Episodi di Downton Abbey (prima stagione)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

1leftarrow.pngVoce principale: Downton Abbey.

La prima stagione della serie televisiva Downton Abbey è stata trasmessa sul canale britannico ITV1 dal 26 settembre[1] al 7 novembre 2010[2]. È formata da sette episodi[1].

In Italia la stagione è stata trasmessa in chiaro in prima assoluta da Rete 4 dall'11 dicembre 2011[3] al 1º gennaio 2012[4]: la versione doppiata e mandata in onda è quella internazionale, nella quale gli episodi sono stati uniti in quattro puntate di circa un'ora e mezza, con numerosi tagli[5]. Dal 10 luglio al 31 luglio 2013 la stagione è stata mandata in onda, in edizione integrale, sul canale pay DIVA Universal[6].

La stagione copre il periodo di tempo dal 15 aprile 1912 ad agosto 1914, quando l'Inghilterra entra in guerra contro la Germania nel primo conflitto mondiale[7].

Titolo originale Prima TV UK Prima TV Italia
1 Episode One 26 settembre 2010 10 luglio 2013
2 Episode Two 3 ottobre 2010 10 luglio 2013
3 Episode Three 10 ottobre 2010 17 luglio 2013
4 Episode Four 17 ottobre 2010 17 luglio 2013
5 Episode Five 24 ottobre 2010 24 luglio 2013
6 Episode Six 31 ottobre 2010 24 luglio 2013
7 Episode Seven 7 novembre 2010 31 luglio 2013
Titolo italiano Prima TV Italia
1 Episodio uno 11 dicembre 2011
2 Episodio due 18 dicembre 2011
3 Episodio tre 25 dicembre 2011
4 Episodio quattro 1º gennaio 2012

Episodio uno[modifica | modifica sorgente]

Trama[modifica | modifica sorgente]

Aprile 1912. Alla tenuta di Downton Abbey la famiglia Crawley e la servitù sono sconvolte dalla notizia dell'affondamento del Titanic: un telegramma annuncia che il primo cugino del conte, James Crawley, si era imbarcato sulla nave con il figlio Patrick all'insaputa di tutti. Il vincolo successorio impone che la tenuta vada a colui che eredita il titolo di conte e, poiché quest'ultimo non può essere ereditato da una donna, Patrick risultava essere anche l'erede di Downton Abbey, in quanto il conte Robert e sua moglie Cora avevano avuto soltanto tre figlie femmine. Il nuovo erede della tenuta, del titolo e del cospicuo patrimonio della contessa Cora è ora l'avvocato Matthew Crawley, residente a Manchester e figlio di un medico. Il conte cerca di trovare un modo per svincolare il patrimonio dalla tenuta, ma la clausola imposta da suo padre è inoppugnabile, e decide di rinunciare, anche se la madre Violet e la moglie non si arrendono.

Intanto, a Downton Abbey giunge il nuovo valletto John Bates, attendente del conte durante la guerra, divenuto zoppo in seguito a una ferita riportata in battaglia. Il cameriere Thomas, che ambiva al ruolo, e la cameriera della contessa, la signorina O'Brien, complottano per farlo credere incapace di assolvere alle sue mansioni, costringendo infine il conte a licenziare l'amico. All'ultimo momento, però, il conte cambia idea, riaccogliendo Bates in casa.

Poco dopo, il duca di Crowborough giunge a Downton Abbey in visita. Durante la permanenza del duca, viene mostrata la relazione segreta intrecciata tra lui e Thomas, che il nobile decide di troncare progettando di stipulare un matrimonio di convenienza con una ricca ereditiera. La famiglia Crawley spera che il duca chieda a Mary di sposarlo; quando, però, l'uomo scopre che il conte non ha intenzione di opporsi alla clausola successoria e che Mary riceverà soltanto la dote, rinuncia e riparte il giorno seguente.

A settembre, dopo aver ricevuto una lettera dal conte di Grantham, che lo vuole coinvolgere nella gestione della tenuta, Matthew Crawley arriva a Crawley House con la madre Isobel, ma ha intenzione di restare fedele a se stesso, evitando di avvalersi dell'aiuto del signor Molesley, il valletto a lui assegnato. Nel frattempo, Cora spiega a Mary che l'unico modo per far sì che la tenuta e il patrimonio restino in famiglia è che lei sposi Matthew, ma la ragazza è contraria.

  • Ascolti Italia: telespettatori 1.580.000 - share 6,03%[8]
  • L'episodio uno della versione italiana è composto dal primo episodio originale (della durata straordinaria di 65 minuti) e da 15 minuti del secondo.

Episodio due[modifica | modifica sorgente]

Trama[modifica | modifica sorgente]

Marzo 1913. Isobel Crawley decide di aiutare come infermiera all'ospedale del villaggio e s'interessa molto al caso di un contadino che rischia di morire d'idropisia, ma il dottore non vuole cercare di salvarlo usando le cure mediche più recenti. Nonostante il parere contrario di Lady Violet, presidentessa dell'ospedale, alla fine il dottore segue il consiglio di Isobel e la cura ha successo, salvando il contadino. Il conte nomina così Isobel co-presidentessa dell'ospedale insieme alla madre.

Intanto Charles Grigg, un amico del signor Carson, che un tempo faceva coppia con lui in un duo comico, gli chiede aiuto; quando l'uomo si presenta a Downton Abbey, il domestico confessa di avergli dato del cibo rubato dalla dispensa. Il conte, però, decide di tenere Carson al suo servizio e allontana Grigg, minacciandolo di consegnarlo alle autorità se si farà vedere nuovamente. Mentre Thomas corteggia la sguattera Daisy unicamente per far dispetto a William, Matthew, dopo aver parlato con il conte, decide di permettere a Molesley di aiutarlo a vestirsi.

Nel frattempo, Anna scopre che Gwen ha comprato una macchina da scrivere e sta seguendo un corso di dattilografia e stenografia per corrispondenza poiché non vuole restare per sempre a servizio come cameriera, ma trovare lavoro in un ufficio; Sybil, la figlia minore del conte, decide di aiutarla e le procura un colloquio. Bates compra un correttore di zoppia; il congegno, però, gli procura lividi e ferite alla gamba. La signora Hughes, scopertolo, lo convince a buttarlo. Nel frattempo Edith, la secondogenita del conte, cerca di conquistare Matthew portandolo a visitare le chiese dei dintorni. I tentativi della ragazza, però, non hanno successo.

Evelyn Napier, uno spasimante di Mary, si presenta a Downton Abbey con un amico, l'ambasciatore turco Kemal Pamuk, che, per l'avvenenza e le buone maniere, attira subito l'attenzione della ragazza. Quella sera, il signor Pamuk si presenta in camera di Mary, che perde la verginità con lui; poco dopo, però, l'uomo muore d'infarto. La ragazza, spaventata per il potenziale scandalo, chiede aiuto alla madre e ad Anna per riportare il corpo in camera sua, ma le tre donne vengono viste da Daisy. Mentre tutti sono sconcertati per l'accaduto, Thomas, avendo accompagnato lui stesso il signor Pamuk fino alla camera di Mary, esprime i suoi dubbi alla O'Brien; intanto, a Downton Abbey arriva il nuovo autista, Branson, e Lady Violet decide di chiedere a Matthew stesso se c'è un modo per aggirare il vincolo sulla tenuta.

  • Ascolti Italia: telespettatori 1.367.000 - share 5,34%[9]
  • L'episodio due della versione italiana è composto dai restanti 30 minuti del secondo episodio originale, uniti al terzo e a 3 minuti del quarto.

Episodio tre[modifica | modifica sorgente]

Trama[modifica | modifica sorgente]

Maggio 1913. Mentre al villaggio arriva la fiera, Isobel, vedendo un'irritazione sulla mano di Molesley, deduce si tratti di erisipela e gli prescrive alcuni rimedi da prendere per guarirla; tuttavia, scopre di aver dato la diagnosi sbagliata in quanto – come intuito giustamente da Lady Violet – in realtà si tratta di allergia alla ruta. Nel frattempo, la signora Hughes incontra un ex spasimante che le chiede di sposarlo, ma rifiuta la proposta.

Ad agosto, Sybil procura un nuovo colloquio a Gwen, visto che quello precedente era stato cancellato, mentre al villaggio viene organizzata la mostra floreale annuale. Isobel, saputo che gli anni precedenti la competizione è sempre stata vinta da Violet, sospetta che la giuria scelga lei per una consuetudine. Intanto, Sybil accompagna di nascosto Gwen al colloquio, ma la ragazza viene infine rifiutata, mentre alla mostra floreale Violet, anche se la giuria ha scelto lei come vincitrice, assegna la coppa al padre del signor Molesley. Di ritorno dal villaggio, Anna confessa a Bates i suoi sentimenti per lui.

Nel frattempo, per aver detto una parola di troppo, Daisy fa capire alla O'Brien e a Thomas di sapere qualcosa della morte del signor Pamuk e viene convinta a confidarsi con Lady Edith. A causa di alcune voci che cominciano a girare a Londra sulla reputazione di Mary, Cora invita a cena un probabile partito per la figlia, il vedovo Sir Anthony Strallan. Mentre si scopre che la cuoca, la signora Patmore, sta diventando cieca, Edith e Mary scommettono su chi di loro riuscirà a conquistare Sir Strallan ed è Mary a vincere, finendo però per allontanare Matthew, al quale si era avvicinata, e spingere Edith a scrivere all'ambasciatore turco per rivelargli quello che le aveva confidato Daisy.

  • Ascolti Italia: telespettatori 1.139.000 - share 5,17%[10]
  • L'episodio tre della versione italiana è composto dai restanti 40 minuti del quarto episodio originale, uniti al quinto.

Episodio quattro[modifica | modifica sorgente]

Trama[modifica | modifica sorgente]

Lord Grantham scopre che la Gran Bretagna ha appena dichiarato guerra alla Germania.

Maggio 1914. Mentre Sybil s'interessa alla politica e alla lotta per i diritti delle donne contro il volere del padre, a Londra s'intensificano i pettegolezzi su Mary e il signor Pamuk, arrivando alle orecchie del signor Carson, che riferisce la cosa a Lady Cora. Le voci arrivano anche a Lady Violet, che chiede spiegazioni alla nuora, venendo così a sapere tutta la faccenda.

Intanto Thomas, temendo che Bates racconti a Carson di averlo visto rubare delle bottiglie di vino, accusa Bates di furto con l'aiuto della O'Brien: i due coinvolgono anche Daisy, infatuata di Thomas, ma alla fine la ragazza confessa a Carson di aver testimoniato il falso e le accuse contro Bates cadono. Nel frattempo Sybil, ingannando il padre, si fa accompagnare da Branson al conteggio dei voti, ma scoppiano dei disordini e la ragazza si ferisce. Branson e Matthew, anch'esso presente alla riunione, l'accompagnano a Crawley House, dove vengono raggiunti da Mary, che riporta la sorella a Downton Abbey.

Mentre Bates racconta ad Anna, al signor Carson e alla signora Hughes del suo passato da alcolizzato e ladro, Matthew e Mary si baciano e lui le chiede di sposarlo. Mary, però, pur essendosi accorta di amarlo, decide di aspettare a dargli una risposta perché vuole anche raccontargli quello che è successo con Kemal Pamuk. La decisione della ragazza viene messa ulteriormente a dura prova quando a luglio Cora scopre di essere incinta, cosa che, se fosse un maschio, cambierebbe completamente la situazione.

Intanto Mary, rimasta a Londra a casa della zia Rosamund per altre due settimane, riceve la visita del signor Napier, venuto ad assicurarle di non essere lui la fonte delle indiscrezioni sul suo conto, ma Edith. La signora Patmore viene mandata a Londra con Anna per fare un'operazione agli occhi e viene temporaneamente sostituita in cucina dalla signora Birds, la cuoca di Crawley House; a Londra, Anna approfitta dell'occasione per parlare con la madre di Bates, venendo a sapere che in realtà a compiere il furto per il quale l'uomo era stato arrestato era stata la moglie Vera.

Mentre Mary, tornata a casa, litiga con Matthew perché non ha ancora una risposta da dargli, la O'Brien crede che Cora la voglia sostituire e le tende un trabocchetto. La donna se ne pente poco dopo, ma è tardi: Cora, uscendo dalla vasca, scivola sul sapone e cade, perdendo il bambino, che era un maschio.

Durante il Garden Party di agosto, Gwen viene assunta come segretaria; Mary, per vendicarsi della sorella, fa in modo che Sir Strallan non chieda più a Edith di sposarlo; Thomas si licenzia per frequentare un corso di addestramento nella sanità militare; la O'Brien scopre che la cameriera che Cora stava cercando era per Violet e Mary rifiuta la proposta di matrimonio di Matthew, che decide di tornare a Manchester. Inoltre, il conte riceve la comunicazione che la Gran Bretagna è entrata in guerra contro la Germania.

  • Ascolti Italia: telespettatori 1.403.000 - share 5,65%[11]
  • L'episodio quattro della versione italiana è composto dal sesto e settimo episodio originali.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b (EN) Downton Abbey makes stately debut, 27 settembre 2010. URL consultato l'11 settembre 2012.
  2. ^ (EN) Downton Abbey says goodbye as ITV toasts period drama coup, 7 novembre 2010. URL consultato l'11 settembre 2012.
  3. ^ TV – La serie inglese Downton Abbey su Rete 4, 11 dicembre 2011. URL consultato l'11 settembre 2012.
  4. ^ Downton Abbey - anticipazioni quarta e ultima puntata del 1º gennaio 2012, 1 gennaio 2012. URL consultato l'11 settembre 2012.
  5. ^ DVDserie #394 – Downton Abbey, stagione 1, 27 dicembre 2012. URL consultato il 7 gennaio 2013.
  6. ^ Downton Abbey, la prima stagione integrale su Diva Universal dal 10 luglio, 2 luglio 2013. URL consultato il 6 luglio 2013.
  7. ^ (EN) Downton Abbey's Costume Designer on How to Dress Like an Edwardian, 19 febbraio 2012. URL consultato l'11 settembre 2012.
  8. ^ ASCOLTI TV DI DOMENICA 11 DICEMBRE 2011: REPORT CON 4.5MLN (18.23%) SUPERA TUTTI PAZZI PER AMORE (4.3MLN, 15.3% – 19.09%). DISTRETTO SOTTO L’11%. L’ARENA AL 24.13%, PIROSO CALA AL 1.3%, 12 dicembre 2011. URL consultato il 5 aprile 2012.
  9. ^ ASCOLTI TV DI DOMENICA 18 DICEMBRE 2011: VINCE TUTTI PAZZI PER AMORE (16.73% – 20.14%), REPORT AL 12.32% SUPERA ANCORA DISTRETTO (10.34%). NELLE 24ORE CANALE5 SOTTO L’11%, DOMENICA5 SPROFONDA, 19 dicembre 2011. URL consultato il 5 aprile 2012.
  10. ^ Ascolti Tv: domenica 25 dicembre 2011, “Tutti pazzi per amore 3” vince ancora, 3.725.000 telespettatori, 26 dicembre 2011. URL consultato il 5 aprile 2012.
  11. ^ Ascolti tv 1 gennaio 2012. Tutti pazzi per amore 3 chiude con il “botto” di Capodanno, indietro Distretto di Polizia 11, 2 gennaio 2012. URL consultato il 5 aprile 2012.
Downton Abbey
Stagioni Prima stagione · Seconda stagione · Terza stagione · Quarta stagione
televisione Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di televisione