Erik Håker

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Erik Håker
Dati biografici
Nazionalità Norvegia Norvegia
Altezza 180[senza fonte] cm
Peso 77[senza fonte] kg
Sci alpino Alpine skiing pictogram.svg
Dati agonistici
Specialità Discesa libera, slalom gigante, slalom speciale, combinata
Squadra Oppdal IL[senza fonte]
Ritirato 1981
 

Erik Håker (Oppdal, 4 marzo 1952) è un ex sciatore alpino norvegese.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Stagioni 1970-1974[modifica | modifica wikitesto]

Sciatore polivalente, Erik Håker ottenne il primo piazzamento internazionale di rilievo in Val Gardena in Italia ai Mondiali del 1970, classificandosi al 10º posto nello slalom gigante. L'anno seguente ottenne la sua prima vittoria, nonché primo piazzamento di rilievo, in Coppa del Mondo, nello slalom gigante del 9 dicembre a Val-d'Isère in Francia.

Nel febbraio del 1972 partecipò agli XI Giochi olimpici invernali di Sapporo 1972 in Giappone, sua prima presenza olimpica, giungendo 5º nella discesa libera e non concludendo né lo slalom gigantelo slalom speciale. Venne convocato anche per i Mondiali del 1974 a Sankt Moritz in Svizzera, ottenendo il 10º posto nella discesa libera.

Stagioni 1975-1980[modifica | modifica wikitesto]

La stagione 1974-1975 fu la migliore di Håker in Coppa del Mondo: ottenne sei podi, con una vittoria, e si classificò 5º nella classifica generale e 3º in quella di slalom gigante. L'anno dopo, ai XII Giochi olimpici invernali di Innsbruck 1976, si classificò 25º nella discesa libera, 26º nello slalom speciale e non concluse lo slalom gigante.

Nel 1978 partecipò ai Mondiali di Garmisch-Partenkirchen, piazzandosi 11º nella discesa libera, e colse, il 17 dicembre sulla Saslong della Val Gardena, la sua ultima vittoria in Coppa del Mondo. Conquistò l'ultimo podio di carriera nel massimo ciruito internazionale il 6 gennaio 1980 a Pra Loup, in Francia, concludendo terzo la discesa libera alle spalle dello svizzero Peter Müller e dell'italiano Herbert Plank. Pochi giorni dopo, a Wengen in Svizzera, ottenne l'ultimo piazzamento nel circuito piazzandosi 12º in discesa libera. Il suo ultimo piazzamento internazionale fu il 17º posto nella discesa libera dei XIII Giochi olimpici invernali di Lake Placid 1980.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Coppa del Mondo[modifica | modifica wikitesto]

  • Miglior risultato in classifica generale: 5º nel 1975
  • 20 podi (11 in discesa libera, 8 in slalom gigante, 1 in combinata):
    • 5 vittorie (4 in slalom gigante, 1 in discesa libera)
    • 6 secondi posti
    • 9 terzi posti

Coppa del Mondo - vittorie[modifica | modifica wikitesto]

Data Località Paese Specialità
9 dicembre 1971 Val-d'Isère Francia Francia GS
18 febbraio 1972 Banff Canada Canada GS
12 marzo 1973 Naeba Giappone Giappone GS
21 gennaio 1975 Fulpmes Austria Austria GS
17 dicembre 1978 Val Gardena Italia Italia DH

Legenda:
DH = discesa libera
GS = slalom gigante

Campionati norvegesi[modifica | modifica wikitesto]

Riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

Nel 1979 è stato insignito della Medaglia Holmenkollen[1], uno dei più prestigiosi riconoscimenti che viene attribuito ad atleti che praticano le discipline degli sport invernali.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Albo d'oro. URL consultato il 18 agosto 2010.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]