Episodi di Lady Oscar

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

1leftarrow.pngVoce principale: Lady Oscar.

Questa è la lista degli episodi dell'anime Lady Oscar, tratto dall'omonimo manga di Riyoko Ikeda. In Italia sono stati trasmessi 40 dei 41 episodi.

Lista episodi[modifica | modifica sorgente]

Titolo italiano
GiapponeseKanji」 - Rōmaji - Traduzione letterale
In onda
Giappone Italia
1 La grande scelta
「バラの運命」 - Oscar, bara no unmei  –  Oscar, il destino di una rosa
10 ottobre 1979 1º marzo 1982
Il generale François de Jarjayes, che da sempre sogna un erede maschio, decide di chiamare l'ultima figlia Oscar e di crescerla come se fosse un maschio. Quattordici anni dopo, il padre chiede alla giovane Oscar di entrare a far parte della guardia reale. Il re, eccezionalmente, è pronto ad accettare una donna tra le sue guardie perché pensa sia la persona ideale per poter proteggere Maria Antonietta, la futura regina. Oscar è combattuta, non sa se accettare, diventando uomo una volta per tutte, oppure rifiutare l'offerta rischiando di essere accusata di tradimento alla corona. Si consulta con André, il suo servo nonché migliore amico sin dall'infanzia, il quale le consiglia di seguire il suo cuore, e di vivere finalmente la sua vita da donna se è questo che desidera. Alla fine Oscar accetta la proposta del padre e indossa l'uniforme della guardia reale.
2 L'arrivo di Maria Antonietta
「舞え!オーストリアの蝶」 - Mae! Austria no choo  –  Vola! Farfalla austriaca
17 ottobre 1979 2 marzo 1982
Oscar viene mandata a guida della guardia reale a scortare la principessa Maria Antonietta verso la reggia di Versailles. Il duca d'Orléans trama contro la famiglia reale: vuole rapire Maria Antonietta per screditare il re e salire al trono. Oscar riesce a sventare il suo piano, sconfiggendo tutti i suoi complici, ma il duca d'Orleans riesce a non essere scoperto perché elimina i suoi uomini prima che possano confessare. Oscar, grazie alla sua abilità e alla sua protezione, si è guadagnata la stima della futura regina.
3 Un triste presagio
「ベルサイユに火花散る」 - Versailles ni hibana chiru  –  Una scintilla a Versailles
24 ottobre 1979 3 marzo 1982
Nasce una disputa tra Maria Antonietta e la contessa Du Barry, amante del re, che prima di diventare nobile era una prostituta e che ha sposato e poi ucciso il conte Du Barry solo per avere il titolo nobiliare. La contessa è una donna potente e ambiziosa, che sente il suo potere minacciato dalla nuova principessa. Maria Antonietta si rifiuta di rivolgere parola alla donna, che ne rimane offesa e, sfruttando la grande considerazione di cui Oscar gode a Palazzo, chiede al re di concedergli la presenza della madre di Oscar a corte come sua dama di compagnia. Oscar capisce che deve prendere una posizione.
4 L'intrigo
「バラと酒とたくらみと。。。」 - Bara to sake to takurami to...  –  Rose, vino e cospirazioni...
31 ottobre 1979 4 marzo 1982
Oscar sceglie di appoggiare la principessa, che si presenta a corte accompagnata dalla madre di Oscar, ostinandosi a non rivolgere la parola alla Du Barry. Il duca d'Orleans, nel frattempo, cerca di sfruttare la situazione per le sue mire, e dona alla contessa Du Barry una bottiglia di vino avvelenato, certo che la userà contro la principessa. La contessa cerca di far credere che sia Maria Antonietta a volerla avvelenare, in modo da distruggere la reputazione della giovane, ma Oscar capisce che la perfida contessa sta sfruttando sua madre, madame de Jarjayes, per i suoi scopi, e ferma il piano della contessa.
5 La rivincita della contessa
「高貴さを涙にこめて」 - Kedakasa o namida ni komete  –  Lacrime con dignità
7 novembre 1979 5 marzo 1982
La contessa Du Barry riesce a convincere il re a costringere Maria Antonietta a rivolgerle finalmente parola, cosa che la giovane principessa è costretta a fare per non mettere in pericolo la pace tra Francia e Austria. Nel frattempo il duca d'Orleans attenta alla vita del principe Luigi, marito di Maria Antonietta, cercando di inscenare un incidente di caccia. Oscar, che accompagna il principe, riesce a sventare inconsapevolmente l'attentato, ma neanche questa volta il duca d'Orleans viene scoperto.
6 La congiura sventata
「絹のドレスとボロ服」 - Kinu no doresu to borofuku  –  Abiti di seta e stracci
14 novembre 1979 8 marzo 1982
Il duca d'Orleans cerca di organizzare nuovamente un attentato contro i principi in occasione di una visita a Parigi, con la complicità del duca di Germain e di Corder, ex soldato della guardia imperiale. Oscar, grazie all'aiuto di André e del tenente Girodel, riesce a evitare l'attentato e a catturare Corder, che però si avvelena prima di confessare il nome del mandante. Nel frattempo si narra la storia di Jeanne e Rosalie, due sorelle parigine, eredi di una nobile decaduta. Jeanne fugge di casa e si fa ospitare da una nobildonna francese sfruttando il suo cognome, mentre la dolce Rosalie rimane a casa a fianco della madre malata.
7 Una notte a Parigi
「愛の手紙は誰の手で」 - Ai no tegami wa dare no te de?  –  Chi ha scritto la lettera d'amore?
21 novembre 1979 9 marzo 1982
Maria Antonietta si reca in incognito a un ballo in maschera a Parigi, dove incontra e si innamora del conte di Fersen. Quando il conte si reca a Versailles a visitare ufficialmente la principessa, la contessa Du Barry decide di usare l'intesa tra i due per mettere in difficoltà Maria Antonietta, rovinandone la reputazione, e paga un falsario per scrivere una falsa lettera d'amore copiando la grafia della principessa. Il tenente Girodel scopre il piano e si reca con Oscar e André ad arrestare il falsario, che è però stato ucciso dalla contessa affinché non testimoniasse contro di lei. Nessuno, quindi, può provare la colpa della contessa, ma Oscar si limita a intimarle personalmente di non fare mai più qualcosa del genere.
8 L'incidente
「我が心のオスカル」 - Waga kokoro no Oscar  –  Oscar del mio cuore
28 novembre 1979 10 marzo 1982
Maria Antonietta e Oscar rimangono ferite in seguito a un incidente a cavallo. Il re condanna a morte André per l'accaduto, anche se il ragazzo non ha nessuna colpa. Per salvarlo, Oscar si offre di andare al patibolo al suo posto, e anche il conte di Fersen interviene in sua difesa chiedendo di essere a sua volta giustiziato. Oscar rimane molto colpita dal nobile gesto del conte. Su richiesta di Maria Antonietta stessa, il re grazia André. Oscar sviene a causa delle ferite riportate, e durante la convalescenza Fersen scopre che Oscar è una donna. Quando riprende conoscenza, André è al suo capezzale, e giura di essere pronto a sacrificare la sua vita per lei.
9 La morte di Luigi XV
「陽は沈み陽は昇る」 - Hi wa shizumi, hi wa noboru  –  Il sole tramonta, il sole sorge
5 dicembre 1979 11 marzo 1982
Luigi XV, malato di vaiolo, è in punto di morte e la contessa Du Barry, consapevole che la morte del re rovinerebbe la sua posizione a corte, fa chiamare Oscar per chiederle l'amicizia della principessa di Maria Antonietta. Oscar rifiuta la proposta e la contessa prova a chiedere l'appoggio del duca d'Orleans, che non la riceve sapendo che ormai non ha più nessun potere. Lo stesso Luigi XV, poco prima di morire, si confessa e chiede l'allontanamento della sua amante dalla corte come gesto simbolico del suo pentimento. Oscar, con un gesto di grande generosità, scorta la contessa ormai in rovina, e la difende dai maltrattamenti che subirebbe dai numerosi nemici.
10 L'incoronazione
「美しい悪魔ジアンヌ」 - Utsukushii akuma Jeanne  –  Jeanne, splendido demonio
12 dicembre 1979 12 marzo 1982
In seguito alla morte del re, Luigi XVI e Maria Antonietta vengono incoronati. Rosalie ha bisogno di aiuto economico, perché la madre è gravemente malata. Prova a rivolgersi alla sorella Jeanne, che ormai è stata adottata dalla marchesa di Brambery, ma Jeanne la rifiuta e ordina a un servo di picchiarla a sangue e di scacciarla. Rosalie disperata, affamata e senza soldi vede come unica soluzione la prostituzione: incontra Oscar e scambiandola per un uomo le si offre per denaro. Oscar ride per l'equivoco e le dà una moneta d'oro per la madre[1]. Jeanne accetta di sposare Nicolas de la Motte, innamorato di lei, e insieme uccidono la marchesa di Brambery e ne falsificano il testamento, così che tutta l'eredità della nobile famiglia vada a Jeanne e che lei possa iniziare la sua scalata verso la nobiltà.
11 Maria Antonietta regina
「フェルゼン北国へ去る」 - Fersen kitaguni e saru  –  Fersen parte per il Nord
19 dicembre 1979 15 marzo 1982
Oscar viene promossa al grado di colonnello e comandante delle guardie reali, grazie alla stima che Maria Antonietta ha in lei. La nuova regina dà udienza al conte di Fersen, di cui è innamorata, invece di ricevere i suoi sudditi, e questo provoca uno scandalo a corte : il comportamento della regina è sconsiderato per il suo ruolo. Oscar chiede a Fersen di lasciare la Francia, per placare le voci su una relazione tra lui e la regina. Fersen parte, ma promette a Oscar che un giorno tornerà.
12 I capricci di Maria Antonietta
「決闘の朝オスカルは。。。?」 - Kettou no asa Oscar wa  –  Oscar, duello all'alba
26 dicembre 1979 16 marzo 1982
Maria Antonietta spende molti soldi in vestiti e feste, questo comportamento suscita critiche da parte dei nobili francesi e di Oscar. Nasce un diverbio tra Oscar e il duca de Germain, che trova vergognoso che una donna sia stata eletta a capo della guardia reale, Oscar pensa che il duca sia un uomo spregevole, perché l'ha visto uccidere a sangue freddo un bambino che gli aveva rubato del denaro. I due si sfidano a duello e il duca, con la complicità del duca d'Orleans, prova a truccare il duello, Oscar riesce lo stesso a sparargli per prima, ma lo colpisce alla mano perché trova ingiusto uccidere un uomo. Maria Antonietta punisce Oscar per aver duellato con un mese di sospensione, e rimprovera il duca di Germain, anche se non può punirlo.
13 Le catene della povertà
「アラスの風よ応えて。。。」 - Arras no kaze yo kotaete...  –  Rispondi, vento di Arras...
9 gennaio 1980 17 marzo 1982
Durante il mese di sospensione, Oscar e André partono per una vacanza. In una locanda incontrano Robespierre, un giovane studente di legge che critica il comportamento dei reali di fronte all'estrema povertà del popolo francese, suscitando l'indignazione di Oscar, che però poco dopo è costretta a fronteggiare la reale povertà dei francesi quando deve portare all'ospedale il figlio di un contadino che non ha soldi per pagare le cure. Sono le prime avvisaglie dello scontento popolare che causerà la Rivoluzione Francese. A Versailles, Maria Antonietta conosce la contessa di Polignac e ne diventa amica, causando forti critiche da parte degli altri nobili.
14 La contessa di Polignac
「天使の秘密」 - Tenshi no himitsu  –  Il segreto dell'angelo
16 gennaio 1980 18 marzo 1982
La madre di Rosalie viene investita da una carrozza, in cui viaggia la contessa di Polignac. In punto di morte, la donna le confessa di non essere la sua vera madre, che è una nobile. Rosalie giura vendetta e si reca a Versailles con l'intenzione di uccidere chi ha causato la morte di sua madre. Cerca di pugnalare madame de Jarjayes, scambiandola per la donna a bordo della carrozza, ma Oscar interviene in difesa della madre e Rosalie si accorge dello sbaglio di persona, riconoscendo in Oscar la persona che le ha fatto l'elemosina. Oscar chiede a Rosalie di rimanere a vivere a casa sua.
15 La menzogna
「カジノの伯爵夫人」 - Casino no hakushaku fujin  –  La contessa del casinò
23 gennaio 1980 19 marzo 1982
Maria Antonietta rischia di essere ripudiata dal marito perché dopo 5 anni di matrimonio non gli ha ancora dato un erede. La contessa di Polignac, che non vuole perdere la sua posizione a corte, la convince a mentire dicendo di essere incinta, pensando poi di affidarle un neonato alla scadenza della finta gravidanza. La contessa convince la regina a giocare alla roulette e ne approfitta per derubarla, ma Maria Antonietta crede che la sua amicizia sia autentica. La contessa mente dicendo a corte che la regina ha perso il bambino e dando la colpa a Oscar, che avrebbe spaventato la regina estraendo la spada.
16 Rosalie a palazzo Jarjayes
「母、その人の名は。。。?」 - Haha, sono hito no na wa...  –  Madre, il suo nome è...
30 gennaio 1980 22 marzo 1982
Oscar sta insegnando alla giovane Rosalie l'uso delle armi. La ragazza le chiede di trovare la donna che ha ucciso sua madre, e Oscar la invita a un ballo, dove forse la ragazza potrà riconoscere l'assassina. Rosalie non trova l'assassina, ma incontra la sorella Jeanne, che sta organizzando truffe contro i nobili insieme al marito Nicolas. Le due sorelle si riconoscono, ma Jeanne si rifiuta di parlare con Rosalie. Maria Antonietta chiede a Oscar di condurre Rosalie a Versailles, ma la contessa di Polignac si oppone perché Rosalie al ballo ha litigato con sua figlia Charlotte.
17 Rosalie a corte
「今めぐり逢いの時」 - Ima meguriai no toki  –  Adesso, l'ora dell'incontro
6 febbraio 1980 23 marzo 1982
Rosalie si reca a corte accompagnata da Oscar. Qui riconosce nella contessa de Polignac l'assassina di sua madre e sta per pugnalarla, ma Oscar la ferma e impedisce alla contessa di svelare la vera identità della giovane. Oscar viene attirata in un agguato, viene ferita e mentre il bandito sta per darle il colpo di grazia arriva la carrozza del conte di Fersen, che lo mette in fuga.
18 Il ritorno di Fersen
「突然イカルスのように」 - Totsuzen Icarus no you ni  –  D'un tratto, come Icaro
13 febbraio 1980 24 marzo 1982
Rosalie, Oscar e Charlotte capiscono che la contessa di Polignac è la responsabile dell'agguato, ma non hanno prove per accusarla. Fersen, tornato a Versailles dopo quattro anni di assenza, incontra Maria Antonietta. I due sono innamorati l'uno dell'altra, ma Fersen deve sposare un'altra donna. Oscar, di fronte alle confidenze di Fersen sul suo amore per Maria Antonietta, capisce di essere innamorata di lui, ma gli consiglia di lasciare Versailles per il bene di Maria Antonietta. Fersen incontra la regina nel parco della reggia e i due si confidano il loro amore.
19 Un matrimonio imposto
「さよなら、妹よ!」 - Sayonara, imouto yo!  –  Addio, sorella mia!
20 febbraio 1980 25 marzo 1982
Charlotte di Polignac è costretta dalla madre a sposare il duca de Guise. André scopre che la vera madre di Rosalie è la contessa di Polignac, la stessa donna che ha ucciso la sua madre adottiva. Convinta che la sua madre biologica non significhi niente nella sua vita, Rosalie cerca di ucciderla, ma non trova la forza di spararle e viene raggiunta da Oscar e André, che la portano via e rivelano alla contessa che Rosalie è sua figlia. Charlotte, decisa a non sposare un uomo che non ama, si toglie la vita.
20 Un amore impossibile
「フェルゼン名残りの輪舞」 - Fersen nagori no rimbu  –  Fersen, un rondeau d'addio
27 febbraio 1980 26 marzo 1982
Fersen e Maria Antonietta sono diventati amanti e si incontrano clandestinamente. Oscar, anche se è a sua volta innamorata di Fersen, è costretta con molta sofferenza a fare da messaggera tra i due. Nel Paese e a corte iniziano a circolare voci sul loro amore. Oscar, per proteggerli dai pettegolezzi, si reca al ballo di corte e balla per tutta la sera con la regina, evitando un pericoloso scandalo. Fersen decide di partire per l'America arruolandosi nella guerra d'indipendenza, per non creare problemi alla donna che ama.
21 La sosia della regina
「黒ばらは夜ひらく」 - Kurobara wa yoru hikaru  –  Le rose nere fioriscono di notte
5 marzo 1980 29 marzo 1982
Jeanne, con la complicità del marito Nicolas, estorce del denaro al cardinale di Rohan promettendogli di fargli incontrare la regina. Gli mente falsificando delle lettere e mentendo su suoi colloqui con la regina, mai avvenuti. Quando il cardinale comincia a essere sospettoso, per evitare di essere scoperta Jeanne assume una mendicante cieca che somiglia a Maria Antonietta e organizza un incontro col cardinale. Oscar, che Jeanne ha provato a corrompere per realizzare i suoi piani, comincia a nutrire sospetti su attività illecite da parte della donna.
22 Lo scandalo della collana
「首飾りは不吉な輝き」 - Kubikazari wa fukitsuna kagayaki  –  La collana luccica in modo sinistro
12 marzo 1980 30 marzo 1982
Nasce finalmente Joseph, erede al trono di Francia, e la regina smette di ricevere i nobili per dedicarsi ai figli, suscitando molte critiche. Alla tensione popolare contro la nobiltà si aggiunge l'avversione delle famiglie nobili contro i reali. Jeanne truffa di nuovo il cardinale di Rohan inducendolo a comprare per la regina una costosissima collana, poi invia il marito in Inghilterra per vendere i diamanti della collana. Alla regina arrivano le rate del pagamento della collana, che lei non ha mai acquistato.
23 Il processo
「ずる賢くてたくましく!」 - Zurugashikokute takumashiku!  –  Abile e dura!
19 marzo 1980 31 marzo 1982
La truffa della collana viene scoperta e Jeanne viene processata. Nel tentativo di scagionarsi, accusando la regina della truffa e di altri crimini commessi con la complicità di Oscar, ovviamente mente. Il popolo, visto l'odio che nutre nei confronti dei reali, appoggia incondizionatamente Jeanne. Alla fine Jeanne viene comunque condannata all'ergastolo, ma diventa un'eroina popolare per aver accusato la regina. Sarà questo uno degli eventi critici che porteranno alla ribellione popolare contro la corona, che sarà alla base della Rivoluzione Francese.
24 Una fuga misteriosa
「アデュウわたしの青春」 - Adieu watashi no seishun  –  Adieu, mia giovinezza
26 marzo 1980 1º aprile 1982
Jeanne riesce a evadere dalla prigione e a rifugiarsi in Inghilterra con l'aiuto di un misterioso nobile e pubblica le sue memorie, dove racconta falsi scandali sulla regina. Questo contribuisce ad esacerbare le conseguenze dello scandalo per la credibilità della famiglia reale. La contessa di Polignac costringe Rosalie a vivere con lei, minacciando di rovinare la reputazione di Oscar se non accetta. Jeanne e Nicolas vengono traditi dal nobile che li aveva protetti e, quando Oscar arriva ad arrestarli, si uccidono.
25 Cuore di donna
「かた恋のメヌエット」 - Katakoi no menuetto  –  Minuetto d'amore non corrisposto
2 aprile 1980 2 aprile 1982
Fersen torna dall'America e viene ospitato a Palazzo Jarjayes. Sapendo della nuova situazione politica in Francia, incontra la regina per esprimere il suo appoggio alla famiglia reale e si arruola nella guardia reale. Oscar si rende conto di essere ancora profondamente innamorata di Fersen e si reca al ballo di corte vestita da donna, per la prima volta, per vivere la sua parte femminile che è innamorata del conte. Fersen balla con lei all'inizio senza riconoscerla, ed esprime così il sentimento che prova per Oscar: pura amicizia. Così Oscar capisce che deve dimenticarlo.
26 Il Cavaliere Nero
「黒い騎士に会いたい!」 - Kuroikishi ni aitai!  –  Voglio vedere il Cavaliere Nero!
9 aprile 1980 5 aprile 1982
Mentre insegue il Cavaliere Nero, un ladro che ruba i gioielli dei nobili e li dona ai poveri, Oscar viene aggredita dagli uomini del duca d'Orleans, ma viene soccorsa da Rosalie, che è fuggita dalla casa della contessa di Polignac e vive di nuovo nella povertà. All'inizio Oscar crede che André sia il ladro, poi i due organizzano insieme un piano per catturare il Cavaliere Nero: André si veste come il Cavaliere Nero e inizia a commettere falsi furti, per attirare il vero ladro in trappola. In un duello con il cavaliere nero, André viene ferito a un occhio.
27 Un rischio calcolato
「たとえ光を失うとも。。。」 - Tatoe hikari o ushinau to mo?  –  Anche se perdessi la luce...
16 aprile 1980 6 aprile 1982
Oscar si reca in visita dal duca d'Orleans per scoprire l'identità del Cavaliere Nero, che sicuramente è protetto dal duca, e viene rapita. André, ancora ferito, va a liberarla e insieme arrestano il Cavaliere Nero, che si rivela essere Chatelet, giornalista amico di Robespierre. André perde irreversibilmente la vista dall'occhio ferito, Oscar per questo vuole uccidere Chatelet, ma André la ferma facendole notare la correttezza della causa del Cavaliere Nero. Oscar accetta di liberare il ladro, dopo essersi assicurata che restituirà la refurtiva, e lo manda a casa di Rosalie a Parigi.
28 Un innamorato respinto
「アンドレ青いレモン」 - André aoi lemon  –  André, limone verde
30 aprile 1980 7 aprile 1982
Fersen ha capito che Oscar è innamorata di lui, e quando va da lei per parlarne, lei gli dice addio, sapendo che la loro amicizia non può continuare. André ha problemi di vista anche all'occhio destro, ma non ne parla con Oscar. Oscar decide di lasciare il comando della guardia reale per allontanarsi da Fersen e rinnegare per sempre la sua parte femminile per non provare più dolore. Oscar non ha più bisogno del servizio di André e lui, per la paura di perderla, cerca di convincerla a non rinunciare a vivere i suoi sentimenti, le confessa il suo amore e le strappa la camicia, trattenendosi poi dal farle violenza ma sostenendo che "una donna è una donna e non potrà mai essere un uomo".
29 Una nuova vita
「歩き始めた人形」 - Akuriki hajimeta ningyoo  –  Una marionetta che inizia a camminare
14 maggio 1980 8 aprile 1982
Oscar viene nominata comandante del reggimento delle Guardie Francesi di stanza a Parigi. André, non sopportando il suo abbandono, si arruola con l'aiuto dell'amico Alain. Tutti i soldati, tranne André, si rifiutano di prendere parte alla parata di benvenuto a Oscar, perché non vogliono prendere ordini da una donna. Per guadagnarsi il rispetto dei suoi uomini, Oscar si batte pubblicamente con uno di loro, vincendo. I soldati sfilano nella parata di benvenuto, ma non sono ancora pronti ad accettare completamente Oscar. Girodel, che ha preso il posto di Oscar come comandante della guardia reale, chiede la mano di Oscar a suo padre.
30 La sfida di Oscar
「お前は光俺は影」 - Omae wa hikari, ore wa kage  –  Tu sei la luce, io sono l'ombra
21 maggio 1980 9 aprile 1982
Gli uomini delle Guardie Francesi continuano a rifiutare il comando di Oscar. Il padre accetta la proposta di Girodel per permettere a Oscar di vivere finalmente come una donna, e organizza un ballo in suo onore chiedendole di vestirsi da donna. Lei rifiuta e si presenta in uniforme, rifiutando di sposarsi. André, accusato dai compagni della guardia di essere una spia del nuovo comandante, viene brutalmente picchiato, ma resiste per amore di Oscar. Il generale Jarjayes viene ferito dal rivoluzionario Saint-Just.
31 La rabbia popolare
「兵営に咲くりラの花」 - Heiei ni saku rira no hana  –  Un lillà fiorisce nella caserma
4 giugno 1980 12 aprile 1982
Oscar ha il compito di proteggere il principe spagnolo in visita in Francia. Uno dei suoi uomini, rivoluzionario, cerca di ucciderla ma viene fermato da André e Alain. Il principe riesce a tornare in Spagna incolume, dopo che Oscar l'ha salvato da un agguato di Saint-Just. Uno degli uomini di Oscar viene arrestato per aver venduto il suo fucile ai rivoluzionari, e Alain accusa Oscar di averlo venduto e la sfida a duello.
32 I nemici del popolo
「嵐のプレリュード」 - Arashi no prelude  –  Preludio alla tempesta
18 giugno 1980 13 aprile 1982
Oscar vince il duello contro Alain, e interviene per far liberare il soldato che ha venduto il fucile, guadagnando una volta per tutte il rispetto dei suoi uomini. Oscar e André vengono aggrediti dal popolo a Parigi, ma interviene Fersen a salvarli entrambi. In quell'occasione Oscar si accorge di provare qualcosa per André. Diane, sorella di Alain, si suicida per essere stata abbandonata dal fidanzato.
33 Gli ultimi splendori di Versailles
「たそがれに弔鐘は鳴る」 - Tasogare ni choushou wa naru  –  Una campana funebre suona al crepuscolo
2 luglio 1980 14 aprile 1982
André incontra ad un comizio Chatelet e scopre che ha sposato Rosalie. Il rivoluzionario chiede ad André di unirsi alla sua causa, ma il giovane rifiuta anche se è d'accordo con le sue idee. Il re convoca gli Stati Generali, Oscar e i suoi uomini sono incaricati di sorvegliare Versailles durante l'assemblea, ma non viene raggiunto nessun accordo. Il principe Joseph, erede al trono, muore pochi mesi prima della caduta della monarchia.
34 Robespierre
「今"テニスコートの誓い"」 - Ima "Tenisu kooto no chikai"  –  Adesso il "giuramento della Pallacorda"
9 luglio 1980 15 aprile 1982
Il re ordina a Oscar di impedire l'accesso nella sala dell'assemblea a tutti i deputati. I deputati del terzo stato decidono quindi di riunirsi nella Sala della Pallacorda, dove discuteranno sulla Costituzione francese. Oscar, opponendosi alla decisione del re di far entrare i deputati del terzo stato da una porta secondaria nella sala dell'assemblea, apre le porte. Il re ordina lo scioglimento dell'assemblea, ma i rappresentanti del terzo stato si rifiutano di abbandonare la sala, a Oscar viene ordinato di sgomberarla anche sparando sulla folla. Oscar si rifiuta di eseguire l'ordine, appoggiata dai suoi soldati, che vengono arrestati.
35 Accusa di tradimento
「オスカル、いま、巣離れの時」 - Oscar, ima, subanare no toki  –  Oscar, adesso è l'ora di spiccare il volo
23 luglio 1980 16 aprile 1982
Oscar interviene per fermare Girodel e gli uomini della guardia reale, che stanno per attaccare i deputati riuniti nella sala. Oscar viene così accusata di tradimento. Il padre sta per ucciderla per evitare il disonoramento della famiglia, ma André interviene a salvarla e mentre il generale Jarjayes sta per ucciderlo, arriva la sentenza del re: grazie alla regina, Oscar e la sua famiglia sono salvi. I soldati arrestati vengono condannati a morte, Oscar si rivolge a Chatelet per chiedergli di guidare un attacco del popolo al carcere per liberare i suoi soldati.
36 La fame a Parigi
「合言葉は"サヨナラ"」 - Ai kotoba wa "sayonara"  –  La parola d'ordine è "arrivederci"
30 luglio 1980 19 aprile 1982
Il popolo chiede al re di ritirare le truppe da Parigi, si inizia a parlare di fare concessioni ai rivoluzionari per placare le rivolte. Ormai la Rivoluzione è alle porte, nonostante le discordie tra i capi della rivolta (Saint-Just e Robespierre). La regina, che ha una grande influenza sulle decisioni politiche del re, è inamovibile, nonostante i consigli contrari di Oscar durante il loro ultimo incontro; le mancate concessioni al popolo e le forzate dimissioni del ministro Necker, appoggiato dai rivoluzionari, provocano l'inizio della Rivoluzione.
37 La voce della libertà
「熱き誓いの夜に」 - Atsuki chikai no yoru ni  –  La notte dei giuramenti appassionati
6 agosto 1980 20 aprile 1982
Oscar è gravemente malata di tisi, ma non accetta il consiglio del medico di abbandonare il servizio militare e mettersi a riposo. Scopre che André sta perdendo la vista anche all'occhio destro, e gli chiede di tornare a casa con lei per riposarsi in attesa di nuovi ordini. Viene dato l'ordine di soffocare la rivolta del popolo attaccando la folla. Il generale Jarjayes parla con André e gli esprime la sua stima. Oscar e André, tornando verso Parigi, vengono attaccati da alcuni rivoluzionari. Durante la fuga, Oscar confessa ad André di ricambiare il suo amore, e finalmente lo bacia e i due fanno l'amore.
38 Divampa la Rivoluzione
「運命の扉の前で」 - Unmei no tobira no mae de  –  Di fronte alla porta del destino
20 agosto 1980 21 aprile 1982
Il reggimento di Oscar decide di combattere a fianco del popolo se riceverà l'ordine di sparare sulla folla, Oscar si unisce a loro, rinunciando al proprio titolo nobiliare e alla carica di comandante, per seguire la decisione di André. Inizialmente diffidente, il popolo francese accoglie i soldati dopo il benvenuto di Chatelet. I soldati ribelli attaccano gli altri soldati per difendere il popolo, ma subiscono grosse perdite e decidono di attraversare Parigi per unirsi agli uomini di Chatelet, ma André viene colpito da un proiettile.
39 Addio André
「あの微笑みはもう還らない!」 - Ano hohoemi wa mou kaeranai!  –  Il suo sorriso è andato via per sempre!
27 agosto 1980 22 aprile 1982
André viene colpito da un soldato e viene soccorso da vari medici che combattono tra il popolo, ma muore poco dopo tra le braccia di Oscar dopo averle promesso di sposarla. Oscar vuole abbandonare i combattimenti, ma Alain la convince a continuare a combattere. I parigini decidono di attaccare la Bastiglia, Oscar torna al comando dei suoi uomini per combattere per l'ideale di André. Mentre sparano con i cannoni sulla Bastiglia, Oscar viene presa di mira dai soldati della fortezza e colpita.
40 14 luglio 1789
「さよならわが愛しのオスカル」 - Sayonara waga itoshi no Oscar  –  Addio, mia cara Oscar
3 settembre 1980 23 aprile 1982
Oscar, morente, ordina ad Alain di prendere il comando e di continuare a combattere. Oscar muore durante la Presa della Bastiglia. Cinque anni dopo, Alain, Chatelet e Rosalie si ritrovano. Oscar e André sono sepolti insieme sulle colline di Arrais, luoghi della loro infanzia. Vengono narrati gli episodi successivi alla presa della Bastiglia: il tentativo di fuga della famiglia reale con l'aiuto del fedelissimo Fersen, la loro cattura, l'instaurazione della Repubblica di Francia e la condanna a morte dei reali. La regina, prima di essere ghigliottinata, ha dato a Rosalie una rosa di stoffa da mettere sulla tomba di Oscar.
41 (inedito in Italia)
「ベルサイユのばらと女たち」 - Versailles no Bara to onnatachi  –  Le rose di Versailles e le donne
10 settembre 1980 -
La cosiddetta "puntata 41" è un episodio di montaggio.

Il titolo è Le rose di Versailles e le donne, ed è realizzato con spezzoni della serie regolare. Deve il titolo al fatto che è una riedizione della storia regolare dal punto di vista delle protagoniste femminili, da Oscar a Maria Antonietta, da Rosalie alla Polignac. Di ognuna sono presi gli istanti più significativi, sullo sfondo della serie originaria. L'episodio non è più stato trasmesso in Giappone, né compreso in nessuna edizione home video, tranne una VHS abbastanza rara uscita nei primi tempi dopo la pubblicazione e nella lussuosissima -e costosissima- edizione in laser disc. Esiste quindi solo in lingua giapponese e non è edito in quasi nessun altro paese.

L'unico paese ad aver pubblicato -su scala ridottissima- questa puntata è il Cile, in un DVD che contiene un lungometraggio con la serie animata (da noi conosciuto come Insieme per sempre) e la puntata 41 appunto. Si intitola Mientras tenga vida, amame, e contiene l'episodio 41 con audio originale giapponese e sottotitoli in spagnolo.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^
    Sequenza con la risata di Oscar, mai trasmessa sulla TV italiana.
    La versione italiana della scena è stata censurata: con la modifica dei dialoghi e il taglio della risata di Oscar, viene fatto apparire che Rosalie chieda ad Oscar solamente l'elemosina.
anime e manga Portale Anime e manga: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di anime e manga