Eric Balfour

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Eric Salter Balfour (Los Angeles, 24 aprile 1977) è un attore e cantante statunitense.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Nato in California, figlio di Sharon, consulente familiare, e di David Balfour, chiropratico. Ha radici native americane, francesi e russe. Inizia a lavorare da ragazzino per il programma televisivo Kids Incorporated. Negli anni successivi lavora in moltissime produzioni televisive, ottenendo piccole partecipazioni a Buffy l'ammazzavampiri, Dawson's Creek e Chicago Hope.

Partecipa alle commedie Giovani, pazzi e svitati, I perfetti innamorati e What Women Want - Quello che le donne vogliono , in seguito ottiene ruoli di rilievo nelle serie Veritas: The Quest, Six Feet Under, The O.C. e 24. Recita nell'horror del 2003 Non aprite quella porta.

Nel 2005 prende parte al film In Her Shoes - Se fossi lei, ma sempre nello stesso anno desta scalpore la sua performance ad alto contenuto erotico nel film Il sesso secondo lei, dove appare in un nudo frontale ed in erezione. Appare in due videoclip, il primo è Fergalicious di Fergie, il secondo prodotto da Will.I.Am Yes We Can, per appoggiare la campagna di Barack Obama, sempre nel 2008 recita nel film di Jonas Åkerlund The Horsemen.

Balfour è il frontman della band chiamata Born As Ghosts (ai tempi Fredalba). Band che basa la propria musica sulle radici della cultura della città di Los Angeles. È un giocatore di poker, pratica surf ed è il testimonial del profumo "V" di Valentino.

Filmografia[modifica | modifica sorgente]

Eric Balfour nel 2008

Televisione[modifica | modifica sorgente]

Doppiatori italiani[modifica | modifica sorgente]

Discografia[modifica | modifica sorgente]

  • 1997 - Real Low Underneath EP
  • 2003 - Uptown Music For Downtown Kids

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 19960232 LCCN: no2006067467

http://www.ericbalfour.org