Episodi di Supernatural (settima stagione)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

La settima stagione della serie televisiva Supernatural è stata trasmessa in prima visione negli Stati Uniti d'America da The CW dal 23 settembre 2011 al 18 maggio 2012.

Gli antagonisti della stagione sono Dick Roman e i suoi Leviatani.

In Italia la stagione è stata trasmessa in prima visione da Rai 2 dal 5 giugno 2013 al 29 agosto 2013.

Titolo originale Titolo italiano Prima TV USA Prima TV Italia
1 Meet the New Boss Il nuovo Dio 23 settembre 2011 5 giugno 2013
2 Hello, Cruel World Ciao, mondo crudele 30 settembre 2011 12 giugno 2013
3 The Girl Next Door La ragazza della porta accanto 7 ottobre 2011 27 giugno 2013
4 Defending Your Life Uno strano tribunale 14 ottobre 2011 4 luglio 2013
5 Shut Up, Dr. Phil Silenzio, Dr. Phil 21 ottobre 2011 16 luglio 2013
6 Slash Fiction Slash Fiction 28 ottobre 2011 18 luglio 2013
7 The Mentalists I sensitivi 4 novembre 2011 18 luglio 2013
8 Season Seven, Time for a Wedding! Settima stagione: è ora di sposarsi! 11 novembre 2011 23 luglio 2013
9 How to Win Friends and Influence Monsters Il Diavolo del Jersey 18 novembre 2011 30 luglio 2013
10 Death's Door La porta della morte 2 dicembre 2011 1º agosto 2013
11 Adventures in Babysitting Tutto quella notte 6 gennaio 2012 1º agosto 2013
12 Time After Time Salti temporali 13 gennaio 2012 6 agosto 2013
13 The Slice Girls Il ritorno delle amazzoni 3 febbraio 2012 8 agosto 2013
14 Plucky Pennywhistle's Magic Menagerie Il parco magico di Plucky Pennywhistle 10 febbraio 2012 8 agosto 2013
15 Repo Man Riposseduto 17 febbraio 2012 13 agosto 2013
16 Out With The Old Fuori il vecchio 16 marzo 2012 15 agosto 2013
17 The Born-Again Identity Nato due volte 23 marzo 2012 15 agosto 2013
18 Party on, Garth Alla tua salute, Garth! 30 marzo 2012 20 agosto 2013
19 Of Grave Importance La dimora Van Ness 20 aprile 2012 22 agosto 2013
20 The Girl with the Dungeons and Dragons Tattoo La ragazza con il tatuaggio 27 aprile 2012 22 agosto 2013
21 Reading is Fundamental Leggere è fondamentale 4 maggio 2012 27 agosto 2013
22 There Will Be Blood Ci sarà sangue 11 maggio 2012 29 agosto 2013
23 Survival of the Fittest La legge del più forte 18 maggio 2012 29 agosto 2013

Il nuovo Dio[modifica | modifica sorgente]

Trama[modifica | modifica sorgente]

Impauriti dalla nuova personalità di Castiel, i fratelli Winchester e Bobby cercano in qualche modo di andare avanti con le loro vite non trascurando però, l'imminente pericolo che sta per distruggere il mondo. Così, mentre Castiel nei panni del nuovo Dio fa strage di angeli e umani che, in qualche modo, l'hanno tradito, i tre tentano invano di trovare una soluzione, mentre Sam è costretto altresì a combattere con la rottura del muro che lo porta ad avere terribili allucinazioni. Sconvolto dalle azioni dell'ormai ex amico, Dean è quasi convinto a lasciar perdere tutto e a non occuparsi più delle sorti del mondo fino a quando, grazie alle parole di Sam, capisce che forse c'è qualcuno che può bloccare Dio. Così, ignari del fatto che poco prima Castiel ha proposto una nuova alleanza a Crowley, i tre, mossi dalle migliori intenzioni, lo evocano per farsi dare un incantesimo per soggiogare Morte. Ottenuto quanto chiesto, Sam, Dean e Bobby si intrufolano in una casa per cercare l'ultimo ingrediente: un cristallo di Dio (folgorite). Preso anche quest'ultimo, l'incantesimo ha inizio e, stupendo tutti i presenti, appare Morte incatenato, seguito subito dopo da Castiel. C'è un'intensa discussione tra i due, durante la quale Morte deride Castiel per le sue pessime condizioni in quanto il suo tramite non sopporta tutto il potere delle anime e, inoltre, lo mette al corrente del fatto che durante l'acquisizione delle anime ha preso dal Purgatorio anche la peggiore delle cose: i Leviatani. Conclusa la discussione, Morte viene liberato da Castiel che subito dopo sparisce lasciando il rivale insieme a Sam, Dean e Bobby. I tre, riuscendo a trovare un punto d'incontro con Morte scoprono come poter salvare Castiel da morte sicura e, così, far tornare tutto alla normalità.
A casa però, solo Sam sembra credere ancora nella causa e così, prova a invocare Castiel. Non ottenendo il risultato desiderato, il ragazzo torna dal fratello e, insieme, vengono sorpresi dall'arrivo di Castiel che, in condizioni pietose, chiede il loro aiuto. Portato nel laboratorio come detto da Morte per riaprire le porte del Purgatorio, Sam, Dean e Bobby si preparano al rituale guidati anche dalle parole dell'ora pentito Castiel; così, mentre Dean e Bobby preparano la stanza, Sam si reca a prendere il sangue per disegnare il sigillo. Una volta arrivato nella stanza adiacente però, Sam ha uno spiacevole incontro: davanti a sé trova Lucifero che, ridendo del ragazzo, lo informa di essere ancora nella gabbia.
Manca poco all'ora stabilita da Morte e Dean, non vedendo tornare il fratello, lo va a cercare trovando però solo il barattolo con il sangue. Il rituale ha inizio e Castiel si libera di tutte le anime e, una volta richiusa la porta, cade a terra morto. Alla vista dell'amico a terra, Dean e Bobby cercano conforto l'un nell'altro quando, improvvisamente, l'angelo rinviene e sorprendentemente è tornato in sé. Felici del suo ritorno, i tre vanno ora a cercare Sam quando però, vengono bloccati dallo stesso Castiel che li invita a fuggire in quanto i Leviatani sono rimasti in lui, troppo forti per essere fronteggiati. Subito dopo, Castiel ha uno strano atteggiamento e, dopo aver attaccato Dean e Bobby, fa loro le sue presentazioni: Castiel è morto e ora, il posto è lasciato ai Leviatani.

Ciao, mondo crudele[modifica | modifica sorgente]

Trama[modifica | modifica sorgente]

Dopo aver ritrovato Sam, in preda a forte allucinazioni, Dean e Bobby scoprono loro malgrado che il corpo di Castiel non può contenere tutti i leviatani che, per liberarsi, si sono diretti alla risorsa comunale d'acqua così da arrivare ovunque e poter prendere possesso dei corpi di chiunque. Preoccupati dalla nuova minaccia, Dean e Bobby devono ora far fronte anche alla confessione di Sam riguardo alle sue visioni su Lucifero e alla sua paura di non distinguere la realtà dalle allucinazioni. Così, intenti ad aiutarlo, Bobby rimane in casa con Sam mentre Dean segue per conto suo alcuni indizi che lo portano a capire che questi leviatani non solo sono dei mostri a loro sconosciuti, ma sono anche dei cannibali.
Nel mentre, in un ospedale non molto distante dalla casa di Bobby, lo sceriffo Jodie Mills è ricoverata per una semplice appendicite quando, insospettita dal comportamento di un dottore, lo segue per scoprire che c'è qualcosa di sbagliato in lui. Così, memore della lotta contro gli zombie, la donna chiama Bobby per farsi aiutare il quale, subito accorre da lei lasciando a casa Sam. Arrivato in ospedale e messa in salvo la donna, l'uomo capisce che dietro tutto ci sono i leviatani e, proprio mentre sta per andarsene, ha un faccia a faccia con uno di loro il quale, grazie agli occhi di Castiel, riconosce l'uomo e lo attacca facendo così scoprire a Bobby che, tra le tante armi, l'argento non ha efficacia su questi esseri.
A casa, intanto, Sam segue Dean alla ricerca dei leviatani ma, una volta arrivato sul luogo, scopre suo malgrado che quello non era suo fratello bensì Lucifero che, volendo portare il ragazzo alla morte, lo istiga a spararsi. Solo grazie all'arrivo di Dean, Sam riesce a capire come mandare via Lucifero e riprendere possesso, almeno un minimo, della sua vita. Arrivati a casa di Bobby, Sam e Dean hanno una brutta sorpresa: la casa è stata bruciata e di Bobby non c'è traccia. Ad attenderli, c'è però uno dei leviatani che, dopo una dura lotta contro i due, finisce schiacciato da un'auto. Dean con una gamba rotta e Sam, che tra le visioni e le botte prese dal leviatano, è privo di sensi vengono portati in ospedale, covo dei leviatani, senza poter fare niente per evitarlo. Intanto il Leviatano schiacciato dall'auto in realtà è ancora vivo.

La ragazza della porta accanto[modifica | modifica sorgente]

Trama[modifica | modifica sorgente]

Riusciti a fuggire dall'ospedale prima di essere presi dai leviatani, Sam e Dean, grazie alla complicità di Bobby, si rifugiano nella vecchia casa di Rufus, ormai da tempo disabitata. Costretto a letto a causa di una gamba rotta, Dean cerca di capire se il fratello stia realmente bene ma, approfittando di un suo momento di riposo, Sam decide di andarsene per seguire un caso che, già nel 1998 lo aveva visto coinvolto. Preoccupato per le condizioni del fratello, Dean decide di ripercorrere i suoi passi e, conoscendo bene la vita e il modus operandi del fratello, riesce a seguire le sue tracce. Sam intanto, ignaro di tutto, segue questo "kitsune", per scoprire poi che altro non è che Amy, la stessa ragazza che, in passato, l'aveva salvato e lasciato andare. Trovatosi faccia a faccia con l'ex amica, Sam è sul punto di ucciderla quando, però, capisce che l'unica cosa che l'abbia spinta a tornare ad uccidere è stata la salute del figlio, che è riuscito a guarire solo grazie alla carne umana fresca. Mosso a compassione dalle parole della donna, Sam decide di non ucciderla e, una volta raccontato tutto anche a Dean, i due convengono nel lasciare la donna libera. Sulla strada del ritorno però, i fratelli Winchester si separano momentaneamente e, con l'inganno, Dean va da Amy e la uccide, sotto gli occhi del figlio che giura vendetta all'assassino di sua madre.
Intanto, i leviatani, sono sulle tracce di Sam e Dean, scovati nella loro nuova residenza.

  • Supernatural legend: Leviatano, Kitsune
  • Guest star: Jim Beaver (Bobby Singer), Jewel Staite (Amy Pond), Colin Ford (il giovane Sam), Emma Grabinsky (la giovane Amy)
  • Musiche: Two Days In February (Goo Goo Dolls)
  • Citazioni: Quando Sam esce di soppiatto da casa lasciando Dean dormiente, si sente in sottofondo la pubblicità del film San Valentino di sangue 3D di cui Jensen Ackles è protagonista. Il nome del kitsune, Amy Pond è quello della compagna di viaggio dell'undicesima incarnazione di Doctor Who, la quale riceve la seconda visita del Dottore 14 anni dopo la prima esattamente come accade tra Sam e il Kitsune. Quando erano bambini, dopo che Sam la difese da dei bulletti, Amy curandolo dice "giochiamo al Dottore", un chiaro riferimento a Doctor Who.

La puntata finisce esattamente come il capitolo 1.2 di Kill Bill: Dean uccide Amy non accorgendosi della presenza del figlio di quest'ultima avvertendolo in seguito che se vorrà la sua vendetta, egli lo aspetterà.

  • Ascolti USA: telespettatori 1.720.000 - share 2%[3]

Uno strano tribunale[modifica | modifica sorgente]

Trama[modifica | modifica sorgente]

Spinti dalla morte di due uomini apparentemente estranei tra loro, Sam e Dean lasciano da parte i leviatani e si occupano di un caso "normale". Niente sembra aiutare i fratelli Winchester se non la strana presenza di terra rossa su entrambe le scene del delitto. A partire da quell'unico dettaglio, Sam e Dean decidono di recarsi ad un granaio poco fuori città che ha lo stesso tipo di terra. In viaggio però, i due si imbattono in Warren, un uomo spaventato che, messo in salvo dai due, racconta loro di come le sue ex vittime, lo stiano inseguendo. Nonostante i pareri diversi, Sam e Dean continuano ad indagare sul caso e, mentre Dean si reca al bar a chiedere riguardo al granaio, Sam scopre tramite Bobby che, dietro tutto, c'è il dio egizio Osiride, giudice supremo che si nutre dei sensi di colpa degli uomini per decretarne la morte. Preoccupato per la loro stessa vita, Sam prova a chiamare Dean, ignaro del fatto che Osiride l'abbia già preso. Così, messo al sicuro Warren, che però non rispetterà quando detto da Sam per finire ucciso dai suoi sensi di colpa, Sam riesce a trovare Dean e, in un tribunale fittizio, decide di essere il suo avvocato. Al bancone salgono tre testimoni: Jo, che però non accusa Dean, Sam stesso e, infine Dean che, sentendosi troppo in colpa per tutta la sua vita, viene reputato colpevole e, quindi, prossimo a morte certa. Con il tempo che stringe, Sam cerca una soluzione che gli arriva da Bobby: uccidere Osiride con un corno di montone. Trovato dove prendere l'arma, Sam lascia solo Dean, pronto a lasciarsi morire per mano di Jo. Così, mentre Dean è con l'amica a parlare delle loro vite e a lasciarsi convincere della sua innocenza, Sam riesce a prendere l'arma e a trovare Osiride un istante prima che il dio lasciasse che Jo uccidesse l'amico di sempre.
Scampato il pericolo, Sam confessa a Dean che, vista la sua esperienza all'Inferno, il suo senso di colpa è sparito, motivo per il quale Osiride non l'ha scelto come vittima.

Silenzio, Dr. Phil[modifica | modifica sorgente]

Trama[modifica | modifica sorgente]

Attirati da morti avvenute in strane circostanze, Sam e Dean si recano a Prosperity (Indiana), ignari del fatto che i leviatani sono sulle loro tracce. Indagando sulla morte di Wendy e Carl, invano, i fratelli Winchester si imbattono in un altro omicidio che vede coinvolto Dwayne. Concentrandosi sui legami tra le vittime, Sam risale ad un progetto che i tre avevano intenzione di portare a termine, appoggiati anche da Don Stark. Preoccupati per l'incolumità dell'uomo, Sam e Dean si recano da lui dove Sam scopre che sua moglie, Maggie, è una potente strega, causa della morte degli uomini. I fratelli Winchester, scoperta la verità, si recano a casa della donna dove trovano una sorta di altarino che indica, come prossima vittima, l'assistente di Don, Jenny. I due, riescono ad arrivare in tempo e a salvare la ragazza prima che la maledizione di Maggie si potesse concludere.
Intanto, la donna sta preparando la sua ennesima festa di beneficenza quando Don si reca da lei per chiederle perdono, invano così, carico della sua rabbia, anche lui si vendica sulla moglie, facendo così capire a Sam e Dean che le streghe in città sono due.
Ottenuto un incantesimo per uccidere gli Stark, Sam e Dean si recano a casa dai due dove però, il loro piano non va a buon termine e, messi alle strette dai poteri dei due, Sam e Dean decidono di ricorrere al piano B: terapia matrimoniale. Nonostante i colpi inflitti prima da Don poi da Maggie, Sam e Dean riescono non solo a salvarsi, ma anche a far riconciliare i coniugi che, messi da parte i loro disguidi, tornano ad amarsi come prima.
Portato a termine il lavoro, i fratelli Winchester rientrano in camera dove, ad aspettarli, c'è il leviatano, pronto a ucciderli ma, grazie all'intervento di Don, i due riescono a salvarsi e a portare il demone da Bobby, per capire come ucciderlo.
Prima di intraprendere il loro nuovo viaggio, Sam prova a parlare con Dean per capire che cosa lo stia turbando così tanto ma Dean, fingendo che tutto sia nella norma, ignora il fratello per proseguire verso casa di Bobby.

Slash Fiction[modifica | modifica sorgente]

Trama[modifica | modifica sorgente]

Sam e Dean entrano in una banca dove, dopo aver minacciato i presenti per rapina, uccidono tutti senza pensarci troppo.
Intanto, Bobby cerca il modo per uccidere Chet, il leviatano preso da Sam e Dean quando, lo stesso mostro, mette a conoscenza i fratelli Winchester di quanto sta succedendo: due leviatani con le sembianze dei fratelli Winchester, stanno creando il panico nello stato. Su consiglio di Bobby, Sam e Dean si recano da Frank, un conoscente di Bobby, per crearsi nuove identità così da non poter essere rintracciati dai Leviatani e dalle forze dell'ordine. Grazie ad una mappa data loro dallo stesso Frank, Sam riesce a capire il piano d'attacco dei leviatani: ripercorrere tutti i vecchi casi dei due, facendo stragi nelle città dove hanno cacciato da quando Sam ha lasciato Stanford. Pensando di anticipare le loro mosse, Sam e Dean si recano in Iowa, dove, dopo aver incontrato i due leviatani, vengono arrestati.
Nel frattempo Bobby capisce che la decapitazione rallenta il processo di rinascita dei leviatani e, nello stesso momento, riceve una visita inaspettata dallo Sceriffo Jody Mills. Mentre Sam e Dean sono tenuti sotto custodia in carcere, Bobby, grazie a Jody, scopre che tutti i detersivi che contengono borace riescono a corrodere la pelle dei Leviatani.
Riuscendo ad ottenere il diritto di fare una chiamata, Dean chiama Bobby che aggiorna il ragazzo su come rallentare i leviatani. In quell'istante, i due leviatani con le sembianze prima di due poliziotti, poi nuovamente dei fratelli Winchester, riescono ad entrare nella stazione di polizia, ignari di essere osservati dallo sceriffo del posto. Sconvolto, lo sceriffo inizia a fidarsi del vero Dean, che manda l'uomo a procurarsi ogni tipo di detersivo contenente borace. Libero, Dean si trova faccia a faccia con il falso Sam, che inizialmente ha la meglio sul ragazzo. Ma grazie all'intervento dello sceriffo che rovescia un secchio di detersivo contro il leviatano, Dean riesce a decapitarlo e a ucciderlo. Dean quindi si reca da Sam che sta parlando con il Leviatano Dean il quale racconta al ragazzo che suo fratello ha ucciso la kitsune Amy, sconvolgendolo. Pronto a mangiare Sam, il leviatano viene fermato dall'arrivo di Dean che, sempre aiutato dallo sceriffo, lo uccide. Risolta la questione, i fratelli Winchester sono nuovamente dichiarati morti grazie all'aiuto dello sceriffo che, però, viene ucciso da un altro leviatano, con le sembianze di un agente dell'FBI. Poi, il leviatano Valente chiama il suo capo, Dick Roman, per informarlo dell'accaduto. Dick, entrando in macchina, ha un incontro con Crowley il quale vorrebbe creare un'alleanza con lui ma il leviatano lo insulta negandogli qualsiasi tipo di contatto.
Sam e Dean, finalmente liberi di circolare, si recano vicino a un fiume per liberarsi delle teste dei leviatani ma qui, Sam confessa a Dean di sapere quanto accaduto con Amy e, arrabbiato e deluso, si allontana da Dean, facendolo proseguire da solo perché, al momento, non può né parlargli né tanto meno stargli accanto.

  • Supernatural legend: Leviatano
  • Guest star: Jim Beaver (Bobby Singer), Mark Sheppard (Crowley), James Patrick Stuart (Dick Roman), Kim Rhodes (sceriffo Jody Mills), Sean Owen Roberts (Chet/Leviatano), Kevin McNally (Frank Devereaux), Shaun Smyth (agente speciale Morris), Morgan David Jones (agente speciale Valente/Leviatano), Michael Hogan (sceriffo Osborne)
    Un’apparizione speciale è stata fatta dalla scrittrice americana S. E. Hinton che ha interpretato il ruolo di una delle vittime alla tavola calda di Connor’s Diner a St. Louis.
  • Musiche: All Out of Love (Air Supply)
  • Citazioni: mentre guida l'auto sostitutiva, Dean paragona l'Impala alla sua "Baby" affermando che "nessuno dovrebbe metterla in un angolo" citando Patrick Swayze in Dirty Dancing. Inoltre, Bobby paragona la scena della rapina nel fast food a quella effettuata nella tavola calda in "Pulp fiction" riferendosi ai leviatani con le sembianze di Dean e Sam come "zucchino" e "coniglietta".
  • Ascolti USA: telespettatori 1.740.000 - share 2%[6]

I sensitivi[modifica | modifica sorgente]

Trama[modifica | modifica sorgente]

Dopo due settimane e mezzo di separazione, Sam e Dean si ritrovano uniti in un caso che li porta a Lyli Dale (New York): la città, famosa per la sua storia basata sui fondatori chiaroveggenti, ha subito gravi perdite a causa della morte di diversi maghi e cartomanti. Le ricerche riguardo al caso conducono i fratelli Winchester da Melanie Golden, nipote di una delle vittime che, scettica riguardo al lavoro della città, cerca comunque di dare il suo aiuto. Sam e Dean si recano così all'emporio per cercare di riprendere una collana presente su entrambe le scene del crimine che, però, risulta essere innocua. Poco dopo, i due vengono contattati da Melanie la quale è accorsa a casa di un'amica, Camille, sensitiva anch'ella che, come tutte le altre vittime, ha avuto una visione della propria morte. Divisi per continuare le ricerche, i fratelli Winchester si uniscono nuovamente quando, dal video della ragazza è emersa la presenza di un fantasma sulla scena che, Melanie, riconosce essere una dei fondatori. Sam e Dean, per sincerarsi della situazione, si recano al museo della città dove la guida racconta loro la storia di Kate e Margaret Fox, due sorelle che, anni prima, erano molto famosa per i loro spettacoli paranormali. Prima di lasciare il museo, Dean viene fermato dalla guida che ha un messaggio per lui da parte di Ellen grazie al quale il ragazzo riesce a far pace con il fratello.
Scoperto dove Kate Fox sia sepolta, i fratelli Winchester vanno al cimitero per bruciare le sue ossa ma, quando tutto sembra finito, Melanie in preda al panico li richiama: è apparsa loro Margaret che ha ucciso Camille. Capito che hanno ucciso la sorella sbagliata, Sam e Dean provano ora a trovare le sue ossa che, però, sono sparite dalla tomba e un'altra apparizione di morte ha colpito Melanie. Divisi per cercare le ossa della donna, Dean cerca di proteggere Melanie quando appare loro il fantasma che sta per avere la meglio ma, grazie a Sam che riesce a capire che dietro tutto c'è proprio il venditore dell'emporio, le ossa vengono bruciate e Melanie salvata.
Tutto è andato per il meglio e, risolto il caso, anche Sam riesce a perdonare Dean, capendo le sue ragioni e tornando a tutti gli effetti a lavorare con lui.

  • Supernatural legend: Fantasmi
  • Guest star: Dorian Brown (Melanie Golden), Rukiya Bernard (Camille Thibideaux), Johnny Sneed (Jimmy Tomorrow)
  • Citazioni: nel corso della puntata il personaggio di Melanie, non appena scopre la vera identità dei fratelli, fa un riferimento alla nota serie televisiva The X Files
  • Titolo dell'episodio: si riferisce alla nota serie televisiva The Mentalist il cui protagonista è un ex truffatore psichico che aiuta la polizia
  • Ascolti USA: telespettatori 1.840.000 - share 2%[7]

Settima stagione: è ora di sposarsi![modifica | modifica sorgente]

Trama[modifica | modifica sorgente]

Dean raggiunge Sam in una chiesa di Las Vegas dove, con sorpresa, trova il fratello in procinto di sposarsi con Becky. Sconvolto dalla cosa, Dean prova a capire che cosa ci sia dietro ma, a quanto dice il piccolo Winchester, è realmente innamorato della nuova moglie. Le strade dei due sembrano dividersi e, mentre Dean cerca di contattare Bobby per aggiornarlo della situazione Sam vive la sua nuova relazione con Becky la quale, prima di andare a casa, fa un salto alla festa che si terrà l'indomani dove, dopo aver mostrato Sam come un trofeo, incontra Guy, un suo amico wiccan che, come da accordo, le dà la sua pozione: la donna infatti, sta drogando Sam con un elisir per tenerlo accanto a lei.
Dean intanto, incontra Garth, il sostituto di Sam, per indagare su delle strane morti che si stanno verificando in città: sembra infatti che, i patti con i demoni degli incroci, stiano scadendo in tempi troppo brevi. Indagando sul caso, Dean capisce che anche Sam è in pericolo in quanto le vittime prescelte sono sempre l'oggetto del desiderio di chi ha stipulato il patto. Mentre Dean cerca suo fratello, Sam rinsavisce e scopre così che Becky l'ha drogato. La donna, non sapendo che cosa fare, si rivolge nuovamente a Guy il quale, questa volta, vuole in cambio un pagamento: venticinque anni in cambio dell'anima di Sam. Tornato a casa, Sam viene messo al corrente di tutto ma, a quanto pare, Becky è decisa ad accettare l'accordo. Proprio nel momento in cui avrebbe dovuto suggellare il patto però, Becky imprigiona Guy in un cerchio antidemone e, alle sue spalle, arrivano Sam, Dean e Garth. I tre stanno per uccidere il demone quando, improvvisamente, arriva il suo complice a metterli KO. Sam e Dean stanno avendo la peggio contro Guy e il suo amico ma, grazie all'aiuto di Becky, i due riescono a uccidere lo stregone e a tenere in pugno Guy. Proprio quando stanno per ucciderlo, arriva Crowley: il re dell'Inferno è infatti arrabbiato con Guy per il suo comportamento (dato che le sue azioni avrebbero potuto scoraggiare la gente a fare patti con loro) e, dopo aver sciolto tutti i patti del demone e spiegato ai fratelli Winchester che i suoi demoni si faranno da parte perché, come loro, anche lui vuole morti i Leviatani, sparisce portando con sé Guy assicurandoli che lo avrebbe severamente punito per evitare che altri demoni seguissero il suo esempio.
Il caso è risolto e, dopo aver sciolto il matrimonio con Becky, Sam e Dean se ne vanno, lasciando alle loro spalle anche Garth e con un bagaglio accresciuto grazie alla consapevolezza di essere cresciuti ma di avere comunque bisogno l'uno dell'altro.

Il Diavolo del Jersey[modifica | modifica sorgente]

  • Titolo originale: How to Win Friends and Influence Monsters
  • Diretto da: Guy Bee
  • Scritto da: Ben Edlund

Trama[modifica | modifica sorgente]

Arrivati in New Jersey insieme a Bobby, Sam e Dean evitano ancora di attirare troppo l'attenzione su di loro ma, attirati da uno strano caso di persone mangiate vive, i tre decidono di investigare. Mentre Bobby analizza il corpo, Sam e Dean si recano al fast food della città dove fanno le prime domande allo sceriffo Rick il quale, sembrando non molto in sé, confessa ai ragazzi di non credere alla versione dell'orso dietro tutti gli omicidi e che, inoltre, anche il suo vice è scomparso. Rimasti più a lungo nel fast food insieme anche a Bobby per mangiare qualcosa e analizzare i fatti, i tre non riescono a capire cosa si nasconda dietro agli omicidi così da decidere di andare a fare le prime ricerche sul campo. Mentre si trovano tra gli alberi per cercare qualche indizio, i tre si imbattono nel corpo del vice sceriffo e, dopo l'arrivo anche di Rick, Sam, Dean e Bobby assistono all'attacco della cosa: dopo un'iniziale attacco, la cosa porta Rick sugli alberi uccidendolo ma, grazie a Bobby, riescono a sparargli e a portarlo a casa per analizzarlo. Scoprendo l'identità della cosa, Sam e Bobby cominciano a fare una loro biopsia scoprendo molte irregolarità mentre Dean, affamato, comincia ad avere uno strano comportamento. Finito il controllo sul corpo, i tre si recano di nuovo al fast food dove Dean prende nuovamente lo stesso panino del pranzo e, proprio in quel momento, Sam e Bobby capiscono che dietro il suo cambiamento e quello di tutti gli altri, potrebbe esserci proprio lui. Così, con un Dean sempre più strano, Sam e Bobby portano il panino a casa per analizzarlo dove, improvvisamente, comincia a perdere uno strano liquido, lo stesso rinvenuto nel corpo analizzato poco prima. Scoperta la fonte, i tre decidono allora di seguire il camion che porta la carne il quale li conduce in uno strano capanno dove, con sorpresa, Sam riconosce Edgard, il leviatano che qualche tempo prima pensavano di aver ucciso.
All'interno del capanno infatti, Edgard incontra il dottore il quale conferma di aver fatto nuove scoperte per gli esperimenti e, dopo aver bruciato tutti gli umani tenuti come cavie, tutti i leviatani presenti si preparano a ricevere Dick.
L'arrivo di Dick Roman, potente uomo americano, fa capire a Sam, Bobby e Dean, ora tornato in sé, che quello era il problema di cui parlava Crowley e che, se sono arrivati a lui, il piano dei Leviatani è più ampio di quanto potessero immaginare. Per poter capire meglio cosa stiano escogitando, Sam e Dean rimangono di vedetta in macchina mentre Bobby si avvicina all'edificio per poter guardare all'interno.
In quello stesso momento, Dick è insieme al dottore per ascoltare dei processi degli esperimenti ma, portato nel suo ufficio, sotto gli occhi di Bobby, Dick rimprovera il dottore per essere finito sui giornali e, sotto gli occhi di altri leviatani, per punizione ed esempio per gli altri, impone al dottore di mangiarsi da sé.
Sconvolto, Bobby viene catturato e portato al cospetto di Dick il quale vorrebbe ucciderlo ma, l'intervento di Sam e Dean rovina i suoi piani: i due infatti riescono a rallentare gli altri leviatani e, davanti a Dick, a rallentare anche lui e a riuscire a portare in salvo anche Bobby.
I tre, in auto, cercano ora di capire cosa stesse succedendo ma quando Sam e Dean provano a rivolgersi a Bobby, salito sul retro del furgone, l'uomo non risponde.

La porta della morte[modifica | modifica sorgente]

Trama[modifica | modifica sorgente]

Sam e Dean si accorgono che Bobby è gravemente ferito e mentre i due corrono in ospedale, Bobby si risveglia nella sua testa dove ci mette poco a capire che qualcosa non va. Rivivendo momenti belli e brutti del suo passato, Bobby incontra nuovamente sua moglie Karen, rivede un bambino della sua infanzia e, immancabile la presenza dei fratelli Winchester e dell'amico di sempre Rufus. Proprio grazie a Rufus, che lo accompagna nel suo viaggio mentale, Bobby capisce che, per uscire da quell'incubo e arrivare dai suoi ragazzi per portare loro il messaggio, deve affrontare il peggior ricordo di sempre. Pensando che quel ricordo riguardasse Karen, Bobby torna a quel momento ma, rendendosi conto che non è quello che lo farà tornare nella realtà, l'uomo decide di evocare il suo mietitore e bloccarlo per un po' mentre, salutando per sempre Rufus, segue quel bambino che, altro non è, che lui da piccolo.
Intanto, Sam e Dean devono fare i conti con la realtà e, mentre Dean si trova ad un faccia a faccia con Dick, Sam prova a pensare che c'è la possibilità che Bobby possa lasciarli per sempre quando, improvvisamente, le condizioni dello zio di sempre, sembrano migliorare tanto da far sperare in un'operazione per estrarre il proiettile.
Nella sua mente infatti, Bobby è riuscito ad affrontare il suo incubo peggiore: suo padre e il proiettile che da bambino gli sparò facendo morire con lui anche le sue peggiori paure. Salutato il mietitore, Bobby torna in vita giusto il tempo di segnare il numero sulla mano di Sam e, quando sembra andare tutto per il meglio, Bobby perde nuovamente i sensi sotto gli occhi di Sam e Dean, inermi dietro la porta d'ospedale.
Bobby è nuovamente nella sua testa, nella sua casa, con il mietitore che lo informa che quello sarà il suo ultimo ricordo: così, mentre osserva i suoi due ragazzi, Bobby deve decidere se andare via con il mietitore o rimanere a lottare.

Tutto quella notte[modifica | modifica sorgente]

Trama[modifica | modifica sorgente]

Sono passate quattro settimane da quando Bobby, prima di morire, ha lasciato quei numeri ai ragazzi che, non trovando nessuna pista, decidono di dividersi dopo un'ultima birra. Qualcosa di strano però, lascia Dean esterrefatto: la sua birra improvvisamente finisce, senza che né lui né suo fratello l'avessero toccata. In seguito, Sam aiuta Krissy, una ragazzina che, su indicazioni del padre ha chiamato Bobby per farsi aiutare mentre Dean si reca da Frank per cercare di capire di più su quei numeri.
Sam scopre che il padre di Krissy, Lee, è un cacciatore che, seguendo una pista, si imbatte in una Vetala. Cercando di arrivare all'uomo però, Sam viene a sua volta preso, non sapendo che la Vetala aveva una complice.
Dean scopre da Frank che a quei numeri ne mancava uno: Bobby ha lasciato loro delle coordinate dove, dopo qualche giorno, scoprono che Dick Roman, dopo aver comprato l'appezzamento, sta pensando di costruire. Dopo un'intensa chiacchierata con Frank, Dean decide di seguire Sam ma, una volta incontrata Krissy, si trova costretto a portare con sé la ragazzina. Giunti sul luogo di caccia delle Vetala, i due riescono ad identificarle e a seguirle fino al loro nascondiglio dove, intanto, Sam è con Lee. Una volta entrato, Dean sta per avere la meglio sulle due quando però, liberatasi dall'auto, Krissy entra e si fa catturare da una delle due Vetala. Per non far uccidere la ragazzina, Dean getta l'arma ma, proprio quando la Vetala sta per uccidere Lee, Krissy si gira ed uccide l'altra permettendo così a Sam di liberarsi e di uccidere anche l'altra.
La loro avventura è finita e, in ospedale, i fratelli Winchester consigliano a Lee di lasciar perdere quella vita e di permettere alla figlia di crescere come una ragazzina.
In macchina, dopo una delle loro lunghe chiacchierate, Sam e Dean decidono di buttarsi nuovamente a capofitto nel lavoro per cercare di uccidere Dick Roman.

Salti temporali[modifica | modifica sorgente]

Trama[modifica | modifica sorgente]

Sulla scia di un caso, i fratelli Winchester seguono un uomo quando Dean, pronto a bloccare lo strano tizio in procinto di uccidere la sua ennesima vittima, sparisce insieme all'assassino sotto gli occhi increduli di Sam.
DUE GIORNI PRIMA: mentre Dean continua a cercare qualcosa su Dick, Sam riceve la chiamata dello sceriffo Mills che gli dà una pista per un nuovo caso. Interessati, i fratelli Winchester cominciano le loro indagini che li porta in una vecchia casa abbandonata dove, tra le tante ricerche, risalgono ad un uomo, Ethan Snider, presente sulla scena di un crimine di molti anni fa e sulle scene dei loro casi. Risalendo all'uomo, Sam e Dean lo pedinano, arrivando così alla scena iniziale. Mentre Sam rimane nel presente, aiutato dal supporto datogli da Jody, Dean si ritrova catapultato nel 1944 dove, dopo un iniziale arresto, viene liberato grazie all'intervento di Eliot Ness, cacciatore come lui interessato alla cattura del signor Snider. Mentre nel passato Dean scopre di avere a che fare con Crono, il dio del tempo, Sam nel presente fa lo stesso ma, inoltre, scopre che l'unico modo per far tornare indietro Dean è si invocare Crono, ma farlo nel momento esatto in cui è in contatto fisico con Dean. Mentre lo scoraggiato Sam continua le sue ricerche, Dean insieme ad Eliot è vicino a uccidere Crono quando scopre che il dio, in realtà, non stava per uccidere la cameriera Lila in quanto è la sua ragazza. Mentre Dean va da Ezra a prendere l'arma per uccidere Crono, Eliot si imbatte in lui ma riesce a scamparla. Dean intanto, scoperto che la morte di Crono comporterà la sua permanenza nel 1944, riesce a mandare una lettera a Sam che, trovatala, corre subito a interrogare Lila Taylor, l'unica presente nel momento desiderato da Sam. La donna, in lacrime, racconta come in quella notte, tutti gli orologi si fermarono alle 11:34 quando Ethan uccise quel povero uomo, Dean. Preoccupato, Sam corre a casa per fare il suo incantesimo e, in quel momento ma nel 1944, la lotta tra Ethan e Dean ha inizio e il dio sta avendo la meglio ma, repentinamente, i due vengono riportati al presente dove Sam riesce a ucciderlo grazie all'arma mandata da Eliot nel tempo. Prima di morire però, Crono informa i ragazzi che, nel loro futuro, c'è tanta melma nera, ovunque.

Il ritorno delle amazzoni[modifica | modifica sorgente]

I fratelli Winchester per non pensare ancora a come vendicare Bobby, si interessano ad un caso apparentemente di morti seriali. Giunti sul luogo, scoprono che tutte e quattro le vittime, uomini, hanno sul petto una strana incisione. Divisi per fare le loro ricerche, Dean si reca in un bar dove incontra Lydia con la quale finisce per fare l'amore. L'indomani, la donna è incinta e partorisce una bambina, Emma.
Sam invece, è entrato in contatto con il professor Morrison per cercare di scoprire il significato di quel simbolo ma, da un'analisi primaria, il professore non sa dare ai due molte risposte. Intanto, un nuovo omicidio con lo stesso modus operandi viene compiuto e, ancora, i fratelli Winchester non sanno da dove cominciare e, nuovamente, si dividono: Dean, avendo dimenticato la fiaschetta di Bobby da Lydia torna da lei mentre Sam rimane all'obitorio dove incontra la detective che si occupa del caso.
A casa da Lydia, Dean conosce Emma e, prima di uscire, la sente parlare. La cosa lo turba molto e decide così di rimanere a spiare la casa da dove, poco dopo, vedrà uscire delle donne con Emma, ora però avente circa cinque anni.
Raggiunto di nuovo Sam, i due scoprono tramite il professor Morrison che quel simbolo è un simbolo Amazzone e, dopo aver fatto altre scoperte, Sam scopre che la vittima delle amazzoni è l'uomo che ha messo incinta una di loro. Preoccupati per l'incolumità di Dean, i due continuano le loro ricerche tramite i documenti di Bobby mentre, in un magazzino abbandonato, le amazzoni preparano il loro rito di iniziazione per le bambine, ora adolescenti.
Nella loro stanza d'albergo, Sam e Dean trovano un foglio scritto in greco che, secondo Dean si è mosso da solo forse grazie allo spirito di Bobby. Mentre Sam corre dal professor Morrison per far tradurre il testo dove scopre che ad uccidere la vittima sarà proprio la figlia, Dean ha un faccia a faccia con Emma la quale, triste, si presenta alla sua porta per farsi salvare.
Sam cerca di correre da Dean per avvertirlo ma viene bloccato dalla detective, amazzone anche lei, che tenta di ucciderlo ma Sam riesce a salvarsi e, corso da Dean, uccide Emma prima che lei uccida Dean, inerme davanti a lei. Sistemata Emma, i due corrono nel covo delle Amazzoni dove però, non trovano nessuno. Rimasti delusi dalla fuga delle donne, Sam e Dean si ritrovano in viaggio, a cercare di sorreggersi l'un l'altro.

Il parco magico di Plucky Pennywhistle[modifica | modifica sorgente]

Trama[modifica | modifica sorgente]

Sam fugge: a inseguirlo c'è un clown. Entrato in un magazzino, Sam viene attaccato da due clown.
60 ore prima: non avendo notizie utili riguardo Dick Roman, i fratelli Winchester si recano in Texas, attirati dalla strana morte di un uomo, attaccato da una forma molto rara di polpo. Mentre indagano sul caso, Sam e Dean scoprono che la figlia dell'uomo aveva tentato di avvertirlo riguardo alla presenza di un mostro e, sempre nella città, muore misteriosamente un altro uomo, attaccato da un unicorno. Continuando le ricerche, i fratelli Winchester scoprono che entrambi gli uomini avevano portato i loro figli al Plucky Pennywhistle, un centro ricreativo che organizza feste e tiene i bambini. Così, mentre Dean continua le sue ricerche, Sam affronta la sua grande paura dei clown e prova a capire che cosa si nasconda dietro quel posto. La sera però, anche un inserviente del posto viene ucciso in maniera anomala: ucciso da uno squalo. Questa morte, fuorviante per le indagini dei fratelli Winchester, conferma però, che le vittime e i modus operandi vengono scelti in quel luogo tanto odiato da Sam dove, su un muro, sono appesi tutti i disegni con i nomi dei bambini, raffiguranti le loro paure che, casualmente, rispecchiano le morti avvenute. Così, su questa base, l'indomani i fratelli Winchester cominciano le loro indagini all'interno del posto: mentre Sam comincia a interrogare duramente tutti i dipendenti, Dean da fuori ne osserva le reazioni e possibili azioni. La ricerca sembra non aver portato a niente fino a quando un bambino, prima di andarsene, dice alla madre che il suo disegno è sparito. Così, mentre Sam segue la madre con il bambino, Dean si reca nel seminterrato dove scopre che, dietro a tutto, c'è della magia nera controllata da uno dei dipendenti del Plucky. L'uomo però, sotto le minacce di Dean, lo informa che, nonostante abbia strappato il disegno del bambino, la sua prossima vittima è già designata. Così, mentre Dean riesce a uccidere l'uomo proprio con la sua stessa arma, Sam deve affrontare i clown, sua paura più grande, che stanno per avere la meglio fino a quando non svaniscono nel nulla grazie la morte dell'uomo.
Il caso è risolto e, riuniti, Sam e Dean possono lasciarsi alle spalle questa storia, e i clown.

  • Supernatural legend: Magia nera
  • Guest star: Michael Blackman Beck (Howard), Jennifer Spence (Jean Holiday), Jakob Davies (Tyler)
  • Citazioni: la frase che Sam si ripete mentre fugge dai clown "Se sanguina, puoi ucciderlo" è una citazione del film Predator; inoltre, tutta la puntata è imperniata sulle paure dei bambini che si materializzano, come in IT di Stephen King: ad un certo punto, inoltre, compariranno dei clown, materializzazione dell'antagonista di questo romanzo.
  • Ascolti USA: telespettatori 1.880.000 -share 2%[14]

Riposseduto[modifica | modifica sorgente]

Trama[modifica | modifica sorgente]

QUATTRO ANNI FA: Idaho. Sam e Dean, grazie l'aiuto di Nora Havelock, riescono a rintracciare un demone che, dopo aver preso il corpo di Jeffrey, sta lavorando per Lilith. Dopo varie torture, i fratelli Winchester riescono a ottenere il nome da loro voluto e, dopo aver esorcizzato il demone, riescono a salvare Jeffrey.
OGGI: di nuovo nell'Idaho, si stanno verificando omicidi che riprendono il modus operandi della serie di quattro anni prima così, Sam e Dean, decidono di occuparsi del caso. Mentre Sam deve nuovamente combattere con le visioni di Lucifero, insieme a Dean si reca da Nora la quale, avendo sentito della nuova serie di omicidi, si sta preparando contro il demone tramite sigilli e vari incantesimi. Con il suggerimento della donna, i fratelli Winchester tornano da Jeffrey che, nel rivederli, rimane profondamente turbato. Parlando di quanto successo, Jeffrey sembra ricordare una lista di nomi che il demone ripeteva sempre e così Sam, accompagnato da Lucifero, decide di andare dalla donna per evitare un ulteriore omicidio. Giunto nella biblioteca dove lavora la presunta vittima, Sam continua le ricerche che, grazie all'aiuto di Lucifero gli fanno notare delle strane cose sulle analisi delle vittime. Tornato a casa di Jeffrey, dove però suo fratello e il ragazzo non ci sono, Sam trova degli incantesimi con una scrittura a lui nota: quella di Nora.
Dean nel frattempo, è con Jeffrey nel posto sicuro del demone ma, una volta entrato, Dean trova un altro ragazzo legato e, dopo essere stato drogato, si risveglia minacciato proprio da Jeffrey: il ragazzo infatti, come Nora sta raccontando a Sam, ha obbligato la donna a dargli degli incantesimi evocatori per far tornare il demone che anni prima lo possedette e, per farlo, ha rapito suo figlio. Dean, scioccato dalle parole del ragazzo, non può fare altro che guardare mentre Jeffrey invoca il demone che, però, non possiede lui bensì il figlio di Nora. Deluso dalla cosa, Jeffrey prova a capire il perché e, proprio in quel momento, arriva anche Sam che cerca di bloccare il demone, rimasto però fermo sotto un sigillo. A questo punto, mentre Nora esorcizza il demone per salvare suo figlio, Dean deve uccidere Jeffrey prima che lui uccida il ragazzo.
Tutto si è risolto per il meglio e Sam e Dean tornano nella loro stanza. Dean, stanco, prova a dormire mentre Sam, torturato da Lucifero, non riesce a mandarlo via e così, divertito dalla situazione, Lucifero circonda Sam di fiamme, urlandogli: "buongiorno Vietnam!".

Fuori il vecchio[modifica | modifica sorgente]

Trama[modifica | modifica sorgente]

La strana morte di una ballerina, attira Sam e Dean sul caso. Una volta addentrati nelle indagini, i due capiscono che si tratta di un oggetto maledetto e, risalendo al negozio da dove è stato venduto, i fratelli Winchester conoscono Scott, il proprietario del negozio che mostra loro tutti gli oggetti appartenuti alla madre che ha venduto: i fratelli riconoscono nelle scatole delle scatole maledette e, di fretta, cercano di salvare tutti i compratori dei vari oggetti. Una volta ritrovati tutti gli oggetti però, Dean capisce che, dietro a tutte le vendite dei vari negozi della città, si nasconde qualcosa e, così, decide di fare delle ricerche chiedendo aiuto a Frank. Poco dopo, Frank informa il ragazzo che, dietro tutto, c'è Dick Roman: Joyce infatti, la proprietaria dell'agenzia, e George, il suo assistente, sono in realtà due Leviatani. Così, mentre Sam cerca di rimanere sveglio per non lasciare ancora una volta entrare Lucifero, con un inganno, i fratelli Winchester vengono attratti nel negozio di Scott dove Joyce vorrebbe mangiarli. Una volta qui però, Sam inaspettatamente trova in George un alleato e, grazie proprio al suo aiuto, riesce a salvare Dean e ad uccidere Joyce. Dopo aver lasciato fuggire Scott per farlo mettere in salvo, i fratelli Winchester parlano con George per avere delle risposte: il Leviatano confessa ai ragazzi di voler mangiare il suo capo e, vista l'insistenza di Dean, racconta loro del piano di Dick Roman secondo il quale quella città diventerà un laboratorio di ricerche per trovare una cura al cancro in quanto, in realtà, loro sono sulla Terra solo per aiutare. Sconvolti dalla conversazione con il Leviatano, Dean obbliga Sam a dormire durante il viaggio verso il rifugio di Frank.
Arrivati, i fratelli Winchester non ricevendo risposte da Frank, entrano nella roulotte dove, però, trovano una brutta sorpresa: Frank è sparito e tutta la sua attrezzatura è stata messa a soqquadro e, tutta la roulotte, è cosparsa da sangue.

Nato due volte[modifica | modifica sorgente]

Trama[modifica | modifica sorgente]

Sam tenta di fuggire da Lucifero che, però, lo trova sempre. In un tentativo di fuga, Sam viene investito e, ricoverato in ospedale, viene raggiunto da Dean che viene informato dal dottore che suo fratello è stato spostato nel reparto psichiatrico.
Nonostante la rassegnazione di Sam, Dean decide di fare tutto ciò che è nelle sue possibilità per aiutarlo. Cercando di contattare tutti i numeri presenti sull'agenda di Bobby, Dean, in una strana maniera, risale a Mackey il quale, raccontandogli della sua vicenda, lo indirizza verso un tale Emanuel che sembra guarire realmente. Arrivato a casa sua però, Dean incontra un demone che, non rispettando i patti con Crowley, tenta di ucciderlo. Avendo la meglio sul demone, con sorpresa, Dean si trova di fronte al vero Emanuel: è Castiel.
Intanto in ospedale, Sam tenta invano di combattere Lucifero che non lo fa dormire, non lo fa mangiare e non gli permette di vivere una vita normale. Tra i corridoi del reparto, Sam conosce Marin, una ragazza ricoverata per aver tentato il suicidio. Parlando con lei, Sam scopre che la ragazza è perseguitata dal fantasma del fratello e, così, decide di aiutarla contro Lucifero e facendosi anche mettere sotto stretta sorveglianza dai dottori. Preoccupato per le sue condizioni, il dottore decide di ricorrere a un intervento chirurgico per aiutare il ragazzo.
Nel frattempo, Dean è con Cass sulla strada per raggiungere suo fratello e, parlando, capisce che l'ormai ex amico non ha più alcuna reminiscenza del passato. Facendo una sosta per prendere da mangiare, Dean si trova nuovamente a dover affrontare diversi demoni, questa volta aiutato, a sorpresa, da Meg. Il demone, unendosi a Dean, lo informa che l'apparizione di Emanuel sta facendo pensare a tutti che Castiel sia tornato e, per questo, tutti i demoni vogliono portarlo a Crowley. Viaggiando tutti e tre insieme, Dean, Castiel e Meg arrivano all'ospedale dove, fuori, sono schierati numerosi demoni. Non sapendo come fare, Meg, supportata poi da Dean, racconta la verità a Castiel che, inizialmente sconvolto, riprendendo il suo trench che Dean aveva custodito, decide di provare a sconfiggere i demoni. Avvicinandosi a loro, Castiel li uccide e ricorda così tutto ciò che ha vissuto. Mortificato, Castiel vorrebbe andarsene ma, grazie a Dean, riesce a tornare in sé.
Nello stesso istante, Sam è portato dall'infermiere in una sala dove, l'uomo, si mostra essere un demone. Il demone sta cercando di ucciderlo quando arriva Castiel a salvarlo ma, con stupore, Sam non vede Castiel ma Lucifero. Tornati in stanza, Castiel confessa che ormai la mente di Sam è distrutta e non c'è niente da fare. Guardando con tristezza l'amico, Castiel pensa di poter deviare i problemi di Sam e, toccandolo, riesce a guarirlo e Sam, finalmente, riconosce il suo amico. Castiel però, non vede più Sam, bensì Lucifero: l'angelo ha passato in sé i problemi di Sam.
Lasciando l'amico di sempre nell'ospedale, i fratelli Winchester vanno via per proteggerlo e per cercare ancora come riuscire a uscire da questa situazione.
Intanto, Meg è riuscita a farsi assumere nell'ospedale come infermiera.

Alla tua salute, Garth![modifica | modifica sorgente]

Trama[modifica | modifica sorgente]

In Kansas, Garth si occupa di un omicidio avvenuto in strane circostanze che lo riporta a un fantasma del quale, prontamente, brucia le ossa pensando di aver così risolto il tutto. L'indomani però, il fratello della vittima viene assassinato in altrettante condizioni strane così da portare Garth a richiedere l'intervento dei fratelli Winchester. Cominciando a collaborare con Garth, Sam e Dean risalgono alla famiglia delle vittime, nonché proprietaria di una birreria del posto dove scoprono, loro malgrado, che anche il terzo socio è morto qualche mese prima.
A casa dei ragazzi intanto, la sorella ancora sotto shock, modifica la sua aranciata con dell'alcool che, per sbaglio, viene bevuta da sua figlia la quale, ubriaca, riesce a vedere lo spirito che uccide la donna. Sconvolta, la ragazzina si confida con Garth grazie al quale, Sam e Dean risalgono all'origine del problema: si tratta del fantasma Shojo, visibile solo se ubriachi. Così, Sam e Dean tornano nell'ufficio dove, grazie al circuito interno di sicurezza e all'alcool, riescono finalmente a vedere lo spirito.
Gart intanto, risale alla prossima vittima che, però, non riesce a trarre in salvo. In suo aiuto, arriva prima Sam e, poi, Dean che, con una spada atta all'uccisione dello spirito, con l'aiuto forse di Bobby, così come sostiene Garth, riesce a sconfiggere il fantasma.
Il caso è risolto e Garth saluta i ragazzi lasciandoli con la speranza che, forse, Bobby è ancora presente. In risposta, Sam confessa a Dean di aver provato, senza esiti positivi, a contattare Bobby dicendo, con dispiacere, che la loro voglia di riaverlo accanto li accomuna agli altri uomini. Prima di andarsene, Dean torna nella stanza d'albergo dove aveva lasciato la fiaschetta di Bobby, dove, invisibile ai suoi occhi, l'uomo è proprio di fronte al ragazzo. Bobby però, accorgendosi che Dean non riesce a vederlo, scocciato, scompare lasciando i fratelli Winchester continuare il loro lavoro.

  • Supernatural Legend: Fantasma Shojo
  • Guest star: Jim Beaver (Bobby Singer), DJ Qualls (Garth), Terry David Mulligan (Randy Baxter)
  • Musiche: Poison cover (Bell Biv Devoe)
  • Citazioni: Garth viene soprannominato "Top Gun" dalle due ragazze testimoni per gli occhiali che indossa come quelli portati nel film Top Gun da Tom Cruise; Sam, in riferimento alle allucinazioni passate a Castiel, si riferisce al film The Ring
  • Ascolti USA: telespettatori 1.710.000 - share 2%[13]

La dimora Van Ness[modifica | modifica sorgente]

Trama[modifica | modifica sorgente]

Continuando le loro ricerche su Dick Roman e i Leviatani, Sam e Dean vengono distolti dai loro pensieri dalla chiamata di Annie, una vecchia amica di Bobby, che, saputo della morte, dà appuntamento ai due per consegnare loro delle cose del defunto amico. Arrivati sul luogo dell'appuntamento però, i fratelli Winchester non incontrano la donna: Annie infatti, la sera prima si era recata nella vecchia casa dei Van Ness dove, dopo aver trovato il corpo di due ragazzi, è stata attaccata da un uomo molto grosso. Preoccupati per l'amica, Sam e Dean cercano di ripercorrere i passi di Annie e, come lei, arrivano in quella casa, accompagnati dallo spirito di Bobby che, ancora, non riesce a contattarli. Entrati nella casa, Sam e Dean cominciano le loro ricerche seguendo i segnali di presenze di fantasmi ovunque mentre Bobby riesce a vedere ciò che i ragazzi non vedono: la casa è piena di fantasmi e, tra questi, Bobby incontra anche Annie. Rimasti a parlare dei tempi passati, Bobby e Annie incontrano un fantasma in grado di toccare gli oggetti dal quale si fanno spiegare come sia possibile. Nel loro viaggio nella casa, i due incontrano anche Victoria, la donna che contattò Annie per farsi aiutare. In quel momento però, Sam e Dean escono dalla casa portando via con sé anche Bobby. Tornati nella loro stanza di motel, i fratelli Winchester decidono di indagare riguardo alla casa e, arrivati nel museo della città, scoprono che anche Annie aveva fatto ricerche al riguardo. Dai racconti, i fratelli Winchester scoprono che la casa appartenne a Whitman Van Ness il quale, dopo una vita di tragedie, dovette rimediare anche ai guai del suo giardiniere.
Nella casa intanto, Annie assiste all'omicidio di altri due ragazzi proprio per mano del signor Whitman e, grazie a Annie, scopre che dietro a tutti gli omicidi non si è mai nascosto il giardiniere bensì proprio Van Ness, che trae il suo potere dalle anime che intrappola nella casa.
Continuando a indagare, Sam e Dean rimangono scioccati quando sullo specchio del bagno, leggono un messaggio scritto loro da Bobby. Senza parole, corrono di nuovo nella casa, senza rendersi conto che Bobby ha tolto dalla tasca di Dean la fiaschetta. Una volta entrati, Sam e Dean trovano una telecamera la quale mostra l'omicidio dei due ragazzi e, subito dopo, appare loro il fantasma di Victoria che racconta loro di come dietro tutti si nasconda Whitman e li informa che Annie e Bobby sono lì. Proprio quando i tre stanno parlando però, Victoria viene uccisa da Whitman che, per impedire a Sam e Dean di bruciare le sue ossa, mette nella tasca di Sam una chiave che gli permette di seguirli.
Rimasti soli nella casa, Bobby e Annie cominciano a cercare dove Whitman nasconda i corpi e, grazie alla nuova capacità di Bobby di toccare gli oggetti, riescono a trovare la stanza segreta dove il fantasma tiene tutte le sue vittime.
Nello stesso istante, Sam e Dean rischiano la morte a causa proprio del fantasma di Van Ness che, a causa di un colpo sparato da Dean alla chiave, ritorna a casa dove scopre il piano di Bobby e Annie. Riusciti a fuggire però, Bobby viene colpito da Whitman che sta per ucciderlo quando però, a sua volta muore grazie a Sam e Dean che bruciano le sue ossa. Tornati nella casa per cercare il corpo di Annie, i fratelli Winchester rimangono senza parole quando, di fronte a loro, vedono Bobby. Dopo aver bruciato tutti i corpi, compreso quello di Annie, Sam e Dean hanno un confronto con Bobby durante il quale Dean non mostra di essere molto felice del fatto che l'amico ha deciso di rimanere bloccato lì con loro. Deluso dal comportamento del ragazzo, Bobby sparisce per poi ricomparire, senza farsi vedere, nell'auto dove i fratelli Winchester constatano che tutta questa faccenda non andrà a finire per il meglio.

La ragazza con il tatuaggio[modifica | modifica sorgente]

Trama[modifica | modifica sorgente]

Sam e Dean ricevono la visita di Bobby che, preoccupato, racconta loro di tutto il piano che Dick Roman intende sviluppare sul territorio individuato da Frank. Mentre preoccupati cercano qualcosa per bloccare il Leviatano, Sam riceve una mail da Frank nella quale l'uomo informa i ragazzi che, in quell'istante, qualcuno sta cercando di hackerare il suo hard disk. Grazie al GPS installato dall'uomo, i fratelli Winchester scoprono che il segnale proviene da uno degli uffici di Dick.
5 ORE PRIMA: Charlie arriva al lavoro come tutti i giorni ma, improvvisamente, il suo capo, Pete, la chiama e, ad attenderla in ufficio, c'è proprio Dick Roman che, avendo notato la grandissima intelligenza della ragazza, le affida l'hard disk di Frank per decriptarlo. La ragazza, ignara di tutto, comincia a lavorare per il capo e, quando riesce nell'intento, ne legge anche i contenuti. Incapace di credere alla storia dei Leviatani, Charlie si ricrede quando, per portare il lavoro finito al suo capo, vede con i suoi occhi Dick e un suo amico, nutrirsi di Pete e prendere il suo posto. Terrorizzata, la ragazza corre a casa per fuggire ma, qui, trova ad aspettarla, Sam e Dean. I due, dopo averle spiegato tutta la situazione, capiscono che le capacità della ragazza sono indispensabili e, d'accordo anche con lei, escogitano un piano per entrare nelle e-mail di Dick. Charlie così, seguita e guidata da lontano da Sam e Dean, entra di nuovo nell'ufficio, ignara di essere seguita da Bobby e, riuscendo a corrompere la guardia all'entrata, si intrufola nell'ufficio di Dick dove copia tutte le sue e-mail. Tornata alla sua scrivania, la ragazza decripta la posta e informa i fratelli Winchester che un pacco è in arrivo all'aeroporto. Riuscendo a trovare un modo per prendere tempo, la valigetta viene intercettata da Sam e Dean che, allo stesso tempo, sostituiscono il pacco per Dick con una bomba al borace.
Rimasta in ufficio, Charlie riesce a cancellare tutti i documenti compromettenti prima che Dick se ne accorga e, grazie all'arrivo del pacco riesce a fuggire. Dick però, in seguito all'esplosione, fa bloccare tutte le uscite intrappolando Charlie. La ragazza sembrerebbe spacciata ma l'arrivo di Bobby riesce a salvarla: l'uomo infatti, dopo averla spinta, fratturandole però un braccio, attacca Dick. Nel frattempo arrivano anche Sam e Dean che portano in salvo Charlie e, allontanando la fiaschetta, portano via anche Bobby.
Dopo aver scoperto che all'interno della vera valigetta c'è un pezzo di argilla rossa, i fratelli Wichester accompagnano Charlie alla stazione e, tristi per la cosa, convengono che Bobby sta diventando pericoloso e fuori controllo. Così, i due a malincuore confermano che, dopo aver risolto la questione con Dick, dovranno occuparsi anche di Bobby.

Leggere è fondamentale[modifica | modifica sorgente]

Trama[modifica | modifica sorgente]

Mentre i fratelli Winchester rompono la tavoletta di argilla rubata a Dick per vedere cosa tanto il Leviatano agogni, strani fulmini e saette si scagliano sull'intero Stato per colpire poi, un giovane talentuoso, Kevin Tran, che comincia ora a vedere strane cose e a seguire una strada a lui sconosciuta. L'indomani, Sam riceve una chiamata da Meg la quale li informa che, la sera prima, proprio in concomitanza con la rottura dell'argilla, Castiel si è svegliato. Di corsa alla clinica, Sam e Dean si trovano di fronte a un Castiel che si ricorda tutto ma che, allo stesso tempo, sembra aver perso il senno. Dopo aver appreso proprio dalle parole dell'angelo che la tavoletta trovata è scritta in Metatron, la lingua dello scriba di Dio, Sam e Dean si dividono: Dean segue Castiel, allontanatosi dagli altri a causa di una discussione mentre Sam, insieme a Meg, insegue e ferma un ragazzo che ha rubato la tavola del Verbo. Il ragazzo è Kevin che, stranamente, non riesce a lasciare la tavola e riesce a leggerla. In quel momento, arrivano altri due angeli, Esther e Isian, che vogliono portare via il Profeta, Kevin, per portare a termine la loro missione. Dopo aver visto Castiel però, i due angeli si fermano e danno il tempo a Dean di scacciarli. Preoccupati ora per la loro incolumità, preso Kevin, insieme a Meg, Sam e Dean si rifugiano a casa di Rufus dove, raggiunti anche da Castiel, incoraggiano Kevin a tradurre la scritta della tavola del Verbo.
Meg intanto, incontra altri due demoni ai quali confessa di avere Castiel e, subito dopo, li uccide, attirando in quel luogo anche Esther e Isian. Dopo una estenuante lotta con Castiel, Meg uccide Esther e, dopo aver permesso a Kevin di decifrare tutta la tavola, Isian lo prende in custodia e lo riporta in casa.
Insieme a Castiel, Sam e Dean cominciano a leggere come uccidere i Leviatani e, vista la necessità, Castiel dà ai fratelli Winchester il suo sangue, necessario per uccidere i Leviatani.
Arrivato a casa scortato dai due angeli, Kevin riceve una brutta sorpresa: uno dei Leviatani è li ad aspettarlo e uccide i due angeli.

Ci sarà sangue[modifica | modifica sorgente]

Trama[modifica | modifica sorgente]

Mentre Dick mostra al mondo la sua nuova preoccupazione per i cibi, Edgar gli porta il giovane Kevin che, minacciato, non può far altro che tradurre la tavola con il verbo di Dio al Leviatano.
Allo stesso tempo, anche Sam e Dean tentano invano di capire cosa, oltre al sangue di Castiel, serva loro per costruire l'arma. Così, mentre Sam legge e capisce che Dick vuole drogare il mondo con il suo nuovo progetto per il cibo, Dean ha un faccia a faccia con Bobby che, pur non riuscendo a controllare la rabbia, suggerisce loro di cercare il sangue di Crowley e di un Alfa. I fratelli Winchester evocano così Crowley che, ignaro del fatto che i due abbiano già il sangue di un angelo, si schiera dalla loro parte ma decide di dare il suo sangue per ultimo. Dando loro le indicazioni per trovare un Alfa, Crowley se ne va lasciando Sam e Dean attoniti.
Grazie alle indicazioni date loro da Crowley, Sam e Dean arrivano nella città dell'Alfa dove notano dei comportamenti molto strani nei cittadini, causati dal cibo messo in commercio da Dick.
Giunti nel covo dei vampiri, Sam e Dean trovano tre di loro senza vita e, dopo aver capito che è proprio il cibo di Dick ad avvelenarli, continuano le loro ricerche che li conduce in una stanza segreta dove trovano Emily. La ragazza racconta ai due di essere stata rapita dall'Alfa. Per proteggere Emily, e lasciare Bobby lontano da loro, Sam e Dean arrivano in un motel dove lasciano a Emily tutti i contatti per essere al sicuro. Non appena i due escono però, Emily chiama suo padre e, felice, esce dalla stanza. Bobby, infuriato per quanto visto e per non poter uscire dalla stanza, riesce ad aprire la cassaforte e, presa la sua fiaschetta, si impossessa del corpo di una cameriera per lasciare quel posto.
Sam e Dean intanto, armati con il sangue dei cittadini, arrivano al covo dell'Alfa dove, dopo essere stati sorpresi dai vampiri, si trovano proprio di fronte a lui. Accanto all'Alfa, arriva poi Emily, facendo così realizzare ai fratelli Winchester che sono stati fregati. Parlando con l'Alfa dei leviatani, Sam e Dean scoprono che quest'ultimo è in contatto con Dick e, dopo essere informato dell'arrivo di Edgar, l'Alfa fa portare via Sam e Dean.
Rimasto solo con il Leviatano però, l'Alfa si rende conto che i fratelli Winchester avevano ragione e, solo grazie al loro intervento, riesce a salvarsi. Messo di fronte alla realtà, l'Alfa non può far altro che collaborare con i due e dare loro il suo sangue.
Tornati al motel, Sam e Dean scoprono che Bobby se n'è andato.
In quello stesso istante, Dick evoca a sé Crowley.

La legge del più forte[modifica | modifica sorgente]

Trama[modifica | modifica sorgente]

Crowley, bloccato da Dick, firma un contratto con il Leviatano nel quale i due convengono che, in cambio dell'intero Canada, Crowley consegnerà ai fratelli Winchester una fiala di sangue di un demone qualsiasi così che il loro rito per ucciderlo non possa andare a buon fine.
Intanto, racchiusi nella loro casa dove Crowley tarda a palesarsi, Sam e Dean ricevono l'inaspettata visita di Meg che, con sé, porta anche Castiel. Sempre più frastornato, tra un discorso senza senso e l'altro, Castiel riesce a informare Sam e Dean che Dick ha preso Kevin e, in quel momento, appare nella stanza Crowley. Il re degli inferi, dopo aver consegnato la fiala di sangue ai fratelli Winchester, li informa del piano di Dick, creando così molti dubbi nei due che non possono essere certi che quello sia realmente il suo sangue. Prima di andarsene, oltre al dubbio sul sangue, Crowley mette in crisi Sam e Dean dicendo loro che Castiel è la loro arma segreta. Solo grazie a Meg, i due capiscono che ciò è vero in quanto Castiel ha ospitato in sé tutti i Leviatani e quindi li conosce molto bene.
Vagando in città, Bobby nel corpo della cameriera, è fuori controllo e sempre più deciso ad arrivare a Dick Roman per ucciderlo.
Il Leviatano intanto, organizza una riunione con tutti gli altri Leviatani ai quali mostra la sua nuova arma: una forma di panna che uccide chiunque non abbia i requisiti adatti, scelti secondo i loro criteri. Kevin intanto, riuscito a uscire dalla stanza, ascolta tutti i discorsi fatti dai Leviatani e, spaventato, prova a scappare, venendo però fermato da Susan, fedele segretaria di Dick.
La sera, Sam e Dean decidono di portare a termine l'incantesimo e, dopo aver messo insieme le varie fiale di sangue, ci immergono l'osso preso da una suora virtuosa. Nonostante non succeda niente che faccia capire che l'incantesimo sia andato a buon fine, i fratelli Winchester si recano sotto gli uffici di Dick Roman dove, entrati nei circuiti delle telecamere di videosorveglianza, scoprono che Dick ha duplicato sé stesso in varie copie. Mentre pensano a come agire, Sam vede avvicinarsi un'auto dalla quale riconosce scendere la cameriera del motel. Capendo che si tratta di Bobby, Sam corre a fermarlo ma Bobby, in preda alla rabbia, rischia di uccidere sia l'amico sia la donna.
Rientrati in casa, Sam e Dean aggiornano della situazione Meg e Castiel.
Bobby, palesatosi ai ragazzi, confessa loro di rendersi conto di essere diventato un fantasma vendicativo e, dopo le varie raccomandazioni, li saluta per un'ultima volta lasciandoli incapaci di reagire e attoniti.
Distrutti per la perdita di Bobby, Sam e Dean si preparano a combattere Dick e Castiel, dopo una lunga chiacchierata con Dean, si convince a partecipare alla lotta e lo aiuta a riprendere la sua amata Impala. Il piano ha inizio: Meg arriva con l'Impala e inizia a uccidere i Leviatani fuori dall'edificio fino a quando due demoni non la bloccano per conto di Crowley.
All'interno dell'edificio, Dean è con Castiel alla ricerca del vero Dick e, finalmente, giungono a lui, chiuso in laboratorio.
Sam cerca invece di salvare Kevin che, non appena vede l'amico, lo informa riguardo alla panna e lo convince a correre al laboratorio per farlo saltare.
Tutti sono arrivati al laboratorio e, con l'aiuto di Castiel, Dean riesce a trafiggere Dick con l'osso bagnato con i tre sangue. Inizialmente sembra non succedere niente ma, dopo qualche istante, Dick ha una strana reazione che, subito dopo, lo fa esplodere. Sam, protetto Kevin, si gira e non vede più nessuno: Crowley si palesa a lui e, dopo aver preso Kevin, lo informa riguardo agli effetti collaterali dell'arma, facendo così capire a Sam che il demone ha giocato il suo gioco: ora è il solo a regnare sulla Terra. Non trovando spiegazioni a quanto successo, Sam chiede risposte a Crowley su dove sia suo fratello ma il demone sparisce, lasciandolo solo e impaurito.
Dean si risveglia con Castiel in un luogo buio: l'angelo prima di sparire e lasciare solo l'amico circondato da delle creature minacciose, lo informa di essere stati portati da Dick in Purgatorio.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ (EN) Bill Gorman, Friday Final Broadcast TV Ratings: Non Adults 18-49 Adjustments, Plus 'Fringe' & 'A Gifted Men' 15 min. Ratings, 26 settembre 2011. URL consultato il 5 dicembre 2012.
  2. ^ (EN) Robert Seidman, Friday Final Boadcast TV Ratings:'CSI:NY,' 'Kitchen Nightmares' Adjusted Up, Sorry 'Fringe' Fans, No Adjustment for You, 3 ottobre 2011. URL consultato il 5 dicembre 2012.
  3. ^ (EN) Bill Gorman, Firday Final Broadcat TV Ratings: 'Kitchen Nightmares' Adjusted Up; No Adjustments To 'Fringe', 'Nikita,' 'A Gifted Men' Or Any Other Originals, 10 ottobre 2011. URL consultato il 5 dicembre 2012.
  4. ^ (EN) Robert Seidman, Fiday Final Broadcast TV Ratings: 'Blue Bloods,' 'Supernatural' Adjusted Up; 'Nikita,' 'A Gifted Men' Adjuste Down, 17 ottobre 2011. URL consultato il 6 dicembre 2012.
  5. ^ (EN) Bill Gorman, Friday Final TV Ratings: 'Supernatural,' 'Extreme Makeover: Home Edition' Adjusted Up; '20/20' Adjusted Down, 24 ottobre 2011. URL consultato il 7 dicembre 2012.
  6. ^ (EN) Robert Seidman, Friday Final TV Ratings: No Adjustments for 'Chuck,' 'Grimm,' Nikita or Any Original + World Series, 31 ottobre 2011. URL consultato il 10 dicembre 2012.
  7. ^ (EN) Robert Seidman, Friday Final TV Ratings: 'Chuck,' 'Supernatural' Adjusted Up, 7 novembre 2011. URL consultato il 12 dicembre 2012.
  8. ^ (EN) Bill Gorman, Friday Final TV Ratings:'Grimm' Adjusted Up; 'Extreme Makeover: Home Edition' Adjusted Down, 14 novembre 2011. URL consultato il 14 dicembre 2012.
  9. ^ (EN) Bill Gorman, Friday Final TV Ratings: 'CSI:NY', 'Dateline:NBC' Adjusted Up, 21 novembre 2011. URL consultato il 15 dicembre 2012.
  10. ^ NS Ratings: Broadcast #1 - Ascolti USA dal 27 novembre al 2 dicembre
  11. ^ (EN) Robert Seidman, Friday Final TV Ratings: 'Chuck' Adjusted Down; No Adjustments for 'Nikita' & 'Supernatural' + Cotton Bowl, 9 gennaio 2012. URL consultato il 16 dicembre 2012.
  12. ^ (EN) Bill Gorman, Friday Final TV Ratings: 'Supernatural' Adjusted Up, 17 gennaio 2012. URL consultato il 17 dicembre 2012.
  13. ^ a b NS Ratings: Broadcast #2 - Ascolti USA da domenica 29 gennaio a venerdì 3 febbraio - In calo Fringe, Grimm e il debutto di American Idol
  14. ^ NS Ratings: Broadcast #3: Ascolti USA da domenica 5 a venerdì 10 febbraio: Ottimo debutto per Smash e The Voice, discreto The River, in calo Alcatraz, House, Glee e Ringer, ba...
  15. ^ NS Ratings: Broadcast #4: Ascolti USA da domenica 12 a venerdì 17 febbraio: Settimana in calo per quasi tutte le serie, male il debutto di Cougar Town 3, Fringe stabile
  16. ^ (EN) Sara Bibel, Friday Final TV Ratings: 'Nikita' Adjusted Down, No Adjustment for 'Supernatural', 19 marzo 2012. URL consultato il 24 dicembre 2012.
  17. ^ NS Rating Broadcast: Venerdì 23 marzo 2012: CBS vince la serata con NCAA Basketball, Fringe registra il dato più basso della serie, Supernatural ancora in calo
  18. ^ NS Rating Broadcast: venerdì 20 aprile 2012: Vince la serata NBC, Fringe e The Finder in salita, Grimm e Supernatural scendono
  19. ^ NS Rating Broadcast: venerdì 27 aprile 2012: The Finder, CSI:NY, Supernatural in calo, Fringe in salita
  20. ^ NS Rating Broadcast: venerdì 4 maggio 2012: Vince la serata ABC: CSI: NY, Blue Bloods, Grimm, The Finder e Fringe in calo, Nikita stabile, Supernatural in salita
  21. ^ NS Rating Broadcast: venerdì 11 maggio 2012: Crollano le serie CBS, risale il finale di Fringe, stabile quello di Supernatural e di Nikita che si sposterà al mercoledì?
  22. ^ (EN) Amanda Kondolojy, Friday Final TV Ratings: 'Shark Tank', 'Supernatural' Finales Adjusted Up; 'What Would You Do?' Adjusted Down, 1 gennaio 2013.