Erdmute Dorotea di Sassonia-Zeitz

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Erdmute Dorotea di Sassonia-Zeitz (Naumburg, 13 novembre 1661Merseburg, 29 aprile 1720) è stata una principessa tedesca, della casata di Sassonia-Zeitz, duchessa consorte di Sassonia-Merserburg.

Erdmute Dorotea di Sassonia-Zeitz, duchessa consorte di Sassonia Merserburg

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Figlia del duca Maurizio di Sassonia-Zeitz e di sua moglie, la principessa Dorotea Maria di Sassonia-Weimar, il 14 ottobre del 1679 sposò, nel castello di Moritzburg, il duca Cristiano II di Sassonia-Merseburg.

Dopo la morte del marito, avvenuta nel 1694, divenne tutrice del figlio Maurizio Guglielmo di Sassonia-Merseburg, soprannonimato il "duca del Violino", mantenendo tale ruolo sino a che egli non raggiunse la maggiore età nel 1712: guidò gli affari governativi. Si impegnò per la Lauchstädter Quelle ("Fonte dei porri cittadini"), che fece recintare nel 1710, aggiungendovi un pozzo in legno, e fece piantare dei tigli, disposti a formare un arco verde.

Nel 1720 morì nella sua sede vedovile, il castello di Bündorf, ma venne sepolta nella cripta principesca della cattedrale di Merserburg. In occasione della sua morte venne coniato un ducato aureo ed è ricordata da uno dei quattro obelischi situati nel giardino del castello di Merserburg.

biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie