Episodi de Le bizzarre avventure di JoJo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.

1leftarrow.pngVoce principale: Le bizzarre avventure di JoJo.

Questa è la lista degli episodi dell'anime Le bizzarre avventure di JoJo, tratto dall'omonimo manga di Hirohiko Araki. Prodotta dalla David Production, la serie è trasmessa sui canali Tokyo MX, TX Network, e Animax. La prima stagione è andata in onda dal 5 ottobre 2012 al 5 aprile 2013 per un totale di 26 puntate e comprende le prime due saghe del manga: Phantom Blood dall'episodio 1 al 9 e Battle Tendency dall'episodio 10 al 26. Una seconda stagione, che tratta gli eventi di Stardust Crusaders, è trasmessa a partire dal 4 aprile 2014. Il 20 giugno 2014 è stato annunciato che questa serie durerà per un anno e che non vi sono ancora piani definitivi per adattare il quarto arco narrativo[1]. Per ogni arco narrativo i realizzatori hanno cercato di creare uno specifico stile grafico[2].

La sigla di apertura della prima parte è JoJo (Sono chi no sadame) (ジョジョ~その血の運命~?), cantata da Hiroaki Tominaga, mentre quella della seconda è Bloody Stream, cantata dal gruppo Coda[3]. La sigla di chiusura unica per i primi 26 episodi è il singolo del 1972 degli Yes Roundabout, scelto perché era una delle canzoni che Hirohiko Araki ha rivelato di ascoltare più frequentemente durante la stesura di Phantom Blood[4]. Stand Proud, cantata da Jin Hashimoto, è la opening scelta per la terza parte, mentre per la ending si è ricorso al singolo del 1985 delle The Bangles Walk Like an Egyptian.

Phantom Blood[modifica | modifica wikitesto]

Titolo italiano
GiapponeseKanji」 - Rōmaji
In onda
Giappone
1 Dio, l'invasore
「侵略者ディオ」 - Shinryakusha Dio
5 ottobre 2012[5]
Adattato da: capitoli 1-5 vol. 1
2 Una lettera dal passato
「過去からの手紙」 - Kako kara no tegami
12 ottobre 2012[6]
Adattato da: capitoli 6-11 vol. 1-2
3 Gli anni con Dio
「ディオとの青春」 - Dio to no seishun
19 ottobre 2012[7]
Adattato da: capitoli 11-16 vol. 2
4 Overdrive
「波紋疾走(オーバードライブ)」 - Ōbādoraibu
26 ottobre 2012[8]
Adattato da: capitoli 17-23 vol. 2-3
5 I cavalieri delle tenebre
「暗黒の騎士達」 - Ankoku no kishitachi
2 novembre 2012[9]
Adattato da: capitoli 24-28 vol. 3-4
6 Il coraggio di domani
「あしたの勇気」 - Ashita no yūki
9 novembre 2012[10]
Adattato da: capitoli 28-34 vol. 4
7 Successore
「うけ継ぐ者」 - Uketsugumono
16 novembre 2012[11]
Adattato da: capitoli 34-37 vol. 4
8 Lotta all'ultimo sangue! JoJo e Dio
「血戦!JOJO&DIO」 - Kessen! JOJO & DIO
23 novembre 2012[12]
Adattato da: capitoli 37-41 vol. 4-5
9 L'ultima onda
「最後の波紋!」 - Saigo no hamon!
30 novembre 2012[13]
Adattato da: capitoli 41-44 vol. 5

Battle Tendency[modifica | modifica wikitesto]

Titolo italiano
GiapponeseKanji」 - Rōmaji
In onda
Giappone
10 Il JoJo di New York
「ニューヨークのジョジョ」 - Nyū Yōku no JoJo
7 dicembre 2012[14]
11 Il maestro del gioco
「ゲームの達人」 - Gēmu no tatsujin
14 dicembre 2012[15]
12 L'Uomo del Pilastro
「柱の男」 - Hashira no Otoko
21 dicembre 2012[16]
13 JoJo contro l'Essere Supremo
「JOJO vs. 究極生物」 - JoJo vs. Kyūkyoku Seibutsu
4 gennaio 2013[17]
14 Il guerriero supremo dei tempi antichi
「太古から来た究極戦士」 - Taiko kara kita kyūkyoku senshi
11 gennaio 2013[18]
15 Un vero eroe
「ヒーローの資格」 - Hīrō no shikaku
18 gennaio 2013[19]
16 Lisa Lisa, la maestra delle onde concentriche
「波紋教師リサリサ」 - Hamon kyōshi Risa Risa
25 gennaio 2013[20]
17 Una trappola insidiosa!
「深く罠をはれ!」 - Fukaku wana o hare!
1º febbraio 2013[21]
18 Il contrattacco della squadra Stroheim
「シュトロハイム隊の逆襲」 - Shutorohaimu-tai no gyakushū
8 febbraio 2013[22]
19 Corsa verso lo Strapiombo della Morte
「死の崖へつっ走れ」 - Shi no Gake e Tsuppashire
15 febbraio 2013[23]
20 La solitudine giovanile di Caesar
「シーザー孤独の青春」 - Shīzā kodoku no seishun
22 febbraio 2013[24]
21 Strategie in due contro cento
「100対2のかけひき」 - Hyaku tai ni no kakehiki
1º marzo 2013[25]
22 Una vero guerriero
「真の格闘者」 - Shin no kakutōsha
8 marzo 2013[26]
23 Il guerriero fa ritorno al vento
「風にかえる戦士」 - Kaze ni kaeru senshi
15 marzo 2013[27]
24 I legami di JoJo
「JOJOを結ぶ絆」 - JoJo o musubu kizuna
22 marzo 2013[28]
25 La nascita dell'Essere Supremo
「超生物の誕生!!」 - Chō Seibutsu no tanjō!!
29 marzo 2013[29]
26 L'uomo che divenne un dio
「神となった男」 - Kami to natta otoko
5 aprile 2013[30]

Stardust Crusaders[modifica | modifica wikitesto]

Titolo italiano
GiapponeseKanji」 - Rōmaji
In onda
Giappone
1 L'uomo posseduto da uno spirito maligno
「悪霊が持つ男」 - Akuryō ga motsu otoko
4 aprile 2014
Nel 1983 una barca recupera un sarcofago con la scritta "DIO" da un relitto a largo delle Isole Canarie. In seguito la barca viene ritrovata alla deriva, l'equipaggio scomparso e il sarcofago aperto e vuoto. Quattro anni dopo, nel 1987, un ragazzo giapponese di nome Jotaro Kujo si è fatto rinchiudere in prigione perché crede di essere posseduto da uno spirito maligno. Per dimostrare la sua tesi, preleva una pistola da un poliziotto e si spara alla testa, ma il proiettile viene fermato da una mano invisibile. Riconosciuto il fenomeno, la madre di Jotaro, Holly, telefona a suo padre e nonno di Jotaro Joseph Joestar, che si reca in Giappone insieme ad un amico egiziano, Mohammed Abdul. Al rifiuto di Jotaro di lasciare la cella come richiestogli dal nonno, Abdul evoca uno spirito simile a quello di Jotaro, un uccello antropomorfo circondato da fiamme, a cui si riferisce con il nome di Magician's Red. Mentre Magician's Red attacca Jotaro e lo spirito del ragazzo cerca di proteggerlo, Joseph spiega che questi "spiriti" sono la manifestazione della forza vitale dell'utilizzatore e vengono chiamati "Stand". Infine lo Stand di Jotaro distrugge le sbarre e Abdul si ritira dallo scontro. Joseph rivela a Jotaro e Holly che la nemesi della famiglia Joestar, un uomo di pura malvagità conosciuto come Dio Brando, è stato ripescato dal fondo del mare, dove era stato sigillato un secolo prima. Grazie al suo Stand, Joseph ottiene una fotografia di Dio distruggendo una macchina fotografica. Sul corpo dell'uomo è visibile una voglia a forma di stella, il segno distintivo della famiglia Joestar, dimostrando che Dio si è impadronito del corpo del nonno di Joseph, Jonathan Joestar. Il vecchio spiega che il ritorno di Dio ha causato la comparsa del suo Stand e di quello di Jotaro, mentre Holly non ha percepito nulla. Il gruppo decide di riposare prima di mettersi alla ricerca di Dio. Nel frattempo, da qualche parte nel mondo, Dio percepisce di essere osservato dai Joestar e si propone di ucciderli.
2 Chi sarà il giudice!?
「誰が裁判官になります!?」 - Dare ga saibankan ni narimasu!?
11 aprile 2014
Jotaro si reca a scuola, ma una ferita improvvisa alla gamba lo fa precipitare da una rampa di scale. Il giovane è in grado di arrestare la sua caduta solo grazie all'uso del suo Stand, che si aggrappa a dei rami vicini. Jotaro riceve quindi un fazzoletto per bendarsi la ferita da uno studente appena trasferitosi, Noriaki Kakyoin, ignorando che sia lui il responsabile dell'incidente. In seguito Jotaro si reca presso infermeria scolastica per medicare la ferita e scopre che il fazzoletto datogli da Kakyoin contiene delle minacce di morte per mano di uno Stand. In quel momento l'infermiera inizia a comportarsi in modo strano; pugnala un ragazzo con una penna e assale Jotaro con forza inumana. Appare Kakyoin che spiega di aver usato il suo Stand, Hierophant Green, per controllare il corpo della donna dall'interno. Jotaro usa il proprio Stand per estrarre Hierophant Green dall'infermiera, ma il tentativo, seppur riuscito, lascia la donna con gravi lesioni interne, mentre lo Stand avversario attacca Jotaro con una pioggia di cristalli chiamato Emerald Splash. Sebbene ferito, Jotaro evita il successivo attacco di Kakyoin e usa il suo Stand per prendere a pugni Hierophant Green fino a farne svenire il possessore. Lasciata l'infermiera alle cure scolastiche, Jotaro porta Kakyoin da Joseph e Abdul. Joseph spiega che il ragazzo era stato costretto a diventare un servitore di Dio e sarebbe morto entro pochi giorni a causa di un grumo impiantato sulla sua fronte.
3 La maledizione di Dio
「DIOの呪縛」 - DIO no jubaku
18 aprile 2014
Joseph rivela che l'escrescenza sulla fronte di Kakyoin è un grumo di carne collegato direttamente al cervello, con cui Dio controlla i suoi sottoposti anche contro la loro volontà. Abdul racconta di aver rischiato di finire come il ragazzo, riuscendo a malapena a sfuggire a Dio. Deciso a salvare Kakyoin, Jotaro utilizza il suo Stand estremamente preciso per rimuovere il grumo dal cervello del giovane, nonostante il tentativo del parassita di infettare il corpo di Jotaro. Infine Joseph distrugge il grumo ormai rimosso con le onde concentriche. Il giorno seguente Abdul trova Holly stesa sul pavimento e scopre che la donna ha sviluppato uno Stand che assomiglia a rovi di rosa. Poiché Holly non ha la forza di controllare lo spirito, lo Stand la consuma lentamente lasciandole solo cinquanta giorni di vita. Dopo aver scoperto da Joseph che l'unico modo per togliere la maledizione e salvare Holly è uccidere Dio, Jotaro usa il suo Stand per analizzare le foto che il nonno ha scattato a Dio, riuscendo a scorgere una mosca e a riprodurla in dettaglio. Abdul scopre quindi che l'insetto appartiene ad una specie particolare che si trova solo in Egitto, dove deve trovarsi anche Dio. Kakyoin conferma la loro ipotesi, spiegando di aver incontrato Dio durante una vacanza in Egitto, e decide di unirsi al gruppo. Svolti i preparativi per la partenza, Abdul usa un mazzo di tarocchi per dare allo Stand di Jotaro il nome Star Platinum. Il gruppo si imbarca quindi su un aereo per l'Egitto, ma a bordo del velivolo Joseph capta la presenza di Dio e ne conclude che un portatore di Stand debba essere a bordo.
4 Tower of Gray
「灰の塔(タワー・オブ・グレー)」 - Tawā obu Gurē
25 aprile 2014
Mentre l'aereo sorvola Taiwan, si manifesta uno Stand dalla forma di cervo volante, identificato da Abdul come il famigerato Tower of Gray che ha causato numerose uccisioni di massa camuffate da incidenti. Jotaro fatica a combattere contro Tower of Gray, la cui velocità supera perfino quella di Star Platinum, cercando al tempo stesso di identificarne il possessore e di non allarmare i passeggeri. Abdul, irato, vorrebbe utilizzare Magician's Red per annientare l'avversario, ma Kakyoin lo trattiene, spiegando che la potenza degli Stand di Abdul e di Jotaro potrebbero far esplodere l'aereo. Il giovane affronta quindi Tower of Gray con Hierophant Green. Nonostante l'Emerald Splash sembri non avere effetto contro la velocità dello Stand rivale, esso si rivela un diversivo usato da Kakyoin per piazzare dei tentacoli di Hierophant Green tra i sedili e poi intrappolare Tower of Gray. Colpito lo Stand, il suo portatore viene mortalmente ferito e si rivela essere un passeggero anziano infiltrato tra i viaggiatori, Gray Fly. Notando che il velivolo ha dei problemi di assetto, Joseph scopre che i piloti sono stati uccisi in precedenza da Tower of Gray, mentre Gray Fly, nei suoi ultimi istanti di vita, li deride che anche se dovessero sopravvivere allo schianto sarebbero a più di 10.000 chilometri di distanza dall'Egitto. Joseph riesce ad effettuare un atterraggio di emergenza al largo della costa di Hong Kong, dove il gruppo si rende conto di dover trovare il modo di raggiungere la sua meta senza mettere a repentaglio vite innocenti. Più tardi, mentre pasteggiano in un ristorante, i tre sono avvicinati da un turista francese che si presenta come un emissario di Dio e sfida Abdul in una lotta.
5 Silver Chariot
「銀の戦車(シルバーチャリオッツ)」 - Shirubā Chariottsu
2 maggio 2014
Lo spadaccino, che si presenta come Jean Pierre Polnareff, invita Abdul a sfidarlo all'aperto. Mentre Polnareff fa sfoggio delle sue abilità, usando il suo Stand Silver Chariot per scolpire una statua di Magician's Red, Abdul deve ricorrere alla sua tecnica speciale, Crossfire Hurricane. Polnareff riesce però a riflettere la fiamma su Magician's Red e si illude di colpire Abdul con il suo stesso attacco, ma le fiamme vengono deviate sulla statua scolpita in precedenza, così che Abdul rimane illeso mentre Polnareff e il suo Stand sono imprigionati dalle fiamme. Prima che il gruppo possa gioire per la vittoria, Polnareff si riprende e rivela che l'attacco di Magician's Red ha solo distrutto l'armatura di Silver Chariot, rendendolo privo di protezione, ma anche molto più veloce. Lo Stand crea quindi delle copie illusiorie con le quali confonde Abdul e lo attacca da tutti i lati, ma l'uomo, con uno stratagemma, attira l'attenzione delle copie per poi colpire Polnareff con una fiamma diretta da sotto terra. Abdul lancia un pugnale a Polnareff, per togliersi la vita e mettere fine alla tortura di essere arso vivo, ma l'uomo rifiuta, ammettendo la sua sconfitta e preparandosi a morire per le fiamme. Di fronte a questo nobile gesto, Abdul lo libera dal fuoco e chiede a Jotaro di estrarre il grumo di carne sulla sua fronte. Prima che il gruppo possa rimettersi in cammino, Polnareff chiede a Joseph di fargli vedere la mano sinistra. Egli rivela quindi che il suo obiettivo è trovare un uomo con due mani destre, il quale ha violentato e ucciso sua sorella Cherie. Appreso che con molta probabilità il suo uomo è al servizio di Dio, Polnareff decide di unirsi al gruppo nel suo viaggio per l'Egitto.
6 Dark Blue Moon
「暗青の月(ダークブルームーン)」 - Dāku Burū Mūn
9 maggio 2014
Nel loro viaggio per mare verso Singapore, il gruppo scopre un clandestino a bordo. Il ragazzo cerca di scappare saltando in mare, in acque infestate dagli squali, ma viene ripreso da Jotaro che scopre che si tratta in realtà di una ragazza, Anne. Mentre i due si trovano ancora in mare, sono attaccati da uno Stand acquatico, riuscendo a spuntarla solo grazie all'aiuto di Kakyoin. Il gruppo sospetta che Anne sia la portatrice dello Stand, ma Jotaro riesce con un bluff a far rivelare il vero nemico, un impostore che si spacciava per il capitano Tennille. Messo alle strette, l'uomo prende in ostaggio Anne con il suo Stand Dark Blue Moon e sfida Jotaro ad un duello acquatico. Il giovane riesce a colpire lo Stand nemico, ma cade in mare, dove Dark Blue Moon crea un vortice sottomarino per impedire agli altri di soccorrerlo. Jotaro riesce a ribaltare la situazione aspettando il momento giusto per colpire il nemico con l'attacco Star Finger di Star Platinum e sconfiggendolo. Nello stesso istante, tuttavia, delle cariche esplosive lasciate sulla nave dall'impostore esplodono e costingono il gruppo e la ciurma a lasciare l'imbarcazione a bordo di gommoni di emergenza. Proseguendo la loro rotta si imbattono in una grande nave da carico.
7 Strength
「力(ストレングス)」 - Sutorengusu
16 maggio 2014
Il gruppo sale a bordo della nave e si stupisce di non trovare nessuno, a parte un orango di nome Forever chiuso in una gabbia, sebbene la nave sembri in funzione. Quando una delle gru della nave si muove da sola uccidendo un marinaio della ciurma, Kakyoin evoca Heirophant Green per setacciare la nave in cerca di possibili portatori di Stand nemici, mentre Anne torna a visitare Forever ed è stupita del suo comportamento intelligente e depravato. In seguito Forever fugge dalla sua gabbia, uccide il resto della ciurma e assale la ragazza sotto la doccia. Jotaro arriva in tempo per salvare Anne e affronta Forever, ma lo scimmione si dimostra capace di controllare le diverse parti della nave. Il giovane scopre così che Forever è uno degli assassini mandati da Dio e che la nave è essa stessa un potente Stand conosciuto come Strength. Forever mette in difficoltà Jotaro, fino a quando il ragazzo gli lancia contro un bottone della propria giacca e lo sbeffeggia affermando che non ha potere su di esso. Infuriato, l'orango si scaglia su Jotaro, che usa l'opportunità per conficcare un bottone nel teschio di Forever con Star Platinum e poi finirlo. Sconfitto il nemico, Strength perde la sua forma e torna ad essere una piccola imbarcazione. Alla notizia della sconfitta di Forever, Enya, che possiede due mani destre, tranquillizza Dio del fatto che vi siano altri sei portatori di Stand pronti a contrastare i Joestar, incluso suo figlio. Il gruppo sale sul gommone e raggiunge finalmente Singapore, dove decidono di riposarsi in un albergo per pianificare il seguito del loro viaggio, incuranti di una misteriosa bambola che aspetta il loro arrivo in una delle stanze.
8 Il diavolo
「悪魔(デビル)」 - Debiru
23 maggio 2014
Polnareff si sistema nella sua stanza e nota subito che uno degli assassini di Dio, Devo il Maledetto, si sta nascondendo nel frigo. Polnareff lo sconfigge facilmente, ma Devo rivela che quello di farsi colpire era il suo piano fin dall'inizio, poiché deve essere ferito affinché il suo Stand Ebony Devil possa funzionare, poi si lancia dal balcone e scompare. Ancora perplesso dell'accaduto, qualche tempo dopo Polnareff riceve una ferita alla gamba, senza trovare traccia del colpevole. Dopo aver informato Joseph e Abdul dell'accaduto ed essersi dati appuntamento per dopo, Polnareff striscia sotto al letto per recuperare le chiavi, ma viene bloccato sotto al mobile dalla bambola che Devo controlla tramite Ebony Devil. Intrappolato sotto al letto e senza possibilità di vedere il nemico, Polnareff non riesce ad attaccare efficacemente con Silver Chariot e viene innaffiato dalla bambola, che pianifica di ucciderlo mandando in corto circuito il fon. Infine Polnareff riesce a usare i cocci di uno specchio infranto in precedenza per localizzare la posizione del nemico e attaccarlo con precisione, poi taglia la bambola in pezzi, uccidendo anche Devo che si trovava nell'albergo. Più tardi, mentre Polnareff discute l'incidente con le autorità, Joseph usa Hermit Purple sul televisore della sua stanza, rivelando un messaggio nascosto che lo mette in guardia sul fatto che Kakyoin sia in realtà un traditore. Perplessi, Joseph e Abdul realizzano che Kakyoin è in città in compagnia di Jotaro e Anne.
9 Yellow Temperance
「黄の節制(イエローテンパランス)」 - Ierō Tenparansu
30 maggio 2014
Vedendolo comportarsi in modo strano, Jotaro e Anne cominciano a sospettare che qualcosa non vada con Kakyoin. Dopo essere stato quasi spinto di sotto dalla piattaforma della funivia, Jotaro colpisce Kakyoin, credendolo posseduto, e rivela che si tratta di un impostore. Rubber Soul, ormai scoperto, rivela di essere uno degli emissari di Dio e di aver usato Yellow Temperance, uno Stand che si ciba di carne umana e che può assumere qualsiasi aspetto. Mentre i due combattono nella cabina della funicolare, Anne riporta la situazione a Joseph e Abdul e i due sono raggiunti dal vero Kakyoin. Rubber Soul spiega che una parte della melma di Yellow Temperance è finita su Jotaro quando il ragazzo l'ha colpito e che comincierà a consumargli la carne. Non riuscendo a rimuovere la sostanza né col fuoco né col ghiaccio, Jotaro decide di trascinare Rubber Soul nell'acqua della baia sottostante, costingendolo ad abbassare la guardia di Yellow Temperance per respirare e aprendo la possibilità per un attacco diretto. Interrogato da Jotaro, Rubber Soul rivela che gli Stand nemici rimasti sono la Morte, l'Imperatrice, l'Imperatore e l'Appeso, l'ultimo dei quali appartiene a J. Geil, l'uomo con due mani destre. In un ultimo disperato tentativo, Rubber Soul usa un canale di scarico vicino per lanciare un attacco a Jotaro, ma il giovane ricorre a Star Platinum per sparare un getto d'acqua calda ad alta pressione contro il nemico tramite la stessa conduttura e poi lo finisce con una raffica di pugni. Il gruppo prosegue quindi in treno verso l'India, inconsapevoli del fatto che Anne li stia seguendo nella vettura seguente.
10 L'Imperatore e l'Appeso - Parte 1
「皇帝(エンペラー)と吊られた男(ハングドマン) その1」 - Enperā to Hangudoman Sono 1
6 giugno 2014
Il gruppo arriva a Calcutta e si ferma in un ristorante. Nei bagni del locale Polnareff vede uno Stand nello specchio e realizza che si deve trattare di Hanged Man di J. Geil. L'uomo infrange il vetro prima che il nemico si avvicini troppo e poi decide di dare la caccia all'assassino di sua sorella da solo, nonostante Abdul lo avverta che il gruppo deve rimanere unito. Altrove Hol Horse, un altro emissario di Dio, saluta una giovane donna e poi incontra lo stesso J. Geil a cui propone una collaborazione per uccidere Polnareff. Il giorno seguente Polnareff si imbatte in un signore del posto che ha visto J. Geil e lo indica all'orizzonte in compagnia di Hol Horse. Quando la pioggia cessa, però, rimane solo Hol Horse, che attacca Polnareff con il suo Stand Emperor, dalla forma di pistola. Polnareff cerca di parare il colpo con Silver Chariot, ma il proiettile cambia improvvisamente traiettoria, rivelando di essere esso stesso parte di Emperor. Proprio mentre il proiettile sta per colpire Polnareff, l'uomo è salvato dall'intervento di Abdul. L'egiziano tenta di bloccare il colpo, ma è ferito alle spalle da Hanged Man, che si era nascosto nel riflesso di una pozzanghera, e non riesce a prevenire il proiettile che lo colpisce in piena fronte. Polnareff e il sopraggiunto Kakyoin sono così lasciati sotto shock.
11 L'Imperatore e l'Appeso - Parte 2
「皇帝(エンペラー)と吊られた男(ハングドマン) その2」 - Enperā to Hangudoman Sono 2
13 giugno 2014
Kakyoin cerca di convincere Polnareff a ritirarsi per elaborare una strategia, ma l'uomo cede alle provocazioni di J. Geil e continua a combattere. Infine Kakyoin usa l'Emerald Splash sull'amico per caricarlo su una macchina e scappare, lasciando indietro il corpo di Abdul che è recuperato da Joseph e Jotaro. Durante la fuga Polnareff ammette di aver causato la morte dell'amico con la sua testardaggine, ma è interrotto quando lui e Kakyoin scoprono che Hanged Man li ha seguiti viaggiando tra le superfici riflettenti della macchina. I due sono costretti a lasciare la vettura e rifugiarsi dietro una roccia, dove arrivano alla conclusione che Hanged Man è uno Stand di luce in grado di rimbalzare tra superfici riflettenti. Hanged Man viaggia quindi nel riflesso degli occhi di un bambino che osserva i due mosso dalla curiosità, ma Polnareff getta della sabbia negli occhi del giovane, costringendo lo Stand a viaggiare verso i suoi occhi e colpendolo con Silver Chariot. I due giungono quindi al nascondiglio di J. Geil cercando un uomo con le stesse ferite di Hanged Man, ma si accorgono che si tratta di un'esca, mentre il vero nemico li intrappola tra un gruppo di mendicanti e usa Hanged Man per saltare da un occhio all'altro. Kakyoin risolve la situazione lanciando una moneta in cielo e facendo convergere verso di essa tutti gli sguardi, incluso Hanged Man, in modo che Polnareff possa finirlo e vendicare sua sorella uccidendo J. Geil. Poi Hol Horse, Joseph e Jotaro raggiungono Polnareff e Kakyoin. Polnareff si prepara a giustiziare Hol Horse, ma è fermato dall'amante dell'uomo, che gli permette di fuggire. Dopo aver curato le ferite della donna, Joseph intima al gruppo di continuare il viaggio, senza accorgersi che una goccia di sangue della donna ha provocato una strana escrescenza sul suo braccio.
12 L'Imperatrice
「女帝(エンプレス)」 - Enpuresu
20 giugno 2014
Avvertendo la morte del figlio J. Geil tramite il loro legame di sangue, Enya medita vendetta attraverso la sua servitrice che usa lo Stand Empress. Intanto il gruppo viaggia in autobus verso Varanasi, in compagnia della donna di prima, che si presenta come Nena. All'arrivo in città, Joseph, preoccupato dal peggiorare della situazione di quella che crede una puntura di insetto sul braccio, si reca all'ospedale, mentre Nena rimane con Polnareff. Quando il dottore cerca di rimuovere la protuberanza, viene ucciso dalla cosa, che ha ormai sviluppato una propria faccia e si rivela essere Empress. I tentativi di Joseph di combattere lo Stand e cercare di liberarsene, sono complicati dal fatto che Empress attira l'attenzione della polizia sull'uomo per l'omicidio del medico. Joseph si nasconde dalla polizia, ma Empress continua a crescere e sviluppa delle braccia, mettendolo in difficoltà; neanche le Onde concentriche o Hermit Purple riescono ad arrecargli danno. Finalmente Joseph trova un barile contenente del catrame e vi immerge il braccio, bloccando i movimenti di Empress una volta che la sostanza si è solidificata. Poi usa Hermit Purple per fare a pezzi lo Stand nemico, causando altrove la morte di Nena, che si rivela essere il portatore dello Stand. Il gruppo decide di viaggiare in macchina verso il Pakistan, ma è seguito a sua insaputa da un'altra macchina.
13 La Ruota della Fortuna
「運命の車輪(ホィール・オブ・フォーチュン)」 - Howīru obu Fōchun
27 giugno 2014
Sulla strada per il Pakistan i protagonisti trovano Anne intenta a fare autostop e la caricano controvoglia in macchina. Poi una macchina rossa li sorpassa portandoli sulla corsia opposta proprio al sopraggiungere di un camion e solo l'intervento di Jotaro, che evoca Star Platinum, evita la collisione. Il gruppo nota la stessa macchina rossa in un ristoro a lato della strada e si ferma per chiedere informazioni, ma la vettura riparte facendo perdere le sue tracce. Essi riprendono il viaggio, seguendo delle indicazioni che la vettura rossa aveva scambiato in precedenza e finiscono così in un vicolo cieco, mentre la macchina appare alle loro spalle e li spinge giù da un dirupo. Kakyoin e Jotaro arrestano la caduta, facendo precipitare a sua volta l'altra macchina. A questo punto, una voce alla radio li informa che la macchina rossa è in realtà lo Stand Wheel of Fortune, proprio mentre la vettura riemerge dal terreno e distrugge la loro macchina. L'avversario inizia ad attaccare il gruppo con un proiettile apparentemente invisibile e bagnandoli a loro insaputa con della benzina; quindi il portatore di Wheel of Fortune, ZZ usa una scintilla della macchina per dare fuoco a Jotaro. Il ragazzo però evita le fiamme rifugiandosi sotto terra e usa Star Platinum per contrattaccare lo Stand e sconfiggerlo. Dopo aver legato ZZ ad una roccia, il gruppo prende in prestito la sua macchina, ritornata alla sua forma originaria, e prosegue il viaggio. Nel frattempo Enya, infuriata dalla sconfitta di tutti i suoi subordinati, decide di affrontare i Joestar personalmente con il suo Stand Justice.
14 La Giustizia - Parte 1
「正義(ジャスティス) その1」 - Jasutisu Sono 1
4 luglio 2014
Dopo averle spiegato la situazione di Holly, Joseph convince Anne a tornare a casa a Hong Kong. A causa della nebbia i viaggiatori sono costretti a fermarsi in un paesino lungo la strada, dove cercano un albergo. I quattro trovano un'accoglienza fredda da parte degli abitanti e si imbattono in un cadavere a lato della strada. Notando che nessuno dei cittadini sembra prendere atto del corpo, il gruppo si insospettisce e comincia a pensare che queste stranezze siano dovute alla presenza di un portatore di Stand. Appare allora Enya, che si presenta come un'anziana locandiera, e li conduce in un albergo vicino. Mentre i quattro si sistemano nelle loro stanze, Hol Horse fa visita a Enya, affermando di aver seguito le tracce dei Joestar fino all'albergo. La donna, infuriata con l'uomo per non essere riuscito a prevenire la morte del figlio J. Geil e per averlo abbandonato, si scaglia su Hol Horse e lo ferisce con delle forbici; evoca quindi Justice, il suo Stand che può assumere l'aspetto della nebbia, con cui allarga la ferita fino a formare un foro e controllare così Hol Horse come un burattino. Enya costringe quindi l'uomo a spararsi con il suo stesso Emperor e si prepara ad assalire la sua prossima preda: Polnareff.
15 La Giustizia - Parte 2
「正義(ジャスティス) その2」 - Jasutisu Sono 2
11 luglio 2014
Enya usa il potere del suo Stand per nascondere il corpo di Hol Horse dallo sguardo di Polnareff e fatica a controllare la sua ira mentre il giovane mostra la sua gratitudine per l'ospitalità ricevuta. Proprio mentre è sul punto di attaccare il ragazzo, Hol Horse, ancora vivo, avverte Polnareff del pericolo. Enya usa la nebbia di Justice per controllare i morti del villaggio come zombie e Polnareff è costretto a rifugiarsi in un bagno. Qui viene colpito da un attacco di sorpresa attraverso la toppa e la sua lingua cade sotto il controllo di Justice, che lo costringe a leccare la tazza del bagno. In quell'istante Jotaro si avvicina ad Enya per chiedere informazioni sull'amico e, sospettando di lei, è in grado di smascherare il suo inganno quando la donna lo chiama Jotaro, quando invece si era registrato con un nome falso. Enya ferisce Jotaro alla gamba, ma il ragazzo riesce a sconfiggere Justice facendo in modo che Star Platinum aspiri la sua nebbia, soffocando la vecchia fino a farla svenire. Si scopre quindi che il villaggio era in realtà un cimitero. Jotaro suggerisce di portare Enya con loro per poterle estorcere informazioni su Dio, ma Hol Horse si appropria del loro fuoristrada, avvertendoli, prima di sparire, di uccidere la vecchia finché ne sono ancora in grado.
16 L'Innamorato - Parte 1
「恋人(ラバーズ) その1」 - Rabāzu Sono 1
18 luglio 2014
Il gruppo arriva a Karachi, dove Joseph contratta per acquistare dei kebab. Il negoziante si rivela essere Steely Dan, un emissario di Dio; egli osserva compiaciuto mentre Enya viene uccisa da un germoglio di carne, che Steely Dan le aveva impiantato in precedenza. Prima di morire Joseph le chiede di rivelargli il segreto dello Stand di Dio, ma la vecchia decide di rimanere fedele al suo padrone. Palesatosi come avversario, Steely Dan viene attaccato da Star Platinum, ma il colpo si ripercuote anche su Joseph. L'emissario rivela quindi di aver introdotto il suo Stand microscopico, Lovers, all'interno dell'orecchio di Joseph fino al cervello dell'uomo, dove amplifica il dolore subito da Steely Dan. Inoltre Steely Dan avverte che Lovers inizierà ad impiantare un germoglio di carne nel corpo di Joseph, uccidendolo di lì a dieci minuti. Jotaro, sebbene furioso, è costretto ad assecondare il rivale per evitare che causi dolore al nonno. Intanto Joseph, Kakyoin e Polnareff si mettono in cerca di un televisore per permettere a Hermit Purple di localizzare lo Stand nemico all'interno del corpo di Joseph. Kakyoin e Polnareff rimpiccioliscono quindi i loro Stand affinché entrino nel corpo dell'amico e li indirizzano verso Lovers per eliminarlo in tempo.
17 L'Innamorato - Parte 2
「恋人(ラバーズ) その2」 - Rabāzu Sono 2
25 luglio 2014
Mentre Jotaro continua ad assecondare i capricci di Steely Dan, gli Stand di Kakyoin e Polnareff raggiungono Lovers all'interno del cervello di Joseph. Nonostante l'inferiorità numerica, Lovers riesce a tenere testa ai due e a ferire Silver Chariot, creando numerose copie di sé stesso. Intanto Jotaro subisce le prepotenze di Steely Dan e viene picchiato per aver tentato di rubare un gioiello per lui. Il ragazzo annota su un blocco le cose che è costretto a fare, per poter farla pagare a Steely Dan in seguito. Nel cervello di Joseph, Kakyoin usa Hierophant Green per immobilizzare e attaccare il Lovers originale e lo costringe ad abbandonare il corpo dell'uomo; Joseph, utilizzando le onde concentriche distrugge quindi il germoglio di carne. Rifiutando la sconfitta, Steely Dan cerca di distrarre Jotaro per permettere a Lovers di penetrare nel corpo del ragazzo, ma Star Platinum ferma lo Stand rivale è lo schiaccia, rompendo una gamba e un braccio al suo utilizzatore. Steely Dan implora pietà, ma alla prima occasione utile indirizza Lovers all'interno di una bambina per poter ricattare Jotaro. Lo Stand viene però bloccato da un tentacolo di Hierophant Green, attaccatogli in precedenza, che blocca totalmente i suoi movimenti e quelli di Steely Dan. Jotaro quindi attacca l'uomo con Star Platinum per ripagarlo di tutti i torti subiti.
18 Il Sole
「太陽(サン)」 - San
1º agosto 2014
All'arrivo negli Emirati Arabi Uniti Joseph acquista una macchina di lusso che baratta in seguito per un gruppo di dromedari per attraversare il Deserto Arabico. Lungo la strada Jotaro e Kakyoin hanno la sensazione di essere osservati, ma non vedono nessuno. Quando si accorgono che il sole è ancora alto nel cielo, nonostante siano le otto di sera, e la temperatura sta rapidamente aumentando, capiscono che quello che gli era sembrato il sole è in realtà lo Stand Sun. Kakyoin cerca di valutare la distanza dallo Stand, ma viene attaccato da Sun, che fa anche evaporare le loro scorte d'acqua. I quattro si riparano sotto ad alcune rocce, ma Joseph comincia a disperare della situazione quando i suoi compagni scoppiano a ridere e lui imputa l'ilarità ad un colpo di calore. Kakyoin lo tranquillizza, spiegando di aver scoperto un sasso nel mezzo del deserto che è identico ad un altro. Jotaro lancia una pietra nella direzione del sasso ed essa crea una rottura nel cielo e fa scomparire Sun ripristinando il cielo notturno. Il gruppo si avvicina alla crepa e scopre che appartiene ad un veicolo specchiato usato dal portatore di Sun, Arabia Fats, per seguire il proprio Stand senza farsi notare. L'uomo dentro è stato colpito dal sasso di Jotaro ed è svenuto.
19 Death 13 - Parte 1
「死神13(デスサーティーン) その1」 - Desu Sātīn, Sono 1
8 agosto 2014
20 Death 13 - Parte 2
「死神13(デスサーティーン) その2」 - Desu Sātīn, Sono 2
15 agosto 2014
21 Il Giudizio - Parte 1
「(審判(ジャッジメント) その1」 - Jajjimento Sono 1
22 agosto 2014
22 Il Giudizio - Parte 2
「(審判(ジャッジメント) その1」 - Jajjimento Sono 2
29 agosto 2014
23 La Sacerdotessa - Parte 1
「女教皇(ハイプリエステス) その1」 - Hai Puriesutesu Sono 1
5 settembre 2014
24 La Sacerdotessa - Parte 2
「女教皇(ハイプリエステス) その2」 - Hai Puriesutesu Sono 2
12 settembre 2014

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ JoJo: l'anime di Stardust Crusaders durerà un anno, AnimeClick.it, 21 giugno 2014. URL consultato il 28 luglio 2014.
  2. ^ Le Bizzarre Avventure di Jojo. La terza serie avrà delle differenze, AnimeClick.it, 20 novembre 2013. URL consultato il 7 maggio 2014.
  3. ^ (EN) Tomokazu Sugita Leads JoJo's Bizarre Adventure Part 2 Cast, Anime News Network, 14 novembre 2012. URL consultato il 12 gennaio 2014.
  4. ^ (JA) 「ジョジョの奇妙な冒険」津田尚克ディレクターインタビュー (後編) 「ジョジョ!」と叫びたいが、オープニングの要望 | アニメ!アニメ!, Animeanime.jp, 14 maggio 2013. URL consultato il 7 maggio 2014.
  5. ^ (JA) 第1話 侵略者ディオ, Tokyo MX. URL consultato il 28 luglio 2014.
  6. ^ (JA) 第2話 過去からの手紙, Tokyo MX. URL consultato il 28 luglio 2014.
  7. ^ (JA) 第3話 ディオとの青春, Tokyo MX. URL consultato il 28 luglio 2014.
  8. ^ (JA) 第4話 波紋疾走(オーバードライブ), Tokyo MX. URL consultato il 28 luglio 2014.
  9. ^ (JA) 第5話 暗黒の騎士達, Tokyo MX. URL consultato il 28 luglio 2014.
  10. ^ (JA) 第6話 あしたの勇気, Tokyo MX. URL consultato il 28 luglio 2014.
  11. ^ (JA) 第7話 うけ継ぐ者, Tokyo MX. URL consultato il 28 luglio 2014.
  12. ^ (JA) 第8話 血戦!JOJO&DIO, Tokyo MX. URL consultato il 28 luglio 2014.
  13. ^ (JA) 第9話 最後の波紋!, Tokyo MX. URL consultato il 28 luglio 2014.
  14. ^ (JA) 第10話 ニューヨークのジョジョ, Tokyo MX. URL consultato il 28 luglio 2014.
  15. ^ (JA) 第11話 ゲームの達人, Tokyo MX. URL consultato il 28 luglio 2014.
  16. ^ (JA) 第12話 柱の男, Tokyo MX. URL consultato il 28 luglio 2014.
  17. ^ (JA) 第13話 柱の男, Tokyo MX. URL consultato il 28 luglio 2014.
  18. ^ (JA) 第14話 太古から来た究極戦士, Tokyo MX. URL consultato il 28 luglio 2014.
  19. ^ (JA) 第15話 ヒーローの資格, Tokyo MX. URL consultato il 28 luglio 2014.
  20. ^ (JA) 第16話 波紋教師リサリサ, Tokyo MX. URL consultato il 28 luglio 2014.
  21. ^ (JA) 第17話 深く罠をはれ!, Tokyo MX. URL consultato il 28 luglio 2014.
  22. ^ (JA) 第18話 シュトロハイム隊の逆襲, Tokyo MX. URL consultato il 28 luglio 2014.
  23. ^ (JA) 第19話 死の崖へつっ走れ, Tokyo MX. URL consultato il 28 luglio 2014.
  24. ^ (JA) 第20話 シーザー孤独の青春, Tokyo MX. URL consultato il 28 luglio 2014.
  25. ^ (JA) 第21話 100対2のかけひき, Tokyo MX. URL consultato il 28 luglio 2014.
  26. ^ (JA) 第22話 真の格闘者, Tokyo MX. URL consultato il 28 luglio 2014.
  27. ^ (JA) 第23話 風にかえる戦士, Tokyo MX. URL consultato il 28 luglio 2014.
  28. ^ (JA) 第24話 JOJOを結ぶ絆, Tokyo MX. URL consultato il 28 luglio 2014.
  29. ^ (JA) 第25話 超生物の誕生!!, Tokyo MX. URL consultato il 28 luglio 2014.
  30. ^ (JA) 第26話 神となった男, Tokyo MX. URL consultato il 28 luglio 2014.
anime e manga Portale Anime e manga: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di anime e manga