Eric Everard

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Eric Everard

Eric Everard (Bruxelles, 10 luglio 1964) è un imprenditore belga, attivo nel settore delle fiere commerciali.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Eric Everard nasce a Bruxelles il 10 luglio 1964, e conseguirà la maturità presso la scuola europea del Lussemburgo, in seguito studierà economia presso l'Università Cattolica di Lovanio (UCL). Nel 1985 fonda due riviste per studenti: una intitolata “Univers-Cité” e l’altra “Kampus”. Nel 1988, con Didier Malherbe e Isabella Lenarduzzi, fonda il “Salone Europeo dello studente” [1].

Dal 1991 al 1996 diventa amministratore delegato della Reed Exhibitions Benelux [2].

Nel 1997 Eric Everard fonda il gruppo Artexis [3] di cui diviene l’Amministratore delegato. La società diventa rapidamente una dei leader del settore, con una cifra d’affari di circa 80 milioni di euro per l’anno 2011-2012 [4].

Nel 2003 fonda la società Easyfairs che ha come obbiettivo di attirare le piccole e medie aziende, che di solito non partecipano alle grandi fiere commerciali [5]. La società organizza fiere non solo in Europa ma anche nelle Americhe ed in Asia.

Nel 2010 è eletto presidente dell’Unione delle fiere internazionali (UFI) [6].

Nel 2012 è eletto “Manager dell’anno” dalla rivista “Trends-Tendances” e il 9 gennaio 2013 riceve il premio dal Primo Ministro, Elio Di Rupo [7].

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  • Articolo di Trends Tendance[10]
  • Articolo Expoweb[11]
biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie