Episodi di The Vampire Diaries (prima stagione)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

1leftarrow.pngVoce principale: The Vampire Diaries.

La prima stagione di The Vampire Diaries, composta da 22 episodi, è stata trasmessa sul canale statunitense The CW dal 10 settembre 2009 al 13 maggio 2010.

In Italia è stata trasmessa in prima visione assoluta dal 3 febbraio 2010 al 30 giugno 2010 su Mya di Mediaset Premium. È stata trasmessa in chiaro dal 15 dicembre 2010 al 2 febbraio 2011 su Italia 1.

Gli antagonisti principali della stagione sono John Gilbert, Isobel Fleming e Damon Salvatore. Durante questa stagione esce dal cast principale Kayla Ewell ed entra Matt Davis, dopo essere comparso come guest star.

Immagine dalla sigla della prima stagione
Titolo originale Titolo italiano Prima TV USA Prima TV Italia
1 Pilot Il ritorno di Stefan 10 settembre 2009 3 febbraio 2010
2 The Night of the Comet La notte della cometa 17 settembre 2009 10 febbraio 2010
3 Friday Night Bites Una partita rosso sangue 24 settembre 2009 17 febbraio 2010
4 Family Ties Legami familiari 1º ottobre 2009 24 febbraio 2010
5 You're Undead to Me L'ora della verità 8 ottobre 2009 3 marzo 2010
6 Lost Girls Ragazze perdute 15 ottobre 2009 10 marzo 2010
7 Haunted Ossessionata 29 ottobre 2009 17 marzo 2010
8 162 Candles 162 candeline 5 novembre 2009 24 marzo 2010
9 History Repeating La storia si ripete 12 novembre 2009 31 marzo 2010
10 The Turning Point Punto di svolta 19 novembre 2009 7 aprile 2010
11 Bloodlines Discendenza 21 gennaio 2010 14 aprile 2010
12 Unpleasantville Unpleasantville 28 gennaio 2010 21 aprile 2010
13 Children of the Damned I figli dei dannati 4 febbraio 2010 28 aprile 2010
14 Fool Me Once! Mi hai ingannato una volta 11 febbraio 2010 5 maggio 2010
15 A Few Good Men Uomini d'onore 25 marzo 2010 12 maggio 2010
16 There Goes The Neighborhood Il male si avvicina 1º aprile 2010 19 maggio 2010
17 Let The Right One In Strane alleanze 8 aprile 2010 26 maggio 2010
18 Under Control Sotto controllo 15 aprile 2010 2 giugno 2010
19 Miss Mystic Falls La reginetta di Mystic Falls 22 aprile 2010 9 giugno 2010
20 Blood Brothers Fratelli di sangue 29 aprile 2010 16 giugno 2010
21 Isobel Isobel 6 maggio 2010 23 giugno 2010
22 Founder's Day Il giorno della Fondazione 13 maggio 2010 30 giugno 2010

Il ritorno di Stefan[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Inizia un nuovo anno scolastico per la giovane Elena Gilbert e suo fratello Jeremy. Entrambi vivono con la zia Jenna Sommers da quando i genitori sono morti in un tragico incidente stradale quattro mesi prima, nella cittadina di Mystic Falls. Giunta a scuola, Elena incontra le sue amiche Bonnie Bennett e Caroline Forbes e il suo ex ragazzo Matt Donovan, che lei ha lasciato per mancanza di passione. Conosce inoltre un nuovo studente, appena tornato in città, Stefan Salvatore. Nel frattempo, Jeremy frequenta Vicki Donovan, sorella di Matt, e con lei entra nel giro della droga. Stefan, che è un vampiro che non si ciba degli umani, discute con suo nipote Zach, che lo accusa di aver aggredito delle persone e gli rinfaccia la decisione di essere tornato in città. La sera, durante la festa della cometa, Elena e Stefan fanno conoscenza, ma il loro incontro è interrotto dall'aggressione di Vicki Donovan da parte di quello che sembra essere un animale selvatico. Stefan sospetta che l'attacco sia stato procurato da un altro vampiro e, tornato a casa, scopre che anche suo fratello Damon, di natura più violenta e crudele, è tornato a Mystic Falls ed è lui il responsabile delle recenti aggressioni. Damon vuole far tornare Stefan un vero vampiro e lo minaccia di uccidere Elena.

La notte della cometa[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Poiché i vampiri hanno il potere di soggiogare le menti delle persone, Stefan si reca in ospedale per far dimenticare a Vicki l'aggressione e indurla a credere di essere stata attaccata da un animale. A scuola Jeremy provoca Tyler, il fidanzato di Vicki, e lo accusa di non essere andato a trovare la ragazza in ospedale. Elena va a casa di Stefan, dove incontra Damon, di cui ignorava l'esistenza, che le racconta di Katherine, l'ex ragazza di Stefan, insinuando che, per il fratello, lei sia solo un rimpiazzo.

Alla festa per il passaggio della cometa si presenta anche Vicki, che inizia a ricordare la verità sulla sua aggressione: Stefan, infatti, avendo i poteri indeboliti dall'assenza di sangue umano, non è riuscito a farle dimenticare del tutto l'accaduto. Damon usa i suoi poteri per farle nuovamente dimenticare cos'è successo il giorno prima e inizia a nutrirsi di Caroline. A fine serata, Elena si incontra con Stefan: i due parlano e, infine, si baciano.

Una partita rosso sangue[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

A scuola, Bonnie cerca di mettere in guardia Elena riguardo a Stefan, dopo aver avuto un brutto presentimento su di lui. Elena decide allora di invitare entrambi a cena a casa sua, in modo che l'amica possa ricredersi: il ragazzo conquista così la simpatia di Bonnie. Durante la serata, si presenta Damon insieme a Caroline, ed Elena li invita ad entrare contro la volontà di Stefan. Mentre lavano i piatti, Damon racconta ad Elena che Katherine morì in un incendio e le fa capire che entrambi i fratelli Salvatore avevano avuto una relazione con lei. A scuola, prima della partita di football, Jeremy e Tyler iniziano a litigare, ma Stefan li divide e si ferisce superficialmente. Quando Elena gli si avvicina, la ferita è sparita e Stefan si giustifica dicendo che in realtà non si era ferito. Stefan regala inoltre ad Elena un amuleto contenente della verbena, velenosa per i vampiri, così che nessuno possa soggiogarla. Successivamente, la ragazza incontra Damon nel parcheggio, che cerca, con il suo potere, di indurla a baciarlo, ma Elena, protetta dall'amuleto, resiste al suo tentativo di piegare la sua volontà e, dopo averlo schiaffeggiato, chiarisce che lei non è come Katherine. Stefan dice al fratello di vedere ancora in lui dell'umanità. Per dimostrare il contrario, Damon uccide il docente di storia, il professor Tanner.

  • Guest star: Benjamin Ayres (William Tanner).
  • Altri interpreti: Chris Thomas Hayes (Studente).
  • Ascolti USA: telespettatori 3.797.000 - share 5%[4]
  • Ascolti Italia (free): telespettatori 1.228.000 - share 5.16%[2]

Legami familiari[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Elena chiede a Stefan di accompagnarla ad un'esposizione di beni antichi organizzata dal Consiglio dei Fondatori, un evento a cui tenevano molto i suoi genitori. Zach rivela a Stefan di coltivare da anni la verbena, erba molto rara e velenosa per i vampiri. Vicki riesce a convincere Tyler ad andare con lei all'esposizione, ma, durante il party, lo accusa di vergognarsi di lei e scappa. Damon, all'evento con Caroline, recupera un ciondolo da una delle scatole esposte.

Elena nota i nomi Damon e Stefan Salvatore tra le firme dei Fondatori della città: Damon le spiega allora che la loro famiglia vive a Mystic Falls da decenni. In bagno, Elena nota sul collo di Caroline i segni dei morsi di Damon e avverte Stefan, che inganna il fratello mettendo della verbena nello champagne di Caroline. Damon, bevendo il sangue della ragazza, viene avvelenato e cade a terra, perdendo il ciondolo, che viene raccolto da Caroline. Stefan porta a casa il fratello e, con l'aiuto di Zach, lo rinchiude nello scantinato insieme alla verbena.

L'ora della verità[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Mentre Damon, sempre più debole, è ancora intrappolato nello scantinato, controllato da Zach, Stefan torna a scuola e cerca di riconquistare la fiducia di Elena, che accetta le sue scuse. Damon attacca Zach e Stefan, nel tentativo di salvargli la vita, tarda al suo appuntamento con Elena. Quando poi si reca al pub per scusarsi con lei, un uomo gli dice di conoscerlo e di averlo visto più di 50 anni fa, nel 1953. Jenna, nel frattempo, inizia a frequentare Logan, suo amore di gioventù e giornalista, il quale è in realtà interessato ad un antico orologio di proprietà del padre di Elena, ora in possesso di Jeremy. Elena e Stefan si riconciliano, ma quando la ragazza si ferisce involontariamente un dito, il vampiro è costretto a fuggire per non cedere all'odore del sangue. Elena rincontra l'uomo del pub e gli chiede spiegazioni riguardo al fatto di aver riconosciuto Stefan. Questi le racconta di aver conosciuto due fratelli Salvatore, Damon e Stefan, molti anni prima e che, da allora, non erano cresciuti di un solo giorno. Nel frattempo, Bonnie scopre di avere degli strani poteri e sua nonna le rivela di far parte di una famiglia di streghe. Damon, ancora rinchiuso nello scantinato, riesce a contattare mentalmente Caroline e a farsi liberare. Nella fuga, uccide Zach, che cercava di trattenerlo. Stefan corre sull'uscio di casa per cercare di fermare il fratello, ma viene affrontato da Elena, che si è recata da lui per chiedergli cosa lui sia veramente.

Ragazze perdute[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Stefan rivela a Elena di essere un vampiro, così come suo fratello. All'inizio, la ragazza decide di stare lontana da lui, ma Stefan riesce a convincerla ad ascoltarlo e le racconta cosa accadde nel 1864: i due fratelli Salvatore si innamorarono entrambi di Katherine Pierce, una vampira giunta a Mystic Falls e ospite a casa loro. Katherine si nutriva di entrambi e a entrambi fece bere il suo sangue. Quando i due fratelli morirono, si trasformarono quindi in vampiri, ma presero strade differenti e si separarono.

Nel presente, Damon, per rimettersi in forze dopo la prigionia, si nutre di un gruppo di ragazzi riunitisi al cimitero per far uso di droghe. Tra questi c'è anche Vicki, che Damon decide di trasformare in vampiro, facendole bere il suo sangue e uccidendola. Spaventata da ciò che le sta accadendo, Vicki non riesce a controllare la sua sete e decide di fuggire. Stefan corre a cercarla e le promette di aiutarla a superare la transizione senza uccidere nessuno. Lo sceriffo Forbes, madre di Caroline, e il sindaco Lockwood, che sono a conoscenza dell'esistenza dei vampiri, riescono a costruire una bussola in grado di localizzarli. Il pezzo mancante viene loro dato da Logan, fidanzato di Jenna, che l'ha sottratto da casa Gilbert. Nel bosco, Logan individua Stefan, intento ad aiutare Vicki, la quale non riesce a controllarsi e uccide l'uomo, completando la transizione. Elena, sconvolta dagli eventi, decide di lasciare Stefan.

Ossessionata[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Bonnie, venuta a conoscenza della sua discendenza da una famiglia di streghe molto potenti, cerca di imparare a gestire e a convivere con i suoi poteri, aiutata da sua nonna. Intanto Vicki, andata a vivere dai Salvatore, è sempre più assetata. Stefan cerca di educarla ad uno stile di vita uguale al suo, spiegandole cosa le sta accadendo e come comportarsi, mentre Damon vuole farla diventare come lui. Elena, preoccupata dalla nuova natura di Vicki, va a trovarla e le chiede di stare lontana da Jeremy: la vampira la aggredisce, rinfacciandole il male che ha fatto a suo fratello Matt, e scappa, tornando a casa da lui. Elena, sconvolta dallo scontro avuto con Vicki, va da Stefan che, turbato, le promette che non permetterà che succeda niente a lei e suo fratello e va a cercare Vicki, ma, arrivato a casa sua, viene cacciato.

Intanto, a scuola fervono i preparativi per la festa di Halloween. Caroline dà a Bonnie il medaglione che ha preso a Damon, mentre Elena cerca di convincere Jeremy ad andare con lei alla festa. Il fratello, però, rifiuta perché vuole cercare Vicki, ma cambia idea quando riceve un messaggio della ragazza, con il quale lo invita alla festa e gli propone di fuggire insieme.

In un bar, Damon sente due persone che parlano del ritorno dei vampiri in città. Quando la donna rimane sola, Damon cerca di soggiogarla usando il suo potere, ma fallisce perché lei indossa un bracciale contenente della verbena. Il vampiro si presenta allora come il nipote di Zach e la informa che ne sta prendendo momentaneamente il posto. Inoltre, se dovesse servire, sarà lui a darle la verbena. Damon accompagna la donna alla festa di Halloween, dove vede Bonnie con il medaglione. Poiché vuole recuperarlo, chiede a Caroline di restituirglielo, ma quando la ragazza lo chiede a Bonnie, questa si rifiuta. Damon cerca quindi di portarlo via direttamente a Bonnie, ma nel momento in cui lo tocca si brucia. La ragazza chiede spiegazioni a sua nonna, scoprendo che l'oggetto apparteneva a una sua antenata, una strega che praticava il voodoo, Emily Bennett.

Alla festa, Stefan perde di vista Vicki e, aiutato da Elena, corre a cercarla: la trovano nel parcheggio mentre bacia Jeremy, ma non riesce a controllarsi. Quando Elena cerca di fermarla, la vampira la attacca, ma Stefan la impala, uccidendola. Jeremy, sconvolto, scappa. Elena chiede a Stefan di far dimenticare al fratello tutto quello che è accaduto: a farlo è, invece, Damon, dotato di poteri più forti, che fa credere a Jeremy che Vicki se n'è andata dalla città. Intanto, Elena confessa a Stefan che, sebbene voglia dimenticare quello che è successo, una parte di lei non può dimenticare l'amore che prova per lui.

  • Guest star: Jasmine Guy (Sheila Bennett).
  • Altri interpreti: Robert Pralgo (Richard Lockwood), Susan Walters (Carol Lockwood).
  • Ascolti USA: telespettatori 4.184.000 - share 6%[9]
  • Ascolti Italia (free): telespettatori 1.014.000 - share 4.57%[10]

162 candeline[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Mentre è solo in casa, Stefan viene sorpreso da un vampiro: si tratta di Lexi, una sua vecchia amica, arrivata in città per festeggiare il 162º compleanno di Stefan. I due si aggiornano sugli ultimi eventi delle rispettive vite: Stefan racconta all'amica di Elena e del suo grande amore per lei; va poi dallo sceriffo Forbes, che sta indagando sulla scomparsa di Vicki. Dallo sceriffo si presenta anche Damon, diventato il fornitore di verbena del Consiglio per scoprire chi è a conoscenza dei vampiri e chi sta indagando su di loro.

Elena riceve la visita di Bonnie, che le rivela di essere una strega. La ragazza decide allora di raccontare tutto a Stefan, ma ad aprirle la porta è Lexi in asciugamano. Elena se ne va ingelosita, mentre Lexi vuole sapere da Stefan perché la ragazza sembra la sorella gemella di Katherine. Il vampiro spiega ad Elena che Lexi è una sua vecchia amica, arrivata in città per il suo compleanno. Chiarito l'equivoco, Stefan invita Elena alla festa organizzata da Damon: la ragazza in un primo momento rifiuta, ma poi cambia idea.

Durante la festa, Damon chiede a Caroline di riprendere il medaglione, ma Bonnie non lo restituisce. Elena viene avvicinata da Lexi, che le dice che non si può scappare dall'amore vero e che la capisce, poiché il suo grande amore era umano. La vampira chiede poi a Damon il vero motivo della sua presenza a Mystic Falls: il ragazzo le confessa di avere un piano segreto. Uscito dal locale, attacca due ragazzi, uccidendo lui e lasciando in vita lei, modificandole i ricordi così che accusi Lexi. Damon uccide quindi la vampira davanti allo sceriffo, facendole così credere che Mystic Falls sia tornata ad essere una cittadina tranquilla. Stefan, che ha assistito alla scena insieme ad Elena, corre a casa per uccidere Damon, ma non ci riesce.

Intanto, Caroline, ubriaca, viene riaccompagnata a casa da Matt, che rimane con lei. Quella stessa notte, Bonnie sogna di scappare da qualcosa attraverso il bosco. La mattina dopo si risveglia nel cimitero di Fell's Church.

La storia si ripete[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Arriva in città Alaric Saltzman, il sostituto del professor Tanner, che porta uno strano anello. Il nuovo professore chiede a Jeremy una tesina sulla storia della città per rimediare ai brutti voti dell'ultimo periodo. Damon, intanto, continua a perseguitare Bonnie per riavere il medaglione. Sapendo che tramite l'oggetto la ragazza ha delle visioni della sua antenata Emily, le dice di ricordare ad Emily di un misterioso patto. Tornando a casa, Bonnie lancia il medaglione fuori dal finestrino dell'auto, ma quella stessa sera, mentre è a casa con Elena e Caroline, lo ritrova nella sua borsa. Decidono così di fare una seduta spiritica per evocare lo spirito di Emily, che si impossessa del corpo di Bonnie.

Intanto, Damon racconta a Stefan il motivo per il quale gli serve il medaglione: vuole utilizzarlo per liberare Katherine, imprigionata insieme ad altri 26 vampiri nella cripta. Damon aveva promesso ad Emily che avrebbe salvato la sua dinastia a patto che lei salvasse Katherine ma, poiché la liberazione della vampira porterebbe al rilascio degli altri vampiri prigionieri, Emily, tramite il corpo di Bonnie, brucia tutto e distrugge il medaglione. Damon la attacca, rischiando di ucciderla, ma Stefan riesce a salvarla facendole bere il suo sangue. Stefan dice addio ad Elena, in quanto ha deciso, come suo fratello, di andarsene per sempre.

Nel frattempo, a casa Gilbert si presenta Logan, l'ex ragazzo di Jenna, che si pensava fosse morto.

Punto di svolta[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Jenna non fa entrare Logan in casa. Andandosene, l'uomo attacca una ragazza e la uccide per bere il suo sangue, poiché anche lui è diventato un vampiro. Trovato il corpo dissanguato, lo sceriffo avverte Damon della presenza di un nuovo vampiro in città: utilizzando la bussola, il maggiore dei Salvatore riesce a trovare Logan, che lo ferisce con dei proiettili di legno. L'uomo vuole sapere come controllare la fame e come uscire alla luce del sole senza morire, mentre Damon vuole sapere chi l'ha trasformato. Nessuno dei due, però, ottiene le informazioni che cerca.

Intanto, Jeremy ricomincia a disegnare e continua a leggere i diari di un suo avo, Johnathan Gilbert, nei quali parla di mostri e strane creature. Stefan informa Elena della presenza di un nuovo vampiro. Una volta scoperto che è Logan, Elena raccomanda a Jenna di stargli lontana. Il vampiro dà un passaggio in auto a Caroline: quando sta per ucciderla, intervengono i fratelli Salvatore, avvertiti da Matt che la ragazza si era allontanata con lui. Stefan accompagna Caroline a casa. Rimasto solo con Logan, Damon cerca di ucciderlo, ma si ferma quando il vampiro lo informa che conosce un modo per aprire la cripta senza medaglione. Si danno appuntamento dopo qualche ora, ma Logan viene ucciso da Alaric.

Elena riaccompagna Stefan a casa, dove vanno a letto insieme. Quando il ragazzo si allontana per portarle qualcosa da bere, Elena vede la foto di Katherine e, sconvolta, scappa in auto. Per evitare un uomo in piedi in mezzo alla corsia, sterza troppo e la macchina si ribalta. Elena, illesa, vede l'uomo che si rialza e le si avvicina per attaccarla.

Discendenza[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Damon arriva sul luogo dell'incidente ed estrae Elena dall'auto capovolta, mentre l'aggressore scappa; mentre la ragazza è incosciente, Damon la porta con sé in Georgia. Stefan, che salito in camera non trova più Elena e vede il ciondolo con la verbena abbandonato sopra la foto di Katherine, cerca di rintracciarla per telefono, ma invano. Cerca allora di farsi aiutare da Bonnie, ma i poteri della strega sembrano scomparsi: secondo la nonna della ragazza, la causa potrebbe essere la chiesa di Fell's Church nel bosco. Giunta all'edificio, Bonnie cade in una buca profonda, finendo di fronte all'ingresso della cripta dove sono tenuti prigionieri Katherine e gli altri 27 vampiri. Stefan riesce a tirarla fuori e a portarla a casa.

Jeremy, proseguendo in biblioteca le sue ricerche per la tesina di storia, incontra Anna, una ragazza che, sapendo molte cose sui vampiri, si offre di aiutarlo.

Intanto, ad Atlanta, Elena inizia a conoscere meglio Damon, che la presenta ad una sua vecchia amica, la strega Bree. Non vista, la donna avverte il fidanzato di Lexi della presenza di Damon: egli rapisce Elena per vendicarsi della morte dell'amata, uccidendo Damon, che crede essere legato sentimentalmente ad Elena. La ragazza riesce a fermare il fidanzato di Lexi, ma non Damon, che uccide Bree.

Di ritorno a Mystic Falls, Elena affronta Stefan, chiedendogli perché somigli così tanto a Katherine. Stefan le confessa allora di aver assistito all'incidente nel quale sono morti i suoi genitori. Non potendo fare niente per sua madre, ormai deceduta, aveva tentato di salvare suo padre, ma l'uomo l'aveva pregato di occuparsi di Elena, rinunciando alla possibilità di salvarsi la vita. Notando la somiglianza di Elena con Katherine, Stefan aveva fatto delle ricerche, scoprendo che lei è stata adottata alla nascita.

Al bar, Damon incontra Alaric Saltzman, il quale riconosce in lui l'assassino di sua moglie Isobel.

Unpleasantville[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Elena comincia a ricevere delle strane telefonate da parte dell'uomo che ha investito nell'incidente. Stefan capisce che dei nuovi vampiri sono arrivati in città: le consegna quindi degli amuleti con la verbena per i suoi amici e familiari e la bussola che trova i vampiri. Ha poi un litigio con Damon, che sta cercando il diario di loro padre nella speranza di trovare un'indicazione che lo aiuti ad aprire la cripta. I due fratelli stringono un patto: Stefan lo aiuterà nel suo intento se, una volta liberata Katherine, gli altri vampiri verranno uccisi e Damon sparirà da Mystic Falls.

A scuola si sta preparando una festa in stile anni '50. Mentre Elena sta finendo di vestirsi, vede la bussola muoversi. Pensa che sia influenzata dall'avvicinarsi di Stefan, che sta venendo a prenderla, ma viene attaccata da un vampiro sconosciuto. Stefan riesce a salvarla, ma l'aggressore fugge. Durante la festa, Jeremy, aiutato da Anna, si occupa delle bevande. La ragazza appare molto interessata al diario di Johnathan Gilbert, ora in possesso di Alaric: in realtà, Anna è una vampira, complice del vampiro che perseguita Elena. I due vogliono il diario per aprire la cripta. Anche il barista del bar della città, Ben, è un vampiro loro complice, che vuole conquistare Bonnie per sfruttare le sue doti di strega. Stefan, Elena e Damon riescono a fermare il vampiro persecutore per fargli confessare il piano e lo uccidono.

Tornata a casa, Jenna racconta ad Elena che, diciassette anni prima, una sedicenne aveva chiesto aiuto al dottor Gilbert perché doveva partorire, ma poi era fuggita lasciando la figlia al dottore e alla moglie, che avevano deciso di tenerla, falsificando il certificato di nascita. L'unica cosa che sapevano della ragazza è il suo nome, Isobel, lo stesso della defunta moglie di Alaric.

I figli dei dannati[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

La puntata si divide tra flashback e presente.

Mystic Falls, 1864. Damon, ancora umano, cerca di imparare ad essere un vampiro assistendo Katherine mentre caccia. L'indomani, Katherine incontra la vampira Pearl, che le propone di andarsene, poiché in città la caccia ai vampiri sta diventando incontrollabile, ma l'amica non vuole e la informa che presto trasformerà i fratelli Salvatore. Intanto, il Consiglio ha messo a punto una bussola che localizza i vampiri e il signor Salvatore mette al corrente i suoi figli dell'imminente lotta che si scatenerà in città. I due fratelli discutono riguardo alla possibilità di confessare al padre la verità su Katherine, ma Damon fa giurare al fratello di non rivelare mai il segreto che nascondono. Stefan, mentre beve con suo padre, conferma che offrirà il proprio aiuto. La sera, quando Katherine lo morde, resta paralizzata, perché il signor Salvatore, sospettando la sua vera natura, aveva messo della verbena nel bicchiere di Stefan. Katherine viene catturata e così anche Pearl. Sua figlia Anna, grazie all'aiuto di Emily, riesce a fuggire. Damon accusa Stefan di aver causato la cattura di Katherine.

Nel presente, invece, Damon, ottenuta la collaborazione di Stefan ed Elena nel progetto di liberare Katherine, incarica la ragazza di cercare il diario del suo avo, ma Elena scopre presto che è nelle mani di Alaric. Intanto, Anna e Ben elaborano un piano per impossessarsi del diario di Johnathan Gilbert. Stefan va da Alaric, che gli confessa che Damon ha ucciso o trasformato sua moglie Isobel e che vuole scoprire cosa le è successo. Il vampiro decide di aiutarlo in cambio del diario, ma i due scoprono che è stato rubato. Damon cena a casa di Elena e le chiede se l'aiuto che lei e Stefan hanno deciso di dargli è sincero: la ragazza lo rassicura. Stefan li raggiunge e, parlando con Jeremy, scopre che anche Anna sa del diario. Damon e Jeremy vanno quindi al bar per parlare con lei e il vampiro riconosce in Anna la figlia di Pearl, mentre Stefan ed Elena restano a casa a leggere le fotocopie del diario fatte da Alaric, capendo quindi dov'è il Grimorio, il libro di incantesimi di Emily. Anna propone a Damon di lavorare insieme, ma lui, dopo aver visionato il diario, se ne va da solo. Intanto, Stefan ed Elena trovano il Grimorio nella bara del signor Salvatore. Damon li sorprende e, deluso dal comportamento del fratello e ferito da Elena, si fa consegnare il diario. Intanto Bonnie, all'appuntamento con Ben, capisce che è un vampiro e prova a scappare, ma non ci riesce. A casa di Elena, la ragazza resta sola nella sua stanza, mentre Stefan scopre che Jeremy ha invitato Anna: riconoscendo la figlia di Pearl, va a cercare Elena, che è scomparsa.

Mi hai ingannato una volta[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Elena, risvegliatasi in una stanza insieme a Ben, cerca invano di scappare e viene rinchiusa nel bagno, dove trova Bonnie svenuta nella vasca. Nel frattempo, Stefan cerca, inutilmente, di convincere Damon ad aiutarlo nelle ricerche della ragazza. Rintracciata la camera d'albergo dove Elena e Bonnie sono prigioniere, le libera e intima a Ben di andarsene.

Jeremy invita Anna alla festa organizzata quella sera nei pressi del cimitero: la vampira accetta, capendo che la festa si terrà vicino alla cripta. Anna incontra poi Damon, al quale dà appuntamento alla cripta di Fell's Church per quella sera stessa. Elena comunica a Damon che, nonostante non sia dispiaciuta per quello che è accaduto, lo aiuterà a salvare Katherine. Inizialmente il vampiro non le crede, ma poi decide di fidarsi di nuovo di lei.

Alla festa, Jeremy si accorge che, mentre sta per baciarlo, il viso di Anna si trasfigura: le chiede spiegazioni, ma viene tramortito da Ben. Intanto, Bonnie e sua nonna riescono, unendo i loro poteri, ad aprire la cripta. Mentre Damon ed Elena entrano per recuperare Katherine, Stefan incontra Ben e Anna: uccide il vampiro dandogli fuoco, ma permette alla ragazza di scendere nella cripta per salvare sua madre Pearl. Per farla riprendere, Anna cattura Elena e le fa bere il suo sangue. Stefan entra nella cripta, attirato dalle urla di Elena, nonostante abbia scoperto che l'incantesimo operato dalle due streghe permette solo agli umani di uscire dal sepolcro. Bonnie convince sua nonna ad annullare l'incantesimo, così che Anna, sua madre e Stefan possano uscire. Elena torna dentro la cripta per recuperare Damon, il quale, avendo scoperto che Katherine non è rinchiusa con gli altri vampiri, ha deciso di restare nella cripta; la ragazza riesce però a convincerlo a uscire. Il vampiro scaglia inoltre la sacca di sangue destinata a Katherine contro il muro.

Tornato a casa, Jeremy inizia a fare ricerche sui vampiri; Elena va a casa di Bonnie, dove trova sua nonna morta a causa della troppa energia consumata per compiere l'incantesimo. Damon raggiunge invece Anna e Pearl nella loro camera d'albergo, accusando la vampira più giovane di aver sempre saputo che Katherine non era nella cripta. Anna si giustifica spiegando che, altrimenti, lui non l'avrebbe mai aiutata, mentre Pearl racconta che Katherine aveva ottenuto la libertà in cambio della trasformazione dell'uomo che la stava per rinchiudere in vampiro. Anna rivela a Damon di aver incontrato Katherine a Chicago negli anni 80, la vampira sapeva dove fosse Damon, ma non le interessava incontrarlo, rivelazione che spezza il cuore a Damon.

Nel frattempo, nella cripta, uno dei vampiri riesce a bere il sangue fuoriuscito dalla sacca lanciata da Damon e ad uscire dal sepolcro.

Uomini d'onore[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Elena, triste per la partenza di Bonnie in seguito alla morte di sua nonna, viene a sapere da zia Jenna che sua madre, per partorire, ha utilizzato il cognome di una sua amica, Trudie, che abita ancora in zona, e che anche la moglie deceduta di Alaric si chiamava Isobel. Elena condivide la nuova scoperta con Stefan, che chiede a Damon se si ricorda di una ragazza di nome Isobel che frequentava la Duke, ma riceve risposta negativa.

Mentre Caroline e Matt proseguono con la loro relazione, la madre del ragazzo torna a casa, ma non gradisce la nuova ragazza di suo figlio. Intanto, Alaric e Jenna continuano ad uscire insieme: la donna gli rivela il nome della vera madre di Elena e gli mostra una sua foto. Alaric riconosce nell'immagine sua moglie Isobel.

Elena si reca da Trudie e, durante la conversazione, capisce che la donna sa qualcosa sui vampiri. Dopo la sua visita, Trudie viene uccisa. Alaric ricorda che Isobel, mentre lavorava alla tesi di laurea, gli aveva rivelato di aver scoperto che a Mystic Falls si parlava dell'esistenza dei vampiri.

Nel frattempo, Elena va a casa dei Salvatore, dove mette al corrente Damon delle scoperte fatte sulla sua madre naturale, ma il vampiro sostiene che una donna che abbandona la figlia appena nata non meriti nulla. Stefan le comunica in seguito che è figlia della moglie di Alaric. Durante una raccolta fondi, nella quale si mettono all'asta gli scapoli della città, tra cui Damon, Caroline cerca, invano, di conquistare la madre di Matt. Lo sceriffo Forbes consegna a Damon un fascicolo su Alaric e il ragazzo riconosce Isobel. Durante l'asta, racconta davanti a tutti di come abbia conosciuto la signora Saltzman e lascia intendere che l'abbia uccisa.

Elena, sconvolta, scappa seguita da Stefan. Fuori incontra l'assassino di Trudie, che le intima di interrompere le ricerche e si suicida. Elena affronta Damon, che capisce che Isobel era la madre della ragazza. Successivamente, a casa Salvatore, Damon litiga con Alaric, lo informa di non aver ucciso Isobel, ma di averla trasformata su sua richiesta, e lo assassina. L'uomo, però, si risveglia, grazie all'anello che porta al dito, lasciatogli dalla moglie.

Nel frattempo, i vampiri risvegliati dalla cripta si dirigono a casa di Pearl e Anna, che li stanno aiutando ad adattarsi alla vita nel nuovo secolo.

Il male si avvicina[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Caroline continua la sua storia con Matt nonostante l'avversità di Kelly, la madre del ragazzo, e invita ad un'uscita a quattro Stefan ed Elena. Damon incontra Pearl, la quale gli chiede il suo aiuto per far ristabilire i vampiri usciti dalla cripta. Durante la serata, Elena e Matt iniziano a ricordare i momenti passati insieme, facendo ingelosire Caroline. Successivamente, Elena viene fermata da un uomo che la scambia per Katherine. Matt e Caroline, approfittando di un giro con la macchina di Stefan, si dichiarano.

In casa, Damon e Stefan vengono attaccati da due vampiri, uno dei quali viene ucciso. Damon racconta quindi al fratello dei vampiri usciti dalla cripta.

Nel frattempo, Jeremy invita a casa Anna. Mentre preparano un panino, Jeremy si taglia volontariamente la mano e costringe Anna a nutrirsi del suo sangue, confermando i suoi sospetti sulla vera natura della ragazza. Le chiede, inoltre, di trasformarlo.

Strane alleanze[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Anna rifiuta di trasformare Jeremy in un vampiro. Intanto, a casa di Pearl i vampiri vogliono scoprire chi stia prendendo la verbena che impedisce loro di nutrirsi.

Mentre Caroline sta andando a una festa, la sua auto si ferma nel bosco e, cercando un posto dove ci sia campo, cade da un dirupo, scoprendo il corpo seppellito di Vicki. Avvisa quindi la famiglia e gli amici della ragazza. Jeremy, sconvolto, decide di buttare via tutto ciò che riguarda la ragazza. Anna capisce quindi che la vera ragione per cui voleva essere trasformato era restare per sempre assieme a Vicki.

Damon, Stefan ed Elena cercano di elaborare un piano per sconfiggere la nuova armata di non-morti: Stefan esce da solo per cacciare e bere il sangue di qualche animale poiché la visita dei due vampiri della sera prima lo aveva indebolito, ma viene catturato. Capendo che si trova a casa di Pearl, Damon vi si dirige per salvarlo, ma, non essendo stato invitato ad entrare, deve assistere impotente alla tortura del fratello. Lui ed Elena chiedono quindi aiuto ad Alaric, con la promessa che Pearl lo aiuterà a trovare sua moglie Isobel, e riescono a salvare Stefan. Il vampiro, però, è in fin di vita ed Elena gli fa bere un po' del suo sangue per farlo ristabilire. Dopo essersi salutati, Damon si dirige al bar per parlare con Alaric e, quando torna indietro, trova Stefan intento a nutrirsi di sangue umano.

Sotto controllo[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Stefan, sentendosi in colpa per aver di nuovo bevuto sangue umano, tenta senza successo di disintossicarsi da solo. A casa Gilbert arriva in visita lo zio John, mentre Alaric mostra ad Elena il tema di Jeremy sui vampiri.

Durante una passeggiata con il fratello, Elena gli confessa di essere stata adottata, ma Jeremy le assicura che la considera comunque sua sorella. Durante la conversazione, la ragazza comincia a parlare di vampiri, trovando però il fratello scettico.

La sera si svolge la festa per le famiglie dei fondatori. Stefan si presenta completamente ubriaco e si comporta in modo disinvolto di fronte ad Elena che, incredula, chiede spiegazioni a Damon, ricevendo come risposta l'assicurazione che il ragazzo tornerà presto come prima. Successivamente, durante una discussione con John Gilbert, Damon lo uccide, ma poco dopo lo vede aggirarsi per la casa illeso. Fa quindi notare ad Alaric che l'uomo indossa un anello uguale a quello lasciato da Isobel al marito. Dopo la festa, John incontra i due e minaccia Damon, spiegandogli che se lo ucciderà, il Consiglio verrà al corrente di tutti i fatti passati dei fratelli Salvatore, compresa la loro storia d'amore con Katherine.

Intanto, parlando con Jeremy, Elena fa nascere nel fratello ulteriori dubbi sulla morte di Vicki. Subito dopo la conversazione, il ragazzo abbandona la festa e torna a casa, dove, leggendo il diario della sorella, scopre tutti i segreti che gli ha tenuto nascosti.

A casa, Elena trova Stefan, che le confessa di non riuscire più a controllarsi. La ragazza lo rassicura ribadendo che nutre completa fiducia in lui. Tornato a casa, Stefan non resiste e beve un bicchiere di sangue umano lasciatogli da Damon.

La reginetta di Mystic Falls[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Stefan mente ad Elena dicendole che la sua sete di sangue umano è stata placata. A scuola, intanto, è tornata Bonnie, ma Elena non riesce a parlare con lei. Damon viene a sapere dallo sceriffo e da John che un vampiro ha rubato altre riserve di sangue dall'ospedale. Dopo una conversazione con Anna capisce che il ladro è suo fratello, ma Stefan nega di avere dei problemi e rifiuta il suo aiuto.

Nel frattempo la città sta preparando il necessario per la festa dei fondatori e sia Elena che Caroline sono candidate al titolo di reginetta di Mystic Falls. Durante le prove per il ballo Elena riesce a parlare con Bonnie, scoprendo che l'amica ritiene Stefan e Damon colpevoli della morte di sua nonna.

John chiede aiuto a Damon per ritrovare un oggetto che Pearl rubò al suo antenato John. Il vampiro decide, però, che terrà lui l'oggetto.

Mentre Elena si sta preparando per la festa Damon le rivela la verità su Stefan, sconvolgendo la ragazza e facendola litigare con Stefan, che poi si allontana. Damon sostituisce quindi Stefan come accompagnatore di Elena e balla con lei. Intanto, Stefan ha portato via con sé una delle candidate al titolo di reginetta, Amber, della quale beve il sangue. Mentre la sta per uccidere viene ritrovato da Damon, Elena e Bonnie, che con i suoi poteri riesce a farlo tornare in sé.

Jeremy rivela ad Anna di sapere tutta la storia sul suo conto dopo aver letto il diario di Elena, e lei ammette che all'inizio lui era solo un mezzo per riavere sua madre, ma ora non gli farebbe alcun male.

Bonnie chiede ad Elena di lasciarla in pace, perché non può più sopportare la situazione creatasi con i due fratelli Salvatore. Finita la festa Damon torna a casa e incontra Anna e Pearl, che gli rivelano che l'oggetto desiderato da John è un orologio speciale inventato da Johnatan Gilbert, in grado di localizzare i vampiri. Tuttavia Anna si rese conto quando venne catturata, di aver rubato l'oggetto sbagliato, perciò pur non sapendo cosa fosse da a Damon l'oggetto che ha rubato a John per scusarsi dell'attacco dei suoi subordinati a Stefan. In camera sua intanto Stefan ha un'altra crisi e quasi attacca Elena, per poi calmarsi. La ragazza riesce a sedarlo, e con l'aiuto di Damon lo rinchiude nello scantinato.

Fratelli di sangue[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Stefan, rinchiuso in cantina, ricorda il passato.

La caccia ai vampiri è cominciata a Mystic Falls. Stefan e Damon, collaborando per salvare Katherine, vengono uccisi a colpi di fucile. Il giorno dopo, Stefan si risveglia in una casetta vicino alla cava, dove Emily lo informa che li ha salvati e che sia lui che Damon si trovano in uno stato di transizione tra la natura umana e quella vampira. Hanno due possibilità: lasciarsi morire o diventare completamente vampiri, nutrendosi. Il ragazzo raggiunge la riva del lago, dove discute con suo fratello della morte di Katherine e di come Giuseppe Salvatore li abbia ripudiati.

Nel presente, Elena e Damon cercano di far nutrire Stefan, invano. A casa, la ragazza incontra suo zio John, che le dice di sapere che il suo ragazzo è un vampiro. Anna comunica a Jeremy che ricomincerà a frequentare il liceo. Damon apprende da Alaric un possibile indirizzo dove potrebbe trovarsi Isobel. La sera, Elena entra nella cella di Stefan, che prova ad attaccarla, ma poi le racconta che, dopo essersi risvegliato vicino alla cava, era andato a trovare il padre, il quale gli aveva confessato di essere stato lui stesso ad uccidere i suoi due figli perché non poteva tollerare il disonore di saperli vampiri: così dicendo, aveva provato ad ucciderlo nuovamente, ma si era ferito e Stefan, nutrendosi del suo sangue, si era trasformato completamente.

Intanto, Damon e Alaric trovano un giovane vampiro che, prima di essere ucciso, racconta di come John li stia aiutando a riprendersi dopo essere usciti dalla cripta. Il professore decide di non cercare più Isobel. Nel frattempo, John comunica a Pearl di sapere cos'è realmente: la donna, impaurita, torna a casa per preparare le valigie e andarsene ma, prima di uscire, viene uccisa assieme a Harper, il suo antico servitore. Anna, dopo aver salutato Jeremy, quando torna a casa trova sua madre morta, uccisa da John, e scoppia in lacrime.

Damon, tornato a casa, trovando Elena sconvolta dopo il racconto di Stefan, le narra di come Stefan lo obbligò a trasformarsi. Elena lascia a Stefan la possibilità di uscire dalla cella portandogli l'anello, ma Stefan fugge senza indossarlo. Ritrovatolo vicino alla cava, lo convince a combattere la sua natura. Intanto, al bar della città, Alaric, dopo la nottata trascorsa con Damon a caccia di vampiri, viene avvicinato da Isobel.

Isobel[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Isobel chiede ad Alaric di fissarle un appuntamento con sua figlia Elena. Intanto, la ragazza si informa presso Damon della salute di Stefan. Alaric convoca Damon, Stefan ed Elena, per comunicare loro dell'incontro avuto con Isobel: Elena decide di incontrare la madre, ma rimane molto delusa scoprendo la sua malvagità. Intanto, Isobel ordina a John di portarle l'arma creata dal suo antenato, mentre Damon minaccia di ucciderla se farà del male alle persone che ama.

L'indomani, durante i preparativi per la festa dei fondatori, Elena incontra nuovamente Isobel, che rapisce Jeremy per convincere la figlia a darle l'arma del suo antenato. A casa Salvatore, Elena, Damon, Stefan e Bonnie studiano un piano, facendo infine disattivare l'arma, che uccide i vampiri, dalla magia di Bonnie.

Giunto il momento dello scambio, assicuratasi che Jeremy sia a casa sano e salvo, Elena consegna l'arma alla madre, la quale, sentendosi chiedere perché si sia fidata di Damon, rivela ad Elena che il ragazzo si è innamorato di lei. Dopo l'incontro, Stefan discute aspramente con Damon, intimandogli di stare lontano da Elena perché lui la ama. Il fratello gli assicura che considera la ragazza una semplice amica, per la quale ci sarà sempre.

Bonnie confessa a Caroline che Elena non potrà mai perdonarla se scoprirà che non ha fatto ciò che le ha chiesto: disattivare l'arma contro i vampiri.

Il giorno della Fondazione[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

È il giorno della Fondazione. Stefan ricorda a Damon che Elena è la sua ragazza e non Katherine; successivamente, le esprime i suoi timori per il rapporto che ha con Damon e le dice che ci sono buone probabilità che John sia suo padre. Intanto, a casa, Jeremy riceve la visita di Anna che, dopo avergli detto di essere in partenza, gli consegna una boccetta con il suo sangue, cosicché possa trasformarsi. Scoprendo che Jeremy non vuole più essere un vampiro, se ne va delusa.

Durante la sfilata, Damon ringrazia Bonnie per quanto ha fatto per lui, dicendole di esserle debitore. Nel frattempo, John, il sindaco Lockwood e gli altri Fondatori, recuperato il congegno per sconfiggere i vampiri, si preparano ad usarlo, nonostante il parere contrario dello sceriffo Forbes.

In serata, mentre la festa prosegue, Anna avvicina Damon, e lo mette al corrente del piano dei vampiri usciti dalla cripta di attaccare e uccidere tutti i discendenti dei fondatori allo scoppio del primo fuoco d'artificio. Allarmato, Damon avverte Stefan che, insieme ad Elena, va a cercare Jeremy.

L'arma viene attivata e tutti i vampiri crollano a terra. Damon viene drogato con la verbena da John, mentre Stefan riesce a mettersi in salvo grazie ad Alaric. Anna viene portata via. Inaspettatamente, tra le vittime dell'arma c'è anche Richard Lockwood. Contemporaneamente, mentre è in auto con Matt e Caroline, Tyler crolla, causando un brutto incidente. La ragazza viene portata urgentemente in ospedale a causa di un'emorragia interna.

Tutti i vampiri sono stati radunati in un edificio e, sotto gli occhi di Damon, John uccide Anna. Stefan, ripresosi, corre a cercare il fratello con Elena, che confessa a John di sapere che lui è suo padre. Grazie all'aiuto di Bonnie, Stefan riesce a salvare Damon. Quest'ultimo va a casa di Elena per parlare con Jeremy e lo informa della morte di Anna. Il ragazzo, rimasto solo, beve il sangue di Anna e assume un'intera scatola di pasticche.

Fuori casa, Damon incontra Elena che sta rientrando e la ringrazia per aver chiesto a Bonnie di salvarlo dalle fiamme. I due si baciano. Elena, interrotta da Jenna, entra in casa. Mentre parla con John in cucina, improvvisamente afferra un coltello, gli taglia il dito con l'anello e lo accoltella in pieno petto: si scopre così che la ragazza non è Elena, ma Katherine. In quell'istante, la vera Elena rientra in casa e si dirige in cucina, da dove provengono dei rumori.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Robert Seidman, Updated VAMPIRE DIARIES Sets Record as The CW’s Most Watched Series Premiere EVER, TV by the Numbers, 11 settembre 2009. URL consultato il 9 aprile 2012.
  2. ^ a b c ASCOLTI TV DI MERCOLEDI 15 DICEMBRE 2010: SUCCESSO PER PAPERISSIMA CHE ESORDISCE CON IL 23.12% SUPERANDO ABBONDANTEMENTE LE COSE CHE RESTANO (16.01%). KALISPERA PARTE COL BOTTO (19.35%)., 16 dicembre 2010. URL consultato il 14 dicembre 2012.
  3. ^ (EN) Robert Seidman, Thursday night broadcast original final numbers, TV by the Numbers, 18 settembre 2009. URL consultato il 13 novembre 2009.
  4. ^ (EN) Robert Seidman, Thursday broadcast finals, plus quarter hour detail for FlashForward, TV by the Numbers, 25 settembre 2009. URL consultato il 26 settembre 2009.
  5. ^ (EN) Rosario T. Calabria, Broadcast TV Ratings for Thursday, October 1, 2009, Your Entertainment Now, 2 ottobre 2009. URL consultato il 9 aprile 2012.
  6. ^ a b c ASCOLTI TV DI MERCOLEDI 22 DICEMBRE 2010: TUTTI PAZZI PER PAPERISSIMA (22.81%), RESTANO IN POCHI PER LE COSE CHE RESTANO (15.46%). LA SECONDA DI KALISPERA AL 19.24% DISTANZIA PORTA A PORTA CON DE SICA E BELEN, 23 dicembre 2010. URL consultato il 14 dicembre 2012.
  7. ^ (EN) Robert Seidman, Thursday broadcast finals: The Office, Bones, Grey's, Supernatural up; Community, Private Practice down a tick, TV by the Numbers, 9 ottobre 2009. URL consultato il 26 ottobre 2009.
  8. ^ (EN) Robert Seidman, Broadcast Finals: Bones, The Office, Grey's Anatomy, The Mentalist up, Private Practice down a tick, TV by the Numbers, 16 ottobre 2009. URL consultato il 26 ottobre 2009.
  9. ^ (EN) Robert Seidman, Thursday finals: Grey's Anatomy, The Mentalist, 30 Rock tick up, Parks & Recreation, The Jay Leno Show down, TV by the Numbers, 30 ottobre 2009. URL consultato il 30 ottobre 2009.
  10. ^ a b c ASCOLTI TV DI MERCOLEDI 29 DICEMBRE 2010: QUATTRO GATTI PER LE COSE CHE RESTANO (17.51%), PAPERISSIMA LEADER CON IL 24.23%. PORTA A PORTA CON BONOLIS E CLERICI PAREGGIA CON KALISPERA CON MARCUZZI, ARCURI E PLATINETTE, 30 dicembre 2010. URL consultato il 14 dicembre 2012.
  11. ^ Robert Seidman, Broadcast Finals: Grey's, CSI, The Office, 30 Rock, The Mentalist, Bones up in finals, TV by the Numbers, 6 novembre 2009. URL consultato il 6 novembre 2009.
  12. ^ (EN) Robert Seidman, Broadcast Finals: Grey's Anatomy, 30 Rock, The Office, CSI, The Mentalist up; The Vampire Diaries down, TV by the Numbers, 13 novembre 2009. URL consultato il 13 novembre 2009.
  13. ^ (EN) Robert Seidman, Thursday broadcast finals: Grey's Anatomy up; The Vampire Diaries, 30 Rock down, TV by the Numbers, 20 novembre. URL consultato il 20 novembre 2009.
  14. ^ a b c ASCOLTI TV DI MERCOLEDI 5 GENNAIO 2011: PAPERISSIMA CON 6,2 MLN (24.60%) STRAPAZZA I VICERE’ FERMI A QUOTA 3,9 (16.12%). IN SECONDA SERATA BOOM PER KALISPERA CON 2,3 MLN (20.60%)., 6 gennaio 2011. URL consultato il 14 dicembre 2012.
  15. ^ (EN) Rosario T. Calabria, Broadcast TV Ratings for Thursday, January 21, 2010, Your Entertainment Now, 22 gennaio 2010. URL consultato il 9 aprile 2012.
  16. ^ (EN) Rosario T. Calabria, Broadcast TV Ratings for Thursday, January 28, 2010, Your Entertainment Now, 29 gennaio 2010. URL consultato il 9 aprile 2012.
  17. ^ (EN) Rosario T. Calabria, Broadcast TV Ratings for Thursday, February 4, 2010, Your Entertainment Now, 5 febbraio 2010. URL consultato il 9 aprile 2012.
  18. ^ a b c ASCOLTI TV DI MERCOLEDI 12 GENNAIO 2011: PAPERISSIMA CALA (19.82%) ED E’ FLOP PER I MIGLIORI ANNI (15.75%), CHI L’HA VISTO AL 13.41%. A CASA DI PAOLA AL 20.59%, PORTA A PORTA SUPERA KALISPERA, 13 gennaio 2011. URL consultato il 14 dicembre 2012.
  19. ^ (EN) Robert Seidman, Thursday Broadcast Finals: Grey's Anatomy, The Mentalist Tick Up, Private Practice, 30 Rock Tick Down, TV by the Numbers, 12 febbraio 2010. URL consultato il 12 febbraio 2010.
  20. ^ (EN) Rosario T. Calabria, Broadcast TV Ratings for Thursday, March 25, 2010, Your Entertainment Now, 26 marzo 2010. URL consultato il 9 aprile 2012.
  21. ^ (EN) Robert Seidman, TV Ratings: "Fringe" Frustrated; "FlashForward" Fizzles; CBS Flip-Flop Falters, TV by the Numbers, 2 aprile 2012. URL consultato il 15 giugno 2010.
  22. ^ a b c ASCOLTI TV DI MERCOLEDI 19 GENNAIO 2011: VINCE PAPERISSIMA CON IL 19.49% (5.5 MLN), LA COPPA ITALIA AL 18.08% (5.1 MLN). KALISPERA CON RUBY AL 24.08%. MEDIASET EXTRA ALLO 0.89% IN PRIME TIME, 20 gennaio 2011. URL consultato il 14 dicembre 2012.
  23. ^ (EN) Bill Gorman, Thursday Broadcast Finals: Survivor, Bones, Vampire Diaries Adjusted Up; CSI Down, TV by the Numbers., 9 aprile 2010. URL consultato il 15 giugno 2010.
  24. ^ (EN) Bill Gorman, Thursday Broadcast Finals: "Vampire Diaries", "Survivor", "Bones" Adjusted Up; "CSI" Adjusted Down, TV by the Numbers, 16 aprile 2010. URL consultato il 15 giugno 2010.
  25. ^ (EN) Bill Gorman, Thursday Broadcast Finals: Vampire Diaries, Supernatural Adjusted Up; Community, Office Adjusted Down, TV by the Numbers, 23 aprile 2010. URL consultato il 15 giugno 2010.
  26. ^ a b ASCOLTI TV DI MERCOLEDI 26 GENNAIO 2011: NAPOLI-INTER (26.73%) DISTANZIA PAPERISSIMA (18.90%), OTTIMO AUSMERZEN SU LA7 AL 6.44%. KALISPERA CHIUDE AL 17.48%, 27 gennaio 2011. URL consultato il 14 dicembre 2012.
  27. ^ (EN) Robert Seidman, Thursday Finals FlashForward, Survivor, Bones Adjusted Up; Community, Parks & Rec, Private Practice Adjusted Down, TV By The Numbers, 30 aprile 2010. URL consultato il 30 aprile 2010.
  28. ^ (EN) Robert Seidman, Thursday Finals: “Survivor,” “Bones,” Adjusted Up; “30 Rock” Adjusted Down, TV by the Numbers, 7 maggio 2010. URL consultato il 7 maggio 2010.
  29. ^ a b ASCOLTI TV DI MERCOLEDI 2 FEBBRAIO 2011: PAPERISSIMA CHIUDE CON IL 18.45%, DELUDE THE MILLIONAIRE FERMO AL 16.92%. IL DIVO PORTA LA7 AL 6.25%. U&D CON LA SCELTA DI LEONARDO AL 23.93%., 3 febbraio 2011. URL consultato il 14 dicembre 2012.
  30. ^ (EN) Robert Seidman, Thursday Finals: Survivor, Grey’s Anatomy, CSI, Mentalist, Community Adjusted Up, TV by the Numbers, 14 maggio 2010. URL consultato il 14 maggio 2010.
televisione Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di televisione