Episodi di Boardwalk Empire - L'impero del crimine (prima stagione)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

La prima stagione della serie televisiva statunitense Boardwalk Empire - L'impero del crimine, composta da 12 episodi, è stata trasmessa dal canale statunitense HBO dal 19 settembre al 5 dicembre 2010.

In Italia, la stagione è andata in onda in prima visione assoluta sul canale satellitare Sky Cinema 1 dal 14 gennaio al 18 febbraio 2011. È stata trasmessa in chiaro dal 18 gennaio al 4 aprile 2012 su Rai 4.

Titolo originale Prima TV USA Prima TV Italia
1 Boardwalk Empire 19 settembre 2010 14 gennaio 2011
2 The Ivory Tower 26 settembre 2010 14 gennaio 2011
3 Broadway Limited 3 ottobre 2010 21 gennaio 2011
4 Anastasia 10 ottobre 2010 21 gennaio 2011
5 Nights in Ballygran 17 ottobre 2010 28 gennaio 2011
6 Family Limitation 24 ottobre 2010 28 gennaio 2011
7 Home 31 ottobre 2010 4 febbraio 2011
8 Hold Me in Paradise 7 novembre 2010 4 febbraio 2011
9 Belle Femme 14 novembre 2010 11 febbraio 2011
10 The Emerald City 21 novembre 2010 11 febbraio 2011
11 Paris Green 28 novembre 2010 18 febbraio 2011
12 A Return to Normalcy 5 dicembre 2010 18 febbraio 2011

Boardwalk Empire[modifica | modifica sorgente]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Pilota (Boardwalk Empire - L'impero del crimine).
Nucky Thompson nell'episodio pilota, interpretato da Steve Buscemi

Trama[modifica | modifica sorgente]

Nucky Thompson, carismatico politico di Atlantic City, instaura una campagna contro gli alcolici conquistando l'appoggio di un notevole gruppo di donne, tra le quali si distingue la gravida Margaret Schroeder, vittima di violenze da parte del marito. La campagna però è pura ipocrisia in quanto gli alcolici inizieranno per mano sua a girare per i bordelli e locali, da Atlantic City fino a New York. Questo traffico illecito coinvolgerà la mafia della grande mela ed il giovane Jimmy, appena rientrato dalle trincee della Prima Guerra Mondiale e voglioso di opportunità. Presto quest'ultimo inizierà a frequentare un giovanissimo Al Capone con cui metterà ai ferri il primo corriere degli uomini di New York. Dopo questa prova di valore da parte del ragazzo, l'episodio si conclude con una serie di scene che mettono in risalto la criminalità di quel tempo.

The Ivory Tower[modifica | modifica sorgente]

Trama[modifica | modifica sorgente]

Nucky riceve la visita del federale Nelson van Alden, il quale è convinto che ci sia Thompson, e non Schroeder, dietro il traffico di alcolici e soprattutto dietro la strage compiuta da Al Capone e da Jim. Quest'ultimo, intanto, spende tutti i soldi guadagnati, ignaro che Nucky vuole licenziarlo. Quando il tesoriere rivorrà indietro il denaro, dunque, Jim si troverà in grande difficoltà. Nel frattempo Margaret Schroeder torna a casa, preoccupata riguardo alla sorte sua e dei suoi figli, che non sa come farà a mantenere, vista la morte del marito.

Broadway Limited[modifica | modifica sorgente]

Trama[modifica | modifica sorgente]

Qualcuno è sopravvissuto alla notte della strage e questo mette in pericolo Jim. Il tesoriere Nucky vuole che la situazione sia risolta al più presto, Van Alden pur di interrogare il testimone non rispetta la legge uccidendo il sopravvissuto. Intanto, grazie a Nucky, Margaret trova lavoro in un negozio di abbigliamento di lusso.

Anastasia[modifica | modifica sorgente]

Trama[modifica | modifica sorgente]

Nights in Ballygran[modifica | modifica sorgente]

Trama[modifica | modifica sorgente]

Family Limitation[modifica | modifica sorgente]

Trama[modifica | modifica sorgente]

Home[modifica | modifica sorgente]

Trama[modifica | modifica sorgente]

Hold Me in Paradise[modifica | modifica sorgente]

Trama[modifica | modifica sorgente]

Belle Femme[modifica | modifica sorgente]

Trama[modifica | modifica sorgente]

The Emerald City[modifica | modifica sorgente]

Trama[modifica | modifica sorgente]

Paris Green[modifica | modifica sorgente]

Trama[modifica | modifica sorgente]

A Return to Normalcy[modifica | modifica sorgente]

Trama[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ (EN) Robert Seidman, Sunday Cable Ratings: ‘Boardwalk Empire’ Premieres; ‘Rubicon’ Still Struggling + The Glades, Mad Men, Kardashians & Lots More, TV by the Numbers, 21 settembre 2010. URL consultato il 4 settembre 2014.
  2. ^ (EN) Bill Gorman, Sunday Cable Ratings: ‘Boardwalk Empire’ Falls; ‘Rubicon’ Stays Low + Glades, Mad Men, Kardashians, Dexter & Lots More, TV by the Numbers, 28 settembre 2010. URL consultato il 4 settembre 2014.
  3. ^ (EN) Robert Seidman, Sunday Cable Ratings: ‘Boardwalk Empire’ Mostly Stable; ‘Rubicon’ Still Tiny; Mad Men, Kardashians, Dexter & Lots More, TV by the Numbers, 5 ottobre 2010. URL consultato il 4 settembre 2014.
  4. ^ (EN) Bill Gorman, Sunday Cable Ratings: ‘Boardwalk Empire’ Plunges; ‘Rubicon’ Up; Mad Men, Kardashians, MLB Playoffs & More, TV by the Numbers, 12 ottobre 2010. URL consultato il 4 settembre 2014.
  5. ^ (EN) Robert Seidman, Sunday Cable Ratings: Kardarshians Lead; ‘Mad Men’ Finale Up; ‘Rubicon’ Finale Down; ‘Boardwalk Empire,’ ‘Sonny with a Chance’ & Much More, TV by the Numbers, 19 ottobre 2010. URL consultato il 4 settembre 2014.
  6. ^ (EN) Bill Gorman, Sunday Cable Ratings: Kardashians Finale Way Up; Boardwalk Empire, Dexter, Swamp People & Much More, TV by the Numbers, 26 ottobre 2010. URL consultato il 4 settembre 2014.
  7. ^ (EN) Robert Seidman, Sunday Cable Ratings: The Walking Dead Kills; Boardwalk Empire Steady; + Swamp People, Dexter, Ghost Hunters Live & Much More, TV by the Numbers, 2 novembre 2010. URL consultato il 4 settembre 2014.
  8. ^ (EN) Bill Gorman, Sunday Cable Ratings: The Walking Dead Lives!; Boardwalk Empire Up; Real Housewives, Hannah Montana, Kate Plus 8 & Much More, TV by the Numbers, 9 novembre 2010. URL consultato il 4 settembre 2014.
  9. ^ (EN) Robert Seidman, Sunday Cable Ratings: The Walking Dead, Sarah Palin (again, still); Boardwalk Empire Drops; Real Housewives, Sonny With a Chance, Kendra & Much More, TV by the Numbers, 16 novembre 2010. URL consultato il 4 settembre 2014.
  10. ^ (EN) Bill Gorman, Sunday Cable Ratings: Sarah Palin's Alaska Falls; The Walking Dead(again, still); Boardwalk Empire; Real Housewives, Sonny With a Chance, Kendra & Much More, TV by the Numbers, 23 novembre 2010. URL consultato il 4 settembre 2014.
  11. ^ (EN) Bill Gorman, Sunday Cable Ratings: Boardwalk Empire Dips; Soul Train Awards, Real Housewives, Dexter, Top Gear & More, TV by the Numbers, 30 novembre 2010. URL consultato il 4 settembre 2014.
  12. ^ (EN) Bill Gorman, Sunday Cable Ratings: 'The Walking Dead,' 'Boardwalk Empire' Finales Rise; 'Sarah Palin's Alaska,' 'Dexter,' 'The Hasselhoffs' & More, TV by the Numbers, 7 dicembre 2010. URL consultato il 4 settembre 2014.
televisione Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di televisione