Eric Stoltz

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Eric Stoltz nel 2009

Eric Cameron Stoltz (Whittier, 30 settembre 1961) è un attore e regista statunitense molto noto nel campo del cinema indipendente.

È apparso in diverse pellicole di grande successo, tra cui Fuori di testa, Dietro la maschera, Un meraviglioso batticuore, Memphis Belle, Rob Roy, Piccole donne, Vita di cristallo, Pulp Fiction, Scalciando e urlando e La casa della gioia.

Ben noto per l'aver spesso recitato nel ruolo dell'emarginato sensibile (Dietro la maschera, Scalciando e urlando, Vita di cristallo) o del criminale dall'animo codardo o gentile (Pulp Fiction, Killing Zoe).

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Originariamente scelto nel ruolo di Marty McFly nella trilogia di Ritorno al futuro, venne rimpiazzato, dopo alcune settimane di riprese, da Michael J. Fox (scelta iniziale del regista) che aveva deciso di portare avanti le riprese del film contemporaneamente a quelle della sitcom Casa Keaton. Il regista, Robert Zemeckis, disse che Stoltz aveva la stoffa per recitare nel film, ma mancava di quell'ironia che il regista andava cercando.

Per la televisione ha recitato nel ruolo dell'ex-fidanzato di Helen Hunt in Innamorati pazzi, in quello del fidanzato di Debra Messing in Will & Grace ed in quello del maestro-poeta August Dimitri nella serie TV della ABC Once and again.

Ha lavorato come assistente di produzione su Non per soldi... ma per amore e Singles - L'amore è un gioco, e ha prodotto i film Bella la vita che se ne va nel 1993, Il tuo amico nel mio letto nel 1994 e Mr. Jealousy nel 1997.

Ha recitato in The Butterfly Effect con Ashton Kutcher, e The Triangle - Il triangolo delle Bermuda - miniserie TV (2005), miniserie con Sam Neill. È stato ospite speciale in un episodio del 2003 di Law & Order - Unità vittime speciali e nella stagione finale di Will & Grace.

Stoltz ha esordito alla regia nel 2002 con un episodio di Once and again. L'anno seguente venne nominato all'Emmy per la sua regia di un film per la TV, My horrible year. È stato dietro la macchina da presa anche nel cortometraggio, The Bulls e nell'episodio preferito dagli spettatori della quindicesima stagione di Law & Order - I due volti della giustizia, "Tombstone".

Usando come campo di allenamento il teatro, Stoltz è anche apparso a Broadway in commedie come Nel burrone, L'importanza di chiamarsi Ernesto, Le armi e l'uomo, Zoo di vetro e Piccola città. Venne nominato per un Tony Award per le interpretazioni.

Filmografia parziale[modifica | modifica wikitesto]

Doppiatori italiani[modifica | modifica wikitesto]

Nelle versioni in italiano dei suoi film, Eric Stoltz è stato doppiato da:

Da doppiatore è sostituito da:

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: 88396873 LCCN: no95048299