Ereditarietà eterosomica dominante

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

1leftarrow.pngVoce principale: Caratteri legati al sesso.

L'ereditarietà eterosomica dominante, o ereditarietà dominante legata al cromosoma X, si produce quando l'allele di un gene difettoso è situato sul cromosoma X e la sua sola presenza è sufficiente affinché si esprima il fenotipo. In questo tipo di ereditarietà:

  1. nessun figlio maschio di un padre affetto manifesta il carattere;
  2. tutte le figlie femmine di un maschio affetto manifestano il carattere;
  3. metà dei figli maschi e metà delle figlie femmine di una madre affetta manifestano il carattere;
  4. i caratteri dominanti legati al cromosoma X non saltano generazioni.

Le malattie ad eredità eterosomica dominante sono molto rare, alcuni esempi:


Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Precedentemente considerata X-linked recessiva

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]