Ercole contro Roma

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Ercole contro Roma
Titolo originale Ercole contro Roma
Paese di produzione Italia, Francia
Anno 1964
Durata 96 min
Colore colore
Audio sonoro
Genere Avventura, peplum
Regia Piero Pierotti
Soggetto Arpad DeRiso
Sceneggiatura Arpad DeRiso
Fotografia Augusto Tiezzi
Montaggio Jolanda Benvenuti
Musiche Angelo Francesco Lavagnino
Scenografia Salvatore Giancotti
Interpreti e personaggi

Ercole contro Roma è un film peplum del 1964 di Piero Pierotti.

Trama[modifica | modifica sorgente]

Filippo Afro fa trucidare l'imperatore Gordiano e i suoi fedeli per poter prendere il potere e salire sul trono di Roma. Ercole, arriva a Roma partendo dalla Pannonia e riesce a salvare la figlia di Gordiano, Ulpia. I due vengono però catturati dagli uomini del despota e fatti prigionieri. Quinto Traiano è il console governatore della regione di provenienza di Ercole, e ha verso di lui un debito di riconoscenza e inizia a marciare contro il tiranno. I due eserciti arrivano inevitabilmente allo scontro che si conclude con la vittoria di Quinto, con la collaborazione di Ercole che è riuscito a liberare e a mettere al sicuro Ulpia, di cui si è innamorato. Questa viene proclamata imperatrice ma invece di unirsi ad Ercole sceglie Quinto Traiano.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema