Erik Burman

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Erik Burman
Dati biografici
Nome Hjalmar Erik Wilheim Burman
Nazionalità Svezia Svezia
Hockey su ghiaccio Ice hockey pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo attaccante
Ritirato 1941
Carriera
Squadre di club
 ?-1921 IK Göta
1921-1923 Berliner SC
1923-? IK Göta
 ?-? Berliner SC
 ?-? CP Antwerp
 ? Minneapolis Street Runners
 ?-1941 IK Göta
Nazionale
1920-1934 Svezia Svezia 37 (28)
Palmarès
Campionato europeo 2 1 0
Campionato svedese 3 vittorie
Per maggiori dettagli vedi qui
Bandy Bandy pictogram.svg
Carriera
Squadre di club
 ?-? IK Göta
Palmarès
Campionato svedese 1 vittoria
Per maggiori dettagli vedi qui
 

Hjalmar Erik Wilheim Burman (6 dicembre 189731 marzo 1985) è stato un hockeista su ghiaccio e giocatore di bandy svedese, soprannominato Jerka e Burre.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Burman giocava nelle squadre di hockey su ghiaccio e di bandy della polisportiva di Stoccolma IK Göta.

L'hockey su ghiaccio era la sua disciplina principale. Con l'IK Göta vinse tre campionati svedesi di hockey (1923, 1929, 1930), a cui va aggiunto un titolo con la squadra di bandy (1929).

Oltre che in patria, Burman giocò in Germania, con il Berliner OSC, nei Paesi Bassi con l'Antwerp CP, e - per un breve periodo - negli Stati Uniti con i Minnesota Street Runners.

Tornato in patria continuò a giocare con l'IK Göta fino alla stagione 1940-41. Il 26 novembre 1940 mise a segno una rete in una gara di campionato contro l'IK Sture: con i suoi 42 anni, 11 mesi e 20 giorni divenne il giocatore più anziano ad aver mai segnato nella massima serie svedese.[1]

Nazionale[modifica | modifica sorgente]

Burman fece parte della prima nazionale di hockey su ghiaccio della Svezia, che esordì alle Olimpiadi di Anversa 1920. E fu proprio lui a segnare il primo gol nella storia delle Tri Kronen, nella vittoria per 8-0 contro il Belgio. La Svezia si classificò quarta.

Partecipò anche ai successivi I Giochi olimpici invernali a Chamonix nel 1924, dove la squadra si confermò ai piedi del podio.

Vinse anche due titoli europei: nel 1921 in casa (segnò tre delle sette reti della gara unica contro la Cecoslovacchia)[2] e nel 1923 in Belgio (dove invece non segnò)[3]. A questi si aggiunge l'argento del 1922 (con tre reti in due gare)[4].

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ http://www.aafla.org/SportsLibrary/JOH/JOHv4n2/JOHv4n2c.pdf "THE BIRTH OF SWEDISH ICE HOCKEY - ANTWERP 1920" av Kenth Hansen
  2. ^ (FR) Championnats d'Europe 1921. URL consultato il 04-01-2010.
  3. ^ (FR) Championnats d'Europe 1923. URL consultato il 04-01-2010.
  4. ^ (FR) Championnats d'Europe 1922. URL consultato il 04-01-2010.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]