Episodi di Un medico in famiglia (quarta stagione)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

1leftarrow.pngVoce principale: Un medico in famiglia.

La quarta stagione di Un medico in famiglia è andata in onda in prima visione televisiva su Rai 1 dal 26 settembre al 3 dicembre 2004[1].

Titolo Prima TV Italia
1 Ritorni 26 settembre 2004
2 Nidi d'amore 26 settembre 2004
3 Il voto 27 settembre 2004
4 Tutti insieme appassionatamente 27 settembre 2004
5 Molto rumore per nulla 3 ottobre 2004
6 A casa del vampiro 3 ottobre 2004
7 Tra moglie e marito 10 ottobre 2004
8 Un clandestino a bordo 10 ottobre 2004
9 Relazioni e calendari 17 ottobre 2004
10 Chi bada alla badante? 17 ottobre 2004
11 Segreti e bugie 24 ottobre 2004
12 L'ospite di riguardo 24 ottobre 2004
13 Scherzi del destino 31 ottobre 2004
14 Il piede in due staffe 31 ottobre 2004
15 Questo matrimonio non s'ha da fare! 7 novembre 2004
16 Guido dove sei? 7 novembre 2004
17 Controfigure 14 novembre 2004
18 Carte e corone 14 novembre 2004
19 Problemi di cuore 21 novembre 2004
20 La signora Martini 21 novembre 2004
21 Terra di nessuno 28 novembre 2004
22 Famiglie 28 novembre 2004
23 La partita del cuore 1º dicembre 2004
24 La comunione 1º dicembre 2004
25 Parenti difficili 3 dicembre 2004
26 Itaca! 3 dicembre 2004

Ritorni[modifica | modifica wikitesto]

Diretto da: Scritto da:

Trama[modifica | modifica wikitesto]

I Martini tornano dall'Australia e ci sono molte novità: Maria e Guido sono fidanzati da due anni e da due anni Guido fa avanti e indietro tra Roma e Milano, Ciccio gioca ancora a rugby ed è fidanzato con una ragazza inglese di nome Emma, Nilde è fidanzata da due anni con Andrea Biglietti, Cettina e Torello sono sposati ormai da 3 anni, Jessica e Padre Giovanni hanno avuto una bambina di nome Agnese. Cettina vorrebbe avere un bambino da Torello ma sospetta che lui possa essere sterile e chiede a Guido se può aiutarlo; Torello però si vergogna ad ammettere questa cosa. Maria è stufa della situazione che sta vivendo con Guido e non vede l'ora che il medico ottenga il trasferimento a Roma ma a capo dell'Asl al momento c'è Mariano che sta sostituendo la Castellani e di moduli non ci capisce niente. Ciccio chiede a Guido un certificato medico, ma il medico glielo nega perché vede che la spalla del ragazzo è fratturata; Ciccio si rivolge a Mariano ma Guido minaccia di denunciarlo. Ciccio, arrabbiato con Guido, gli sferrà un pugno. Torna Nonno Nicola che, oltre ad voler rivedere i suoi nipoti, vuole divorziare definitivamente da Nonna Enrica: la sua proposta è un assegno da 10.000 euro che Nonna Enrica rifiuta. Alla fine, anche grazie a Nonno Libero, trovano un accordo in armonia diventando soci per la costruzione di un villaggio in Costarica. Gli ultimi minuti dell'episodio vedono Maria e Guido in atteggiamento affettuoso sul divano. Si tratta di una delle rare sequenze in cui Margot Sikabonyi, alias Maria Martini, si concede al pubblico della serie televisiva in déshabillé. Ascolti Italia: telespettatori 7.104.000 - share 26,94%[2]

Nidi d'amore[modifica | modifica wikitesto]

Diretto da: Scritto da:

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Filiberto, l'amico di Ciccio, si è trasferito a Catania e la sua famiglia ha messo in vendita la villetta. Torello deve ancora fare le analisi per vedere se è fertile o no e chiede a Nonno Libero di accompagnarlo. Nonno Libero viene convocato a scuola perché Annuccia ha fatto un tema sulla famiglia decisamente strano; Cettina propone a Torello di comprare la villetta di Filiberto ma Torello inizialmente rimane scioccato; tuttavia in seguito accetta di acquistarla. L'agente immobiliare gioca al rialzo e alla fine la villetta sta per essere acquistata da una signora norvegese; i Martini si inventano allora di fare casino per farla andare via e ci riescono. Nonna Enrica però decide di acquistare la villetta e qui scoppia un forte litigio con Cettina che fa infuriare Nonno Libero. Guido cerca di avere notizie sul trasferimento ed Oscar dice a Maria che è tutto a posto; Maria quindi prende una casa in affitto grazie anche all'aiuto di Reby. Il primario di Milano però non vuole avallare il trasferimento di Guido che è costretto quindi a rimanere a Milano. Alberto conosce la psicologa Eloisa con cui pare avere un certo feeling. Ascolti Italia: telespettatori 7.348.000 - share 28,94%[2]

Il voto[modifica | modifica wikitesto]

Diretto da: Scritto da:

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Cettina è preoccupata perché se non può avere eredi maschi Torello perde l'agenzia che passa all'altro ramo della famiglia; mentre Nonno Libero sta aiutando Ciccio a studiare I Promessi Sposi, Cettina sente di un voto che si può fare rinunciando a qualcosa pur di averne un'altra e così si reca a Mondragone: pregando capisce che la rinuncia per adempiere al voto è la Famiglia Martini quindi tutte le mattine prepara la colazione di nascosto e poi se ne va. Guido intanto è triste perché deve rimanere altri due anni a Milano e non sa come dirlo a Maria, che nel frattempo sta facendo internato alla Asl. Guido la sera torna a Roma,per parlare con lei , ma non riesce ad incontrarla e la notte riparte, abbastanza arrabbiato. Durante il tragitto per Milano ha un incidente, Maria viene avvertita e corre all'ospedale ma per fortuna Guido ne è uscito illeso ottenendo due giorni di malattia. Oscar è sempre più convinto di essere il vero padre di Agnese e durante una cena tra colleghi ne approfitta per strapparle una ciocca e poter fare il test del Dna. Padre Giovanni è sempre meno presente a casa. Alla fine, Cettina svela il suo voto; Maria però le dice che non è valido perché non si può fare un voto che coinvolge i sentimenti di altre persone. Cettina decide così di rinunciare al canto. Ascolti Italia: telespettatori 8.061.000 - share 27,33%[3]

Tutti insieme appassionatamente[modifica | modifica wikitesto]

Diretto da: Scritto da:

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Nonna Enrica sta arredando il villino appena acquistato accanto a Casa Martini e ovviamente vuole fare le cose con classe ed eleganza ma purtroppo, durante i lavori, viene a sapere che ha perso tutti i soldi investiti nella società con nonno Nicola per il villaggio in Costarica e l'avvocato le dice chiaramente che è in bancarotta; la Famiglia Martini è così costretta ad organizzare un mercatino per cercare di risollevare le finanze della nonna ma sarà Torello a risolvere i suoi problemi in quanto, oltre a ricomprare il villino per Cettina, le donerà una bella somma di denaro. Maria sta per raggiungere Guido a Milano per il fine settimana ed il medico, su consiglio di Silvana, le prepara una bella cenetta ma i treni sono in sciopero. Maria sente molto la mancanza di Guido e sta pensando di proseguire L'Università a Milano almeno fino alla laurea; Guido sta cercando in tutti i modi di farsi trasferire ma Bellucci non ne vuole sapere di avallare il trasferimento. Silvana le racconta che un tempo erano fidanzati ma che lui aveva l'ossessione della carriera; alla fine Bellucci, dopo un diverbio con Guido ed una chiacchierata con Silvana, si convince a trasferirlo a Roma. Tutto finisce per il meglio: Nonna Enrica ha risanato i debiti e Guido è trasferito a Roma. Jessica scopre che Padre Giovanni vorrebbe tornare a prendere i voti per diventare prete ed Oscar scopre di essere il vero padre di Agnese; questa cosa di fatto esclude Padre Giovanni dalla famiglia ma lui promette a Jessica che farà sempre parte della loro famiglia. Ascolti Italia: telespettatori 7.632.000 - share 29,54%[3]

Molto rumore per nulla[modifica | modifica wikitesto]

Diretto da: Scritto da:

Trama[modifica | modifica wikitesto]

La casa di Cettina e Torello è ormai ultimata, ma Cettina si troverà delle brutte sorprese: una parte della casa è stata dedicata alla Torellhonor con tanto di bare mentre la stanza al piano superiore è stata affittata ad una studente universitaria. Cettina, in un primo momento arrabbiata, lo perdona pensando di poter creare la sala hobby nella casetta dall'altra parte della strada, anch'essa acquistata da Torello, ma in realtà lui l'ha già affittata e così Cettina va su tutte le furie. Mariano parla a Guido di una donazione che una ditta farmaceutica ha fatto alla Asl in cambio di un certo numero di ricette con il farmaco prodotto da tale ditta; Guido gli fa capire che si è fatto raggirare e ci penserà personalmente ad aggiustare la situazione. Nilde ha problemi con Andrea perché la figlia Miranda non sa che il padre ha una nuova compagna; tutti insieme quindi decidono di presentarle Nilde come un'amica di suo padre a casa Martini, ma la ragazza scopre tutto per colpa di Lele J.; Nilde però è disposta ad aspettare Andrea e ad aiutarlo con Miranda. Alberto propone questa situazione ad Eloisa. Maria e Guido hanno deciso di andare a vivere insieme e per non farli andare lontano Cettina regalerà loro la casupola dall'altro lato della strada, senza affitto da pagare. Ascolti Italia: telespettatori 7.439.000 - share 28,53%[4]

A casa del vampiro[modifica | modifica wikitesto]

Diretto da: Scritto da:

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Torello mostra la nuova casa a Guido e Maria e ovviamente la casa sarà arredata in stile fumebre: i ragazzi in un primo momento sono titubanti ma poi accettano; sorgono subito i primi litigi, ma entrambi si chiedono scusa giurandosi di non litigare più per le sciocchezze. I familiari decidono di regalare loro un idromassaggio e un lampadario Boemia, ma sia Guido che Maria si arrabbiano perché vorrebbero essere loro ad arredare la casa. Intanto a casa Torello arriva la studentessa universitaria in affitto: è una ragazza spagnola che per pagarsi gli studi fa un lavoro in camera, ma Cettina non riesce a capire cosa faccia esattamente e si insospettisce; capirà poi che la ragazza, che si chiama Eufrasia, fa la cartomante ed è devota anche lei alla Madonna del Carmelo. Il marito di Tea ha perso il lavoro ma capita subito un'occasione proprio per Tea con le Rose del Sud però Cettina non può cantare; Tea e Jessica decidono così di convincere Jonis, che aveva cantato poco prima per far sorridere la piccola Agnese, ad unirsi al gruppo. Jonis non solo verrà applaudito ma riceverà pure una proposta di contratto per un locale di travestiti. Ascolti Italia: telespettatori 7.462.000 - share 30,70%[4]

Tra moglie e marito[modifica | modifica wikitesto]

Diretto da: Scritto da:

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Marcello è stato lasciato da Carlotta e si presenta a casa di Guido e Maria pregando loro di non lasciarlo solo e di poter rimanere con loro a dormire; Maria non gradisce tutto questo e chiede a Guido di mandarlo via. A casa loro poi si presenta anche Reby che ha litigato col padre e a questo punto litigano anche Maria e Guido; Maria e Reby vanno a casa Martini e Marcello, andando a dormire a casa Torello, conosce Eufrasia e stringe subito amicizia. Maria e Guido alla fine fanno pace. Libero si accorge che Eloisa (la psicologa) continua a girare intorno a casa Martini e pensa che qualcuno abbia combinato qualcosa: in realtà si sta solo frequentando con Alberto; i due infatti si piacciono molto e fanno l'amore, ma Eloisa viene poi assalita dai dubbi. Libero invece, anche attraverso un libro che Eloisa regala ad Alberto, pensa che Ciccio si droghi; quando decide di andare a chiarire con la psicologa, scopre il sentimento che sta nascendo tra lei e Alberto. Ciccio, poi, ha solamente un problema: ha fatto troppe assenze nell'ora di chimica e, per evitare questa preoccupazione al nonno, convince Fausto a parlare con la sua prof al posto di Libero. Fausto però viene scoperto da Libero, che si arrabbia ma alla fine fanno pace.

Ascolti Italia: telespettatori 7.395.000 - share 28,06%[5]

Un clandestino a bordo[modifica | modifica wikitesto]

Diretto da: Scritto da:

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Nonno Nicola fa ritorno a casa Martini portando un sacco di regali e dicendo che si è rifatto dopo il crollo finanziario ma Enrica non ci crede e si rivolge all'avvocato Ulmi, che però conferma la reale situazione del suo ex marito, e viene anche a sapere dalle sue amiche che è stato lasciato dalla donna con cui stava. Nicola si è messo in realtà a scoprire talenti calcistici ed è veramente povero a differenza di quel che vuole far credere; inoltre invita Maria ad una crociera e Maria, che in un primo momento rifiuta, alla fine accetta perché capisce che al nonno è rimasto solo l'affetto familiare.
La signora Di Stefano, che ha una leggera bronchit, decide liberamente di andare alla Asl e restarci per non sentirsi sola; sarà Guido ad occuparsene pur sapendo che non può rimanere li, ma poi tutta la squadra della Asl si occuperà di lei. Quando la Castellani scopre tutto si infuria e sarà allora che Guido le lancia la proposta di creare un ospedale famiglia. La Castellani, già infuriata per il comportamento dei medici, promette di pensarci ma sarà la signora Di Stefano a convincerla sull'utilità del progetto dicendole che si è svegliata sentendosi giovane e forte.
Annuccia vuole lo zaino del topo Ganghirò; nonno Libero va a comprarlo ma costa troppo così chiede a Torello di trovarglielo ma lui glielo compra taroccato. Annuccia si arrabbia e Libero le fa capire che ognuno ha la sua moda e non deve per forza seguire la tendenza: così la bambina decide di usare la cartella che fu di suo padre, rifiutando lo zainetto del topo Ganghirò regalatole da nonno Nicola.

Ascolti Italia: telespettatori 7.810.000 - share 31,49%[5]

Relazioni e calendari[modifica | modifica wikitesto]

Diretto da: Scritto da:

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Maria è partita con nonno Nicola e nonna Enrica pensa che ora Guido si goda la sua libertà con Eufrasia; i suoi dubbi vengono alimentati da un calendario che lei e Libero trovano dal meccanico: questo calendario ritrae Eufrasia. Cettina vede il calendario e vuole chiarezza sul fatto ed Eufrasia dirà che lo ha fatto per pagarsi gli studi; in realtà Guido è molto stanco perché sta lavorando al progetto per l'ospedale famiglia e ha due giorni di tempo per finirlo, mentre Eufrasia gira intorno a casa di Guido perché ha un appuntamento con Marcello. Libero decide di chiarire tutto con Guido e mentre se ne sta andando inciampa nel filo dell'hardware cancellando il progetto; allora decide di riunire tutta la famiglia Martini, Cettina, Torello e Fausto per aiutare Guido. Cettina e Torello non riescono ad avere figli e le zie di Torello annunciano che arriverà Rosalbo, nipote dell'altro ramo della famiglia, che vuole impossessarsi totalmente dell'agenzia con ogni mezzo lecito.

Ascolti Italia: telespettatori 7.820.000 - share 29,22%[6]

Chi bada alla badante?[modifica | modifica wikitesto]

Diretto da: Scritto da:

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Rosalbo si mostra sempre compiacente con Cettina e Torello perché vuole arrivare al 50% dell'agenzia; Cettina e Torello, che sono al punto di concederglielo, scoprono in realtà che lui non aspetta altro che loro gliela cedano tutta e allora decidono di rendergli in tutti modi la vita impossibile, a loro scapito. Le provano tutte e sono sul punto della disperazione, finché Rosalbo decide di tornare a Brescia dopo le minacce della sua fidanzata; Cettina e Torello fanno festa ma la sera stessa Rosalbo torna a casa Martini con la fidanzata. Cettina allora si inventa di essere incinta e i due sono obbligati a partire. Fausto ha perso la testa per una badante russa che in realtà mira ai soldi e al permesso di soggiorno: Enrica e Libero cercano di farglielo capire in tutti i modi ma non ci riescono. Decidono così di organizzare un piano che induce la badante a lasciare Fausto e a fidanzarsi con Pasquale, un amico di Libero, che per chiudere il piano farà finta di partire per Tokyo. Jonis sta commerciando reggiseni alla Asl e Mariano lo scopre, minacciandolo di stroncargli la carriera: sarà la Castellani a placare il tutto, sorvolando sull'accaduto.

Segreti e bugie[modifica | modifica wikitesto]

Diretto da: Scritto da:

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Cettina non sa come dire a Torello che in realtà non è incinta perché lui la sta riempiendo di attenzioni, sta già organizzando tutto per il futuro bambino e le prenota le visite: allora Cettina, durante un'ecografia, ruba un filmato che mostra 3 gemellini per reggere il gioco. Alla fine confesserà tutto a Torello, dicendole che ha detto di essere incinta solamente per cacciare Rosalbo e la sua fidanzata. Nonna Enrica sta cercando un lavoro per contribuire alle spese ma tutti i tentativi non frutteranno nulla: prima si reca ad un colloquio dove cercano prostitute, poi tenta di lavorare come commessa ma perde il posto perché si nasconde per non farsi vedere dalle sue amiche e infine tenta di fare del decoupage da vendere ma il suo vaso da cuocere esplode nel forno insieme alle lasagne; sarà allora Marcello a proporle di lavorare in tv per fare televendite, ma viene cacciata per poi essere assunta (date le numerose telefonate) a condurre una rubrica di bon ton. Guido conosce Franco, un medico umanitario che lavora in zone di guerra e che ha appena parlato con Mariano per un corso di medicina in zone di guerra; salveranno poi una bambina e sarà proprio Mariano ad aiutarli a sistemare tutto.

L'ospite di riguardo[modifica | modifica wikitesto]

Diretto da: Scritto da:

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Libero, Fausto e Pasquale sono preoccupati per Olindo, un loro vecchio amico che è sparito da giorni, ma vengono a sapere che si trova in un ospizio e quando vi si recano non riescono ne a parlarci ne a sapere come sta. Libero chiede allora a Guido di fare un'ispezione e il medico, recatosi all'ospizio, rimane molto insospettito dall'ambiente troppo pulito e dal fatto che alla stessa ora del pomeriggio dormono tutti profondamente. A casa Martini sta per andare in scena la rubrica sul bon ton di Enrica, che vuole anche la presenza di Franco; intanto Libero decide di tornare all'ospizio con Fausto e Pasquale per riprendere con una cinepresa ciò che avviene dentro come prova per una denuncia, ma Fausto si dimentica di schiacciare play. Saranno Guido e Franco a riuscire ad entrare nell'ospizio, trovando tutti legati e narcotizzati e riportano a casa Olindo. Oscar decide di chiamare i suoi genitori per dire definitivamente la verità, ma loro sanno ancora che lui e Jessica sono sposati e pensano che ora aspettino un bambino: rivelano quindi che hanno già una bimba di 3 anni e che in realtà non sono sposati; alla fine però Oscar riesce a confessare tutto e, mentre suo padre se ne va indignato, sua madre lo capisce e accetta la sua omosessualità.

Scherzi del destino[modifica | modifica wikitesto]

Diretto da: Scritto da:

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Maria è tornata dalla crociera e Guido la riempie subito d'affetto, tanto che i due vengono beccati dall'intera famiglia Martini nell'idromassaggio mentre si coccolano. Franco sta cercando uno sponsor e sta facendo dei colloqui per trovare le persone giuste da portare in missione, ma ha uno scontro brutto con Maria che lo accusa di essere disumano; i due però faranno pace quando, durante una festa per far integrare Miranda nella famiglia Martini, quest'ultima viene punta da un'ape e va in shock anafilattico e il loro intervento sarà decisivo. La famiglia di un defunto decide di organizzare la veglia funebre in casa Torello e Cettina, essendo Torello fuori Roma per lavoro, è costretta a rimanere tutto il giorno in casa da sola col defunto e la sua famiglia: quando tutti i parenti se ne vanno, Cettina ha paura e chiama Libero. Intanto sta tentando di vincere una grossa somma ad un telequiz ma si accorge che il telefono è finito nella bara: quando lei e Libero mettono le mani dentro la bara si accorgono che il morto non c'è e, anzi, appare poco dopo. In realtà è una banda di rapinatori che truffa attraverso le bare; tutto però si risolve per il meglio.

Il piede in due staffe[modifica | modifica wikitesto]

Diretto da: Scritto da:

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Nilde, vedendo Alberto sempre con Eloisa, capisce che stanno insieme e non prende proprio bene questa cosa, avrà pure una discussione con Alberto alla presenza di Eloisa ma alla fine capirà i veri sentimenti del figlio e gli chiederà scusa, approvando la loro storia. Ciccio è felice perché ha una grossa occasione per far colpo su Costanza ma la sua fidanzatina inglese Emma, in vacanza a Firenze, ha ottenuto un permesso speciale per venirlo a trovare a Roma. Ciccio chiede a Libero di tenerla occupata e Libero si arrabbia; la porta in giro per Roma e la ospita a casa. Il giorno dopo Emma deve ripartire e sarà Ciccio, che nel frattempo è tornato, a riaccompagnarla; Libero, molto arrabbiato con Ciccio, gli tira uno schiaffo e si scusa subito dopo. Ciccio gli dice che Emma lo ha lasciato perché ha capito tutto e con Costanza è andata male e Libero gli fa capire che non ci si comporta così. Guido è in ansia perché deve presentare il progetto per l'ospedale famiglia, ma Maria ha scordato le interviste alla Asl; la moto non funziona e sarà quindi Franco a darle un passaggio per raggiungere Guido, ma vedendo un uomo malmenato si fermano e chiamano la polizia perdendo altro tempo; intanto Guido sta relazionando il progetto, insieme a Libero come testimone ma Maria non arriva. Quando la giovane arriva purtroppo è finito tutto ed il progetto è stato bocciato.

Questo matrimonio non s'ha da fare![modifica | modifica wikitesto]

Diretto da: Scritto da:

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Reby comunica ai Martini che sta per sposarsi con uno stilista giapponese conosciuto la settimana prima: i Martini, ed in particolare Maria, non la prendono bene conoscendo la ragazza e sapendo di quanti ragazzi si innamora. Lo stilista decide di chiedere la mano di Reby ai Martini, dato che la ragazza non va d'accordo col padre; Maria è sempre più sconcertata da questa cosa ma capisce che la ragazza è veramente innamorata e alla fine approva il fidanzamento, venendo invitata con Guido al loro matrimonio a Las Vegas. Intanto lo stilista chiede ai Martini, ai Torello e ad Eufrasia di sfilare per lui. Alla fine però, poco prima della partenza, Reby capisce che è una storia veramente difficile da vivere, sia per lontananza che per cultura e chiede a Libero di dire tutto al suo fidanzato giapponese. Annuccia fa i capricci perché vorrebbe andare con la figlia di Tea al cinema da sole, ma Libero non si fida; alla fine cede, ma al cinema Libero fa finta di andarsene e invece rimane li a controllarle: viene però scambiato per un malintenzionato e viene fatto uscire. Interverrà Tea a risolvere la situazione. Oscar ha dei problemi con sua madre che fa di tutto per stargli vicino e per fargli capire che accetta la sua situazione, anche se scoprirà che in realtà lei, come suo padre, soffre tantissimo.

Guido dove sei?[modifica | modifica wikitesto]

Diretto da: Scritto da:

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Maria è molto nervosa per l'esame di psichiatria e litiga con Guido, cacciandolo di casa. Il ragazzo, sotto consiglio di Oscar, torna a casa con una rosa e un gelato al cioccolato per fare pace ma non la trova; in compenso trova un test di gravidanza che in realtà è di Reby. Guido, spaventato per qualcosa che sente essere più grande di lui, scappa e si rifugia a pensare alla casa al mare di Oscar lasciando un biglietto a Maria; la ragazza, senza sue notizie per 2 giorni, piange disperata e va in confusione. Oscar confessa per sbaglio a Jessica che Maria è incinta e intanto Reby fa i test che danno esito negativo. Alla fine Maria capisce che è stato tutto un malinteso però è troppo arrabbiata con Guido e lo lascia. Torello vorrebbe fare un servizio fotografico per promuovere la Torellhonor ma ha bisogno di una modella e inizialmente sceglie Eufrasia; Cettina si arrabbia ma lui non ne vuole sapere di farle fare la modella perché geloso. Cettina allora si traveste da danzatrice del ventre con l'aiuto di Libero e fanno il servizio fotografico ma alla fine Cettina si smaschera e si arrabbia col marito. Nilde scopre che Miranda è innamorata di Ciccio e chiede al nipote di invitarla fuori; Miranda però a poche ore dall'appuntamento non vuole andarci perché si sente brutta, ma Nilde la trasformerà completamente. Ciccio, vedendola, rimane folgorato dalla sua bellezza, ma a fine giornata avrà un nuovo rivale per arrivare al cuore di Miranda.

Controfigure[modifica | modifica wikitesto]

Diretto da: Scritto da:

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Un signore molto simile a nonno Libero si aggira da qualche giorno nei pressi di casa Martini e per Libero iniziano i guai perché tutti iniziano a pensare che stia seriamente diventando vecchio e non si ricordi le cose: prima Cettina dà la pensione ritirata poco prima a quest'uomo che lei ritiene essere Libero, poi Eufrasia viene a sapere che sta raccogliendo fondi per la pista ciclabile e si sparge la voce, poi Ciccio e Annuccia lo vedono ma lui non risponde. Così tutti decidono di interpellare Eloisa e Guido per un test al che Libero, capito lo sgarbo, si arrabbia tanto. Alla fine il suo "sosia" non è altri che suo cugino Mimmuccio che è rimasto senza un euro. Intanto Guido e Maria, che si sono lasciati, cercano di fare la loro vita: Maria è intenta a prendere parte alle missioni di Franco e diventa sua assistente, mentre Guido vuole capire se ha qualche speranza di riconquistarla. Reby, nel frattempo. vuole fare colpo su Franco e organizza per lui un serata di beneficenza per raccogliere denaro, ma durante la festa il padre viene colto da infarto e muore.

Carte e corone[modifica | modifica wikitesto]

Diretto da: Scritto da:

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Reby è molto giù dopo la morte del padre, ma non riesce a sfogarsi; Maria le propone di stare un po' insieme, ma sarà grazie a Marcello che Reby riuscirà finalmente a piangere e a sfogare tutto il dolore tenuto finora dentro di sé. Intanto Marcello, appunto, è geloso che Eufrasia faccia pose nude e in intimo per guadagnarsi soldi per gli studi e decide allora di proporle un lavoro in tv, proposta che si rivelerà inefficace. A casa Martini notano tutti una certa sintonia tra Libero ed Enrica, sintonia che nasce in realtà dal fatto che Libero, dopo un check-up consigliato da Enrica, ha saputo che i suoi valori non sono buoni e che potrebbe essere necessario un intervento a cuore aperto; Libero, per timore di perdere la pensione, chiede a Enrica di sposarlo e lei accetta. Cettina incontra il sig. Marelli, un amico di Enrica, che le dice di assomigliare molto alla contessa di Mondragone e che farà una ricerca a riguardo; la ricerca conferma le origini nobili di Cettina che, purtroppo, per ricevere il titolo nobiliare dovrà pagare un'ammenda di 20000 euro per tasse sui rifiuti urbani non pagati da un suo trisavolo delinquente. Alla Asl sta facendo il giro dei pazienti un racconto che legge anche Maria: questo racconto parla di Franco e si scopre essere scritto da Tea.

Problemi di cuore[modifica | modifica wikitesto]

Diretto da: Scritto da:

Trama[modifica | modifica wikitesto]

A casa Torello arriva Milena, una vecchia fiamma di Augusto e Cettina, oltre ad essere delusa perché Augusto si è dimenticato il loro anniversario di matrimonio, è gelosa perché pensa che tra i due ci sia qualcosa; in realtà Augusto vede Milena perché il suo fidanzato è gioielliere e potrebbe fargli avere qualche sconto sul regalo per l'anniversario di matrimonio. Libero scrive una lettera e la consegna ad Enrica col compito di farla avere a Lele in caso lui morisse, poi entrambi si recano in comune per firmare le carte del matrimonio e chiedono di sposarsi il più in fretta possibile; i nipoti scoprono il certificato e spargono la voce: quello che doveva essere un matrimonio privato e veloce diventerà un matrimonio pubblico. Libero, tornato a casa, riceve la telefonata dall'ospedale e qui gli dicono che in realtà sta benissimo e non ha bisogno di nessun intervento. Franco ha ricevuto una grossa proposta di donazione da una donna che in realtà sta provando a sedurlo; Maria allora si propone di fargli da fidanzata ma, una volta alla casa, quella notte i due non riescono a dormire. Tornati a Roma capiscono di piacersi, si baciano e fanno l'amore,anche se è evidente che quella di Maria è solo una ripicca.

La signora Martini[modifica | modifica wikitesto]

Diretto da: Scritto da:

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Reby si sente molto triste per la morte del padre e la famiglia Martini decide di ospitarla per non farla sentire sola; la ragazza confessa a Maria che il socio primario del padre le sta mettendo fretta per vendere la società, ma Maria trova una delega che invece dice chiaramente di non venderla. Al Cda dell'azienda Reby prova, con l'aiuto di Marcello, a fare bella figura senza successo, ma con un discorso conciso riesce comunque a mettere in chiaro che non venderà la società. La Asl rischia di chiudere e tutti i medici organizzano un sit - in di protesta, che purtroppo si rivelerà inutile. Franco e Maria sono felici insieme, ma lui vorrebbe dire tutto a Guido perché non gli va di tenere nascoste le cose; Maria non è d'accordo perché forse è ancora molto incerta su questa storia e forse prova ancora qualcosa per Guido; Guido invece decide di fare una richiesta per ritornare a Milano, dato che per lui restare a Roma non ha più senso. Grazie ad un'iniziativa della scuola di Annuccia ed ad un appello fatto in internet, Libero riesce a rintracciare Davide Savona, il bambino ebreo che aveva salvato durante la guerra insieme a sua sorella; inoltre è sempre più stufo della vita mondana che gli tocca fare da quando ha sposato Enrica.

Terra di nessuno[modifica | modifica wikitesto]

Diretto da: Scritto da:

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Mentre si sta smantellando la Asl, i medici decidono di effettuare tutte le visite in lista gratuitamente dato che i macchinari verranno portati via dalle persone competenti. Intanto Guido ha un diverbio sia con Franco che con Maria e capisce che stanno insieme; la Castellani lascerà a lui il compito di chiudere definitivamente la Asl. Oscar confessa a Guido di essersi innamorato di Franco. L'avvocato Ulmi prova a sedurre Enrica e riesce a farsi ospitare qualche giorno a casa Martini senza però rivelare il vero motivo; Libero però scoprirà che in realtà Ulmi è stato indagato per crack finanziario ma si dichiara innocente.

Famiglie[modifica | modifica wikitesto]

Diretto da: Scritto da:

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Libero e Maria hanno una grossa discussione perché il nonno sospetta che la nipote e Franco stiano insieme. Franco, intanto, decide di portare Maria ad un agriturismo perché si possano rilassare un po' insieme, ma la sera stessa Maria,dopo aver letto un bigliettino di Guido, capisce di essere confusa e per fortuna l'unica cosa di cui è certa è di non amare Franco. Nonno Libero va a cercare Maria per chiederle scusa, ma da Franco non la trova; si reca allora da Reby dove la trova e fanno pace. Guido pensa di aprire l'ospedale famiglia nello stabilimento della vecchia Asl e richiama tutti i medici, che nel frattempo erano stati spostati in altri ospedali; purtroppo per aprire l'ospedale famiglia mancano i macchinari e un primario. Tutto il personale medico e molte persone affiliate alla Asl, tra cui Libero e Enrica, occupano i vecchi locali e riescono a sgominare la polizia che dà a Guido 24 ore di tempo per trovare il primario; durante l'occupazione Libero ed Enrica rimangono soli e dopo aver ballato un po', passano una notte romantica insieme. Purtroppo scadono le 24 ore e arriva la polizia a sgomberare ma, con grande sorpresa di tutti, Franco diventa primario ad interim.

La partita del cuore[modifica | modifica wikitesto]

Diretto da: Scritto da:

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Guido sta cercando dei finanziamenti per l'ospedale famiglia e decide di organizzare una partita del cuore per raccogliere fondi e allo stesso tempo propone alla banca una donazione: da questa otterrà ben 100.000 euro. La partita del cuore sarà contro i vigili del fuoco e giocheranno molte persone annesse alla famiglia Martini ma anche Giovanni e Franco, che dopo essersi lasciato con Maria sta cercando di esserle amico e riesce a chiarirsi con Guido. Cettina vorrebbe che Torello facesse una donazione per l'ospedale famiglia ma gli affari vanno male a causa di un'agenzia rivale che usa una crema rivitalizzante; Torello e Cettina, per concludere un grosso affare, copiano l'idea e l'affare va in porto. Intanto Maria vede che Guido non abita più nel villino a fianco e, dopo la partita del cuore, scoprirà che lui ha ricomprato la vecchia casa dei Martini e dopo avergliela mostrata le chiede di sposarlo; Jessica le confessa di essersi invaghita di Franco.

La comunione[modifica | modifica wikitesto]

Diretto da: Scritto da:

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Maria, dopo aver passato la notte con Guido, scappa e confida a Reby dicendo alla amica cio che è successo la sera prima.Le dice anche pero di essere confusa di non sapere cosa rispondere a Guido. Marcello e Eufrasia, che sono da Reby, sentono tutto e promettono di non dire nulla a Guido ma Marcello, inavvertitamente, si fa scappare il tutto. Annuccia deve fare la comunione a breve e nonna Enrica declamerà un passo della lettera di Giovanni; la piccola Martini è preoccupata perché non sa che peccati dire alla confessione e si sente male; alla fine rivelerà a nonno Libero di aver mangiato tutta la pecorella fatta di pasta di mandorle che Mimmuccio ha regalato a Libero. Purtroppo Lele non potrà essere alla comunione e Annuccia ci rimarrà male; Libero, data la perdita di voce della nonna, decide che sarà lui a declamare per Annuccia; dopo la comunione Maria confessa a Guido di essere ancora innamorata di lui. Franco rivede la sua ex moglie, che lo diffida del fatto di non essere mai presente e che il loro figlio Luca ha bisogno di lui; Franco le spiega che è sempre in giro per le missioni, ma lei gli fa capire che può esserci anche per poco, ma il bambino ha bisogno di lui. Sarà anche Maria ha convincerlo che tra un padre assente e un padre presente c'è la via di mezzo e Franco riabbraccerà suo figlio, che lo vede come un eroe.

Parenti difficili[modifica | modifica wikitesto]

Diretto da: Scritto da:

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Guido e Maria sono tornati insieme e sono più forti e più felici di prima, ma lui vorrebbe che Maria non partisse per la Nigeria e dopo averle chiesto di sposarlo, sarà lei a chiederglielo ma vorrebbe fare una cosa immediata per partire con la certezza di essere davvero uniti; intanto i lavori per l'ospedale famiglia sono ultimati e Franco, che è il primario ad interim, si rende conto di aver bisogno di passare del tempo con il figlio Luca: Guido gli propone di restare a Roma e al suo posto di partire con Maria. Così Guido e Maria comunicano alla famiglia che si sposeranno a breve. Miranda, la figlia di Andrea, sta uscendo con un ragazzo ma nessuno riesce a capire chi sia perché la ragazza è molto vaga e dice che sta uscendo con Baza; Nilde e Libero però lo vedono con una ragazza che non è Miranda. Si scoprirà infine che è Ciccio il ragazzo misterioso fidanzato con Miranda. A casa Torello arrivano le cugine che vogliono vedere i gemellini di Cettina; la ex ragazza alla pari decide così di spargere la voce per farsi prestare dei bambini e così sia lei che Torello non chiuderanno occhio tutta la notte, ma alla fine le cugine se ne andranno.

Itaca![modifica | modifica wikitesto]

Diretto da: Scritto da:

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Dopo tre anni di assenza, Lele torna a casa Martini, trovando una situazione non poco indifferente. Suo padre si è sposato con sua suocera, sua figlia Maria sta per sposarsi con Guido, un uomo che non ha mai visto prima ma di cui ha sempre e solo sentito parlare, Ciccio coinvolto in un presunto ritardo ciclico da parte della sua fidanzata ed Annuccia, diventata più grande e autonoma, che non accetta l'allontanamento del padre durato per troppi anni. Grazie all'aiuto di Nonno Libero, ed ad una spinta interiore, Lele riuscirà così a riconquistare l'amore di Annuccia, ad accettare il nuovo marito di Maria ed a tornare finalmente un padre di famiglia a tutti gli effetti.Questo episodio,che da fine a quella che è una delle serie piu' belle, si conclude con il matrimonio tra Maria e Guido, pronti per partire per l'Africa, e con Lele che annuncia l'incarico di primario dell'ospedale famiglia. Tra le altre novità, proprio durante il matrimonio, Cettina viene a conoscenza di aspettare il bambino tanto atteso da lei e suo marito.. Ascolti Italia: telespettatori 11.857.000 - share 41,61%[7] Guest Star: Giulio Scarpati

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Teche Rai. URL consultato il 29-10-2009.
  2. ^ a b Tv: Ascolti, 'Medico In Famiglia' Batte 'Santa Rita'
  3. ^ a b TV: OLTRE 10 MILIONI PER 'STRISCIA LA NOTIZIA'
  4. ^ a b TV: ASCOLTI, COSTANZO VINCE POMERIGGIO E MARA IL PRESERALE(2)
  5. ^ a b Tv: Nonno Libero Vince Ancora, Costanzo Batte Venier
  6. ^ Tv: Ascolti, 'Il Medico' Vince Prime Time E Costanzo Il Pomeriggio
  7. ^ TV: ASCOLTI, QUASI 12 MILIONI PER LA CHIUSURA DEL 'MEDICO'

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Rivedi gratis gli episodi su Rai.tv Scheda Rai Fiction

televisione Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di televisione