Epsilon Telescopii

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Epsilon Telescopii
Classe spettrale K0III
Distanza dal Sole 409 anni luce
Costellazione Telescopio
Coordinate
(all'epoca J2000.0)
Ascensione retta 18h 11m 13.8s
Declinazione -45° 57′ 16″
Dati fisici
Massa
1.1 M
Dati osservativi
Magnitudine app. + 4.52
Magnitudine ass. -0,97
Velocità radiale -26,3
Nomenclature alternative
HR 6783, HD 166063, CD-45 12251, FK5 1473, HIP 89112, SAO 228777, GC 24767, CCDM 18112-4557

Epsilon Telescopii è una stella nella costellazione del Telescopio, dista 420 anni luce dal sistema solare e la sua magnitudine apparente è +4,52[1].

Se osservata con un binocolo, rivela di essere una stella binaria, con una stella principale di magnitudine 4,5 ed una più piccola di tredicesima magnitudine, separata di 21 secondi d'arco dalla principale.

Epsilon Telescopii A è una gigante arancione di tipo spettrale K, la massa è paragonabile a quella solare (1.1 volte)[2] , ma possiede una superficie irradiante maggiore del Sole, perché trovandosi nello stadio di gigante ha già iniziato a dilatare i suoi strati esterni e ad aumentare di diametro.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ eps Tel -- Star in double system, SIMBAD.
  2. ^ Epsilon Telescopii, wolframalpha.com. URL consultato il 4 marzo 2012.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

stelle Portale Stelle: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di stelle e costellazioni