Equus Bass 770

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Equus Bass 770
Descrizione generale
Costruttore Stati Uniti  Equus
Tipo principale Coupé
Produzione dal 2013
Altre caratteristiche
Altro
Assemblaggio Detroit
Auto simili Ford Mustang
Chevrolet Camaro
Dodge Challenger

La Equus Bass 770 è una vettura prodotta dalla Equus nel 2013.

Contesto[modifica | modifica sorgente]

L'auto, interamente costruita a Detroit, si pone come una reinterpretazione moderna delle muscle car prodotte negli Stati Uniti a partire dagli anni sessanta del XX secolo.

Tecnica[modifica | modifica sorgente]

Il propulsore impiegato per muoverla è un V8 sovralimentato 6.2 dalla potenza di 640 cv. La carrozzeria è realizzata in carbonio e alluminio, e ricopre un telaio tubolare in alluminio. Tale configurazione permette alla Bass 770 di avere una velocità massima di 322 km/h, con un'accelerazione da 0 a 100 km/h in 3,2 secondi. Come impianto frenante vengono utilizzati dei freni carboceramici costruiti dalla Brembo. Per la stabilità sono impiegati ammortizzatori Magnetic Ride Control e un Handling System.[1]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Luca Calzuola, Equus Bass 770: la nuova muscle car old-school in SupercarTeam, 29 settembre 2013. URL consultato il 29 settembre 2013.
automobili Portale Automobili: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di automobili