe, divenne Palatino d'Ungheria, ereditando così il titolo che fu del padre.

Ascendenza[modifica | modifica sorgente]

Principessa Erminia di Anhalt-Bernburg-Schaumburg-Hoym Padre:
Vittorio II, Principe di Anhalt-Bernburg-Schaumburg-Hoym
Nonno paterno:
Carlo Luigi, Principe di Anhalt-Bernburg-Schaumburg-Hoym
Bisnonno paterno:
Vittorio I, Principe di Anhalt-Bernburg-Schaumburg-Hoym
Trisnonno paterno:
Lebrecht, Principe di Anhalt-Zeitz-Hoym
Trisnonna paterna:
Carlotta di Nassau-Dillenburg
Bisnonna paterna:
Carlotta Luisa di Isenburg-Büdingen-Birstein
Trisnonno paterno:
Guglielmo Maurizio, Conte di Isenburg-Büdingen-Birstein
Trisnonna paterna:
Anna Amalia di Isenburg-Büdingen
Nonna paterna:
Amalia Eleonora di Solms-Braunfels
Bisnonno paterno:
Federico Guglielmo I, Principe di Solms-Braunfels
Trisnonno paterno:
Guglielmo Maurizio, Conte di Solms-Braunfels
Trisnonna paterna:
Maddalena Sofia d'Assia-Homburg
Bisnonna paterna:
Sofia di Solm-Laubach
Trisnonno paterno:
Carlo Ottone, Conte di Solms-Laubach
Trisnonna paterna:
Luisa Albertina di Schönburg-Waldenburg
Madre:
Principessa Amalia di Nassau-Weilburg
Nonno materno:
Carlo Cristiano, Principe di Nassau-Weilburg
Bisnonno materno:
Carlo Augusto, Principe di Nassau-Weilburg
Trisnonno materno:
Giovanni Ernesto, Conte di Nassau-Weilburg
Trisnonna materna:
Maria Polissena di Leiningen-Hartsburg
Bisnonna materna:
Augusta Federica Guglielmina di Nassau-Idstein
Trisnonno materno:
Giorgio Augusto, Conte di Nassau-Idstein
Trisnonna materna:
Enrichetta Dorotea di Oettingen-Oettingen
Nonna materna:
Principessa Carolina d'Orange-Nassau
Bisnonno materno:
Guglielmo IV, Principe d'Orange
Trisnonno materno:
Giovanni Guglielmo Friso, Principe d'Orange
Trisnonna materna:
Langravia Maria Luisa d'Assia-Kassel
Bisnonna materna:
Anna, Principessa Reale
Trisnonno materno:
Giorgio II di Gran Bretagna
Trisnonna materna:
Carolina di Ansbach

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Ascania 10
  2. ^ Habsburg 10

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie