Eric II di Sassonia-Lauenburg

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Eric II di Sassonia-Lauenburg (Ratzeburg, 1318/1320 – Ratzeburg, 1386) è stato Duca di Sassonia-Lauenburg.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Eric II era figlio del duca Eric I di Sassonia-Lauenburg e di Elisabetta di Pomerania (1291–dopo il 16 ottobre 1349), figlia di Bogislavo IV di Pomerania. Eric II succedette a suo padre dopo la sua rinuncia al trono nel 1338, come duca di Sassonia-Ratzeburg-Lauenburg, possedimento collaterale del ducato di Sassonia-Lauenburg.

Eric II e suo cugino Alberto V di Sassonia-Bergedorf-Mölln furono fautori di una politica anti-mercantile nelle loro terre. Nel 1363 la città di Amburgo e Adolfo VII di Holstein-Kiel, supportarono il parente principe arcivescovo Alberto II di Brema a frenare il brigantaggio nelle proprie terre, conquistando il castello di Bergedorf.

Matrimonio e figli[modifica | modifica wikitesto]

Nel 1342 o nel 1343 Eric sposò Agnese di Holstein-Plön (?–1386/7), figlia del conte Giovanni III di Holstein-Plön. La coppia ebbe i seguenti eredi:

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Olaf Matthes und Bardo Metzger (Hrsg.): Bergedorfer Personenlexikon. 2. Auflage. Museum für Bergedorf und die Vierlande, Hamburg 2003, ISBN 3-935987-03-X.
  • Victoria Overlack (Hrsg.): Das Bergedorfer Schloss - Een sloten Huß, Entstehung - Funktionen - Baugeschichte. Museum für Bergedorf und die Vierlande, Hamburg 2008, ISBN 978-3-936300-49-9.
Predecessore Duca di Sassonia-Ratzeburg-Lauenburg Successore
Eric I 1338-1368 Eric IV