Equitazione ai Giochi della XXX Olimpiade - Salto ostacoli a squadre

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Bandiera olimpica Equestrian pictogram.svg
Salto ostacoli Squadre
Londra 2012
Pittogramma dell'Equitazione a Londra 2012
Pittogramma dell'Equitazione a Londra 2012
Informazioni generali
Luogo Greenwich Park (Londra)
Periodo {{{date}}}
Partecipanti 15 squadre da 15 nazioni
Podio
Medaglia d'oro Gran Bretagna Regno Unito Regno Unito
Medaglia d'argento Olanda Paesi Bassi Paesi Bassi
Medaglia di bronzo Arabia Saudita Arabia Saudita Arabia Saudita
Edizione precedente e successiva
Pechino 2008 Rio de Janeiro 2016
Equitazione a
Londra 2012
Equestrian pictogram.svg
Salto ind squadre
Dressage ind squadre
Completo ind squadre

La gara di salto ostacoli a squadre ai giochi olimpici di Londra 2012 si è svolta tra il 4 e il 6 agosto 2012 presso il Greenwich Park.
La competizione, che coinvolge 15 squadre da 4 binomi l'una, prevede due rounds.
Nel primo vi è la selezione degli 8 teams che prenderanno parte al round successivo che corrisponde alla finale.
Poiché al termine del secondo round la Gran Bretagna e l'Olanda si sono trovate a pari merito vi è stato un Jump-Off per decretare la squadra vincitrice della medaglia d'oro. I padroni di casa, gli inglesi, l'hanno spuntata.

Le qualifiche e il primo round si sono svolte su un percorso di 510 metri in un tempo consentito di 1.22 minuti; il secondo round si è svolto su 550 metri per un tempo minimo di 1.28 minuti.

Programma[modifica | modifica sorgente]

Data Ora Turno
Sabato 4 agosto 2012 10:30 Qualificazioni
Domenica 5 agosto 2012 11:00 Round 1
Lunedì 6 agosto 2012 14:00
16:35
Round 2
Jump-off

Podio[modifica | modifica sorgente]

Oro Gold medal.svg Argento Silver medal.svg Bronzo Bronze medal.svg
Gran Bretagna Regno Unito Olanda Paesi Bassi Arabia Saudita Arabia Saudita

Classifica finale[modifica | modifica sorgente]

Posizione Nazione Round 1 Round 2 TOT
Binomio Penalità Penalità Jump-off
Cavaliere Cavallo Individuale Team Individuale Team Individuale Team
Gold medal.svg Regno Unito Regno Unito Scott Brash Hello Sanctos 4 4 Q 0 4 8 4 0
Peter Charles Vindicat 8 5 0
Ben Maher Tripple X 0 4 0
Nick Skelton Big Star 0 0 0
Silver medal.svg Paesi Bassi Paesi Bassi Marc Houtzager Tamino 0 4 Q 0 4 8 4 4
Gerco Schroder London 4 4 -
Maikel van der Vleuten Verdi 0 0 8
Jur Vrieling Bubalu 8 8 0
Bronze medal.svg Arabia Saudita Arabia Saudita Ramzy Al Duhami Bayard van de Villa There 0 1 Q 4 13 14
SAR Principe Abdullah Al Saud Davos 0 4
Kamal Bahamdan Noblesse des Tess 1 5
Abdullah Waleed Sharbatly Sultan 4 6
4 Svizzera Svizzera Paul Estermann Castlefield Eclipse 0 4 Q 8 12 16
Steve Guerdat Nino des Buissonnets 4 4
Werner Muff Kiamon 4 12
Pius Schwizer Carlina IV 0 0
5 Canada Canada Tiffany Foster Victor Squalificata 5 Q Squalificata 21 26
Jill Henselwood George 4 9
Eric Lamaze Derly Chin de Muze 1 8
Ian Millar Star Power 0 4
6 Svezia Svezia Rolf-Göran Bengtsson Casall 0 0 Q 8 24 28
Lisen Fredricson Matrix 4 12
Jens Fredricson Lunatic 8 4
Henrik von Eckermann Allerdings 0 16
Stati Uniti Stati Uniti d'America Rich Fellers Flexible 0 8 Q 8 20 28
Reed Kessler Cylana 8 12
Elizabeth Madden Via Volo 4 4
McLain Ward Antares 4 8
8 Brasile Brasile Alvaro Affonso de Miranda Neto Rahmannshof's Bogeno 0 8 Q 8 59 67
Carlos Motta Ribas Wilexo - -
Rodrigo Pessoa Rebozo 4 5
Jose Roberto Reynoso Fernandez Filho Maestro St. Lois 4 46
9 Messico Messico Jaime Azcarragua Gangster 12 10
Federico Fernandez Victoria 6
Alberto Michan Rosalia la Silla 0
Nicolas Pizarro Crossing Jordan 4
10 Australia Australia Julia Hargreaves Vedor 8 12
James Paterson-Robinson Lanosso 4
Edwina Tops-Alexander Itot du Chateau 0
Matt Williams Watch Me 12
Germania Germania Christian Ahlmann Codex One 4 12
Marcus Ehning Plot Blue 4
Janne Friederike Meyer Lambrasco 4
Meredith Michaels-Beerbaum Bella Donna 8
12 Francia Francia Simon Delestre Napoli du Ry 6 14
Olivier Guillon Lord de Theize 4
Penelope Leprevost Mylord Carthago 8
Kevin Staut Silvana 4
13 Belgio Belgio Dik Demeersman Bufero van Het Panishof 8 16
Jos Lansink Valentina van't Heike 4
Philippe le Jeune Vigo d'Arsouilles 8
Gregory Wathelet Cadjanine Z 4
14 Ucraina Ucraina Björn Nagel Niack de l'Abbaye 4 21
Katarina Offel' Vivant 12
Aleksandr Oniščenko Comte d'Arsouilles 23
Cassio Rivetti Temple Road 5
15 Cile Cile Rodrigo Carrasco Or de la Charboniere 17 22
Tomas Couve Correa Underwraps 5
Carlos Milthaler Hyo Altanero 8
Samuel Parot Al Calypso 9

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

olimpiadi Portale Olimpiadi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di olimpiadi