Ermanno I di Meissen

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Ermanno I di Meissen (9801º novembre 1038) fu Margravio di Meissen dal 1009 alla propria morte.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Egli era il figlio maggiore di Eccardo I di Meissen e di Swaneilde.

Ermanno (nel 1002 o 1003) sposò Regelinda, figlia del Re Boleslao I di Polonia. Nel 1007, venne creato Conte di Bautzen. Egli e suo fratello Eccardo II si scontrarono con lo zio Gunzelin, in una delle peggiori guerre civili dell'XI secolo.

Quando Gunzelin venne deposto nell'agosto del 1009, Ermanno venne eletto Margravio al suo posto. Egli, a differenza di Gunzelin, fu in buoni rapporti con l'Imperatore Enrico II, anche se il fratello Eccardo veniva ritenuto troppo amichevole nei confronti dei polacchi. Nel 1029, venne creato Conte di Hassegau.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Timothy Reuter. Germany in the Early Middle Ages 800–1056. New York: Longman, 1991.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Predecessore Margravio di Meissen Successore
Gunzelin 1009-1031 Eccardo II

Controllo di autorità VIAF: 80312394

biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie