Equazione di Price

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

L'equazione di Price (anche conosciuta come teorema di Price) è un'equazione di covarianza che descrive matematicamente l'evoluzione e la selezione naturale. L'equazione deriva dal matematico George R. Price, che lavorò a Londra per ricalcolare e migliorare le teorie di William Donald Hamilton riguardo alla selezione parentale. L'equazione di Price ha anche applicazioni nel campo dell'economia.

L'equazione è un teorema, è un dato di fatto matematico riscontrabile tra alcune variabili, e il suo valore sta nella comprensione acquisita mediante l'assegnazione di determinati valori (riscontrati in genetica evolutiva) alle variabili. Consente di capire gli effetti che la trasmissione genetica e la selezione naturale hanno sui geni in ogni nuova generazione e popolazione.

Così facendo Price trovò fama e prestigio, ma fu un suo studio sull'altruismo e sull'eroismo che lo rese celebre. In seguito a questo e a suoi grandi ragionamenti Price da ateo convinto si converte al cristianesimo.

matematica Portale Matematica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di matematica