Episodi de I Simpson (ottava stagione)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

1leftarrow.pngVoce principale: Episodi de I Simpson.

L'ottava stagione de I Simpson (serie di produzione 4F) è andata in onda negli Stati Uniti dal 27 ottobre 1996 al 18 maggio 1997.

La stagione comprende due episodi della serie di produzione 3F, relativa alla precedente stagione, e due della serie 3G, curata da Al Jean e Mike Reiss (show-runner della terza e della quarta stagione).

La stagione ha vinto due Emmy: l'episodio La fobia di Homer per la migliore serie animata e Alf Clausen e Ken Keeler per il miglior pezzo musicale (We Put The Spring in Springfield dall'episodio Il notturno di Bart). Inoltre il medesimo episodio ha vinto anche il GLAAD Media Award per il miglior episodio in una serie TV.

In Italia ventuno episodi su Italia 1 sono stati trasmessi fra il febbraio e il marzo del 1998, mentre altri tre sono andati in onda nel maggio del 1998; l'episodio Si trasloca solo due volte è stato trasmesso per la prima volta il 9 ottobre 1999.

Dal 2 ottobre 2006 è in vendita il cofanetto contenente l'ottava stagione completa.

Episodi[modifica | modifica wikitesto]

Codice di produzione Titolo Titolo originale Prima TV USA Stati Uniti Prima TV Italia Italia
1 4F02 La paura fa novanta VII Treehouse of Horror VII 27 ottobre 1996 5 maggio 1998
2 3F23 Si trasloca solo due volte You Only Move Twice 3 novembre 1996 9 ottobre 1998
3 4F03 Homer toro scatenato The Homer They Fall 10 novembre 1996 27 febbraio 1998
4 4F05 Burns Baby Burns Burns, Baby Burns 17 novembre 1996 3 marzo 1998
5 4F06 Il notturno di Bart Bart After Dark 24 novembre 1990 4 marzo 1998
6 4F04 Due cuori due capanne A Milhouse Divided 1º dicembre 1996 2 marzo 1998
7 4F01 L'appuntamento di Lisa col teppistello Lisa's Date with Density 15 dicembre 1996 26 febbraio 1998
8 4F07 Uragano Neddy Hurricane Neddy 29 dicembre 1996 5 marzo 1998
9 3F24 Il viaggio misterioso di Homer El Viaje Misterioso de Nuestro Jomer 5 gennaio 1997 25 febbraio 1998
10 3G01 Springfield Files The Springfield Files 12 gennaio 1997 22 febbraio 1998
11 4F08 Il mondo iellato di Marge Simpson The Twisted World of Marge Simpson 19 gennaio 1997 6 marzo 1998
12 4F10 La montagna della pazzia Mountain of Madness 2 febbraio 1997 10 marzo 1998
13 3G03 Simpsoncalifragilistichespirali-d'oh-so Simpsoncalifragilisticexpiala(Annoyed Grunt) cious 7 febbraio 1997 5 maggio 1998
14 4F12 Lo show di Grattachecca e Fichetto e Pucci The Itchy & Scratchy & Poochie Show 9 febbraio 1997 12 marzo 1998
15 4F11 La fobia di Homer Homer's Phobia 16 febbraio 1997 11 marzo 1998
16 4F14 Fratelli coltelli Brother from Another Series 23 febbraio 1997 16 marzo 1998
17 4F13 La mia sorella babysitter My Sister, My Sitter 2 marzo 1997 13 marzo 1998
18 4F15 Homer contro il 18º emendamento Homer vs. The Eighteenth Amendment 16 marzo 1997 5 maggio 1998
19 4F09 Una scuola elementare confidenziale Grade School Confidential 6 aprile 1997 9 marzo 1998
20 4F16 L'ammutinamento canino The Canine Mutiny 13 aprile 1997 17 marzo 1998
21 4F17 Il vecchio e Lisa The Old Man and the Lisa 20 aprile 1997 18 marzo 1998
22 4F18 In Marge abbiamo fede In Marge We Trust 27 aprile 1997 19 marzo 1998
23 4F19 Il nemico di Homer Homer's Enemy 4 maggio 1997 20 marzo 1998
24 4F20 La bacheca della serie dalla serie "I Simpson" The Simpsons Spin-Off Showcase 11 maggio 1997 23 marzo 1998
25 4F21 La guerra segreta di Lisa Simpson The Secret War of Lisa Simpson 18 maggio 1997 24 marzo 1998

La paura fa novanta VII[modifica | modifica wikitesto]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi La paura fa novanta I-X#La paura fa novanta VII.
  • Sceneggiatura: Ken Keeler, Dan Greaney, David X. Cohen
  • Regia: Mike B. Anderson
  • Messa in onda originale: 27 ottobre 1996
  • Messa in onda italiana: 5 maggio 1998

Tre storie di Halloween, introdotte da Homer che accende una lanterna fatta con una zucca che lo ricopre di fuoco:

  • La cosa ed io (The Thing and I)
    Bart, Lisa e Maggie sentono degli strani rumori provenire dalla soffitta, ma Marge e Homer proibiscono loro di andare lì. I ragazzi disubbidiscono e, andando in soffitta, scoprono Hugo, il gemello siamese di Bart che, separato al momento della nascita dal fratello, è stato rinchiuso lì perché potenzialmente pericoloso in quanto è stato considerato il fratello malvagio. Dopo che Hugo sembra scappato di casa e dopo essere stato trovato nuovamente in soffitta mentre cercava di tornare a riunirsi con il fratello, il dr. Hibbert scopre che la cicatrice di Hugo è presente sul lato sbagliato del corpo, perciò il gemello malvagio è sempre stato Bart, che viene così rinchiuso in soffitta.
  • La vaschetta della genesi (The Genesis Tub)
    Durante un esperimento per un concorso di scienze, Lisa crea un universo in miniatura che evolve molto rapidamente. Bart, con uno dei suoi sgarbi alla sorella, mette in seria difficoltà il piccolo mondo creato da Lisa distruggendo parecchie città. Per vendicarsi i piccoli abitanti attaccano Bart e miniaturizzano Lisa per poter risolvere il problema. Qui si scopre che Lisa viene considerata come un Dio e Bart invece viene considerato un diavolo, ma la ragazzina non può aiutarli perché non può essere riportata alle sue dimensioni originali. A questo punto Bart si impossessa dell'esperimento di Lisa e riesce a vincere il primo premio, mentre Lisa è costretta a rimanere nel suo piccolo mondo.
  • Cittadino Kang (Citizen Kang)
    Homer viene catturato dagli alieni Kang e Kodos per sapere dove si trova il leader del suo pianeta. Homer informa i due alieni che nel giro di poche settimane ci saranno le elezioni e quindi il presidente può cambiare, perciò Kang e Kodos rapiscono i due candidati Bill Clinton e Bob Dole per poter vincere le elezioni e conquistare la Terra. Homer prova ad avvertire la popolazione di questo pericolo, ma nessuno gli crede e, nonostante alla fine mostri a tutto il pianeta l'identità aliena dei due candidati, Kang vince le elezioni e riesce a sottomettere tutti gli abitanti della Terra.
  • Guest star: assente
  • Frase alla lavagna: assente
  • Gag del divano: i Simpson arrivano sul divano dove è seduta la Morte. Ogni componente della famiglia, appena arriva sul divano, muore e la Morte stende i piedi sopra i cadaveri.

Si trasloca solo due volte[modifica | modifica wikitesto]

  • Sceneggiatura: John Swartzwelder
  • Regia: Mike B. Anderson
  • Messa in onda originale: 3 novembre 1996
  • Messa in onda italiana: 9 ottobre 1998

La Globex Corporation sta tentando di assumere nuovi dipendenti e, dopo aver provato ad assumere senza successo Waylon Smithers, decidono di prendere Homer, che deve andare a vivere con la sua famiglia a Cypress Creek, una comunità organizzata. Con questo nuovo lavoro, Homer spera di poter un giorno possedere i Dallas Cowboys. Egli però non si rende conto che Hank Scorpio, il simpatico e disponibile proprietario dell'azienda, è un pericoloso terrorista che vuole conquistare il mondo. Nel frattempo però la famiglia Simpson è molto infelice per la nuova sistemazione: Marge, poiché nella casa ogni compito è affidato ad un robot, si annoia e inizia a bere, Lisa è allergica a vari tipi di piante e Bart è stato inserito in un programma di recupero scolastico. Vedendo questa situazione, Homer decide di ritornare a Springfield per vedere tutti i suoi familiari felici e Hank Scorpio lo ringrazia per il suo aiuto (grazie ad Homer infatti egli è riuscito a conquistare la costa nord-orientale degli Stati Uniti) regalandogli la squadra dei Denver Broncos.

  • Guest star: Albert Brooks (voce di Hank Scorpio)
  • Frase alla lavagna: All'asilo non ho imparato tutto quello che mi occorreva sapere
  • Gag del divano: i Simpson arrivano sul divano con il paracadute, solo che quello di Homer non si apre e lui si spiaccica sul pavimento.

Homer toro scatenato[modifica | modifica wikitesto]

  • Sceneggiatura: Jonathan Collier
  • Regia: Mark Kirkland
  • Messa in onda originale: 10 novembre 1996
  • Messa in onda italiana: 27 febbraio 1998

Dopo che Bart è stato picchiato da alcuni compagni, il padre Homer tenta di parlare con i genitori dei bulli, ma viene a sua volta picchiato. Colpito dal modo in cui Homer resiste ai colpi, Boe Syzslak propone all'amico di entrare nel mondo della boxe, offrendosi come manager. L'unica strategia di Boe è quella di far resistere Homer durante gli incontri, vincendo gli avversari per sfinimento. La carriera di Homer va abbanstanza bene, fino a che Boe non accetta l'incontro contro il campione dei pesi massimi Drederick Tatum, promettendo a Lucius Sweet, manager di Tatum, di far resistere Homer per almeno tre round. Preoccupata Marge si fa promettere da Boe che chiederà l'interruzione dell'incontro se le cose si metteranno troppo male. L'incontro, come previsto è una carneficina, ma alla fine, mosso dai sensi di colpa, Boe interviene volando con un razzo a zaino, per salvare la vita ad Homer.

  • Guest star: Michael Buffer (voce di sé stesso) e Paul Winfield (voce di Lucius Sweet)
  • Frase alla lavagna: Io non sono il mio gemello perduto
  • Gag del divano: i Simpson entrano in scena vestiti da cow-boy, ed una volta sul divano, questo inizia a galoppare, andandosene in uno scenario western.

Burns Baby Burns[modifica | modifica wikitesto]

  • Sceneggiatura: Ian Maxtone-Graham
  • Regia: Jim Reardon
  • Messa in onda originale: 17 novembre 1996
  • Messa in onda italiana: 3 marzo 1998

Un uomo di nome Larry riconosce nel sig. Burns, visto durante un viaggio in treno, il padre che non vedeva da anni. Burns effettivamente riconosce Larry come il frutto di una notte di passione, e lo accetta. Tuttavia Larry si dimostrerà un uomo rozzo e sgradevole, incapace di stare in società, e mettendo il padre in grande imbarazzo. Per via della personalità piuttosto simile, Larry fa amicizia con Homer, a cui l'uomo confida come non si senta apprezzato dal padre. Insieme i due simulano un finto rapimento ai danni di Larry per mettere alla prova i sentimenti di Burns. La situazione finisce per avere un risvolto inaspettato quando Homer viene indagato come rapitore di Larry. Alla fine Larry è costretto a rivelare l'inganno alla polizia ed al padre, e decide di ritornare dalla propria famiglia.

  • Guest star: Rodney Dangerfield (voce di Larry Burns)
  • Frase alla lavagna: assente
  • Gag del divano: i Simpson sono delle bolle che fluttuano sul divano fino a toccarsi fra loro ed esplodere.

Il notturno di Bart[modifica | modifica wikitesto]

  • Sceneggiatura: Richard Appel
  • Regia: Dominic Polcino
  • Messa in onda originale: 24 novembre 1996
  • Messa in onda italiana: 4 marzo 1998

Bart arreca alcuni danni all'abitazione di un'anziana signora, ed Homer, in assenza della moglie Marge, lo costringe a svolgere alcuni lavoretti per la donna, come punizione. Tuttavia la casa della signora Belle si rivelerà essere un locale burlesque, assiduamente frequentato da alcuni cittadini di Springfield, compreso il direttore Skinner, il sindaco Quimby e nonno Simpson. Quando Marge viene a scoprire la verità sulla casa di Belle, dopo una riunione cittadina, si coalizza con alcuni cittadini per demolire il locale. Poco prima della distruzione, Homer e Bart cantano una canzone in stile musical per difendere la casa di Belle, facendo cambiare idea ai concittadini. La folla si ferma, ma Marge inavvertitamente distrugge una parete con un bulldozer. Per rimediare Marge sarà costretta a lavorare come cabarettista nella casa di Belle.

Due cuori due capanne[modifica | modifica wikitesto]

  • Sceneggiatura: Steve Tompkins
  • Regia: Steven Dean Moore
  • Messa in onda originale: 1º dicembre 1996
  • Messa in onda italiana: 2 marzo 1998

Il matrimonio di Kirk e Luann Van Houten è profondamente in crisi, e durante una cena organizzata a casa Simpson, fra lo sbigottimento generale, Luann chiede il divorzio al marito. Homer, che si preoccupa di tirare su il morale a Kirk, è convinto che lui e Marge non avranno mai problemi simili. Tuttavia alcuni segnali lo fanno convincere che in realtà anche il suo matrimonio è finito, e senza chiedere nulla a Marge, Homer ottiene il divorzio, soltanto per poi farle una sorpresa chiedendole nuovamente di sposarlo. Marge accetta, e i due si confermano nuovamente il proprio amore. Kirk tenta la stessa strategia con Luann, che però rifiuta.

  • Guest star: assente
  • Frase alla lavagna: assente
  • Gag del divano: la famiglia Simpson è seduta sul divano, ma Bart è di colore verde, Homer sintonizza meglio il televisore ed il ragazzo diventa rosso. Alla fine Homer gli dà un colpo in testa e Bart torna normale.

L'appuntamento di Lisa col teppistello[modifica | modifica wikitesto]

  • Sceneggiatura: Mike Scully
  • Regia: Susie Dietter
  • Messa in onda originale: 15 dicembre 1996
  • Messa in onda italiana: 26 febbraio 1998

Homer trova un ripetitore automatico di telefonate, e lo utilizza per truffare gli abitanti di Springfield. Nel frattempo, per aver vandalizzato l'auto del sovraintendente Chalmers, Nelson viene costretto ad aiutare il bidello Willie per punizione. Lisa, dalla finestra della propria classe, osserva Nelson prendere in giro Willie, e si scopre innamorata del ragazzo. Quando Nelson accetta la dichiarazione di Lisa, la ragazza decide di cambiare le cattive abitudini di Nelson, per renderlo una persona migliore. Nelson e Lisa si scambiano anche un bacio, ma quando Secco, Patata e Spada, gli altri bulli della scuola, lo invitano a fare uno scherzo a casa del direttore Skinner, Nelson accetta. Inizialmente, credendo nell'innocenza di Nelson, Lisa difende il ragazzo, ma quando la verità viene a galla, Lisa preferisce interrompere la relazione.

  • Guest star: assente
  • Frase alla lavagna: assente
  • Gag del divano: l'intera scena è vista capovolta. I Simpson si siedono sul divano, ma precipitano sul pavimento-soffitto.

Uragano Neddy[modifica | modifica wikitesto]

  • Sceneggiatura: Steve Young
  • Regia: Bob Anderson
  • Messa in onda originale: 29 dicembre 1996
  • Messa in onda italiana: 5 marzo 1998

Un uragano abbattutosi su Springfield, distrugge soltanto la casa di Ned Flanders, e l'uomo insieme alla propria famiglia è costretto a cercare rifugio in chiesa. La mattina seguente, alla sorpresa di scoprire la propria casa ricostruita dagli abitanti di Springfield, segue in Ned la rabbia per scoprire che essa è stata costruita in maniera talmente precaria da crollare non appena viene chiusa la porta. Inferocito, Ned si sfoga come non ha fatto mai nei confronti di tutti i propri concittadini, dopo di che decide di farsi rinchiudere in un istituto psichiatrico. Qui si viene a scoprire che in passato Ned era un bambino molto irruente e senza controllo poiché i suoi genitori, che erano degli hippie, non gli imponevano alcuna regola. Fu quindi sottoposto ad una lunga terapia a base di sculacciate affinché reprimesse definitivamente la rabbia. La terapia funzionò a tal punto che Ned non è stato più capace di provare rabbia, perciò l'unico rimedio possibile per guarire è fare in modo che egli provi nuovamente rabbia nei confronti di qualcuno. A tal scopo, Homer viene convocato per tentare di curare Ned, ma tutte le sue provocazioni sono inefficaci, finché Flanders non inveisce contro i suoi stessi genitori, dicendo di detestarli. A questo punto il dottor Foster ritiene che Ned sia guarito e lo fa uscire dal centro psichiatrico, accolto con gioia da tutti gli abitanti di Springflied.

  • Guest star: Jon Lovitz (voce di Jay Sherman)
  • Frase alla lavagna: assente
  • Gag del divano: al posto del divano i Simpson trovano una fessura per inserire un gettone. Homer mette il gettone, ma il divano che scende dall'alto lo schiaccia.

Il viaggio misterioso di Homer[modifica | modifica wikitesto]

  • Sceneggiatura: Ken Keeler
  • Regia: Jim Reardon
  • Messa in onda originale: 5 gennaio 1997
  • Messa in onda italiana: 25 febbraio 1998

Dopo aver mangiato del peperoncino piccantissimo ad una sagra locale, Homer ha delle strane allucinazioni, in cui incontra un coyote parlante, che gli chiede di cercare la propria anima gemella. Dopo aver litigato con Marge, Homer comincia a pensare che non sia davvero lei la sua anima gemella ed inizia a vagare per la città alla ricerca di un'altra potenziale anima gemella. Alla fine decide che l'uomo del faro potrebbe essere la sua anima gemella, in quanto con lui condivide la profonda solitudine. Con grande sconforto Homer, scopre che il faro è automatizzato. Dopo poco lo raggiunge Marge e gli chiede scusa per quanto accaduto. A quel punto Homer realizza che la sua vera anima gemella è sempre stata Marge.

  • Guest star: Johnny Cash (voce del coyote spirito guida di Homer)
  • Frase alla lavagna: assente
  • Gag del divano: i Simpson arrivano sul divano con il paracadute, solo che quello di Homer non si apre e lui si spiaccica sul pavimento.

Springfield Files[modifica | modifica wikitesto]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Springfield Files.
  • Sceneggiatura: Reid Harrison
  • Regia: Steven Dean Moore
  • Messa in onda originale: 12 gennaio 1997
  • Messa in onda italiana: 22 febbraio 1998

Dopo essersi ubriacato al locale di Boe, Homer torna a casa a piedi, attraversando un bosco. Sulla strada Homer incontra una strana creatura lucente, che lui si convince essere un alieno. L'indomani la storia di Homer è riportata dal giornale locale, e finisce per attirare l'attenzione dei due agenti dell'FBI Fox Mulder e Dana Scully (i protagonisti della serie televisiva X-Files), che si recano sul posto per indagare. Dopo aver appreso che tipo di persona è Homer però i due agenti abbandonano il caso. Non convinto Homer decide di accamparsi nella zona in cui aveva visto l'alieno insieme a Bart, l'unico che sembra credergli. I due riescono a videoregistrare l'apparizione dell'alieno convincendo la comunità dell'esistenza della creatura. Tuttavia l'alieno si rivelerà essere soltanto il signor Burns, ridotto in quello stato dall'esposizione alle radiazioni della propria centrale, e da un trattamento medico settimanale del dr. Nick, volto ad allungargli la vita di una settimana.

  • Guest star: Gillian Anderson (voce dell'agente FBI Dana Scully), David Duchovny (voce dell'agente FBI Fox Mulder), Leonard Nimoy (voce di sé stesso, narratore della storia)
  • Frase alla lavagna: La verità non è là fuori
  • Gag del divano: i Simpson indossano degli zaini con dei razzi direzionali e si siedono sul divano, mentre Maggie fa alcune evoluzioni e poi si siede in braccio a Marge.

Il mondo iellato di Marge Simpson[modifica | modifica wikitesto]

  • Sceneggiatura: Jennifer Crittenden
  • Regia: Chuck Sheetz
  • Messa in onda originale: 19 gennaio 1997
  • Messa in onda italiana: 6 marzo 1998

Marge decide di avviare in proprio un'attività di vendita di pretzel, dopo essere stata cacciata dal gruppo femminile delle investitrici in quanto troppo tradizionalista. In contrapposizione all'attività di Marge, le investitrici decidono di vendere falafel, ottenendo maggior successo rispetto a lei. Per aiutare la moglie, Homer chiede aiuto a Tony Ciccione, boss della mafia locale, che sabota le investitrici e gli altri venditori ambulanti facendo finalmente ottenere dei risultati a Marge. Tuttavia quando Tony Ciccione reclama la propria parte di proventi, Marge rifiuta di assecondare le richieste della mafia. Tony Ciccione quindi invia i propri scagnozzi a casa Simpson per ottenere ciò che gli spetta, ma i mafiosi si dovranno scontrare con la yakuza giapponese a cui hanno chiesto aiuto il gruppo delle investitrici. L'episodio si conclude con uno scontro fra i due gruppi malavitosi.

  • Guest star: Jack Lemmon (voce di Frank Ormand)
  • Frase alla lavagna: Non sono autorizzato a fare nulla
  • Gag del divano: le teste dei Simpson escono da vari buchi del pavimento e un grande martello colpisce le teste dei vari componenti della famiglia.

La montagna della pazzia[modifica | modifica wikitesto]

  • Sceneggiatura: John Swartzwelder
  • Regia: Mark Kirkland
  • Messa in onda originale: 2 febbraio 1997
  • Messa in onda italiana: 10 marzo 1998

Dopo una fallimentare simulazione di evacuazione della centrale, il signor Burns organizza un ritiro in montagna per i propri dipendenti affinché rafforzino il proprio lavoro di squadra. Gli impiegati, divisi per coppie, dovranno raggiungere una baita in cima alla montagna e la coppia che arriverà per ultima sarà licenziata. Burns stesso, in coppia con Homer, arriva per primo alla baita barando, ma essa viene sommersa da una valanga a causa del loro rumoroso festeggiare. All'interno della baita isolata, Burns e Homer iniziano a dare segni di squilibrio e lottano selvaggiamente fra loro. Durante la colluttazione, colpiscono una bombola di propano che, esplodendo, fa schizzare l'intera baita fuori dalla neve come un razzo e, grazie a questo intervento fortuito, riescono ad essere salvati.

  • Guest star: assente
  • Frase alla lavagna: assente
  • Gag del divano: i Simpson chiudono il divano-letto e si siedono sopra, nonostante sopra il nonno stia dormendo.

Simpsoncalifragilistichespirali-d'oh-so[modifica | modifica wikitesto]

  • Sceneggiatura: Al Jean e Mike Reiss
  • Regia: Chuck Sheetz
  • Messa in onda originale: 7 febbraio 1997
  • Messa in onda italiana: 5 maggio 1998

Stressata dal proprio lavoro di casalinga e madre, Marge assume una tata magica inglese di nome Sherry Bobbins (parodia di Mary Poppins)[1], che arriva a casa Simpson volando con un ombrello. Sherry Bobbins riesce a sistemare le cose a casa Simpson, insegnando a Bart e Lisa come tenere in ordine la propria stanza ed essere disciplinati. Dopo un primo entusiasmo iniziale, però, i Simpson non riescono a fare a meno della propria vita confusionaria. Sherry Bobbins, depressa, realizza che non è riuscita ad insegnare nulla alla famiglia però capisce che I Simpson amano vivere nella confusione ed è questo il loro vero stile di vita. Va via da casa Simpson con il suo ombrello contenta lo stesso ma finisce incenerita dalla turbina di un aereo passante.

  • Guest star: assente
  • Frase alla lavagna: Non nasconderò i tranquillanti della maestra
  • Gag del divano: nel salotto non c'è nessuno e nessuno entra in casa, poiché la porta è chiusa e la famiglia Simpson cerca di entrare, con Homer che cerca di buttare giù la porta.

Lo show di Grattachecca e Fichetto e Pucci[modifica | modifica wikitesto]

  • Sceneggiatura: David X. Cohen
  • Regia: Steven Dean Moore
  • Messa in onda originale: 9 febbraio 1997
  • Messa in onda italiana: 12 marzo 1998

Per rilanciare il cartone animato Grattachecca & Fichetto, la produzione dello show introduce un nuovo personaggio, un cane surfista di nome Poochie. Bart e Lisa convincono il padre Homer a partecipare alle audizione per l'assegnazione del doppiatore di Poochie. Homer riesce ad ottenere la parte, ma il primo episodio in cui compare il personaggio non viene accolto bene dal pubblico, ed i produttori decidono di tagliare fuori il personaggio, uccidendolo. Aiutato dalla doppiatrice di Grattachecca, Homer riesce a cambiare il discorso finale di Poochie, credendo di aver convinto la produzione a mantenere il personaggio. Invece, quando l'episodio va in onda, Poochie viene comunque eliminato con un espediente grossolano.

  • Guest star: assente
  • Frase alla lavagna: assente
  • Gag del divano: i Simpson, arrivando nel salotto, trovano la famiglia Flintstone della serie animata Gli Antenati seduta sul divano.

La fobia di Homer[modifica | modifica wikitesto]

  • Sceneggiatura: Ron Hauge
  • Regia: Mike B. Anderson
  • Messa in onda originale: 16 febbraio 1997
  • Messa in onda italiana: 11 marzo 1998

I Simpson tentano di vendere alcuni oggetti di famiglia, ad un negozio locale finendo per diventare amici di John, gestore del negozio. Homer sembra molto contento del nuovo amico, fino a che non scopre che è gay, e rifiuta di frequentarlo ancora. Marge ed i bambini invece continuano ad uscire con John, ed Homer inizia a preoccuparsi sull'influenza di John su Bart. Affinché il ragazzo affermi la propria mascolinità si fa convincere da Boe e Barney a portarlo ad una battuta di caccia. La caccia però prende una svolta pericolosa, quando il gruppo viene assalito da un gruppo di renne inferocite. A salvare Homer e gli altri interviene proprio John ed alla fine Homer si sentirà di chiedere scusa all'uomo.

  • Guest star: John Waters (voce di John)
  • Frase alla lavagna: assente
  • Gag del divano: un computer prova a caricare i file dei vari componenti della famiglia Simpson. Il caricamento però è molto lento e un puntatore del mouse clicca più volte sul pulsante Exit.

Fratelli coltelli[modifica | modifica wikitesto]

  • Sceneggiatura: Ken Keeler
  • Regia: Pete Michaels
  • Messa in onda originale: 23 febbraio 1997
  • Messa in onda italiana: 16 marzo 1998

Telespalla Bob rilasciato dalla prigione, viene assunto da suo fratello Cecil per supervisionare la costruzione di una diga. Nonostante le buone intenzioni di Bob, Bart sospetta che l'uomo possa compiere nuovi atti criminali, e continua a perseguitarlo, fino a che insieme alla sorella Lisa scopre che in realtà è Cecil che sta complottando contro Springfield. Messo alle strette, Cecil rivela di volersi vendicare del fratello, per avergli rubato la parte di telespalla di Krusty il clown. Bob, Bart e Lisa saranno costretti a collaborare per salvare se stessi e Springfield, ma alla fine dell'episodio Bob viene comunque arrestato, stavolta insieme a Cecil.

  • Guest star: Kelsey Grammer (voce di Telespalla Bob Terwilliger), David Hyde Pierce (voce di Cecil Terwilliger)
  • Frase alla lavagna: assente
  • Gag del divano: l'intera scena è vista capovolta. I Simpson si siedono sul divano, ma precipitano sul pavimento-soffitto.

La mia sorella babysitter[modifica | modifica wikitesto]

  • Sceneggiatura: Dan Greaney
  • Regia: Jim Reardon
  • Messa in onda originale: 2 marzo 1997
  • Messa in onda italiana: 13 marzo 1998

Ned Flanders accetta l'offerta di Lisa di fare da babysitter a Todd e Rod. Colpito dalla diligenza della ragazzina, Flanders fa buona pubblicità a Lisa, che ottiene numerosi incarichi da parte degli abitanti di Springfield. Finché una sera Marge affida Bart e Maggie alla sorella. Pur di intralciare la sorella, Bart finisce per cadere dalle scale e spezzarsi un braccio. Per non rovinare la propria reputazione, Lisa tenta di portare in gran segreto Bart dal dottor Nick, ma viene vista da tutta la città, mentre lo fa involontariamente rotolare da una collinetta. Nonostante ciò che si aspetti, il giorno successivo Lisa continua a ricevere incarichi.

  • Guest star: assente
  • Frase alla lavagna: assente
  • Gag del divano: la Tv e il divano sono su una barca ed entrambi vengono spostasti continuamente a causa del mare grosso. I Simpson, vestiti con impermeabili gialli, si siedono sul divano, ma un'onda anomala li investe e fa affondare la nave; alla fine dal mare spunta fuori solo la TV.

Homer contro il 18º emendamento[modifica | modifica wikitesto]

  • Sceneggiatura: John Swartzwelder
  • Regia: Bob Anderson
  • Messa in onda originale: 16 marzo 1997
  • Messa in onda italiana: 5 maggio 1998

A causa di una involontaria ubriacatura di Bart durante San Patrizio e grazie ad un'arcaica legge, le bevande alcoliche vengono bandite da Springfield e l'irresponsabile commissario Winchester, viene destituito dal proprio ruolo. Il suo posto viene preso dall'inflessibile Rex Banner, che riesce a far sparire l'alcol dalla città. Homer, ad insaputa della moglie Marge comincia a produrre alcol clandestinamente (dietro l'identità del fantomatico Barone Birra). Finita la produzione, Homer si mette d'accordo con Winchester per farsi arrestare da lui, e non da Banner, per ripristinare la reputazione dell'ex-poliziotto. Tuttavia secondo l'antica legge, Homer dovrebbe essere catapultato fuori dalla città, ma un discorso di Marge fa cambiare idea alla popolazione; inoltre si scopre che la legge era stata abrogata un anno dopo la sua entrata in vigore. L'episodio si conclude con il ripristino delle bevande alcoliche a Springfield.

  • Guest star: Dave Thomas (voce di Rex Banner)
  • Frase alla lavagna: assente
  • Gag del divano: i Simpson entrano in scena vestiti da cow-boy, ed una volta sul divano, questo inizia a galoppare, andandosene in uno scenario western.

Una scuola elementare confidenziale[modifica | modifica wikitesto]

  • Sceneggiatura: Rachel Pulido
  • Regia: Susie Dietter
  • Messa in onda originale: 6 aprile 1997
  • Messa in onda italiana: 9 marzo 1998

Durante la festa di compleanno di Martin Prince, Seymour Skinner e Edna Caprapall si ritrovano isolati dal resto dei festeggiamenti e iniziano una relazione sentimentale. I due vorrebbero tenere la cosa segreta, ma Bart li scopre mentre si baciano. Per comprare il silenzio di Bart, Skinner e la Caprapall gli offrono alcune agevolazioni, ma approfittano di lui per scambiarsi messaggi. Stufo di fare da ruffiano fra i due amanti, Bart fa in modo che tutta la scuola scopra la relazione fra il preside e la maestra, facendo scoppiare uno scandalo. Il sovraintendente Chalmers mette Skinner davanti ad un ultimatum: o interrompe la relazione o verrà licenziato. Per far placare lo scandalo, Skinner ammette pubblicamente di essere vergine, e convincendosi a terminare la relazione con la Caprapall. L'episodio si conclude con la rivelazione che Skinner e la Caprapall in realtà continuano a vedersi segretamente.

  • Guest star: assente
  • Frase alla lavagna: assente
  • Gag del divano: i Simpson sono delle bolle che fluttuano sul divano fino a toccarsi fra loro ed esplodere.

L'ammutinamento canino[modifica | modifica wikitesto]

  • Sceneggiatura: Ron Hauge
  • Regia: Susie Dietter
  • Messa in onda originale: 13 aprile 1997
  • Messa in onda italiana: 17 marzo 1998

Bart entra in possesso di una carta di credito, tramite la quale inizia a fare acquisti di lusso, compreso un cane collie, di nome Laddie che mette completamente in ombra il piccolo aiutante di Babbo Natale. Quando l'inganno viene svelato tutti i beni acquistati da Bart vengono sequestrati, ma per fare in modo che Laddie non venga portato via, il ragazzo convince gli ufficiali giudiziari che il cane acquistato è il piccolo aiutante di Babbo Natale. Pentito, Bart tenta di trovare il proprio cane e scopre che è stato affidato ad un cieco, Bart tenta di rapirlo, ma l'uomo lo scopre ed avverte la polizia. Quando la polizia arriva, Laddie, che è stato assunto come cane poliziotto, scopre che il cieco ha in casa una borsa di marijuana e la polizia permette a Bart di andare via insieme al piccolo aiutante di Babbo Natale ed inizia una festa con il cieco.

  • Guest star: assente
  • Frase alla lavagna: Un'esercitazione antincendio non richiede un incendio
  • Gag del divano: i Simpson chiudono il divano-letto e si siedono sopra, nonostante sopra il nonno stia dormendo.

Il vecchio e Lisa[modifica | modifica wikitesto]

  • Sceneggiatura: John Swartzwelder
  • Regia: Mark Kirkland
  • Messa in onda originale: 20 aprile 1997
  • Messa in onda italiana: 18 marzo 1998
  • Ritrasmessa il: 13 settembre 2010

In seguito ad un cattivo investimento, Montgomery Burns perde la propria fortuna, e decide di ritirarsi all'ospizio. Disgustato da ciò che lo circonda, Burns tenta di rimettere in piedi il proprio impero fino a che non apprende da Lisa l'arte del riciclaggio. Burns chiede aiuto a Lisa, che convintasi che il vecchio Burns sia un uomo diverso, decide di aiutarlo. Burns riesce ad aprire una centrale per il riciclaggio, a cui dà il nome di Lisa. Quello che Lisa non sa è che la centrale distrugge i fondali marini e la sua fauna, per creare una sostanza adatta a mille scopi. Lisa è sconvolta dal comportamento di Burns, che intanto riprende abbastanza soldi da poter acquistare nuovamente la centrale.

  • Guest star: Bret Hart (voce di sé stesso)
  • Frase alla lavagna: assente
  • Gag del divano: le teste dei Simpson escono da vari buchi del pavimento e un grande martello colpisce le teste dei vari componenti della famiglia.

In Marge abbiamo fede[modifica | modifica wikitesto]

  • Sceneggiatura: Donick Cary
  • Regia: Steven Dean Moore
  • Messa in onda originale: 27 aprile 1997
  • Messa in onda italiana: 19 marzo 1998
  • Ritrasmessa il: 14 settembre 2010

Marge è piuttosto delusa da come il reverendo Lovejoy sia del tutto indifferente alle esigenze dei propri parrocchiani, e decide di lavorare al centralino della chiesa per dare consigli, sotto il nome di "signora Ascolta". Grazie alla propria capacità di ascoltare il prossimo, Marge diventa più popolare e seguita dello stesso Lovejoy. Tuttavia quando a rivolgersi alla signora Ascolta è Ned Flanders, Marge entra in crisi, e soltanto l'intervento di Lovejoy riesce a mettere a posto le cose. Intanto Homer ha scoperto che un prodotto giapponese per la pulizia, Mr. Brillio, utilizza come logo il suo volto.

  • Guest star: assente
  • Frase alla lavagna: assente
  • Gag del divano: al posto del divano i Simpson trovano una fessura per inserire un gettone. Homer mette il gettone, ma il divano che scende dall'alto lo schiaccia.

Il nemico di Homer[modifica | modifica wikitesto]

  • Sceneggiatura: John Swartzwelder
  • Regia: Jim Reardon
  • Messa in onda originale: 4 maggio 1997
  • Messa in onda italiana: 20 marzo 1998

Frank Grimes è un grande lavoratore che però nella propria vita non ha mai avuto alcun riconoscimento. Viene assunto alla centrale nucleare, ma solo per la compassione di Montgomery Burns, che poi non si ricorderà più di lui. Frank prende immediatamente in antipatia Homer, che al contrario di lui compensa l'inettitudine con un'immensa fortuna. Homer tenta di diventare amico di Frank, finendo per farsi odiare ancora di più. Preso da un accesso d'ira, Frank cerca di mettere in cattiva luce Homer davanti agli altri impiegati della centrale, che però non hanno la minima reazione, avendo ormai preso in amicizia Homer e essendosi abituati al suo comportamento. Dopo che Homer vince un concorso per bambini, Frank impazzisce del tutto, iniziando a imitare, ingigantendole grossolanamente, le abitudini lavorative del suo nemico, ma finisce per rimanere fulminato da alcuni cavi scoperti. Intanto Bart acquista all'asta per pochi spiccioli una fabbrica grande ma fatiscente, da usare come parco giochi insieme a Milhouse, che però una sera crolla nonostante ci fosse proprio Milhouse come guardiano notturno.

  • Guest star: assente
  • Frase alla lavagna: assente
  • Gag del divano: la famiglia Simpson è seduta sul divano, ma Bart è di colore verde, Homer sintonizza meglio il televisore ed il ragazzo diventa rosso. Alla fine Homer gli dà un colpo in testa e Bart torna normale.

La bacheca della serie dalla serie "I Simpson"[modifica | modifica wikitesto]

  • Sceneggiatura: Ken Keeler
  • Regia: Neil Affleck
  • Messa in onda originale: 11 maggio 1997
  • Messa in onda italiana: 23 marzo 1998

Troy McClure presenta tre possibili spin-off della serie:

  • Commissario Winchester P. I. (Chief Wiggum, P. I.)
    Il commissario Winchester e Seymour Skinner sono detective a New Orleans. Qui dovranno vedersela con Gran Papino, un boss malavitoso di origine francese che ha rapito Ralph.
  • Il Nonno Amorematic (The Love-Matic Grampa)
    L'anima di nonno Simpson è intrappolata nella macchina dell'amore del bar di Boe. Il nonno darà consigli allo sfortunato Boe affinché riesca a conquistare una donna.
  • L'ora del sorriso della famiglia Simpson (The Simpson Family Smile-Time Variety Hour)
    I Simpson sono i protagonisti di un varietà stile anni settanta. Lisa è sostituita da un'avvenente adolescente.

La guerra segreta di Lisa Simpson[modifica | modifica wikitesto]

  • Sceneggiatura: Richard Appel
  • Regia: Mike B. Anderson
  • Messa in onda originale: 18 maggio 1997
  • Messa in onda italiana: 24 marzo 1998

A causa dei suoi continui comportamente vandalici i Simpson, su consiglio del commissario Winchester, arruolano Bart nella scuola militare di Rommelwood. Stimolata dall'atmosfera, anche Lisa decide di arruolarsi, nonostante sia l'unica ragazza dell'intera accademia. La presenza di una femmina nella scuola crea un clima di forte astio da parte dei cadetti nei suoi confronti, e persino a Bart viene impedito di parlare con la sorella. Durante la notte però Bart segretamente aiuta Lisa a superare i pesantissimi allenamenti per il test fisico di fine anno. Sia Bart che Lisa alla fine riescono a passare i test, ed alla fine del corso vengono riportati a casa dai genitori.

  • Guest star: Willem Dafoe (voce del comandante della scuola militare)
  • Frase alla lavagna: assente
  • Gag del divano: l'intera scena è vista capovolta. I Simpson si siedono sul divano, ma precipitano sul pavimento-soffitto.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Movie connections for "I Simpson" Simpsoncalifragilisticexpiala-Annoyed-Grunt-cious (1997), Internet Movie Database. URL consultato il 29 agosto 2011.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

I Simpson Portale I Simpson: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di I Simpson