Erich Topp

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Erich Topp
Erich Topp al comando dell'U-Boot U-552
Erich Topp al comando dell'U-Boot U-552
2 luglio 1914 - 26 dicembre 2005
Nato a Hannover, Germania
Morto a Süßen, Germania
Cause della morte cause naturali
Dati militari
Paese servito Germania Germania
Germania Ovest Germania Ovest
Forza armata War Ensign of Germany 1938-1945.svg Kriegsmarine
Naval Ensign of Germany.svg Bundesmarine
Specialità sommergibilista
Anni di servizio 1934 - 1945
1958 - 1969
Grado Fregattenkapitän
Konteradmiral
Guerre Seconda guerra mondiale
Campagne Battaglia dell'Atlantico (1939-1945)
Altro lavoro Architetto e consulente industriale

(EN) Erich Topp su u552.com[1]

voci di militari presenti su Wikipedia

Erich Topp (Hannover, 2 luglio 1914Süßen, 26 dicembre 2005) è stato un ammiraglio tedesco, uno dei più grandi comandanti di U-Boot della seconda guerra mondiale.

Entrò nella Reichsmarine nel 1934 come allievo ufficiale (Fähnrich zur See), dopo un imbarco di sei mesi sull'incrociatore leggero Karlsruhe, ritorna alla forza sottomarina presso la scuola di Neustadt/Holstein[1]. Il 26 settembre 1938 diventa ufficiale di guardia sullo U-46 a Kiel e dopo quattro pattuglie gli viene affidato il comando dello U-57, un Tipo IIc, con il quale affonda quattro navi per oltre 30000 tonnellate, venendo poi affondato dalla nave norvegese Rona (forse accidentalmente)[1]. Topp viene destinato al comando dello U-552, che diverrà famoso come il diavolo rosso, in forza alla VII Ubootflottille a Saint Nazaire[1]. Sarà proprio lo U-552 ad affondare la prima nave da guerra statunitense, prima della dichiarazione di guerra, il cacciatorpediniere Reuben James, di scorta ad un convoglio nell'Atlantico[1]. Tra il marzo e l'aprile del 1942, il solo U-552 affondò 45.000 tonnellate di naviglio alleato[1]. Successivamente venne destinato alla sperimentazione degli U-Boot Tipo XXI e tipo XXIII, e comandò in adesstramento due Tipo XXI non ancora resi operativi, lo U-2513 e lo U-3010; sullo U-2513, in seguito alla resa della Germania nazista, si consegnò agli inglesi nel porto norvegese di Horten l'8 maggio 1945; fu liberato dalla prigionia il 26 agosto 1945[1].

Dopo la guerra, disciolta la Kriegsmarine lavorò come pescatore prima di conseguire la laurea in architettura; nel 1958, cadute le restrizioni alleate sulle forze armate tedesche, rientrò in servizio nella Bundesmarine dove ricoprì l'incarico di consigliere militare presso la NATO negli Stati Uniti[1]. Il contrammiraglio Topp andò in pensione nel dicembre 1969, e gli venne conferita la Große Bundes-Verdienst- kreuz, successivamente lavorò come consulente per industrie private, principalmente i cantieri navali HDW fino al 1974. Morì il 26 dicembre 2005 a Süßen città del distretto di Göppingen[1].

Topp occupa il terzo posto nella lista degli assi di U-Boote della seconda guerra mondiale, con 198.650 tonnellate di naviglio nemico affondate[2].

Decorazioni[modifica | modifica sorgente]

Gran Croce al Merito dell'Ordine al Merito della Repubblica Federale Tedesca - nastrino per uniforme ordinaria Gran Croce al Merito dell'Ordine al Merito della Repubblica Federale Tedesca
— 19 settembre 1969
Ritterkreuz des Eisernen Kreuzes mit Eichenlaub und Schwertern (Croce di Cavaliere della Croce di Ferro con fronde di quercia e spade) - nastrino per uniforme ordinaria Ritterkreuz des Eisernen Kreuzes mit Eichenlaub und Schwertern (Croce di Cavaliere della Croce di Ferro con fronde di quercia e spade)
— 17 agosto 1942[3]
Kriegsverdienstkreuz I. Klasse mit Schwertern (Croce al merito di guerra di prima classe con spade) - nastrino per uniforme ordinaria Kriegsverdienstkreuz I. Klasse mit Schwertern (Croce al merito di guerra di prima classe con spade)
— 1º dicembre 1944[4]
U-Boot-Kriegsabzeichen mit Brillanten (Medaglia di guerra sottomarina con brillanti) - nastrino per uniforme ordinaria U-Boot-Kriegsabzeichen mit Brillanten (Medaglia di guerra sottomarina con brillanti)
— 11 aprile 1942[5]
Ehrendolch der Marine mit Brillanten (Daga d'onore della Marina con brillanti) - nastrino per uniforme ordinaria Ehrendolch der Marine mit Brillanten (Daga d'onore della Marina con brillanti)
— 17 agosto 1942

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • Erich Topp, Die Schlacht an der Elster: 15. Oktober 1080, Friedrich-Wilhelms-Universitat zu Berlin, 1904.
  • Erich Topp, Lehr- und Übungsbuch der Deutschen Kurzschrift f. Schul- u. Selbstunterricht, Heckner, 1933.
  • Erich Topp, Fackeln über dem Atlantik: Lebensbericht eines U-Boot-Kommandanten, Berlin, Ullstein [1990], 2009, ISBN 978-3-548-28152-0.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b c d e f g h i Erich Topp in u552.com. URL consultato il 26 gennaio 2011.
  2. ^ Fregattenkapitän Erich Topp in uboat.net. URL consultato il 12 febbraio 2011.
  3. ^ Croce di ferro di seconda classe: 1º gennaio 1940; prima classe: 1º settembre 1940; Croce di Cavaliere: 20 giugno 1941; fronde di quercia: 11 aprile 1942
  4. ^ Croce al merito di guerra di seconda classe con spade: 30 gennaio 1944
  5. ^ Medaglia di guerra sottomarina: 7 novembre 1939

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

  • Opere di Erich Topp in Katalog der Deutschen Nationalbibliothek. URL consultato il 28 gennaio 2011.

Controllo di autorità VIAF: 40177559 LCCN: nr91036426