Episodi di Prison Break (prima stagione)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

1leftarrow.pngVoce principale: Prison Break.

La prima stagione della serie televisiva Prison Break è stata trasmessa negli Stati Uniti dal 29 agosto 2005 al 15 maggio 2006 su Fox.

In Italia la stagione è andata in onda dal 18 maggio al 30 novembre 2006 su Italia 1.

Logo della serie televisiva
Titolo originale Titolo italiano Prima TV USA Prima TV Italia
1 Pilot Fratelli 29 agosto 2005 18 maggio 2006
2 Allen Da che parte stai? 29 agosto 2005 25 maggio 2006
3 Cell test Il compagno di cella 5 settembre 2005 1º giugno 2006
4 Cute Poison Progetto Giustizia 12 settembre 2005 9 giugno 2006
5 English, Fitz or Percy Richiesta negata 19 settembre 2005 16 giugno 2006
6 Riots, Drills and the Devil - Part I Rivolta nel Braccio A 26 settembre 2005 23 giugno 2006
7 Riots, Drills and the Devil - Part II L'inizio della fine 3 ottobre 2005 30 giugno 2006
8 The Old Head Piano di fuga 24 ottobre 2005 7 luglio 2006
9 Tweener Nuovi arrivi 31 ottobre 2005 6 settembre 2006
10 Sleight of Hand Gioco di destrezza 7 novembre 2005 6 settembre 2006
11 And Then There Were 7 Uno di troppo 14 novembre 2005 13 settembre 2006
12 Odd Man Out Mai i bambini 21 novembre 2005 13 settembre 2006
13 End of the Tunnel La fine del tunnel 28 novembre 2005 27 settembre 2006
14 The Rat Avere fede 20 marzo 2006 5 ottobre 2006
15 By the Skin and the Teeth L'ustione 27 marzo 2006 12 ottobre 2006
16 Brother's Keeper Amore fraterno 3 aprile 2006 19 ottobre 2006
17 J-Cat Crollo psicologico 10 aprile 2006 26 ottobre 2006
18 Bluff Gioco d'azzardo 17 aprile 2006 2 novembre 2006
19 The Key La chiave 24 aprile 2006 9 novembre 2006
20 Tonight Conto alla rovescia 1º maggio 2006 16 novembre 2006
21 Go Ci siamo! 8 maggio 2006 23 novembre 2006
22 Flight L'ultimo miglio 15 maggio 2006 30 novembre 2006

Fratelli[modifica | modifica wikitesto]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Fratelli (Prison Break).

Da che parte stai?[modifica | modifica wikitesto]

  • Titolo originale: Allen
  • Diretto da: Michael Watkins
  • Scritto da: Paul Scheuring

Trama[modifica | modifica wikitesto]

TRAMA DETTAGLIATA

  • Per proseguire nel suo piano, Michael deve estrarre una vite da una certa panca nel cortile della prigione che però è di "proprietà" di T-Bag, condannato all'ergastolo per l'omicidio e lo stupro di sei ragazzi: l'uomo, a capo di pochi altri, intende attaccare il gruppo dei carcerati di colore e coinvolge nell'iniziativa Michael rubandogli la vite. Questo però provoca la reazione di C-Note, il detenuto che si era preoccupato di procurargli il Pugnac, un inibitore dell'insulina, utile a Michael per recarsi abitualmente nell'infermeria e portare così avanti il suo piano. Durante una rivolta però, May Tag, il compagno di cella di T-Bag, viene ucciso e il detenuto incolpa della sua morte Michael giurandogli vendetta. Veronica contatta l'ex-avvocato di Lincoln e, dopo aver visto una copia del nastro dell'omicidio, si convince della colpevolezza dell'uomo. Le parole di Lincoln la convincono però ad andare avanti nelle sue indagini e a tentare di contattare un vecchio amico dell'uomo, morto appena una settimana dopo l'omicidio del fratello del Vicepresidente in circostanze assai sospette. Nel frattempo gli uomini dei Servizi Segreti arrivano alla ragazza e parlano al telefono con una misteriosa donna. C-Note, convintosi della buona fede di Michael, gli consegna le pillole di Pugnac in tempo per fargli "superare" il test del glucosio. Uscito dall'infermeria, Michael viene però preso dagli scagnozzi di Abruzzi: su pressione di Falzone, l'ex-capo mafioso vuole farsi dire l'attuale residenza di Fibonacci, l'uomo che lo ha incastrato e che è attualmente inserito nel programma di protezione testimoni.

EVOLUZIONE DEL PIANO

  • Procurarsi vite di fissaggio n. di serie 11121147, collocata in una panchina del cortile.
  • Limare vite di fissaggio n. di serie 11121147 (recuperata da T-Bag) per creare chiave esagonale modello "Allen" per svitare bullone da lavabo "Schweitzer" collocato nella cella n. 40.
  • Risultati medici di Michael: livello di zuccheri nel sangue è 180 mg/dl. (Michael risulta diabetico).

IMPEDIMENTI AL PIANO

  • T-Bag (sottrae a Michael la vite di fissaggio n. di serie 11121147).
  • C-Note (non si fida di Michael e non gli consegna il PUGNAc).
  • John Abruzzi (vuole Fibonacci e non è interessato al piano di fuga di Michael).
  • John Abruzzi (fa tagliare un dito del piede a Michael).

PARTECIPANTI AL PIANO

  • Michael, Lincoln.
Il test del glucosio rivela che il livello di zuccheri nel sangue di Michael è 180 mg/dl.
  • Ascolti Italia: telespettatori: 1.928.000 – share: 12,09%

Il compagno di cella[modifica | modifica wikitesto]

  • Titolo originale: Cell Test
  • Diretto da: Brad Turner
  • Scritto da: Mike Pavone

Trama[modifica | modifica wikitesto]

TRAMA DETTAGLIATA

  • Michael viene curato dalla dottoressa Tancredi che nutre dei forti sospetti su come si sia realmente infortunato. Nonostante quel che è successo, Michael infatti non vuole denunciare Abruzzi per non mandare a monte il suo piano anche se ciò provoca l'ira del fratello. All'esterno, LJ, il figlio di Lincoln, arrestato per possesso di marijuana, viene inserito in un programma rieducativo e gli viene assegnato come tutor suo padre: finalmente i due riescono a riavvicinarsi. Nel frattempo per Michael è giunto il momento di testare la "fedeltà" di Sucre, il suo compagno di cella. Sucre alla fine non si rivela una spia ma, avendo perso le visite coniugali con Maricruz, si arrabbia molto e decide di allontanarsi da Michael e di cambiare cella in modo da trascorrere gli ultimi sedici mesi di condanna che gli restano senza problemi. Veronica viene contattata da Leticia, l'ex-ragazza di Crab Simmons, e, sebbene riluttante, accetta di testimoniare. Prima che possa concludere la sua dichiarazione la donna però viene rapita e uccisa dagli uomini dei Servizi Segreti. Sebastian, resosi conto che Veronica è molto più presa dal caso di Lincoln che dal loro imminente matrimonio, decide di annullare le nozze e di rompere il fidanzamento. Bellick trova un nuovo compagno di cella per Michael: si tratta di Haywire, uno psicopatico finito in carcere per aver assassinato entrambi i genitori.

EVOLUZIONE DEL PIANO

  • Testare il livello di affidibilità del compagno di cella, Fernando Sucre. (Il test viene superato).
  • Portare a termine accordo con John Abruzzi (consegnargli Fibonacci in cambio di un aereo dopo la fuga).

IMPEDIMENTI AL PIANO

  • 3 giorni di ritardo sul piano originario.
  • Fernando Sucre (chiede di cambiare cella per non essere coinvolto nel piano di Michael).
  • Charles "Haywire" Patoshik (è il nuovo compagno di cella di Michael. Ha una lesione neurologica che non gli permette mai di dormire).

PARTECIPANTI AL PIANO

  • Michael, Lincoln.
La foto di laurea di Veronica non è esatta. I colori della Baylor University sono il verde e l’oro non il blu.
Le lesioni neuroanatomiche del sistema reticolare sono fisicamente possibili, ma non costringerebbero Haywire a rimanere sempre sveglio. Sarebbe più possibile un coma, una paralisi o delle lesioni che lo obbligherebbero a tenere gli occhi chiusi.
  • Ascolti Italia: telespettatori: 1.737.000 – share: 11,13%

Progetto Giustizia[modifica | modifica wikitesto]

  • Titolo originale: Cute Poison
  • Diretto da: Matt Earl Beesley
  • Scritto da: Matt Olmstead

Trama[modifica | modifica wikitesto]

TRAMA DETTAGLIATA

  • Veronica si presenta a Lincoln e gli dice che d'ora in avanti sarà il suo avvocato; Lincoln la ringrazia e le dice di contattare un'organizzazione chiamata 'Progetto Giustizia'. Michael non riesce ad andare avanti nel suo piano a causa della presenza di Haywire che oltretutto pare molto interessato ai suoi tatuaggi e al loro possibile significato. Nel frattempo decide di proseguire il "lavoro" presso la stanza dell'infermeria. Il tentativo di Veronica di ottenere appoggio dagli avvocati del 'Progetto Giustizia' non va a buon fine ma poco dopo la donna viene contattata da Nick Savrinn che le offre la sua piena disponibilità. Michael, messo alla strette, riesce alla fine a liberarsi di Haywire mentre Sucre decide di tornare nella vecchia cella e di prendere parte all'evasione. La misteriosa donna bionda è però venuta a sapere del legame di parentela tra Lincoln e Michael e decide di far trasferire quest'ultimo in un altro carcere.

EVOLUZIONE DEL PIANO

  • Creare passaggio dietro il lavabo.
  • Procurarsi i due elementi chimici - solfato di rame e acido fosforico - che combinati possono corrodere il ferro (da versare nei condotti sotto l'infermeria).
  • Procurarsi tubetti di dentifricio vuoti da riempire con i due succitati elementi chimici.
  • Sbarazzarsi di Charles "Haywire" Patoshik (impedimento risolto con una finta aggressione. Haywire viene ricondotto alla sezione psichiatrica del penitenziario).
  • Fernando Sucre (si fa trasferire di nuovo alla cella n. 40. Decide di partecipare al piano di Michael dopo aver scoperto che Maricruz sta per sposare un altro).

IMPEDIMENTI AL PIANO

  • Charles "Haywire" Patoshik (non è interessato ad un'ipotetica evasione ed è ossessionato dal tatuaggio di Michael. Riesce a vedere la planimetria nascosta nei disegni).

PARTECIPANTI AL PIANO

  • Michael, Lincoln, Sucre, Abruzzi.
Lincoln e Michael sono fratelli e hanno lo stesso padre e la stessa madre, ma hanno diversi cognomi. Il loro padre infatti si è separato dalla madre quando la donna era incinta di Michael. Michael ha avuto così il solo cognome della madre (Scofield) e non quello del padre (Burrows).
Nell'adattamento italiano nella scena in cui l'agente Bellick e il direttore parlano del trasferimenti di Haywire, quest'ultimo chiama l'agente Bellick, Brian ma il suo vero nome è Brad (Braderick).
  • Ascolti Italia: telespettatori: 1.688.000 – share: 11,79%

Richiesta negata[modifica | modifica wikitesto]

  • Titolo originale: English, Fitz or Percy
  • Diretto da: Randall Zisk
  • Scritto da: Zack Estrin

Trama[modifica | modifica wikitesto]

TRAMA DETTAGLIATA

  • Gli agenti dei Servizi Segreti Paul Kellerman e Danny Hale si recano da Henry Pope, il direttore del Fox River, e gli ordinano di far trasferire Michael pena la rivelazione alla moglie di uno scottante segreto che lo riguarda. Michael allora, seguendo i suggerimenti di Westmoreland, presenta una mozione in modo da far ritardare il trasferimento di una trentina di giorni, il tempo necessario per evadere assieme al fratello. Veronica e Nick proseguono le indagini e riescono a scoprire delle interessanti informazioni circa il nastro che mostra Lincoln sparare a Steadman. I Servizi Segreti, venuti a conoscenza della mozione di Michael, si presentano a casa di Pope e lo minacciano ulteriormente: l'uomo cede e distrugge i documenti utili a procrastinare il trasferimento. Michael, intanto, è arrivato ad un nuovo passo del suo piano, 'English, Fitz o Percy': con l'aiuto di Sucre e Abruzzi, verifica la direzione più sicura al momento della fuga. Mentre Veronica comincia a nutrire dei dubbi su chi sia realmente Nick, Michael viene prelevato dalla sua cella per essere trasferito altrove. Il direttore osserva la scena dalla finestra del suo ufficio. Proprio nel momento in cui Michael sta per lasciare il Fox River, Pope ferma il trasferimento dicendo che il detenuto ha presentato una regolare mozione per un problema di salute (la sinusite) che trova giovamento in quella prigione e ordina alle guardie di riportarlo immeditamente in cella. I due agenti dei Servizi Segreti osservano la scena da lontano.

EVOLUZIONE DEL PIANO

  • Controllare quale strada delle tre che circondano Fox River - English, Fitz o Percy - rimane libera in caso di evasione. (Il risultato è Fitz).

IMPEDIMENTI AL DEL PIANO

  • Richiesta di trasferimento per Michael al penitenziario di Statesville da parte della "Compagnia" (impedimento risolto grazie ad una mozione sulla sua salute presentata da Michael).

PARTECIPANTI AL PIANO

  • Michael, Lincoln, Sucre, Abruzzi.

Rivolta nel Braccio A[modifica | modifica wikitesto]

  • Titolo originale: Riots, Drills and the Devil (Part 1)
  • Diretto da: Robert Mandel
  • Scritto da: Nick Santora

Trama[modifica | modifica wikitesto]

TRAMA DETTAGLIATA

  • Michael dice a Sucre che è impossibile proseguire nel piano a causa della presenza costante delle guardie. Su suggerimento del compagno di cella, Michael provoca una rivolta dei detenuti privandoli dell'aria condizionata per far scattare così l'isolamento dell'intera ala. La rivolta però non riesce ad essere controllata dalle guardie e ciò mette in pericolo molte vite, tra cui quella della dottoressa Tancredi che viene assalita da un gruppo di detenuti ricoverati in infermeria. Nel frattempo, i Servizi Segreti, su ordine della misteriosa donna bionda, lavorano affinché Lincoln venga ucciso prima del giorno dell'esecuzione. Nick si presenta da Lincoln con una nuova traccia e Veronica è costretta a riporre di nuovo fiducia in lui. I due quindi si recano a Washington per sapere chi c'è dietro la telefonata che testimoniava la presenza di Lincoln nel parcheggio al momento della morte di Steadman. Michael, usando una copia dell'immagine del diavolo che ha tatuata su un braccio, inizia a rompere il muro che porta alle vecchie fogne; Sucre, sebbene timoroso, partecipa allo scavo. Durante la rivolta, T-Bag sequestra Bob, una nuova guardia, e durante la lotta con l'uomo scopre per caso il buco dietro il lavandino della cella numero 40. Prima che possa urlare a tutti la sua scoperta, interviene Abruzzi che lo zittisce; T-Bag però pretende di far parte dell'evasione pena la rivelazione di quel che ha visto. Michael scopre che Sara è in pericolo e, attraverso il tetto, entra nel condotto dell'aria per salvarla. Lincoln vuole accertarsi che Michael stia bene e segue un detenuto che gli offre un percorso alternativo.

EVOLUZIONE DEL PIANO

  • Abbattere un muro oltre la cella 40 che impedisce l'accesso ad altri tubi aerazione con uno sbattiuova manuale seguendo la Legge di Hooke.

IMPEDIMENTI AL PIANO

  • La conta e il controllo costante da parte dei secondini (impedimento risolto da Sucre: consiglia a Michael di mettere fuori uso l'aria condizionata e spingere i detenuti ad una sommossa).
  • T-Bag (scopre il buco dietro il lavabo nella cella 40 durante la sommossa).

PARTECIPANTI AL PIANO

  • Michael, Lincoln, Sucre, Abruzzi.

L'inizio della fine[modifica | modifica wikitesto]

  • Titolo originale: Riots, Drills and the Devil (Part 2)
  • Diretto da: Verm Gillum
  • Scritto da: Karyn Usher

Trama[modifica | modifica wikitesto]

TRAMA DETTAGLIATA

  • Mentre prosegue la rivolta dei detenuti, Abruzzi e Sucre scavano assieme per rompere il muro che porta alle vecchie fogne. Michael intanto corre lungo i condotti dell'aria per arrivare dalla dottoressa Tancredi e salvarla. Il Governatore viene a sapere che la figlia è in pericolo e minaccia ritorsioni contro Pope. Bellick invece ne approfitta per mettere in cattiva luce il direttore e fare "bella figura". Turk cerca di uccidere Lincoln ma l'uomo riesce a difendersi e,involontariamente,schivando un colpo,ad ucciderlo non scoprendo così da chi era stato mandato.Intanto Veronica e Nick scoprono che la telefonata che ha incastrato Lincon è stata fatta da una cabina pubblica situata davanti l'ex-sede della Ecofield, la compagnia di Terrence Steadman. Immediatamente i due vengono minacciati di morte dai Servizi Segreti. Michael finalmente arriva da Sara e tenta di condurla in salvo: tra i due cresce la confidenza. Per giustificare la conoscenza di quei condotti, Michael spiega alla dottoressa che uno degli incarichi delle P.I. è stato quello di pulirli dalle muffe tossiche. Ormai vicini all'uscita, Sara si rende conto che la vita di Michael è in pericolo: il mirino laser del fucile di un cecchino delle forze speciali sta infatti puntando al suo petto. Con una mossa veloce Michael riesce però a portare Sara in salvo e ad evitare lui stesso di essere colpito. Tornato nella propria cella, ordina di non uccidere Bob, ma poco dopo T-Bag decide di fare a modo suo. Finalmente Lincoln trova il fratello sano e salvo e i due si abbracciano. La dottoressa chiede ad un impiegato del carcere circa gli incarichi delle P.I. e le viene assicurato che ai detenuti non è stato mai loro permessa la pulizia di quei condotti.

PARTECIPANTI AL PIANO

  • Michael, Lincoln, Sucre, Abruzzi.

Piano di fuga[modifica | modifica wikitesto]

  • Titolo originale: The Old Head
  • Diretto da: Jace Alexander
  • Scritto da: Monica Macer

Trama[modifica | modifica wikitesto]

TRAMA DETTAGLIATA

  • Ormai sono circa tre settimane che Michael è rinchiuso nel Fox River e mancano appena 17 giorni alla data dell'esecuzione di Lincoln. Per proseguire nell'attuazione del suo piano deve raggiungere un edificio usato come deposito, o almeno è quel che credeva: il magazzino infatti è stato trasformato in un ufficio utilizzato dalle guardie carcerarie! Il direttore Pope intanto ordina a Bellick di fare il necessario affinché venga smascherato il detenuto che durante la rivolta ha ucciso Bob; Bellick, saputo che Westmoreland ha probabilmente assistito alla morte del collega, gli chiede il nome pena la fine della loro amicizia. Veronica, ancora scossa per le minacce subite, rientra a casa assieme a Nick: un suo vicino di casa li accompagna portando loro dentro degli scatoloni con gli incartamenti di altri processi ma, appena aperta la porta, i tre vengono investiti da una potente esplosione. Sucre suggerisce a Michael che un modo per entrare nella stanza occupata dalle guardie è quello di appiccare un incendio in modo che i lavori di ristrutturazione vengano poi affidati agli uomini delle P.I. L'unica persona che potrebbe aiutarli è un detenuto che ha l'accesso per quell'ufficio, ossia Charles Westmoreland che però, nonostante l'appello di Michael, si rifiuta di fare qualsiasi azione contro la legge. Lincoln riceve una visita da una giornalista che pensa possa aiutarlo: in realtà la donna minaccia la vita di LJ. Poco dopo infatti i Servizi Segreti si recano a casa del ragazzo e uccidono Lisa e il marito: LJ riesce a fuggire ma Kellerman e Hale lasciano le sue impronte sulle armi in modo che venga incriminato per il duplice omicidio. Veronica e Nick intanto sono riusciti a sopravvivere all'esplosione e Nick convince Veronica a stare nascosti per un po'. Al Fox River, Marilyn, l'adorata gatta di Westmoreland, viene trovata senza vita, uccisa da Bellick; l'uomo allora per "vendicare" la sua morte, decide di provocare l'incendio nella stanza delle guardie. I ragazzi delle P.I. hanno finalmente via libera per iniziare a scavare un buco e arrivare così alle fogne. Scopriamo infine l'identità della misteriosa donna bionda: si tratta di Caroline Reynolds, la Vice Presidente degli Stati Uniti, sorella del defunto Terrence Steadman.

EVOLUZIONE DEL PIANO

  • Entrare in un vecchio magazzino del penitenziario per scavare una buca ed arrivare sotto l'infermeria.

IMPEDIMENTI AL PIANO

  • Il vecchio magazzino è adibito a stanza delle guardie (impedimento risolto da Abruzzi che consiglia a Michael di appiccare un incendio nella stanza per far in modo che le P.I. possano avere accesso al posto; Sucre consiglia di usare il mastice che Michael usa per il Taj Mahal di Pope; Westmoreland - unico detenuto ad entrare in quella stanza - appicca il fuoco).

PARTECIPANTI AL PIANO

  • Michael, Lincoln, Sucre, Abruzzi, T-Bag.

Nuovi arrivi[modifica | modifica wikitesto]

  • Titolo originale: Tweener
  • Diretto da: Matt Earl Beesley
  • Scritto da: Paul Scheuring

Trama[modifica | modifica wikitesto]

TRAMA DETTAGLIATA

  • Seth, il compagno di cella di T-Bag, chiede aiuto a Michael ma questi, temendo che ciò possa impedire la riuscita del suo piano, non ascolta le preghiere del ragazzo; poco dopo, Seth si suicida. Intanto arrivano al Fox River dei nuovi detenuti e T-Bag rivolge le sue attenzioni su un giovane da lui soprannominato 'Tweener'. Nick e Veronica incontrano la vedova Steadman che rivela loro delle interessanti informazioni. Abruzzi teme di perdere l'autorità all'interno del penitenziario: Philly Falzone infatti lo ha abbandonato per non essere riuscito a farsi dare la residenza di Fibonacci, l'uomo che testimoniando il mese successivo, lo condurrà al carcere. Continua la fuga di LJ, accusato dell'assassinio della madre e del compagno di lei: i Servizi Segreti tentano di raggiungerlo ma il ragazzo, grazie a Lincoln, riesce a mettersi in contatto con Veronica e Nick. Mentre proseguono i lavori all'interno della stanza delle guardie, Michael decide di affrontare T-Bag e metterlo alle strette, salvando così il nuovo arrivato. La dottoressa Tancredi intanto indaga sulla situazione clinica di Michael e fa visita all'ex psicologo del ragazzo scoprendo così qualcosa in più sulla sua personalità. Abruzzi perde il comando delle P.I. a favore di Fiorello.

EVOLUZIONE DEL PIANO

  • Scavare buca nella stanza delle guardie.

IMPEDIMENTI AL PIANO

  • Controllo costante delle guardie.
  • Rischio che le guardie scoprano la buca (impedimento risolto da Sucre coprendo la buca con un quadro).
  • Brad Bellick (toglie il comando delle P.I. ad Abruzzi).

PARTECIPANTI AL PIANO

  • Michael, Lincoln, Sucre, Abruzzi, T-Bag.

Gioco di destrezza[modifica | modifica wikitesto]

  • Titolo originale: Sleight of Hand
  • Diretto da: Dwight H. Little
  • Scritto da: Nick Santora

Trama[modifica | modifica wikitesto]

TRAMA DETTAGLIATA

  • Abruzzi suggerisce a Michael che il solo modo per riavere il comando delle P.I. è quello di consegnare Fibonacci a Falzone: Michael è combattuto perché per poter salvare la vita a suo fratello sarà probabilmente costretto a sacrificare quella di un altro uomo innocente quale Fibonacci. La Vicepresidente affianca a Kellerman e Hale un nuovo agente speciale di nome Quinn con l'incarico di "supervisionare" le questioni in sospeso legate al caso Burrows. L'uomo sembra molto determinato nel rintracciare Veronica, Nick e LJ e per farlo decide di andare a trovare l'ex-fidanzato della ragazza,Sebastian. Veronica e Nick intanto fanno una nuova scoperta in relazione alla società di Steadman. Prima di incontrare Falzone, Michael chiama il numero che ha tatuato sul braccio: gli risponde una donna misteriosa dice di sistemare la 'questione Fibonacci'. L'incontro con Falzone si rivela apparentemente una sconfitta per Michael: non solo il mafioso gli nega i 200.000 dollari richiesti, ma ricattandolo con una foto di Veronica mostrata da Abruzzi, si fa dire l'esatta ubicazione di Fibonacci. Durante la notte Falzone e i suoi soci si recano all'indirizzo indicatogli da Michael ma il tutto si rivela un'imboscata: il boss viene arrestato per traffico d'armi e per aver violato la libertà condizionata. Allo stesso tempo, Abruzzi è riuscito a riprendere il comando delle P.I. perché il pagamento a Bellick è stato saldato in precedenza dallo stesso Falzone. Per Lincoln è giunto il momento di decidere cosa farsi preparare come ultimo pasto e, ricordando le colazioni col piccolo LJ, alla fine sceglie i pancakes ai mirtilli. Michael invece riesce a sorprendere Sara attraverso un gesto molto delicato. Quinn, dopo aver ucciso Sebastian, si finge l'ex fidanzato durante una chat con Veronica e, tracciando il suo pc, riesce a scoprire dove si trova la ragazza. Intanto C-Note scopre il piano di fuga di Michael e così quest'ultimo è costretto a farlo entrare nella squadra.

EVOLUZIONE DEL PIANO

  • Scavare buca nella stanza delle guardie.

IMPEDIMENTI AL PIANO

  • Comando delle P.I. affidato ad altri detenuti (impedimento risolto "consegnando" Fibonacci a Philly Falzone).
  • C-Note (come detenuto delle nuove P.I. scopre la buca nella stanza delle guardie).

PARTECIPANTI AL PIANO

  • Michael, Lincoln, Sucre, Abruzzi, T-Bag.
  • Altri interpreti: Frank Grillo (Nick Savrinn), Danny McCarthy (Agente Danny Hale), Phillip Edward Van Lear (Patterson), Peter Reinemann (Gus), Al Sapienza (Philly Falzone), Gianni Russo (Smallhouse), Roderick Peeples (Fibonacci), Michael Gaston (Quinn), Anthony Starke (Sebastian).
  • Curiosità: Il numero che Michael compone al telefono e che è tatuato sul suo braccio è realmente attivo e porta ad una segreteria telefonica in cui risponde una donna dall’accento straniero. Il messaggio che si può ascoltare è questo: “Ciao, solo una persona possiede questo numero, perciò Michael spero tu stia bene, se stai ricevendo questo messaggio significa che potrei non esserci più. Quando tutto sarà finito hai un’ultima cosa da fare. Mi fido di te, Michael so che lo farai. Stai attento”.
  • Ascolti Italia: telespettatori: 1.090.000 – share: 15,83%

Uno di troppo[modifica | modifica wikitesto]

  • Titolo originale: And Then There Were 7
  • Diretto da: Jesús Salvador Treviño
  • Scritto da: Zack Estrin

Trama[modifica | modifica wikitesto]

TRAMA DETTAGLIATA

  • Il rapporto tra Michael e Sara diviene sempre più intenso sino a quando la dottoressa scopre l'identità della persona che ha fatto visita a Michael: Nika, la moglie. L'arrivo della donna se da una parte provoca la gelosia della dottoressa e la sua successiva ostilità, dall'altra sviluppa nel capitano Bellick il desiderio di indagare perché convinto di avere già visto quella ragazza altrove. Quinn raggiunge Nick, Veronica e L.J. e, dopo aver sparato al primo, cerca di sapere dagli altri cosa hanno scoperto sul caso Steadman. Bellick riesce a ricordare di aver visto Nika in un night-club nelle vesti di una spogliarellista: una volta avvicinata, la ricatta riguardo al suo permesso di soggiorno (Nika è ceca) e si fa dire il motivo di quello strano matrimonio con Michael e la visita al penitenziario. Tuttavia, la carta di credito che Nika ha consegnato a Michael è un badge utile per entrare nella stanza dove sono custoditi gli oggetti personali dei detenuti. Nella busta degli oggetti di Michael, manca però un orologio d'oro necessario per lo sviluppo del piano perché rubato nel frattempo da una delle guardie. Dietro la promessa di un possibile impiego alle P.I., Michael chiede a Tweener di aiutarlo. Riavuto l'orologio, può quindi calcolare l'intervallo dei giri di ispezione delle sentinelle attorno l'edificio del carcere: 18 minuti, il tempo cioè che avranno a disposizione per rimuovere l'inferriata della stanza dell'infermeria, passare sul cavo e andare al di là del muro perimetrale. Nel frattempo Charles Westmoreland viene a sapere che la figlia è fin di vita ma, nonostante ciò, non gli sarà accordato il permesso di andarla a trovare; stando così le cose, Charles chiede a Michael di prendere parte all'evasione dimostrando di essere effettivamente il leggendario D.B. Cooper. A New Glarus, Veronica riesce a colpire Quinn e, con l'aiuto di L.J., si sbarazza dell'uomo; i due portano immediatamente Nick al più vicino ospedale. Mentre Kellerman e Hale si vendicano su Quinn imprigionandolo in un pozzo e quindi lasciandolo morire, Michael, facendo i conti sul tempo impiegato per l'evasione, nota che non riusciranno a farcela tutti e 7 perciò uno deve rinunciare.

EVOLUZIONE DEL PIANO

  • Recuperare i propri effetti personali custoditi nella sala deposito della prigione (orologio d'oro, registratore, abito nero).
  • Cronometrare l'intervallo che intercorre fra un giro d'ispezione e l'altro nel cortile sottostante l'infermeria (l'intervallo è di 18 minuti).

IMPEDIMENTI AL PIANO

  • Orologio d'oro mancante (impedimento risolto chiedendo a Tweener di rubare all'ufficiale Geary l'orologio trafugato).

PARTECIPANTI AL PIANO

  • Michael, Lincoln, Sucre, Abruzzi, T-Bag, C-Note, Westmorelan.

Mai i bambini[modifica | modifica wikitesto]

  • Titolo originale: Odd Man Out
  • Diretto da: Bobby Roth
  • Scritto da: Karyn Usher

Trama[modifica | modifica wikitesto]

TRAMA DETTAGLIATA

  • Il gruppo si trova perfettamente d'accordo su chi non dovrà prender parte all'evasione ma T-Bag, astutamente, si assicura una "polizza" all'esterno della prigione. Michael nel frattempo continua nel suo piano all'interno delle gallerie del penitenziario. Nick viene portato all'ospedale e sottoposto ad un'operazione. L.J., letta sul giornale la notizia dei funerali della madre, si reca a darle un ultimo straziante saluto mentre l'agente Hale lo osserva da lontano. Maricruz confessa a Sucre di essere incinta ma di non sapere cosa fare e se accettare o meno la proposta di matrimonio di Hector. La spedizione ordinata da Abruzzi contro il parente di T-Bag si risolve nel sangue e l'uomo, una volta saputo che è rimasto ucciso anche un bambino, si ritrova a riflettere sul suo passato e sembra trovare in Dio un conforto ai suoi tormenti. Veronica riceve una telefonata da un uomo che promette di darle informazioni utili alla scarcerazione di Lincoln. Il confronto tra Abruzzi e T-Bag si risolve nel sangue: quest'ultimo taglia la gola dell'ex-capo mafioso con una lametta. Infine, per evitare che venga scoperta l'assenza di Michael dal gruppo, Lincoln è costretto a rivoltarsi contro una guardia finendo così in isolamento.

EVOLUZIONE DEL PIANO

  • Raggiungere tombino a 6 metri di altezza da un tunnel sotto la stanza delle guardie (risolto con l'afflusso di acqua delle condutture circostanti e con una corda).

IMPEDIMENTI AL PIANO

  • T-Bag non vuole uscire dal gruppo degli evasi (è lui stesso che causa l'uscita temporanea di John Abruzzi dal gruppo degli evasi).

PARTECIPANTI AL PIANO

  • Michael, Lincoln, Sucre, Abruzzi, T-Bag, C-Note.

La fine del tunnel[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

TEMA CENTRALE

  • Sei dei sette detenuti coinvolti nell'evasione mettono in atto il piano di fuga.

TRAMA DETTAGLIATA

  • John Abruzzi viene portato fuori dalla prigione dopo essere stato ferito alla gola da T-Bag. Con Lincoln in isolamento, gli altri cinque componenti del piano di fuga discutono sul da farsi. Michael vuole posporre l'evasione fino a quando non trova il modo di far uscire suo fratello dall'isolamento, prima della sua esecuzione, fissata dopo 32 ore. Ma gli altri quattro vogliono andare avanti con il piano ed evadere il più presto possibile. In qualche modo, quindi, Lincoln deve essere fuori dalla cella di isolamento quella notte stessa. Dopo avere pregato con il parroco della prigione nella sua cella, Michael gli dà una corona con un crocifisso e gli chiede di darla a Lincoln. Questi si accorge che il crocifisso è stato manomesso e scopre dietro la croce una piccola pillola nera e un bigliettino che dice «Mangia alle 8:10». Lincoln ingoia la pillola all'ora stabilita, e cioè 50 minuti prima della fuga, e improvvisamente viene colto da forti dolori addominali. Le guardie, quindi, sono costrette a portarlo in infermeria, dove la Dott.ssa Tancredi lo visita e lo informa che è stato vittima di un avvelenamento da cibo. Intanto, i cinque detenuti fanno in modo di restare nella stanza delle guardie oltre il solito orario. Per farlo, Michael rompe un tubo dell'acqua e fa credere a Bellick che se la stanza non viene asciugata il più presto possibile l'umidità potrebbe rovinare il lavoro fatto fino ad allora.Nel Frattempo Veronica si presenta all'incontro con il suo informatore che scopre essere Hale, ma, mentre sta consegnando le prove a Veronica, arriva Kellerman che scopre il tradimento del compagno e lo uccide All'ora stabilita, i cinque si calano nel buco del pavimento e fanno tutto il percorso sotterraneo. Ma arrivati nel magazzino, proprio sotto l'infermeria, Michael scopre che il tubo che lui aveva corroso grazie all'acido fosforico versato nelle tubature, è stato sostituito con un altro molto più spesso e resistente. I cinque cercano in tutti modi di manomettere il tubo ma sembra un'impresa impossibile. Anche Lincon, dall'altra parte del tubo, cerca di romperlo dalla feritoia dell'infermeria, ma non vi riesce. «Non possiamo uscire di qui» dice Michael, ormai arresosi all'evidenza. L'episodio termina con T-Bag che minaccia Michael con un coltello e gli risponde «Purtroppo, bamboccio, questa possibilità è esclusa».

EVOLUZIONE DEL PIANO

  • Michael rompe volontariamente un tubo dell'acqua nella stanza delle guardie (Viene permesso al gruppo di rimanere oltre l'orario consentito nella stanza ad asciugare l'intonaco).
  • Tentativo di fuga come pianificato fino a questo momento (Passaggio attraverso la stanza delle guardie per accedere all'infermeria).

IMPEDIMENTI

  • Lincoln viene portato in isolamento (Ha aggredito un ufficiale di guardia. Impedimento risolto da Michael facendo arrivare a Lincoln una pillola - nascosta sotto il suo tatuaggio - per permettergli di trovarsi in infermeria durante la fuga).
  • John Abruzzi viene ferito alla gola da T-Bag. (Viene trasportato d'urgenza in un ospedale di Chicago).
  • Il tubo di collegamento con l'infermeria, corroso dall'acido usato da Michael, è stato sostituito (I sei sono costretti a rinunciare alla fuga).

PARTECIPANTI

  • Curiosità: È l'episodio finale prima della sua interruzione, in quanto è l'ultimo episodio dei 13 richiesti dalla Fox. In seguito, grazie alla popolarità acquisita, la serie è stata estesa fino al raggiungimento dei 22 episodi. Una scena di questo episodio è stata mostrata ai Golden Globe per annunciare la nomination della serie come Migliore Serie Drammatica.
  • Ascolti Italia: telespettatori: 1.581.000 – share: 9,97%

Avere fede[modifica | modifica wikitesto]

  • Titolo originale: The Rat
  • Diretto da: Kevin Hooks
  • Scritto da: Matt Olmstead

Trama[modifica | modifica wikitesto]

TEMA CENTRALE

TRAMA DETTAGLIATA

  • Michael e gli altri si rendono conto che il loro piano è fallito. Dopo un flebile tentativo di manomettere il nuovo tubo, il palo di ferro che usano si spezza in due. Un pezzo di esso cade sul pavimento e una guardia sente il rumore. I cinque fanno appena in tempo a nascondersi senza che la guardia, entrata nella stanza, li scopra.
    Intanto, il capitano Bellick va a fare un controllo nella stanza delle guardie. In quel preciso momento, Westmoreland non è ancora riuscito a risalire in superficie. Bellick entra nella stanza e poi dà ordine ad un'altra guardia di riportare i detenuti in cella. Solo in quel momento si rende conto che nella stanza manca uno di loro. Quando rientra, però Westmoreland è insieme agli altri. Il gruppo viene rimandato in cella.
    Una volta rientrati, sia Westmoreland sia Sucre confortano Michael dicendogli che non lo ritengono responsabile per il fallimento della fuga e che sicuramente Lincoln sa che ha fatto di tutto per aiutarlo. Westmoreland, inoltre, si dice dispiaciuto che Lincoln finisca sulla sedia elettrica. Sia lui che Michael possono solo augurarsi che finisca in fretta perché dieci anni prima «un uomo si è beccato varie scosse ma non sufficienti ad ucciderlo. Ha dovuto aspettare altre tre settimane per riavviare tutta la procedura. Non faceva altro che ripetere che quelle erano le peggiori tre settimane della sua vita, perché non è la corrente che ti uccide, ma l'attesa». Ma questa notizia non peggiora la situazione, secondo Michael. Anzi, riaccende la speranza.Così Michael raccoglie un topo e lo mette nella cabina elettrica così che l'animale mangi i cavi e si ritardi l'esecuzione. Purtroppo, su insistenza di Bellick,anche questo tentativo fallisce e Lincon viene portato alla sedia elettrica.

EVOLUZIONE DEL PIANO

  • Nessuna evoluzione del piano originale.

IMPEDIMENTI AL PIANO

  • Il tubo di collegamento con l'infermeria, corroso dall'acido usato da Michael, è stato sostituito (I sei detenuti sono costretti a rinunciare alla fuga).
  • L'esecuzione di Lincoln
    • (Michael chiede a Sara di intercedere presso il padre, il Governatore Tancredi, ma l'uomo non concede la grazia in seguito a pressioni da parte di Caroline Reynolds).
    • (Michael attira un topo nell'impianto di alimentazione elettrica per impedire il funzionamento della sedia, così da rimandare l'esecuzione di tre settimane, ma il guasto viene riparato in tempo su insistenza di Brad Bellick).

PARTECIPANTI AL PIANO

  • Curiosità: È andato in onda per la prima volta negli Stati Uniti il 20 marzo 2006, dopo un'interruzione di quattro mesi. A partire da questo episodio, Peter Stormare (John Abruzzi) non appare più nei titoli di testa, mentre viene aggiunto il nome di Rockmond Dunbar (C-Note).
  • Ascolti Italia: telespettatori: 1.320.000 – share: 7,44%

L'ustione[modifica | modifica wikitesto]

  • Titolo originale: By the Skin and the Teeth
  • Diretto da: Fred Gerber
  • Scritto da: Nick Santora

Trama[modifica | modifica wikitesto]

TRAMA DETTAGLIATA

  • L'esecuzione di Lincoln viene sospesa alcuni istanti prima dell'ora stabilita: dopo aver ricevuto da un uomo misterioso un documento che suggerisce che l'uomo tumulato come Terrence Steadman non è lui, il giudice Kessler ha deciso infatti di far rimandare la condanna di due settimane in attesa che vengano rieseguiti gli esami autoptici sulla salma. Intanto Lincoln è convinto di aver riconosciuto tra le persone presenti alla sua esecuzione il padre e un ricordo della sua infanzia non fa che avvalorare la sua ipotesi. Michael è deciso a trovare un nuovo modo per portare il fratello fuori dal Fox River attraverso l'edificio riservato ai malati di mente. Durante il ritorno alla cella, per non farsi scoprire da una guardia, si ustiona però gravemente ad una spalla: le planimetrie di quella parte della prigione sono perse.

EVOLUZIONE DEL PIANO
Nota: Da questo episodio in poi, il piano seguito non è quello originale.

  • Esaminare il percorso sotterraneo che dalla cella porta alla sezione psichiatrica e quindi all'infermeria.

IMPEDIMENTI AL PIANO

  • Il percorso dalla cella alla sezione psichiatrica prevede l'attraversamento del cortile (Sucre procura a Michael un'uniforme delle guardie).
  • Michael si ustiona una spalla (l'ustione cancella il percorso nel tatuaggio che va dalla sezione psichiatrica all'infermeria).

PARTECIPANTI AL PIANO

  • Michael, Lincoln, Sucre, T-Bag, C-Note, Westmoreland.

Amore fraterno[modifica | modifica wikitesto]

  • Titolo originale: Brother's Keeper
  • Diretto da: Greg Yaitanes
  • Scritto da: Zack Estrin

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Una serie di flashback ci rivela le origini del piano di Michael e i motivi per cui vengono incarcerati i detenuti che faranno parte al suo piano di evasione. All'inizio della puntata Michael ha una breve discussione con suo fratello. Per ripagare un debito di 90.000 dollari Lincoln è costretto a uccidere Terence Stedman; così, disperato chiama Michael che non gli risponde e Lincoln entra nel garage per uccidere Stedman (quando però sta per premere il grilletto si accorge che il presidente era già stato assassinato, così fugge via spaventato). Intanto vediamo Fernando Sucre, fuori da un locale assieme ad Hector e il cugino e la stessa Maricruz che dall'altra parte della strada (i due poi si conosceranno e mentre Sucre compie una rapina a mano armata per comprare un anello alla fidanzata, Hector chiama i poliziotti che arrestano Sucre). In questo episodio vediamo anche che Sara Tancredi si faceva di morfina e poi si iscriverà in comunità dopo che un ragazzino viene investito e lei non può fare niente nonostante sia un medico. Nel frattempo Lincoln viene giudicato colpevole. Quando Michael sa che il fratello verrà rinchiuso nel carcere di Fox River, ruba i progetti della prigione e inizia a studiare un piano. All'inizio il piano va abbastanza a rilento, poi quando vede la portapizze piena di tattuaggi ha come un flash e il piano inizia a diventare scorrevole. C-Note, dopo esser stato congedato dall'esercito per disonore (in realtà perché intendeva denunciare i torturatori dei prigionieri iracheni), viene arrestato perché guidava un camion con della merce illegale al suo interno. T-Bag invece, è invitato per l'ennesima volta a cena di Susan (la donna che lo farà incarcerare) e mentre la donna prepara la cena alla tv c'è un programma che parla degli uomini più ricercati d'America, e tra questi c'è pure T-Bag. Infine vediamo Michael davanti allo specchio che si sistema la cravatta prima di andare a fare la rapina per farsi incarcerare nel penitenziario di Fox River.

  • Curiosità: Il titolo originale, Brother's Keeper (letteralmente, "il guardiano del fratello") è un riferimento biblico alla Genesi 4:9, quando Caino, interrogato dal Signore su suo fratello, rispose «Sono forse il guardiano di mio fratello?». L'episodio è un lungo flashback sulla vita di alcuni personaggi della serie e ci porta indietro di tre anni, esattamente al momento cruciale per la vita di molti, in particolare per Lincoln e Michael.
  • Ascolti Italia: telespettatori: 1.740.000 – share: 10,37%

Crollo psicologico[modifica | modifica wikitesto]

  • Titolo originale: J-Cat
  • Diretto da: Guy Ferland
  • Scritto da: Karyn Usher

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Sara rivela a Pope che nella bruciatura di Michael c'era un pezzetto di stoffa proveniente da una divisa delle guardie. Pope chiede a Michael il nome della persona coinvolta, ma non ricevendo da lui alcuna risposta lo manda nella cella di isolamento. A Sucre spetta perciò il compito di ricoprire il buco all'interno della sala delle guardie prima dell'arrivo dei tappezzieri: un ruolo importante nella faccenda lo rivestirà però anche T-Bag. Bellick nel frattempo spinge Tweener a spiare gli uomini delle P.I.. Veronica, Nick e LJ vanno a recuperare il cellulare dal cadavere di Quinn al pozzo ma LJ scopre il falso nome dell'agente dei Servizi Segreti Paul Kellerman che aveva scritto Quinn e, trovato il suo indirizzo, si reca presso la sua abitazione con l'intenzione di vendicarsi. Purtroppo arriva prima la polizia che lo arresta. Michael sembra non reggere l'isolamento e comincia a mostrare segni di instabilità mentale. Con ciò lo mandano al reparto di psichiatria dove incontra Haywire. Michael chiede se ricorda il pezzo mancante della mappa sulla spalla ma Haywire non ricorda nemmeno chi sia Michael.

Gioco d'azzardo[modifica | modifica wikitesto]

  • Titolo originale: Bluff
  • Diretto da: Jace Alexander
  • Scritto da: Karyn Usher, Nick Santora

Trama[modifica | modifica wikitesto]

La cella di Michael e Sucre rischia di essere assegnata a qualcun altro: la guardia Geary ha già imbastito un'asta tra i detenuti per guadagnare dei soldi. Per evitare che questo accada, C-Note, con la complicità di T-Bag, partecipa a una partita a poker in modo da guadagnare la somma necessaria. Dopo aver ricevuto non solo i soldi, ma anche un orologio da tasca d'oro appartenente a Westmoreland, Geary però dichiara l'asta già chiusa. I ragazzi allora decidono di vendicarsi e, con l'aiuto di Manche, riescono a far ricadere sulla guardia l'accusa di aver assalito Michael e avergli provocato la bruciatura. Michael intanto è riuscito a guadagnare la fiducia di Haywire e a farsi disegnare le mappe: l'uomo però pretende di partecipare all'evasione. Lincoln ottiene il permesso di far visita a suo figlio LJ, ormai rinchiuso in carcere ma mentre viene trasportato, un camion a tutta velocità si schianta contro il veicolo che porta Lincoln.

La chiave[modifica | modifica wikitesto]

  • Titolo originale: The Key
  • Diretto da: Sergio Mimica Gezzan
  • Scritto da: Paul T. Scheuring (soggetto); Matt Olmstead, Zack Estrin (sceneggiatura)

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Lincoln riesce a sopravvivere all'incidente ma sopraggiunge immediatamente Kellerman che tenta di soffocarlo. All'improvviso compare però un uomo misterioso che attacca l'agente dei Servizi Segreti e porta Lincoln con sé. Al Fox River ritorna a sorpresa John Abruzzi, ripresosi dopo la grave ferita procuratagli da T-Bag. Michael nel frattempo deve procurarsi necessariamente la chiave dell'infermeria ma non vuole tradire la fiducia della dottoressa Tancredi. Il tizio misterioso che ha portato al sicuro Lincoln non è altro che il padre: l'uomo racconta a quest'ultimo i motivi della cospirazione e rivela a Lincoln che hanno montato il caso Steadman soltanto per farlo uscire allo scoperto. Tweener è costretto a subire le violenze di Avocado e, disperato, si rivolge a Michael perché lo aiuti. Nika riesce a rubare la chiave dell'infermeria ma Sarah intuisce il piano di Michael e fa cambiare la serratura della porta. Kellerman riesce a localizzare Lincoln e il ragazzo per non farsi uccidere si consegna alle guardie della prigione capitanate da Bellick. Intanto Tweener scopre il piano di evasione di Michael e riferisce tutto a Bellick in cambio del cambio di cella con Avocado. Bellick allora va nella stanza delle guardie e scopre il passaggio segreto sotto il pavimento.

Conto alla rovescia[modifica | modifica wikitesto]

  • Titolo originale: Tonight
  • Diretto da: Bobby Roth
  • Scritto da: Zack Estrin

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Bellick viene colpito da Westmoreland e nascosto nel buco. L'uomo avverte Michael che bisogna immediatamente evadere. Michael è costretto a coinvolgere Sara nella fuga: le dice di lasciare semplicemente la porta dell'infermeria aperta. Veronica viene fermata da Nick che le rivela di lavorare per Abruzzi in cambio della libertà di suo padre. Sara viene a sapere che il padre è legato alla Vicepresidente Reynolds e che la donna gli ha promesso la carica di vice nel caso venga eletta alle prossime elezioni: un duro scontro con lui la porta a riflettere a lungo. Con Lincoln chiuso in isolamento, Michael ha un'unica possibilità per portare il fratello con lui: minacciare il Direttore Henry Pope.

Ci siamo![modifica | modifica wikitesto]

  • Titolo originale: Go
  • Diretto da: Dean White
  • Scritto da: Matt Olmstead

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Per Michael, Lincoln, Sucre, C-Note, Abruzzi, T-Bag, Westmoreland, Tweener e Manche è finalmente arrivato il momento di fuggire dal Fox River. La Vicepresidente Reynolds vede perdere la propria autorità nella Compagnia. Nick non ha il coraggio di portare Veronica da Abruzzi e le dice di andare immediatamente a Blackfoot, nel Montana, per trovare finalmente la verità sul caso Steadman a discapito però della sua vita e di quella di suo padre.

L'ultimo miglio[modifica | modifica wikitesto]

  • Titolo originale: Flight
  • Diretto da: Kevin Hooks
  • Scritto da: Paul T. Scheuring

Trama[modifica | modifica wikitesto]

I fuggitivi tentano di fermare l'aereo

Mentre le guardie fermano Manche, gli altri otto dopo aver scavalcato il muro di cinta si nascondono nei pressi del Fox River in attesa di muoversi. Per prima cosa, si liberano di Haywire e salgono su un furgone lasciato da un uomo di Abruzzi per raggiungere il piccolo aeroporto. La fuga non si rivela però affatto facile: i fuggiaschi sono infatti circondati dalle guardie in tutte le direzioni e ben presto sono costretti a lasciare il furgone. T-Bag, per evitare che venga ucciso, si ammanetta a Michael; più tardi però Abruzzi decide di utilizzare il metodo più veloce per lasciarlo dietro, amputandogli la mano sinistra. Veronica giunge a Blackfoot e si presenta di fronte a Terrence Steadman. Al Fox River, intanto, si comincia a indagare sulla fuga e Pope capisce che Sarah li ha aiutati lasciando la porta dell'infermeria aperta. Una pattuglia si reca nell'appartamento della dottoressa ma la trova in overdose di morfina, apparentemente morta. La Vicepresidente capovolge la situazione che la vedeva ormai esautorata e dopo aver provocato la morte del Presidente, assume la Presidenza degli Stati Uniti. Intanto Michael dice a Tweener di abbandonare il gruppo e lui se ne va per la sua strada, nascondendosi dentro un camionetta per il trasporto cavalli che riesce ad attraversare il posto di blocco della polizia. Haywire intanto scappa con una bicicletta rubata in un garage ad una bambina e con un caschetto rosso sulla testa mentre T-Bag recuperata la sua mano amputata scappa nei boschi molto affaticato e perdendo tanto sangue. A causa di una soffiata, la polizia si reca nell'aeroporto e l'aereo di Abruzzi si allontana poco prima l'arrivo dei ragazzi: ormai a Michael, Lincoln, Sucre, Abruzzi e C-Note non rimane che correre nei boschi che circondano la prigione. Intanto Veronica arriva in Montana e giunge in una casa dove trova Terrence Steadman vivo.

GLI 8 EVASI

Televisione Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Televisione