Episodi di Supernatural (terza stagione)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Logo della terza stagione

La terza stagione della serie televisiva Supernatural è stata trasmessa in prima visione negli Stati Uniti d'America da The CW dal 4 settembre 2007 al 15 maggio 2008. L'antagonista principale della stagione è Lilith.

In Italia la stagione è andata in onda su Rai 2 dal 21 luglio all'8 settembre 2009.

Titolo originale Titolo italiano Prima TV USA Prima TV Italia
1 The Magnificent Seven * I magnifici sette 4 settembre 2007 21 luglio 2009
2 The Kids Are Alright * Il mistero di Morning Hill 11 ottobre 2007 21 luglio 2009
3 Bad Day At Black Rock Scatole maledette 18 ottobre 2007 28 luglio 2009
4 Sin City * Sin City 25 ottobre 2007 28 luglio 2009
5 Bedtime Stories * Favole assassine 1º novembre 2007 4 agosto 2009
6 Red Sky At Morning La nave fantasma 8 novembre 2007 4 agosto 2009
7 Fresh Blood La notte dei vampiri 15 novembre 2007 11 agosto 2009
8 A very Supernatural Christmas A very Supernatural Christmas 13 dicembre 2007 11 agosto 2009
9 Malleus Maleficarum * Malleus maleficarum 31 gennaio 2008 18 agosto 2009
10 Dream a little dream of me * La spirale dei sogni 7 febbraio 2008 18 agosto 2009
11 Mystery Spot Un martedì infernale 14 febbraio 2008 25 agosto 2009
12 Jus In Bello * Le leggi della guerra 21 febbraio 2008 25 agosto 2009
13 Ghostfacers Ghostfacers 24 aprile 2008 1º settembre 2009
14 Long Distance Call Telefonate dall'aldilà 1º maggio 2008 1º settembre 2009
15 Time Is On My Side * La formula dell'immortalità 8 maggio 2008 8 settembre 2009
16 No Rest For The Wicked * Non c'è pace per il maligno 15 maggio 2008 8 settembre 2009

I magnifici sette[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Ad Oak Park, Chicago (Illinois) un uomo esce per buttare l'immondizia quando si ferma ad ammirare la macchina del vicino. Improvvisamente il cielo si fa ancora più scuro e una nube nera avvolge l'uomo. Lontano dal posto dell'accaduto, Sam è nell'Impala del fratello e consulta un vecchio libro per cercare di trovare una soluzione che sciolga il patto fatto da Dean. Mentre sta studiando un piano, Sam viene chiamato da Bobby il quale lo informa su strani avvenimenti a Lincoln, Nebraska. L'indomani Sam e Dean si incontrano a Lincoln con Bobby dove trovano un campo completamente andato a male. Per chiedere informazioni al riguardo, entrano nella casa lì vicino e trovano i padroni morti davanti alla tv. Usciti, incontrano altri due cacciatori, Isaac e sua moglie Tamara, i quali però non vogliono collaborare in quanto incolpano i ragazzi per quanto sta accadendo. Intanto a Oak Park, l'uomo posseduto entra in un negozio e scatena una rissa tra due donne fino a che una delle due uccide l'altra. Il fatto subito scatena l'attenzione di Sam, Dean e Bobby che si recano sul posto. Qui niente sembra riportare ai demoni ma, quando riescono a visionare le registrazioni del negozio, si rendono conto che un uomo, Walter Rosen, si è avvicinato alla donna assassina e da quel momento in poi lei è cambiata. La sera, Bobby e Dean si trovano davanti a un bar a osservare la situazione quando arriva anche Sam a informarli su chi sia Walter Rosen. Improvvisamente, entrano nel bar Isaac e Tamara, come se non sapessero che quello era un covo di demoni. Quando Tamara va in bagno, Isaac viene attaccato dai demoni e obbligato a bere dell'acido e, quando stanno per attaccare anche Tamara, irrompono con la macchina Dean, Sam e Bobby che riescono a salvare la donna e a catturare Walter Rosen. Arrivati in una vecchia casa, i quattro interrogano Rosen il quale dice loro che non possono niente contro di lui e, successivamente Bobby comunica ai ragazzi che si trovano di fronte la reincarnazione dei Sette Peccati Capitali. Mentre loro tre pensano a come ucciderli, Tamara finisce l'esorcismo uccidendo Rosen. Intanto fuori dalla porta si sente Isaac chiamare Tamara, la quale però si rende conto che quest'ultimo è posseduto e lo uccide. Nella casa hanno fatto irruzione tutti gli altri sei peccati capitali rimasti. Ognuno di loro lotta e uccide più demoni possibili ma Sam si trova nei guai: sta per essere ucciso dai demoni quando interviene una ragazza bionda che con un coltello uccide i demoni. L'indomani, Dean si diverte a deridere il fratello per essere stato salvato da una donna e, quando i due rimangono da soli, Sam gli dice che vorrebbe portarlo da una sacerdotessa voodoo ma lui si rifiuta. Continuando la loro discussione, Sam incolpa il fratello per quello che ha fatto ma Dean gli confessa che senza di lui non avrebbe potuto vivere e che è contento di ciò che sta accadendo. I due così si dirigono altrove per continuare il loro lavoro.

Il mistero di Morning Hill[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Cicero, Indiana. Nella tranquilla cittadina di Morning Hill, Katie si fa portare a casa dal padre con un giorno d'anticipo dicendo che il papà è malvagio e non vuole più stare con lui. Il padre, tornato a casa continua il suo lavoro su un cavalluccio a dondolo quando smette per andare a dormire. Ma quando si gira e spegne tutto improvvisamente la sega elettrica collegata al tavolo si accende da sola, così per due volte dopo averla spenta di nuovo. La seconda volta però, qualcuno spinge l'uomo che cade sulla motosega, morendo. L'indomani, in un momento di pausa, Sam è in un bar al telefono con Bobby a fare ricerche per cercare come salvare il fratello ma proprio mentre Bobby gli dice di non sapere come fare, arriva Dean che mostra al fratello un articolo di un uomo ucciso in un incidente con una motosega. Sam, non trovando niente di strano in questo fatto non capisce che cosa voglia il fratello, così Dean gli confida che in quel posto abita Lisa, una ragazza con cui lui aveva avuto una storia otto anni prima e che vorrebbe rivederla. Così, Sam asseconda il fratello il quale subito va a trovare Lisa la quale gli presenta suo figlio, Ben. Dean rimane sconvolto perché nota che il bambino è molto simile a lui e comincia così a sospettare che quel bambino fosse il suo tanto da chiedere conferma a Lisa, la quale però lo rassicura dicendogli che Ben non è suo. Nel mentre, alla festa organizzata proprio per Ben arrivano anche Katie e la madre la quale confida a Lisa che la sua bambina è molto strana tanto da non riconoscerla più. Intanto Sam continua le sue ricerche quando gli appare di fronte la ragazza bionda che gli aveva salvato la vita. La ragazza, Ruby, dice a Sam di sapere molto su di lui e sulla sua famiglia e gli lascia un numero da chiamare nel momento in cui lui si fosse sentito pronto a sapere. Proprio quando Sam sta per chiedere maggiori informazioni a Ruby, lo chiama Dean dicendogli che lì a Morning Hill c'è qualcosa di strano, troppe morti sospette. Così Sam si unisce al fratello e comincia le sue indagini: si reca sul luogo della morte di un altro uomo dove ad accoglierlo ci sono sua moglie e sua figlia. Sam nota sulla donna uno strano segno, simile ad un morso e nota delle macchie di sangue sulla finestra da dove la bambina sta osservando tutti, guardando in malo modo Sam. Intanto, Katie e sua madre tornate a casa stanno per mangiare quando la donna vede riflessa l'immagine della figlia... che in realtà è un mostro. Scappando in bagno, nota sul suo collo uno strano segno, simile ad un morso. Impaurita la donna comincia a piangere, attirando però la bambina che comincia a battere violentemente sulla porta per poi fermarsi solo nel momento in cui una donna suona alla porta. Al parco, Dean ancora incerto sulla sua paternità, vede Ben triste su una panchina perché dei bambini più grandi gli hanno fatto delle prepotenze. Così, Dean dà dei consigli al bambino il quale affronta gli altri, avendo la meglio trovando però la madre contraria che sgrida Dean, dicendogli di stare lontano da Ben e da lei. Mentre i due si allontanano, Dean nota dei bambini che lo fissano con uno sguardo molto strano. Incontratosi con Sam, entrambi confermano che nei bambini c'è qualcosa che non va. Tornata a casa, Lisa nota che Ben è molto strano e, vedendo il suo riflesso vede la stessa cosa che aveva visto la madre di Katie: un mostro. In quello stesso momento arriva Dean che nota in Ben qualcosa di strano, avendone conferma da Lisa. Così, Sam e Dean accelerano le loro ricerche che li porta a scoprire che si trovano di fronte a dei "changeling" e che per sconfiggerli bisogna bruciarli. Seguendo delle tracce, arrivano ad un complesso di villette in costruzione dove trovano i veri bambini. Mentre Dean, aiutato dal piccolo Ben, libera tutti i bambini, Sam lotta con il "changeling madre" per poi riuscire a ucciderlo grazie all'intervento del fratello, facendo scomparire anche i "changeling bambini". Tornato a casa con Ben, Dean, venendo interrogato da Lisa, confessa tutto alla donna e le confessa anche del suo lavoro. Lisa, inizialmente confusa, gli chiede di rimanere con loro, nonostante Ben non sia suo figlio, ma Dean rifiuta e le dice di dover adempiere al suo lavoro. Intanto, Sam ha fatto le ricerche che gli aveva detto Ruby dalle quali scopre che tutti gli amici di sua madre sono morti. Un po' confuso decide di chiamare la ragazza la quale si mostra a lui per quello che è: un demone. Inizialmente Sam vuole ucciderla ma poi lei le dice di sapere molto e tutto su di lui e di conoscere un modo grazie al quale salvare Dean.

Scatole maledette[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Prigione: Gordon riceve la visita di Kubrik, un vecchio amico, il quale gli racconta che nel Wyoming è stata aperta la porta dell'Inferno e che numerosi demoni ora sono in giro per la Terra. Continua raccontando di come Bobby abbia aiutato Sam e Dean nel loro operato. Sentendo nominare Sam, Gordon dice all'amico che il ragazzo deve essere ucciso perché lui è il male, nonostante Kubrik lo contraddica. Intanto, Sam e Dean sono in macchina a discutere di quanto Ruby ha riferito a Sam quando squilla il cellulare di John. Sconcertati, Sam risponde e gli viene comunicato che il magazzino di John ha subito un furto. Scoperto dove si trova il magazzino, i due vi si dirigono e tra le tante cose trovate, Sam nota diverse scatole con dei simboli, scatole maledette, tra le quali però ne manca una. La scena si sposta nell'appartamento dei due ladri della scatola, i quali dopo aver indugiato per un po', aprono la scatola, rimanendo delusi dal trovarvi solo una zampa di coniglio. Uno dei due la prende in mano e subito viene investito da una straordinaria fortuna. Dopo diverse ricerche, Sam e Dean arrivano all'appartamento chiedendo ai due di consegnare loro la zampa. Tra i quattro comincia una lite durante la quale l'uomo perde la zampa di coniglio che finisce nelle mani di Sam, dandogli la sua fortuna e facendogli vincere lo scontro. Dopo che i Winchester hanno lasciato l'appartamento, l'uomo che prima aveva tenuto la zampa ha un incidente e muore. Intanto, Sam colpito dalla fortuna viene sfruttato dal fratello per vincere dei soldi e, entrati in una tavola calda, vengono ben accolti e viene offerto loro il pranzo. Durante il pranzo, una cameriera versa del caffè su Sam e poi lo aiuta a pulirsi. Quando Sam e Dean escono, Sam si rende conto che ha perso la zampa di coniglio e i due capiscono che gli è stata rubata dalla cameriera. Ora Sam è investito dalla sfortuna. Dean, preoccupato, chiama Bobby il quale comunica loro che quella è una zampa maledetta che chi la tiene viene investito dalla fortuna, ma se viene persa la persona morirà. Successivamente, Dean descrive la cameriera/ladra a Bobby, il quale la riconosce in Bela Talbot e dice ai due di stare molto attenti. Sulle tracce di Sam, ormai pieno di sfortuna, ci sono Kubrik e Creedy che per volontà di Gordon dovrebbero uccidere Sam. I due, inizialmente senza nessuna traccia, scoprono dove sono i Winchester e li raggiungono. A New York, Bela è in contatto con il suo compratore per la zampa di coniglio quando vi irrompe Dean, il quale dopo un lungo battibecco con la ragazza, riesce a sottrarle la zampa di coniglio. Intanto Sam è stato lasciato da Dean nella stanza del motel dopo numerose raccomandazioni. Ma improvvisamente, nella stanza comincia a diffondersi del fumo nero che costringe Sam ad alzarsi e a combinare diversi guai che, per fatalità, lo fanno scoprire da Kubrik e Creedy i quali entrano nella stanza e lo legano alla sedia. Kubrik e Creedy stanno per uccidere Sam quando entra nella stanza Dean, ora ricco di fortuna, che riesce a salvare il fratello. Ora Sam e Dean si dirigono al cimitero per compiere un rito e sconfiggere la forza della zampa di coniglio quando arriva Bela, che dopo averli minacciati costringe Dean a darle la zampa. Dean però, gliela lancia costringendola a toccarla. Bela ormai è stata colpita dalla fortuna/sfortuna data dalla zampa e, a malincuore consegna la zampa di coniglio per bruciarla. Sam e Dean stanno andando via quando si rendono conto che Bela ha rubato loro i soldi vinti nel periodo fortunato di Sam. Intanto in prigione, Kubrik va da Gordon dicendogli che ora capisce le sue parole e che Sam va ucciso. Gordon, felice di ciò, gli dice che prima di tutto deve uscire dalla prigione.

Sin City[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Sam e Dean si trovano ad Elizabethville, Ohio, per indagare riguardo alla morte di un uomo che si è ucciso in una chiesa sotto gli occhi di una suora e di padre Jil. Dopo aver raccolto diversi indizi, Sam e Dean giungono alla conclusione che l'uomo era posseduto da un demone. Tornati al motel, Dean incontra Richie, un suo vecchio amico, il quale spiega ai ragazzi di come da tempo stava seguendo quel caso e dà ai due altri indizi. Sam e Dean, per controllare le loro indagini si recano al bar dove trovano tutte le persone ubriache, a bere, fumare e addirittura anche il prete sta flirtando con Casey, la barista. Improvvisamente, entra nel bar un uomo che spara a un altro e poi tenta di suicidarsi ma viene fermato da Sam e Dean. Intanto dal bar Casey se ne va con Richie e lo porta a casa sua, nel sotterraneo. Richie, che trova strana la cosa, non fa in tempo a prendere il coltello che lei lo uccide, mostrandosi per quello che è: un demone. A casa sua, Bobby sta cercando di sistemare la Colt quando improvvisamente gli si presenta davanti Ruby. Inizialmente Bobby tenta di ucciderla, ma poi Ruby gli parla e lo convince della sua voglia di collaborare con loro.

Sam, diviso da Dean, continua le sue indagini che lo portano nell'ufficio del proprietario del bar in quanto lui è convinto che anche quest'ultimo e il suo socio siano posseduti. Quando i due arrivano, Sam prova tutte le cose per controllare se sono o no posseduti ma, a sorpresa, nessuno dei due lo è. Intanto Dean è ancora al bar quando riesce a convincere Casey ad uscire insieme. La ragazza porta Dean nel suo sotterraneo dove però rimane bloccata in quanto Dean, che sa benissimo che la ragazza è un demone, aveva preparato in precedenza la chiave di Salomone grazie alla quale è riuscito ad intrappolarla. Mentre Dean sta compiendo il suo esorcismo, la ragazza scatena un forte vento che blocca l'uscita del sotterraneo e distrugge il libro degli esorcismi di Dean, rendendo impossibile la conclusione dell'esorcismo per lo scarso latino del ragazzo. Rimasti imprigionati lì sotto, Dean e Casey cominciano a discutere riguardo all'imminente vittoria dei demoni sull'umanità (a detta della ragazza). Intanto Sam, preoccupato per la scomparsa del fratello, capisce che qualcosa non va e corre a chiamare padre Jil per andare a casa di Casey. Sam assieme al prete riesce ad arrivare al sotterraneo ma qui il prete mostra di essere un demone e tenta di uccidere Dean. Sam però, riesce ad armarsi e ad uccidere sia il prete che Casey, nonostante Dean non volesse una fine così dura per loro. Il giorno dopo Dean, parlando con Bobby, confida le ultime parole di Azazel, il demone dagli occhi gialli, il quale gli suggerì che forse il Sam che era tornato poteva non essere quello da lui conosciuto, e Dean confessa all'amico che dopo aver visto il fratello uccidere così a sangue freddo quei due demoni ha paura che forse per quella volta Azazel aveva detto la verità; Bobby rassicura il ragazzo dicendogli che quello è sempre il solito Sam. Sam intanto è rimasto al motel dove gli appare nuovamente Ruby. Tentato di ucciderla, la ragazza lo ferma ribadendo nuovamente che lei può aiutarlo a salvare Dean.

Favole assassine[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

È notte a Maple Springs, New York, quando tre fratelli sono ancora sul cantiere. Improvvisamente sentono dei rumori provenienti da dietro del materiale e uno dei tre va a controllare cosa fosse quando viene attaccato. I fratelli cercano di aiutarlo ma anche un altro perde la vita nello scontro. Dei tre solo uno riesce a salvarsi. Intanto, Sam e Dean sono in viaggio per recarsi sul posto insospettiti da queste strane morti e nel mentre continuano a litigare perché secondo Sam a Dean non importa di morire. Arrivati sul posto, i fratelli Winchester cominciano con le loro ricerche e partono dall'ospedale dove l'unico sopravvissuto all'attacco dice ai due che la cosa che li ha attaccati era un uomo, ma con le sembianze di un lupo. I due, ritenendo un po' strana la confessione dell'uomo interrogano anche il dottor Garrison che tiene in cura l'uomo, il quale però non sa dire loro altro. Mentre Sam e Dean continuano le ricerche, due escursionisti si perdono nel bosco e nel cammino vedono una casetta nella quale abita una gentile signora che li invita ad entrare e offre loro cibo e bevande. Improvvisamente però, i due si sentono male e vengono attaccati dalla signora. La donna però riesce a salvarsi e, in ospedale viene interrogata da Sam e Dean ai quali racconta di aver visto fuori dalla finestra una bambina vestita di bianco con un fiocco rosso in testa. Insospettiti, Sam e Dean si recano alla casa e vicino alla finestra rilevano presenze soprannaturali. Tornando in città, Sam nota delle zucche fuori dalla porta, "incontrano" una rana e dice al fratello che questi strani omicidi ricordano alcune fiabe. Dean inizialmente scettico, decide però di assecondare il fratello e insieme fanno visita alla casa che avevano controllato il giorno prima. Qui trovano una ragazza incatenata la quale dice ai fratelli che è stata la matrigna a farle ciò e, mentre sono sul luogo, appare loro la bambina dal vestitino bianco. I due, dopo aver ricollegato tutti i fatti a delle fiabe, tornano in ospedale per controllare se ci sia una bambina in coma che corrisponde a quella delle apparizioni ma l'infermiera dice loro che l'unica che potrebbe corrispondere alla descrizione è Callie, la figlia del dottor Garrison. Sam e Dean vanno alla stanza della ragazza e trovano il dottore chino su di lei a leggerle delle fiabe e proprio in quel momento, fuori dall'ospedale un uomo, dopo aver colpito la nonna, è andato a prendere la nipote a scuola per poi rapirla. In ospedale, Sam e Dean parlano con il dottore il quale racconta loro che sua figlia è così da quando aveva otto anni e che fu sua moglie, nonché matrigna di Callie a trovarla sul pavimento. Intanto arriva in ospedale la donna ferita la quale dice che ad aggredirla è stato un uomo con un tatuaggio di un lupo. Scoperto dove abita, Dean si precipita a casa della donna per salvare la nipotina mentre Sam rimane in ospedale con il dottore per cercare di spiegargli che cosa stia succedendo: Sam gli spiega che ciò che sta accadendo è causato dallo spirito di sua figlia la quale è arrabbiata in quanto nessuno l'ascolta e Sam ipotizza che a tentare di ucciderla fu proprio la sua matrigna. Inizialmente incredulo, il dottore poi comincia a confidarsi con Sam e gli dice che a volte sente la presenza di sua figlia e che non accetta ciò che le è successo. Sam allora lo convince a parlarle. Nel mentre Dean, arrivato nella casa, trova la bambina e quando la salva, viene attaccato dall'uomo. I due cominciano a litigare e a lottare e Dean sembra avere la peggio quando riesce a liberarsi e quasi ad ucciderlo, quando però l'uomo si riprende e non capisce che cosa stia accadendo. Tutto merito del dottor Garrison che in ospedale aveva cominciato a parlare con la figlia e a farla ragionare, lasciando andare per sempre il suo spirito. La sera, in motel, Sam decide di prendere la Colt e di andare ad un incrocio. Qui invoca il demone per chiedergli di revocare il patto di Dean, ma ovviamente la cosa non è possibile. E così Sam, nonostante tutto, decide di uccidere il demone, sprecando un proiettile.

La nave fantasma[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

BbA Sea Pines una ragazza sta facendo jogging come al suo solito vicino al molo. Arrivata a una fontanella, fa una pausa per bere quando, alzando lo sguardo vede in lontananza una nave che subito dopo svanisce nel nulla. Tornata a casa, mentre sta facendo la doccia, qualcuno... o qualcosa... appare alle sue spalle e la uccide. Venuti a conoscenza del fatto, Sam e Dean partono per raggiungere il posto e durante il viaggio discutono riguardo a ciò che ha fatto Sam la notte precedente. Giunti sul luogo, Sam e Dean si dirigono da Gertrude Case, anziana zia della vittima, la quale racconta loro che la nipote non si era uccisa e che, prima di morire, le aveva raccontato di una strana nave che aveva visto al molo. Quando i ragazzi stanno per uscire, la donna, visibilmente attratta da Sam, chiede ai due se sono amici di Alex, e loro, ignari di chi fosse questa Alex, confermano la loro amicizia con lei. Usciti, l'Impala non c'è più e subito appare Bela che confessa loro di essere Alex. Dopo aver recuperato la macchina, Sam e Dean cercano di capire che cosa ci sia dietro la morte della ragazza e intanto, in un appartamento, un uomo viene misteriosamente ucciso nel suo bagno. Il giorno dopo, Sam e Dean si recano a casa dell'uomo dove trovano Bela che, fingendosi una giornalista, sta intervistando il fratello dell'uomo. Mostrando i loro distintivi, Sam e Dean arrivano all'uomo e proseguono l'intervista. La sera, Sam e Dean preoccupati per l'incolumità dell'uomo decidono di tenerlo d'occhio ma quando si rendono conto che l'uomo, entrato in macchina, ha dei problemi, accorrono subito in suo aiuto. Arrivati vicino alla sua macchina però l'uomo sta misteriosamente annegando e Sam e Dean non riescono a salvarlo ma, in compenso, riescono a vedere il fantasma responsabile delle morti. Tornati nella casa dove stanno alloggiando, Sam e Dean continuano le loro ricerche cercando chi sia l'uomo quando entra Bela che mostra loro delle foto: è riuscita ad identificare la nave. Tra le foto, Sam e Dean riconoscono il fantasma in un marinaio, impiccato sulla Spirito Santo, una nave mercantile, nel 1859, 37 anni, al fratello con l'accusa di tradimento. Sam e Bela allora discutono riguardo al fatto che al marinaio nella foto manca la mano destra, la mano della Gloria, venendo presi in giro da Dean che assiste incredulo allo scambio di battute dei due. Bela dice loro che ha anche scoperto dove si trova la mano: è al museo marittimo della cittadina e lei è riuscita a ottenere degli inviti per una festa che si terrà proprio al museo grazie alla signora Casey. Bela si presenta con Dean, come una coppia di coniugi mentre Sam è costretto ad accompagnare la stessa Gertrude. Le coppie si dividono: Bela e Dean riescono ad arrivare al piano superiore e a prendere la mano mentre Sam è al piano sotto a ballare con Gertrude la quale continua con le sue avances, ovviamente non corrisposte. La donna, continuando a bere champagne, rivela però delle cose a Sam che lo aiutano con il caso. Usciti da lì, Sam chiede a Dean di vedere la mano ma, cercandola, Dean non la trova, capendo così che l'ha presa Bela. Sam intanto confida al fratello di aver capito che le vittime sono accomunate dall'aver ucciso un familiare: infatti la nipote della donna aveva avuto un incidente nel quale morì suo cugino, mentre i fratelli Warren avevano ucciso il padre. Mentre Bela sta contando i soldi ottenuti dalla vendita della mano, vede vicino al molo la nave e, spaventata, corre da Sam e Dean, scusandosi per quanto fatto, ma rifiutandosi di confessare che cosa aveva fatto. La sera, i tre si recano al cimitero dove Sam e Dean tentano di invocare lo spirito quando questi appare dietro a Dean e lo scaraventa contro una lapide. Bela viene toccata dal fantasma e comincia ad annegare. Lo spirito sta per uccidere Bela quando però Sam conclude il suo rito facendo apparire il fratello dello spirito. I due cominciano a discutere animatamente riguardo al passato, svanendo poi lasciando Bela in vita. L'indomani, quando i fratelli stanno per andare via, si presenta loro Bela che dà loro dei soldi per risarcirli e se ne va. Mentre sono in macchina, Dean dice a Sam di capire il perché ha ucciso quel demone. Sam però si arrabbia con lui perché gli dice che non si preoccupa per la propria vita.

  • Curiosità: durante il rito che Sam usa per evocare il fratello del fantasma, viene nominato l'angelo Castiel.
  • Supernatural Legend: Fantasmi

La notte dei vampiri[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

È notte e Bela è vicino alla sua macchina quando viene minacciata da Gordon, che è evaso di prigione. Gordon chiede alla ragazza dove siano i Winchester, avendo scoperto che giorni prima erano insieme. Bela rifiuta di dargli l'informazione richiesta a meno che lui non le dia il sacchetto che tiene ai pantaloni, che lei ha riconosciuto essere un sacchetto per incantesimi e riti voodoo. Dopo aver accettato l'offerta, Bela chiama Dean svelando così a Gordon dove loro due si trovino. Intanto, Sam e Dean sono sulle tracce di una vampira quando si dividono: Sam presta soccorso all'uomo morso e Dean insegue, riuscendo a prenderla, la vampira. Portata in un vecchio magazzino, Sam e Dean legano la ragazza, Lucy, che svegliatasi confessa ai ragazzi di non sapere che cosa le fosse successo e racconta loro di come un uomo incontrato fuori dal locale "Spider" le abbia dato una nuova droga. In realtà era sangue di vampiro. Dopo essersi resi conto che per Lucy non c'è più via di scampo, Dean la uccide. Intanto in ospedale giungono Gordon e Kubrik che, fingendosi due agenti dell'FBI, interrogano l'uomo salvato da Dea, il quale descrive i due salvatori, facendo capire a Gordon che si tratta di Sam e Dean. L'indomani, i fratelli Winchester si recano allo Spider dove riconoscono l'uomo descritto da Lucy in Dixon, un vampiro. Lo inseguono mentre sta portando una ragazza dietro l'angolo e quando quest'ultimo sta per darle la "nuova droga", intervengono evitando che la ragazza vengacontaminata. Dixon riesce a fuggire e mentre Sam e Dean lo inseguono qualcuno comincia a sparar loro contro: sono Gordon e Kubrik. Sam e Dean si dividono per riuscire a sfuggire ai due cacciatori e, una volta seminati, si riuniscono nel motel dove cercano un modo per ritrovare Dixon. Intanto, Gordon si risveglia legato ad un letto e davanti a sé vede due ragazze legate. Poco dopo entra Dixon, che Gordon riconosce essere un vampiro. I due cominciano a discutere e Dixon dice a Gordon che gli uccise la figlia e che ora stava cercando di rifarsi una famiglia. Successivamente, invece di ucciderlo, Dixon decide di fare una cosa per Gordon, trasformandolo. Gordon dopo aver capito che era stato trasformato, uccide le due ragazze ed esce in cerca di "cibo": sulla strada incontra un uomo che sta cambiando una ruota e Gordon, cogliendo l'occasione, lo uccide. Si dirige poi da Kubrik per chiedergli aiuto nella ricerca di Sam ma Kubrik, vedendo che l'amico ormai è un vampiro tenta di ucciderlo, venendo però ucciso a sua volta. Intanto Sam e Dean trovano il covo di Dixon e arrivati, trovano il vampiro di fronte ai corpi delle due ragazze decapitate: Sam e Dean cominciano a parlargli e Dixon dice loro che cosa è successo a Gordon. Preoccupati e spaventati Sam e Dean pensano a come liberarsi di lui e Sam, deciso, dice a Dean che devono ucciderlo. Poco dopo, Gordon stesso chiama i fratelli Winchester dicendo che se non si recano da lui entro venti minuti ucciderà una ragazza. Dopo aver studiato un piano, Sam e Dean giungono al luogo dell'appuntamento dove salvano la ragazza ma improvvisamente si chiude una saracinesca che divide i fratelli: Dean rimane con la ragazza mentre Sam è solo. Mentre Dean tenta di alzare la barriera, la ragazza lo attacca: Gordon l'aveva trasformata. I due, con le urla di Sam in sottofondo che non capisce che cosa stia accadendo, cominciano a lottare ma fortunatamente, Dean ha la meglio uccidendo la ragazza. Intanto Sam, solo e al buio, si trova a dover affrontare Gordon. I due cominciano una lotta furiosa e proprio mentre arriva Dean in soccorso del fratello, vede quest'ultimo che riesce, con le sue forze, ad uccidere Gordon. I due, malconci, se ne vanno e l'indomani Sam e Dean si ritrovano a dover aggiustare il motore dell'Impala. Mentre Dean la sta riparando chiama Sam e gli mostra come ripararla. Sam, sorpreso dal fatto che il fratello gliela lasci toccare, comincia a seguire le istruzioni di Dean, ammutolendosi quando quest'ultimo gli dice che quando lui non ci sarà più, Sam dovrà essere in grado di ripararla da solo.

A very Supernatural Christmas[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

A Seattle, un uomo va a trovare suo nipote per Natale. La notte, l'uomo si traveste da Babbo Natale per mettere i regali sotto l'albero e il nipote, all'insaputa del nonno è sulle scale a osservare Babbo Natale. Improvvisamente l'uomo sente dei rumori provenire dal camino, si avvicina per vedere e viene risucchiato nella cappa, sotto gli occhi impietriti del nipote. Un anno dopo, Sam e Dean sono ad Ypsilanti, nel Michigan, per indagare riguardo alla scomparsa di un uomo. Dopo aver interrogato la moglie, si ritrovano nella stanza del motel a parlare del Natale e a fare ricerche che fanno nascere un dubbio in Sam: comincia infatti a pensare che dietro le sparizioni vi sia l'Anti Claus, che secondo la leggenda non è altro che il fratello cattivo di Babbo Natale. Mentre parlano del Natale, Dean confida al fratello che per lui rappresenta una sorta di miracolo e, insieme, si dirigono in una sorta di mercato degli alberi con l'intento di comprarne uno e decorarlo. Giunti sul posto Sam si fissa su una renna di plastica spostando la scena ad un flashback: siamo nel 1991 e i piccoli Sam e Dean sono in una stanza di un motel del Nebraska. Il piccolo Sam comincia a chiedere a Dean se il loro papà l'indomani, cioè a Natale, riuscirà ad essere con loro e intanto incarta un regalino per John, dato lui dallo zio Bobby. Dean, evidentemente agitato, dice che sicuramente il papà li raggiungerà e, dopo molte domande di Sam, Dean si innervosisce ed esce, lasciando da solo Sam. Tornando al presente, viene rivelato il vero motivo della loro visita al luogo: l'Anti Claus attira a sé i bambini grazie al suo odore di caramelle ed è riconoscibile in quanto zoppo. Qui, Sam e Dean avvistano l'uomo che si traveste da Babbo Natale. Un nuovo flashback ci riporta nel 1991 quando Dean ritorna nella stanza da Sam dandogli da mangiare. Il piccolo però si rifiuta di mangiare e confessa al fratello di aver letto il diario del padre e, dopo aver tentato di negare tutto, Dean racconta tutta la verità sul padre al fratello che, nonostante Dean non lo credesse possibile, mostra di accettare la realtà confidando al fratello la sua paura sia per il papà che per loro. Nel presente, la sera dello stesso giorno, i due, decidono di seguire il Babbo Natale del market per ucciderlo, ma il loro pedinamento si rivelerà poi un fiasco in quanto l'uomo non è l'Anti Natale e intanto, un altro uomo viene rapito. Durante le loro indagini, Sam nota in tutte le case dove sono avvenuti i rapimenti una ghirlanda con della verbena. Durante le sue ricerche scopre che quella specie di piante viene utilizzata per invitare in casa lo spirito dell'Anti Claus così che lui sappia dove andare. I fratelli Winchester decidono così di indagare riguardo alle ghirlande e scoprono che a farle è la signora Carrigan. Si recano così a casa di Edward e Madge Carrigan dove i loro dubbi vengono meno: la famiglia Carrigan, apparentemente una famiglia per bene, si rivela essere in realtà una famiglia di dei pagani. Dopo aver scoperto che l'anno precedente quella stessa famiglia era a Seattle durante il periodo delle sparizioni, si rivolgono a Bobby per sapere come ucciderli. Dopo essersi procurati dei paletti di frassino, si recano a casa della famiglia Carrigan dove, dopo essersi furtivamente introdotti, vengono attaccati da Edward e Madge. I due legano Sam e Dean e raccontano loro come un tempo la gente fosse felice di sacrificarsi a loro e raccontano di come sia necessario un rito per il sacrificio. Il rito comincia proprio sul corpo dei due quando, fortunatamente qualcuno suona alla porta. Edward e Madge vanno ad aprire e quando tornano in cucina, Sam e Dean sono fuggiti: i due si sono nascosti nella sala da pranzo dove cercano qualcosa per difendersi. Intanto arrivano nella sala da pranzo anche i Carrigan: Sam comincia una lotta con la signora Carrigan e Dean con Edward. Sam riesce a pugnalare e ad uccidere Madge e così lo stesso fa Dean. Un altro flashback ci mostra il piccolo Sam che si risveglia e Dean dice lui che John aveva lasciato dei regali. Felice, Sam li scarta ma vi trova dei regali da bambina costringendo così Dean a confessare che li aveva rubati lui e che il papà non era potuto passare. Deluso, Sam dà a Dean il regalo che aveva preso per il padre: Dean, commosso, lo apre e vi trova dentro una collanina con un amuleto che mette subito dicendo al fratello che quello era il regalo più bello che avesse mai ricevuto. La scena si risposta al presente, con un'inquadratura proprio su quell'amuleto gelosamente tenuto da Dean. La sera, a Natale, Sam è nella stanza del motel in attesa che Dean rientri. Quando quest'ultimo torna, trova la stanza addobbata e, felice, si scambia i regali con Sam dicendogli che quello era il Natale perfetto.

  • Altri personaggi: Ridge Canipe (Dean da piccolo), Colin Ford (Sam da piccolo), Spencer Garrett (Edward Carrigan), Marilyn Gann (Madge Carrigan)
  • Musiche: 12 Days Of Christmas , Jingle Bells, Silent Night, Silent Night, Deck The Halls, O Come All Ye Faithful, O Come All Ye Faithful, We Wish You A Merry Christmas (Artista sconosciuto), Have Yourself A Merry Little Christmas (Rosemary Clooney)

Malleus maleficarum[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Sturbridge, Massachusetts: una coppia ritorna a casa da una festa, e la donna va in bagno per lavarsi i denti. Sentendo qualcosa di strano in bocca si tocca un dente, che le si stacca. In pochi minuti muore, sputando sangue e denti. Poco tempo dopo, Sam e Dean vanno a indagare sulla strana morte andando a interrogare il marito della vittima, Paul. Trovano così un sacchetto per le maledizioni sotto al lavandino, che fa capir loro che hanno a che fare con le streghe. Intanto una donna, Amanda, sta tornando a casa, quando viene fermata dalla sua amica Elizabeth, che le fa varie domande. La prima taglia corto, ed entra precipitosamente in cucina. La donna apre il forno, e tira fuori un pollo arrosto pieno di mosche e vermi. La sera, Paul sta mangiando un hamburger, e intanto Amanda, che è una strega fa un incantesimo con il pollo, così che nell'hamburger di Paul vengano trasferiti i vermi. Quando l'uomo se ne accorge inizia a stare male, ma quando arrivano Sam e Dean e bruciano il sacchetto per maledizioni trovato nell'auto si salva mentre il pollo di Amanda prende fuoco. Scoprono inoltre che Amanda era l'amante di Paul, che lui aveva lasciato poco tempo prima. I due fratelli decidono così di andare subito da Amanda, ma quando arrivano la trovano morta, con i polsi tagliati. Pensano inizialmente ad un suicidio, ma quando trovano il sacchetto per maledizioni capiscono che vi sono altre streghe. Poco dopo, Elizabeth va a casa di una amica Renee, insieme ad un'altra amica, Tammi. Le tre si riuniscono e iniziano una invocazione verso un libro di stregoneria oscura. Sam e Dean iniziano a indagare e a fare supposizioni sulle tre donne, quando vedono Ruby in mezzo alla strada. La ragazza li avverte di un demone molto potente in città, e cerca di farli andare via. Ma Dean arrabbiato le punta contro la Colt e non la colpisce per un pelo. Arrivati in motel Dean si sente male e capisce che le streghe lo stanno uccidendo. Sam si mette alla ricerca del sacchetto per le maledizioni, ma senza alcun risultato. Corre a casa delle streghe e interrompe un loro rituale. Intanto Dean è quasi morto, quando spalanca la porta Ruby e gli versa in bocca uno strano liquido che lo fa star meglio. Intanto, Sam capisce che c'è qualcosa di strano in Tammi, che si rivela essere il demone a cui le altre tre streghe avevano affidato la loro anima. Dopodiché uccide Renee ed Elizabeth, e quando sta per uccidere anche Sam arrivano Ruby e Dean. Quest'ultimo uccide Tammi. La sera Dean si ritrova fuori dal motel, quando compare Ruby e gli parla dell'Inferno. Gli dice inoltre che non lo potrà salvare da esso.

La spirale dei sogni[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Bobby è solo in una stanza buia e in lontananza si sentono delle urla. Sam intanto si trova in un bar a riflettere ancora su Dean quando a quest'ultimo squilla improvvisamente il telefono. I due fratelli corrono subito all'ospedale di Pittsburgh, in Pennsylvania, dove, sconvolti, trovano Bobby in coma. Preoccupati per l'amico, Sam e Dean cominciano a indagare riguardo allo strano coma di Bobby e, mediante le ricerche dell'amico riescono a risalire a un dottore, ormai morto, e ai suoi studi riguardo ai sogni. Approfondendo le ricerche, risalgono all'assistente del dottore e a Jeremy, una sua cavia, che si era sottoposto al trattamento in quanto aveva gravi disturbi del sonno. Sam e Dean scoprono che mediante una sorta di tè giallo si riesce a entrare nei sogni delle persone, uccidendo però chi sta sognando. Intanto Bobby, intrappolato nel suo sogno, urla chiedendo aiuto. Mentre Sam continua le sue ricerche per cercare un modo per far risvegliare Bobby, Dean va a parlare con Jeremy, il quale gli offre da bere. Riunitisi, i fratelli Winchester, brancolando ancora nel buio, decidono di chiamare Bela, l'unica in grado di procurare loro le radici di tè giallo. Arrivata, la ragazza dopo aver dato loro ciò che volevano, se ne va rubando però la Colt. Sam e Dean, ottenuto ciò che volevano, preparano la loro pozione. Preso sonno, i due si risvegliano a casa di Bobby. Improvvisamente però, Sam va a controllare il giardino e qui viene attaccato da Jeremy mentre Dean, in casa, trova Bobby nascosto che scappa dalla moglie la quale lo sta incolpando per la sua morte. Dopo aver fatto tornare Bobby in sé, Dean riesce a farlo risvegliare e, tutti e tre si svegliano allo stesso tempo. Bobby può finalmente uscire dall'ospedale e va al motel dai ragazzi ai quali confessa che Jeremy gli aveva offerto una birra, mediante la quale era riuscito a intrappolarlo nel suo stesso sogno. Dean allora confessa a Sam e a Bobby che anche lui ha bevuto una birra offertagli da Jeremy. I tre, capiscono così che ora Jeremy può entrare quando vuole nei sogni di Dean, il quale decide di rimanere sveglio. Sam mentre cerca una soluzione, tenta di tenere il fratello sveglio ma Dean, stremato da due giorni senza sonno, decide di addormentarsi per affrontare di persona Jeremy. Addormentatosi si ritrova in un prato con Lisa, una sua ex fidanzata, ma ecco che arriva anche Sam, che ha deciso di aiutare il fratello. Entrati nel sogno, insieme cercano Jeremy ma improvvisamente Sam e Dean si ritrovano divisi: Sam è nell'Impala mentre Dean si trova in una stanza. Sam incontra Jeremy il quale comincia a picchiarlo non sapendo che Sam ha escogitato un piano: Sam ha capito che anche Jeremy ha ingerito il tè giallo e così ha "invocato" il padre, il quale abusava del ragazzo. Jeremy spaventato dalla visione del padre, spaventato, lascia Sam e muore nello scontro con il padre. Sam improvvisamente si sveglia, vedendo Dean ancora in coma. Dean è ancora nel sogno: nella stanza si trova faccia a faccia con un altro sé versione demone il quale comincia ad accusare Dean di non avere niente e gli dice che quella sarà la sua fine. Scioccato, il ragazzo si sveglia non raccontando del sogno avuto. I due, risolto il caso, si ritrovano nella loro auto dove Dean si confida con Sam confessandogli di non voler morire e tantomeno andare all'inferno.

  • Supernatural Legend: manipolazione dei sogni

Un martedì infernale[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Sam e Dean si ritrovano in Florida, in uno dei loro soliti motel, per cercare un professore scomparso che era alla ricerca del Mystery Spot, un oggetto in grado di piegare la curva spazio-temporale. È mattina e i due vanno a una locanda lì vicino a fare colazione. Usciti di lì, cominciano con le loro indagini e la sera si recano a un museo dove è situato il Mystery Spot. Qui però, il proprietario, trovati i due ragazzi dopo l'orario di chiusura, li crede due ladri e spara a Dean, uccidendolo. Sam invano cerca di salvarlo per poi svegliarsi, improvvisamente, nuovamente allo stesso giorno: cioè martedì. La giornata ricomincia, con Dean ignaro di quanto sia accaduto. Sam, confuso, pensa che ciò che ha vissuto il "giorno prima" fosse solo un brutto sogno e così passa di nuovo la mattinata con la stessa locanda, la stessa colazione e le stesse cose. I due, escono e questa volta, Dean viene investito, morendo di nuovo. Sam si sveglia nuovamente allo stesso martedì, cosa che si ripete numerosissime volte. Sam, sempre più sconvolto, tenta in tutti i modi di far capire al fratello che quella giornata si sta ripetendo in continuazione, con lui che muore nei modi più impossibili. Sam, nonostante tutti i martedì, prova a capire il perché di questa ripetizione, senza però trovare una soluzione. Uno dei tanti martedì però, Dean decide di cambiare un po' le cose fermando la ragazza che, ogni volta, gli va addosso. Scopre così che quella è la figlia del professore che lui e Sam stavano cercando. Dean ora crede di aver battuto la morte ma viene poi sbranato da un cane. Il martedì si ripete e Sam, arrivato alla locanda, nota che un uomo invece di ordinare la solita colazione, cambia la sua ordinazione. Sam allora lo segue e lo minaccia costringendolo a mostrarsi per chi è in realtà: il Trickster. Sam allora minacciandolo di morte, convince il demone a far finire questa storia e l'indomani, finalmente, è mercoledì. Sam abbraccia felice Dean e insieme caricano la macchina per andarsene. Dean sta caricando la macchina quando arriva un ragazzo alle sue spalle che lo rapina e gli spara. Sam corre dal fratello che però è morto. Sam allora rivolgendosi al cielo prega affinché il giorno ricominci, ma così non è. Dalla morte di Dean passano sei mesi e Sam non riesce a darsi pace e continua comunque la sua lotta contro i demoni quando viene contattato da Bobby: è riuscito a rintracciare il Trickster. Sam va da Bobby e insieme cercano di evocarlo ma per rendere ciò possibile serve del sangue umano. Bobby dice allora al ragazzo di sacrificarsi per Dean e Sam lo uccide, avendo però capito che quello era in realtà il Trickster. I due cominciano a parlare e il Trickster cerca di far capire a Sam che il suo punto debole è Dean e che per poter combattere questa guerra lui deve essere forte e pronto a tutto anche se senza il fratello. Sam lo prega però per far tornare Dean e il Trickster acconsente a farlo tornare in vita. Sam si sveglia nuovamente a mercoledì, con Dean accanto. Lo abbraccia e insieme se ne vanno senza però che Sam racconti niente a Dean.

  • Supernatural Legend: manipolazione spazio-temporale, Trickster

Le leggi della guerra[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Sam e Dean arrivano in Colorado e stanno per andare nell'appartamento di Bela per recuperare la Colt, rubata dalla ragazza. Arrivati qui però, vengono arrestati in quanto Bela, sapendo del loro arrivo, aveva chiamato la polizia. Sul posto arriva anche Henricksen il quale prende il posto dello sceriffo Dodd e libera i detenuti nella sua prigione. Arrivati nella prigione, qui si trovano oltre allo sceriffo, l'agente Amici e una segretaria, Nancy. Sam e Dean vengono portati in prigione e legati in modo da non potersi liberare. I due cercano un modo per uscire da lì e continuare la loro lotta contro i demoni quando improvvisamente salta la corrente. Uno degli agenti esce per vedere cosa stia succedendo e fuori trova tutti gli agenti della SWAT, arrivati per portare in un carcere di sicurezza Sam e Dean, morti. Impaurito prova a rientrare ma viene colto di sorpresa da un demone, che lo uccide. Intanto all'interno della stazione di polizia, Henricksen dice a tutti di rimanere lì ma un agente intanto va da Sam e Dean mostrandosi però per un demone. Quest'ultimo attacca Sam e Dean sparando ad una spalla di quest'ultimo. In lontananza, Sam vede passare Nancy e le chiede qualcosa per tamponare la spalla del fratello. Nancy torna con un asciugamano e mentre si avvicina a loro, Sam la tira a sé per poi lasciarla andare, dopo averle preso il crocifisso. Poco dopo, mentre Henricksen non sa cosa stia accadendo, lo sceriffo torna da Sam e Dean per liberarli. Henricksen li raggiunge e spara allo sceriffo. Qualcosa però non va: Henricksen è posseduto. Giungono sul luogo anche l'agente Amici e Nancy, che assistono alla scena da lontano. I fratelli Winchester dopo essersi resi conto che c'è un demone nel corpo dell'agente, riescono a prenderlo e a mettergli la testa nel water, dove l'acqua, grazie al crocifisso di Nancy, è stata benedetta. Mentre Dean tiene l'agente nell'acqua, Sam comincia con l'esorcismo che andrà a buon fine, salvando la vita a Henricksen. La situazione ora è capovolta: l'agente si fida dei ragazzi e lascia carta bianca ai due, i quali gli dicono cosa stia realmente accadendo parlandogli dei demoni. Sam cerca di "istruire" i presenti ad un eventuale scontro mentre Dean va a recuperare tutte le armi e, fuori, vede una grandissima nube nera: ci sono decine e decine di demoni pronti ad ucciderli. Tornato alla stazione, mediante il sale e le trappole del diavolo, bloccano tutte le entrate/uscite. Improvvisamente, mentre tutti dentro stanno pensando di combattere, appare Ruby, la quale entra grazie ad un piccolo varco aperto da Sam. Entrata, Ruby chiede subito ai ragazzi la Colt, costringendoli a confessare che è stata loro rubata. Infuriata, Ruby, dopo che Dean le ha chiesto come poter uccidere quei demoni, dice loro che c'è un modo per uccidere tutti i demoni presenti da lì ad un miglio, se stessa compresa. Sam è combattuto ma Dean sembra essere d'accordo fino a che Ruby conclude dicendo che per poter compiere l'incantesimo è necessario il sacrificio di una vergine. Dean inizialmente pensa che questo sia impossibile, ma Nancy confessa che lei è vergine, per sua scelta, essendo molto credente. La ragazza, dopo aver capito che grazie al suo sacrificio potrebbe salvare molte persone, decide di accettare e sacrificarsi. Sam è d'accordo ma Dean, che rimprovera il fratello, non vuole assolutamente che la ragazza si sacrifichi. Ruby, indignata dal rifiuto dei ragazzi, se ne va, lasciandoli soli. Sam e Dean allora preparano un piano: tutti combatteranno. Ognuno prende la sua posizione e la lotta comincia: entrano nella stazione decine e decine di demoni e Sam, Dean, Henricksen e Dodd li affrontano. Quando la situazione si fa troppo complicata, Sam e Dean urlano ed Henricksen agisce: mette una cassetta che a ripetizione pronuncia le parole di Sam precedentemente registrate, un esorcismo. Tutti i demoni si bloccano e l'esorcismo ha buon esito. Tutti si salvano ed Henricksen lascia andare i ragazzi dicendo loro che nel verbale e nelle interviste avrebbe detto che sono morti nell'incendio che ha colpito l'elicottero della squadra speciale SWAT. Arrivati al motel, felici di aver salvato tutte quelle persone, appare Ruby che dice loro di accendere la tv: mentre Sam e Dean stavano andando via, alla stazione di polizia è arrivata una bambina che ha chiesto di loro e dopo aver ottenuto le informazioni richieste, ha alzato la mano e, con gli occhi da demone (ma questa volta bianchi), ha ucciso tutti, compresi Amici, Nancy e lo stesso Henricksen. Visto ciò, Ruby dice ai due che l'esplosione era stata causata da Lilith e consiglia loro di non lasciare sopravvissuti se vogliono continuare con questa guerra.

Ghostfacers[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Spruce, Maggie, Ed, Harry e il nuovo arrivato Corbett sono i Ghostfacers. Mediante le riprese fatte da Spruce, i cinque ragazzi documentano la loro caccia a demoni, fantasmi e ad ogni sorta di entità soprannaturale. È il 29 febbraio e la squadra dei Ghostfacers al completo si reca alla "Morton House", dove più tardi sarebbe iniziata la loro caccia ai fantasmi. Poco dopo però giungono sul posto, nella loro Impala, Sam e Dean, che costringono i Ghostfacers a nascondersi. La squadra entra in casa e, sempre documentando tutto, si divide per cercare e cacciare i fantasmi. Dalla squadra scompare improvvisamente Corbett. Mentre continuano le ricerche, arrivano nella casa anche Sam e Dean, che si trovano costretti a dover lavorare con il team dei Ghostfacers. Mentre continuano le ricerche, cominciano ad apparire diversi fantasmi. Sam e Dean, continuando la loro solita attività, questa volta però ripresi da Spruce, scoprono che in quella casa viveva, anni prima, Freeman Dagget, capendo che la causa di tutto è lui. Per evitare altre sparizioni, Sam e Dean creano un cerchio di sale dove fanno entrare Ed, Harry, Spruce e Maggie. I fratelli Winchester giungono in una stanza dove trovano una festa di compleanno alquanto strana: ci sono diversi cadaveri, tra cui quello dello stesso Corbett, ed improvvisamente appare lo spettro di Dagget. Nel frattempo, i Ghostfacers spaventati per aver visto morire il proprio amico, vorrebbero andarsene, quando appare loro lo spirito di Corbett. Allora Spruce, che continua a riprendere tutto, aiutato da Ed, convince Harry a parlare con lo spirito del ragazzo, il quale era innamorato di lui. La scena si sposta nuovamente alla "festa", dove Corbett, risvegliato dalle parole dell'amico, uccide Freeman. I Ghostfacers, Sam e Dean si ritrovano al quartier generale, dove questi ultimi mostrano ai Winchester il video realizzato durante la notte, dicendo loro che quella storia farà il giro del network rendendoli famosi. Sam e Dean sembrano non essere preoccupati e montano nella loro Impala facendo per andarsene. Intanto però i Ghostfacers si rendono conto che sono stati ingannati da Sam e Dean: mediante un magnete i due fratelli hanno cancellato tutto ciò che era stato registrato e documentato.

Telefonate dall'aldilà[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

È notte, e un uomo, ubriaco, riceve una chiamata da una donna che insiste dicendogli di lasciare la moglie per andare da lei. L'uomo, dopo molti tentativi di resistenza, cede alla donna e dopo aver attaccato il telefono prende la pistola e si uccide. L'indomani, Bobby chiama Sam e Dean e dice loro dell'accaduto mentre i due stanno discutendo riguardo a un modo per salvare Dean, quando quest'ultimo, stremato dal fratello, gli urla contro che Ruby non può aiutarli perché per lui non c'è niente da fare. Dopo la discussione, i fratelli Winchester vanno nell'Ohio, dove l'uomo si era suicidato e qui iniziano le loro indagini. Subito notano il telefono e decidono di partire proprio da lì. Arrivati alla compagnia telefonica del posto Stewie, il tecnico telefonico, dice ai fratelli che non può risalire al proprietario del telefono, in quanto quel numero è molto vecchio, ma che, in compenso, può aiutarli in quanto numerose persone hanno ricevuto chiamate da quel numero. Sam e Dean decidono così di far visita a tutte quelle case: Dean si reca da un'anziana donna che gli confessa di fare telefonate erotiche con il marito... morto anni prima; Sam si reca a casa della famiglia Greenfield dove la figlia, Lainy, che ipotizza di ricevere strane e-mail dalla madre, morta tempo prima, la quale le chiede di raggiungerla. Intanto Sam e Dean si ritrovano e, mentre parlano dei dati raccolti, squilla il telefono di Dean: all'altro capo c'è John. Sam non crede che quello sia il padre mentre Dean, convinto della veridicità della chiamata, vuole provarlo anche al fratello e per questo lo porta al museo della cittadina dove è conservato il primo telefono costruito da Thomas Edison. Sam, ancora incredulo, dice al fratello di non fidarsi. La notte, mentre Sam dorme, Dean riceve un'altra chiamata dal padre, il quale gli dice che il demone che tiene il suo contratto è lì e gli dà un indirizzo e un rito per sconfiggerlo. L'indomani, Dean racconta tutto a Sam, il quale continua a dirgli di non fidarsi troppo, ma Dean è ostinato e crede fermamente che quello sia John. Sam intanto riceve la chiamata di Lainy la quale ha ricevuto strane e-mail dalla madre la quale le continua a dire di raggiungerla. Sam arriva a casa della ragazza e insieme, si accorgono che Simon, il fratellino piccolo della ragazza, è uscito di casa. Sam corre a cercarlo e fa in tempo, fortunatamente, a salvarlo. Ora Sam ha capito che si trovano di fronte a un demone Crocotta, il quale si nutre di anime, attirandole a sé facendogli credere di essere un loro caro defunto. Sam chiama allora Dean, che intanto si è recato, armato di acqua santa, pistola e rito, all'indirizzo datogli dal padre. Sam tenta di riferirgli che si tratta di un Crocotta ma la linea cade e Dean continua nella sua battaglia mentre Sam, convinto che il Crocotta sia Stewie, va di nuovo alla compagnia telefonica. Intanto, in una palestra, un uomo riceve la chiamata di sua figlia, morta, la quale gli dice che il suo assassino si trova, in quell'istante, a casa loro. L'uomo si precipita a casa e qui trova Dean. I due cominciano a lottare credendo uno di stare per uccidere l'assassino di suo figlio e l'altro di trovarsi di fronte a un demone. Dean ha la meglio e comincia a recitare il suo rito, quando si rende conto che quello non è un demone. Fermatosi, la situazione si ribalta e l'uomo sta per ucciderlo. Intanto Sam, arrivato alla compagnia telefonica, scopre che non è Stewie il Crocotta, bensì il suo capo. Dopo essere prima stato tramortito, Sam riesce a riprendersi e a uccidere il Crocotta. Sam riesce a raggiungere Dean, che intanto ha chiarito tutto con l'uomo e, insieme, i fratelli tornano al motel. Qui, Dean si sfoga dicendo a Sam di aver creduto veramente che quello fosse John e tutto questo perché ha paura dell'Inferno. Sam lo consola e i due riescono a tornare a ridere insieme.

La formula dell'immortalità[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Erie (Pennsylvania): un uomo viene brutalmente scaraventato contro il cofano della sua auto. Poco dopo, lo stesso uomo riesce ad arrivare in ospedale e qui un'infermiera va per soccorrerlo quando vede che gli è stato asportato il fegato. Intanto, Dean sta torturando un demone per fargli dire chi è che detiene il suo contratto, ma quest'ultimo non parla, costringendo i fratelli Winchester ad ucciderlo. L'indomani, Sam mostra il caso dell'asportazione del fegato a Dean, il quale, per distrarsi, accetta di occuparsi del caso. I due si recano sul posto convinti di essere di fronte ad un caso di zombie ma, successivamente con le loro ricerche, si rendono conto che il caso è analogo ad un caso che il padre John aveva appuntato sul diario: il protagonista era il dottor Benton, vissuto nel 1816, che asportava organi per raggiungere la formula dell'immortalità. Sam decide allora di continuare le ricerche per sfruttare anche questa eventuale formula per salvare Dean ma quest'ultimo, invece, vuole solo ritrovare Bela e la Colt. Dean chiama allora Bobby, il quale gli dice di andare da Rufus, un suo vecchio amico. Intanto nella città continuano le sparizioni. Sam e Dean si dividono: Sam cerca il rifugio di Benton, e trovatolo, vede tutto ciò che il dottore nasconde, riesce a salvare una delle vittime, ancora in vita, e ruba il quaderno degli appunti del dottore. Sam corre via e chiama Dean al telefono, il quale intanto aveva scoperto molte cose su Bela e le aveva dato appuntamento al motel. Qui, si erano incontrati e aveva scoperto che la ragazza aveva venduto la Colt. Dean esce dal motel e Bela, lasciata sola, fa una chiamata dicendo che ora sa dove sono i Winchester. Sam chiama Dean, il quale gli dice di aver tramortito il dottore e di avergli rubato il quaderno con la formula. Ma, poco dopo, Sam viene colpito dallo stesso dottore che lo porta via e lo lega, tutto ciò con Dean in linea al telefono. Dean raggiunge Sam e riesce a salvarlo, riuscendo anche a paralizzare il dottore, non riuscendo ad ucciderlo. Sam chiede a Dean di considerare la formula come possibile soluzione, ma Dean rifiuta e così, insieme, lo chiudono in una bara e lo sotterrano. La sera, Bela fa irruzione nella stanza di Sam e Dean e comincia a sparare ai corpi dei due. Squilla il telefono: è Dean e la ragazza, sorpresa, scopre che nei letti ci sono solo due fantocci. Dean dice alla ragazza che aveva capito tutto, che sa benissimo che dieci anni prima la ragazza aveva venduto la sua anima a Lilith e che è giunta la sua ora, a meno che non fosse riuscita a uccidere Sam. Bela, dopo aver affermato che il demone che detiene i loro due e tutti gli altri contratti è Lilith, comincia allora a piangere e a supplicare Dean, il quale però rifiuta qualsiasi possibile aiuto. Bela rimane sola nella stanza e scatta la mezzanotte: fuori dalla finestra si sentono i cerberi che sono venuti per prenderla.

Non c'è pace per il maligno[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Manca poco più di un giorno prima che il contratto di Dean scada. Bobby chiama i ragazzi e dice loro di aver trovato Lilith: si trova a New Harmony, Indiana. Sam sta discutendo con Dean riguardo ad un possibile aiuto da parte di Ruby ma Dean è contrario perché ancora non si fida della ragazza. Alla fine Sam decide comunque di invocare Ruby: Dean comincia a litigarci e dopo un breve combattimento Dean riesce a prenderle il coltello e ad intrappolarla. Ora Sam, Dean e Bobby si recano a New Harmony per combattere contro Lilith. Intanto, nella cittadina, una tranquilla famigliola è in casa quando il nonno esce a prendere la posta. Qui incontra il vicino e gli passa, di nascosto, un bigliettino. Il vicino lo apre e vi legge "aiutateci", si gira per chiamare l'uomo, ma quest'ultimo è già rientrato in casa. L'uomo, per andare in cucina scavalca il corpo inerte di una donna a terra. In cucina ci sono il figlio e sua moglie, i quali hanno delle espressioni di terrore sul viso. I tre cominciano a bisbigliare tra loro dicendo che la loro bambina non è più la stessa e poco dopo, ecco che scende Zoey, una bella bambina bionda. Tutti e quattro si mettono a tavola per festeggiare il compleanno della bambina quando quest'ultima chiede al nonno perché ha chiesto aiuto al vicino e, dopo un breve dialogo tra i due, gli occhi di lei si fanno bianchi e con un gesto della mano lo uccide: Zoey è posseduta da Lilith. Intanto Sam e Dean, seguiti da Bobby, si stanno recando a New Harmony quando vengono fermati da una macchina della polizia. Dean però, improvvisamente, si gira e uccide il poliziotto perché si era accorto che si trattava in realtà di un demone. Sconvolto da ciò, Bobby spiega a Sam e allo stesso Dean, di come lui riesca a vedere il vero volto dei demoni in quanto sta per andare all'Inferno. Giunti nella cittadina, vedono nella casa Lilith, che Dean riconosce in Zoey. I tre si preparano ad entrare in azione, quando vengono raggiunti da Ruby, che conferma il suo pensiero riguardo questa missione suicida. La sera Sam, Dean, Bobby e la stessa Ruby escono dal loro nascondiglio per dirigersi nella casa dove si trova Lilith. Ecco però che escono tutti gli altri demoni, che vengono fermati dagli irrigatori d'acqua dai quali esce dell'acqua santa benedetta precedentemente da Bobby con un rosario. Quest'ultimo rimane a coprire loro le spalle, mentre Sam, Dean e Ruby irrompono nella casa e dicono al padre della bambina posseduta di andare a nascondersi e che loro sono lì per aiutarli. I tre successivamente vanno al piano di sopra dove Zoey sta dormendo accanto alla madre. Sam e Ruby entrano in camera e la donna dice loro di ucciderla perché quella non è la sua bambina. Sam sta per accoltellarla quando però interviene Dean, fermandolo in quanto la bambina non è più posseduta. Proprio in quel momento Zoey si sveglia e mostra di essere di nuovo se stessa. Ecco che scatta la mezzanotte e si presentano i cerberi. Sam scappa dietro al fratello e insieme a Ruby si chiudono in un'altra stanza. Ruby chiede a Sam di dargli il coltello per uccidere i cerberi, ma Dean blocca il fratello e parla con Ruby chiedendole da quanto in lei ci fosse Lilith. Sam, bloccato dai poteri di Lilith contro il muro, viene baciato e il demone gli spiega che è contenta di conoscerlo dopo averne tanto sentito parlare. Ora Lilith è ad un faccia a faccia con Dean e lascia entrare il cerbero, che inizia a dilaniare il povero ragazzo. Lilith a questo punto rivolge la mano contro Sam, come per ucciderlo, ma dal ragazzo si sprigiona una grandissima luce bianca che avvolge tutto. Quando la luce svanisce, Sam è incredibilmente ancora tutto intero, il che lascia Lilith sorpresa e preoccupata allo stesso tempo. Riesce però a scappare prima che lui possa pugnalarla con il coltello, lasciando il corpo di Ruby immobile sul pavimento. Sam corre verso il fratello, che ormai giace a terra con il corpo dilaniato. Mentre Sam piange la morte del fratello, si vede Dean all'Inferno, infilzato da vari arpioni, che urla cercando aiuto da Sam.