Episodi de I Simpson (diciassettesima stagione)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

1leftarrow.pngVoce principale: Episodi de I Simpson.

La diciassettesima stagione de I Simpson è andata in onda negli Stati Uniti dall'11 settembre 2005 al 21 maggio 2006.

La stagione comprende sette episodi della serie di produzione GABF, relativi alla precedente stagione.

In Italia sono stati trasmessi su Italia 1 quattro episodi in il 23 dicembre 2006, nella raccolta Merry Simpson. I restanti episodi sono andati in onda dal 5 marzo 2007 al 4 aprile 2007, sempre sullo stesso canale.

Episodi[modifica | modifica wikitesto]

Codice di produzione Titolo italiano Titolo originale Prima TV USA Stati Uniti Prima TV Italia Italia
1 GABF18 Il falò dei lamantini Bonfire Of The Manatees 11 settembre 2005 4 aprile 2007
2 GABF16 La bambina che dormiva troppo poco The Girl Who Slept Too Little 18 settembre 2005 5 marzo 2007
3 GABF19 Milhouse di sabbia e nebbia Milhouse Of Sand And Fog 25 settembre 2005 7 marzo 2007
4 GABF17 La paura fa novanta XVI Treehouse Of Horror XVI 6 novembre 2005 8 marzo 2007
5 GABF20 Marge e l'intossicazione da figlio Marge's Son Poisoning 13 novembre 2005 9 marzo 2007
6 GABF21 Corri Homer corri See Homer Run 20 novembre 2005 12 marzo 2007
7 GABF22 Le allegre comari di Rossor The Last Of The Red Hat Mamas 27 novembre 2005 23 dicembre 2006
8 HABF02 Il Bob italiano The Italian Bob 11 dicembre 2005 14 marzo 2007
9 HABF01 Natale riveduto e corretto Simpsons Christmas Stories 18 dicembre 2005 23 dicembre 2006
10 HABF03 Homer e la paranoia della paternità Homer's Paternity Coot 8 gennaio 2006 16 marzo 2007
11 HABF04 Siamo sulla strada che dove va nessuno lo sa We're On The Road To D'Ohwere 29 gennaio 2006 19 marzo 2007
12 HABF05 My Fair Damerino My Fair Laddy 26 febbraio 2006 23 dicembre 2006
13 HABF06 La storia più o meno infinita The Seemingly Never-Ending Story 12 marzo 2006 21 marzo 2007
14 HABF07 Bart ha due mamme Bart Has Two Mommies 19 marzo 2006 22 marzo 2007
15 HABF08 Homer Simpson, questa è tua moglie Homer Simpson: This Is Your Wife 26 marzo 2006 23 marzo 2007
16 HABF09 Million Dollar Abe Million Dollar Abie 2 aprile 2006 26 marzo 2007
17 HABF10 Kiss Kiss, Bang Bangalore Kiss Kiss, Bang Bangalore 9 aprile 2006 27 marzo 2007
18 HABF11 La storia più bagnata del mondo The Wettest Stories Ever Told 23 aprile 2006 28 marzo 2007
19 HABF12 Le ragazze vogliono solo sommare Girls Just Want To Have Sums 30 aprile 2006 29 marzo 2007
20 HABF13 A proposito di Margie Regarding Margie 7 maggio 2006 30 marzo 2007
21 HABF14 Lisa, che scimmietta! The Monkey Suit 14 maggio 2006 2 aprile 2007
22 HABF16 Marge e Homer fanno un gioco di coppia Marge And Homer Turn A Couple Play 21 maggio 2006 23 dicembre 2006

Il falò dei lamantini[modifica | modifica wikitesto]

  • Sceneggiatura: Dan Greaney
  • Regia: Mark Kirkland
  • Messa in onda originale: 11 settembre 2005
  • Messa in onda italiana: 4 aprile 2007

Homer e Marge litigano poiché Homer, a causa dei troppi debiti contratti nelle scommesse del football, decide di far girare a casa sua un film per adulti di Tony Ciccione e Marge va via di casa. E proprio quando sta per riconciliarsi con il marito, Marge incontra Caleb Thorn, uno scienziato che vuole evitare l'estinzione dei lamantini. Mentre tutta la famiglia la cerca, Marge decide di aiutare Caleb e riesce a trovare un po' di tranquillità in questa attività. Quando finalmente i Simpson ritrovano Marge, Homer prova a convincerla a tornare a casa salvando un lamantino da una banda di teppisti. Marge, commossa da questo gesto, decide di tornare a casa dalla sua famiglia.

  • Guest star: Alec Baldwin (voce di Caleb Thorn)
  • Frase alla lavagna: Quale ragazzino fa queste cose ormai?
  • Gag del divano: davanti al divano c'è un metal detector e la famiglia Simpson viene controllata. Tutti i membri della famiglia passano, tranne Homer che fa suonare l'allarme. Anche dopo essere rimasto in mutande Homer fa scattare l'allarme e viene dunque perquisito con un detector portatile.

La bambina che dormiva troppo poco[modifica | modifica wikitesto]

  • Sceneggiatura: John Frink
  • Regia: Raymond S. Persi
  • Messa in onda originale: 18 settembre 2005
  • Messa in onda italiana: 5 marzo 2007

Homer protesta per la costruzione di un museo del francobollo vicino a casa sua, così il museo viene costruito dove c'era un cimitero e il cimitero viene spostato vicino alla casa dei Simpson. Visto che la finestra della camera di Lisa si affaccia proprio al cimitero, lei per la paura inizia a dormire con i genitori. Capendo di non poter continuare così per sempre, Lisa affronta la paura a modo suo e alla fine riesce a superarla.

  • Guest star: assente
  • Frase alla lavagna: assente
  • Gag del divano: nel soggiorno, utilizzando la tecnica del claymation, entrano 6 sfere che si scontrano e urtano tra loro. Alla fine queste sfere si siedono sul divano e prendono la forma dei Simpson e di Gumby.

Milhouse di sabbia e nebbia[modifica | modifica wikitesto]

  • Sceneggiatura: Patric M. Verrone
  • Regia: Steven Dean Moore
  • Messa in onda originale: 25 settembre 2005
  • Messa in onda italiana: 7 marzo 2007

Maggie ha la varicella e, su consiglio di Ned Flanders, Homer organizza a casa sua un varicella party invitando bimbi e genitori. A casa Simpson i genitori di Milhouse si ritrovano insieme e si rinnamorano l'uno dell'altra. Milhouse è contento di ciò ma quando vede che viene messo da parte dai suoi perché bisognosi di stare da soli, decide di architettare un piano con Bart per farli riseparare. Quando la signora Van Houten trova nel letto del marito il reggiseno di Marge Simpson messo lì da Bart va a dirlo ad Homer, il quale impaurito chiede a Marge se è vero. Marge incredula ed arrabbiata per la mancanza di fiducia da parte del marito lo butta fuori di casa. Bart non sa come far tornare insieme i suoi e allora decide di farli incontrare al fiume e di buttare un manichino che gli assomiglia giù da un pendio, in modo da far preoccupare i genitori per lui e per fare dimenticare loro il battibecco. Sfortunatamente però Milhouse si confonde e invece di dare una spinta al manichino spinge il vero Bart giù nel fiume. Marge e Homer si lanciano per salvare il figlio e dopo averla scampata fanno la pace.

  • Guest star: assente
  • Frase alla lavagna: assente
  • Gag del divano: i Simpson si siedono sul divano, ma appare sopra di loro un menu del TiVo, che chiede se si vuole salvare la registrazione o cancellarla. Viene scelta quest'ultima opzione e lo schermo diventa nero.

La paura fa novanta XVI[modifica | modifica wikitesto]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi La paura fa novanta XI-XX#La paura fa novanta XVI.
  • Sceneggiatura: Marc Wilmore
  • Regia: David Silverman
  • Messa in onda originale: 6 novembre 2005
  • Messa in onda italiana: 8 marzo 2007

Tre storie di Halloween introdotte da Kang e Kodos che risucchiando l'intera esistenza a causa di una tediosa partita di baseball.

  • B.I.: Bartificial Intelligence (B.I.: Bartificial Intelligence)
    Bart va in coma e sembra che non ne esca mai più, quindi Marge e Homer per colmare il vuoto subito acquistano un robot bimbo.
  • Sopravviverà il più forte di taglia (Survival of the Fattest)
    Homer e i suoi amici vengono invitati dal signor Burns per una battuta di caccia che si rivelerà caccia all'uomo.
  • Non posso vivere senza te mascherata (I've Grown a Costume on Your Face)
    Durante un concorso per la più bella maschera di Halloween a Springfield una strega trasforma tutti i partecipanti nei personaggi da cui sono mascherati.
  • Guest star: Terry Bradshaw (voce di sé stesso), Dennis Rodman (voce di sé stesso)
  • Frase alla lavagna: assente
  • Gag del divano: assente

Marge e l'intossicazione da figlio[modifica | modifica wikitesto]

  • Sceneggiatura: Daniel Chun
  • Regia: Mike B. Anderson
  • Messa in onda originale: 13 novembre 2005
  • Messa in onda italiana: 9 marzo 2007

Al molo Paradiso è in corso lo smantellamento del parco giochi e per l'occasione vengono venduti vari oggetti utilizzati: Marge compra un tandem mentre Homer un manubrio. Marge spera di fare delle passeggiate in bicicletta insieme al marito, ma Homer non vuole uscire per usare il manubrio e guardare la TV. Allora Marge chiede ai figli di essere accompagnata, ma tutti e tre rifiutano. Marge prova ad andare da sola in tandem, ma senza successo; Bart, vedendo la madre da sola, la convince a fare un giro insieme. Contemporaneamente, Homer sviluppa una forte muscolatura nel braccio destro grazie all'utilizzo del manubrio e, con questa nuova forza, riesce a salvare Boe, Lenny e Carl che erano finiti sotto un flipper. Boe, vedendo la possibilità di far soldi con Homer grazie al braccio di ferro, lo convince a iscriversi ad un torneo. Nel frattempo Marge e Bart trovano per caso una casa del tè dove passano i pomeriggi. Quando i due scoprono che la casa è stata chiusa per il mancato rispetto delle norme igienico-sanitarie, decidono di costruire nella capanna sull'albero di Bart la loro nuova casa da tè. Vanno quindi al supermercato per comprare il servizio da tè, ma Bart viene visto da Secco, Spada e Patata che lo accusano di essere un cocco di mamma. Una volta che Marge torna da lui, il figlio ammette alla madre di essere andato con lei solo perché gli faceva pena. Marge rimane molto delusa da questa ammissione, tanto da vendere il tandem. Bart, cercando di consolare la madre, la convince a partecipare insieme alla serata karaoke della scuola, ma poco prima della loro esibizione, vedendo il preside Skinner con sua madre, capisce che stando insieme al figlio c'è il rischio di farlo crescere sempre con lei e di non renderlo autonomo. Una volta tornati a casa, Marge ritrova Homer, che nel frattempo ha vinto il concorso di braccio di ferro e gli mancava molto sua moglie.

  • Guest star: assente
  • Frase alla lavagna: assente
  • Gag del divano: subito prima di sedersi, i Simpson vengono attaccati dal loro divano che è diventato un mostro con bocca e denti affilati. Scappano per strada e si nota che tutti gli arredi, poltrone, sedie e divani stanno attaccando i rispettivi proprietari. Homer decide quindi di nascondersi nel negozio "Couch World", ma viene attaccato e sommerso da un gran numero di divani.

Corri Homer corri[modifica | modifica wikitesto]

  • Sceneggiatura: Stephanie Gillis
  • Regia: Nancy Kruse
  • Messa in onda originale: 20 novembre 2005
  • Messa in onda italiana: 12 marzo 2007

Lisa, Marge e Bart vanno in un negozio per comprare a Homer qualcosa per la festa del papà: Bart riesce a trovare qualcosa, mentre Lisa dona al padre un album disegnato da lei con gli unicorni. Homer non sembra gradirlo molto e lo attacca sul frigorifero, ma purtroppo esso cade e si rompe. Lisa si sente offesa e non vuole più parlare con Homer. Poi a scuola ha una crisi di nervi e getta il proprio zaino nella finestra del direttore Seymour Skinner, spaccandola; Skinner quindi chiama i signori Simpson e sostiene che l'atteggiamento della figlia sia dovuto all'assenza del padre. Per riconquistare la fiducia in Lisa Homer si traveste da salamandra, come tutore della sicurezza a scuola. In seguito salva da un incidente stradale molte persone, e alla fine viene quasi proclamato sindaco della città, durante le elezioni per sostituire il sindaco Quimby. Tuttavia Marge, il giorno in cui Homer doveva fare un discorso importante a Springfield, gli lava il costume, e durante il suo discorso esso si rompe. La gente dichiara di non voler eleggere come sindaco un normale uomo, ma Lisa ha ancora fiducia in lui e quindi i due fanno la pace.

  • Guest star: assente
  • Frase alla lavagna: assente
  • Gag del divano: dopo che la famiglia Simpson si è seduta sul divano, la camera allarga l'immagine e si scopre che sono sotto una teca in vetro nello zoo del pianeta di Kang e Kodos e gli alieni li osservano.

Le allegre comari di Rossor[modifica | modifica wikitesto]

  • Sceneggiatura: Joel H. Cohen
  • Regia: Matthew Nastuk
  • Messa in onda originale: 27 novembre 2005
  • Messa in onda italiana: 23 dicembre 2006

Per le celebrazioni pasquali la villa del sindaco viene utilizzata per una caccia al tesoro per i bambini e, durante l'evento, Homer mette in grande imbarazzo Marge davanti a delle nuove possibili amiche. Homer, per farsi perdonare, prova a cercare nuove amiche alla moglie, ma, per puro caso, Marge incontra Tammy che fa parte del club delle Allegre comari di Rossor, un gruppo di donne avanti con gli anni. Marge si integra subito bene nel gruppo, ma dopo poco tempo scopre che le donne stanno organizzando una rapina a casa del signor Burns per la raccolta fondi. Nel frattempo Lisa decide di voler trascorrere una vacanza a Roma, ma il preside Skinner le dice che bisogna sapere bene l'italiano. Lisa mente al suo direttore dicendogli che lei sa benissimo l'italiano, perciò inizia a cercare un insegnante per imparare l'italiano e tutto sulla cultura italiana. Riesce a trovare Milhouse come insegnante, il quale conosce tutto dell'Italia grazie alla nonna toscana.

  • Guest star: Lily Tomlin (voce di Tammy), Alessandra Mussolini (voce di Tammy nella versione italiana)
  • Frase della lavagna: assente
  • Gag del divano: i Simpson si siedono sul divano trasformato in un nido, arriva un uccello che dà da mangiare ad Homer.

Il Bob italiano[modifica | modifica wikitesto]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Il Bob italiano.
  • Sceneggiatura: John Frink
  • Regia: Mark Kirkland
  • Messa in onda originale: 11 dicembre 2005
  • Messa in onda italiana: 14 marzo 2007

Montgomery Burns, dopo essersi reso conto che la sua auto è vecchia e inutilizzabile, decide di comprare una nuova Lamborgotti Spidirossa. La macchina deve essere ritirata in fabbrica, e così Burns manda Homer e la famiglia in Italia.

Dopo aver ritirato la macchina, i Simpson si concedono una vacanza in Italia, dove visitano Pisa e gli Scavi di Pompei, ma sulla strada la Lamborgotti viene colpita da una forma gigante di mortadella. Fortunatamente si trovano nei pressi di una città toscana, Salsiccia, e così pensano di portare l'auto lì per farla riparare. A Salsiccia all'inizio vengono accolti con diffidenza, ma poi scoprono che il sindaco è Telespalla Bob, che gli promette aiuto in cambio di non rivelare al resto della cittadinanza il suo passato criminale. I Simpson passano così una lieta vacanza, e fanno conoscenza della moglie di Bob, Francesca (doppiata da Maria Grazia Cucinotta) e di suo figlio, Gino, identico al padre per aspetto e carattere. La macchina viene riparata, ma nella festa di addio ai Simpson Lisa si ubriaca con il vino locale e spiattella il segreto circa il passato di Bob, che è costretto ad abbandonare il paese e la carica di sindaco. Inizia così un inseguimento che si protrae per la penisola, fino a Roma, dove i Simpson vengono salvati da Krusty il Clown, che li aiuta in cambio di una copertura su un traffico illecito di reperti storici.

  • Guest star: Maria Grazia Cucinotta (voce di Francesca), Kelsey Grammer (voce di Telespalla Bob)
  • Frase alla lavagna: assente
  • Gag del divano: i Simpson vengono buttati sul divano sotto forma di carte: Bart (Re), Marge (Regina), Homer (Gobbo), Lisa (Asso) e Maggie (Joker).

Natale riveduto e corretto[modifica | modifica wikitesto]

  • Sceneggiatura: Don Payne
  • Regia: Steven Dean Moore
  • Messa in onda originale: 18 dicembre 2005
  • Messa in onda italiana: 23 dicembre 2006

A causa di un imprevisto, il reverendo Lovejoy e Ned Flanders non riescono a celebrare la messa di Natale, perciò Homer si fa avanti e racconta la storia di Gesù bambino (interpretato da Bart), della strage degli innocenti di Erode (interpretato dal signor Burns) e della nascita del primo albero di Natale. Successivamente Abe racconta ai suoi nipoti Bart e Lisa dei combattimenti della Seconda guerra mondiale condotti insieme al fratello maggiore Cyrus: durante una battaglia, l'aereo di Cyrus viene dato per disperso e Abe insieme al signor Burns, che era il suo co-pilota, nel tentativo di cercare il fratello, si schiantano con l'aereo su un'isola deserta. Il giorno di Natale, mentre aspettavano i soccorsi, Burns decide di sparare in aria per vincere la noia, ma inconsapevolmente abbatte la slitta di Babbo Natale. A questo punto Abe e Burns decidono di aiutare Babbo Natale a ricostruire la slitta, ma subito dopo Burns la ruba in quanto non voleva più aspettare i soccorsi. Abe riesce a riprendere la slitta e a riconsegnarla a Babbo Natale, che gli promette di chiamare i soccorsi, cosa che però non fece. Alla fine del racconto, arriva a casa proprio Babbo Natale, che porta il nonno a Tahiti per incontrare di nuovo il fratello Cyrus. Nell'ultimo segmento, i bambini di Springfield mettono in scena Lo Schiaccianoci e, quando la cittadinanza scopre che non bisogna pagare i diritti per l'opera, ognuno inizia a fare le proprie azioni sulle note dell'opera di Čajkovskij. Tra le varie sequenze sono presenti quella in cui Boe tenta di suicidarsi e quella in cui Homer cerca disperatamente il regalo di Marge il giorno di Natale.

  • Guest Star: Mike Bongiorno (voce di Babbo Natale nella versione italiana)
  • Frase alla lavagna: assente
  • Gag del divano: una copia dello Springfield Shopper ruota fino a mostrare il titolo "COUCH GAG THRILLS NATION" ("Lo scherzo del divano esalta la nazione"); i Simpson sono in foto in prima pagina.

Homer e la paranoia della paternità[modifica | modifica wikitesto]

  • Sceneggiatura: Joel H. Cohen
  • Regia: Mike B. Anderson
  • Messa in onda originale: 8 gennaio 2006
  • Messa in onda italiana: 16 marzo 2007

Homer trova una vecchia lettera degli anni sessanta dove c'è scritto che suo padre potrebbe essere un bagnino il cui nome inizia per "M". Dopo lunghe ricerche, Homer scopre il nome del suo potenziale padre: Mason Fairbanks. Dopo averlo incontrato, Abe decide di fare il test della paternità nel quale risulterà che il padre di Homer è proprio Mason. Quest'ultimo decide di cercare un tesoro spagnolo con il figlio, ma Homer si incaglia con il sommergibile ed inizia ad avere dei flashback del suo passato con Abe. A causa della mancanza di ossigeno Homer rimane in coma per tre giorni. Abe rivela al figlio che suo padre era proprio lui e che, siccome aveva visto Homer tanto felice insieme a Mason, aveva scambiato i campioni. Homer è felice e vuole rimanere con suo padre.

  • Guest star: William H. Macy (voce di sé stesso), Michael York (voce di Mason Fairbanks), Joe Frazier (voce di sé stesso)
  • Frase alla lavagna: Non sono più in gamba del presidente
  • Gag del divano: dopo essersi seduti sul divano, arriva un fotografo che scatta delle foto ai Simpson proiettate nel futuro: nel 2006 e nel 2007 non ci sono differenze, nel 2008 muore Homer, nel 2009 Marge sposa Lenny, nel 2010 sono Lenny e Carl a crescere i ragazzi, nel 2011 sono Marge e Secco Jones a essere sposati, nel 2012 Homer ritorna sotto forma di robot e infine nel 2013 tutta la famiglia è composta da robot.

Siamo sulla strada che dove va nessuno lo sa[modifica | modifica wikitesto]

  • Sceneggiatura: Kevin Curran
  • Regia: Nancy Kruse
  • Messa in onda originale: 29 gennaio 2006
  • Messa in onda italiana: 19 marzo 2007

Bart, a causa della sua cattiva condotta, viene mandato in un campo ricreativo nell'Oregon per migliorare il suo comportamento. Il ragazzo non può andare in aereo, a causa di una precedente bravata fatta su un volo per Atlanta, quindi Homer rinuncia al suo viaggio a Las Vegas per accompagnare suo figlio in macchina. Durante il viaggio, Homer fa sentire in colpa Bart poiché per colpa sua non è potuto andare a Las Vegas con i suoi amici. Nel frattempo, Marge e Lisa partecipano ad un mercatino, ma inizialmente non riescono a vendere nulla finché Otto non trova dei medicinali scaduti che acquista. Marge inizia a guadagnare grosse somme di denaro grazie a queste vendite finché non viene scoperta dal commissario Winchester e viene messa in galera. Mentre avvengono queste cose, Homer riesce a lasciare Bart al campo ma, mentre quest'ultimo sembra essere contento dell'esperienza, Homer si sente in colpa per averlo lasciato lì e decide di riprenderlo e di portarlo con lui a Las Vegas. Una volta arrivati lì, Homer ingaggia una lotta con un impiegato di un casinò (di nome Ron Picasso) e viene portato anche lui in prigione. L'episodio si conclude con Lisa che dice a Maggie che dovranno rimanere sole e che dovrà cercare un lavoro il giorno seguente.

  • Guest star: assente
  • Frase alla lavagna: La maestra non è stata mollata - - è stato reciproco
  • Gag del divano: in una parodia della sigla di apertura di Bonanza, è presente una mappa che illustra la città di Springfield. Quest'ultima prende fuoco e arrivano i Simpson vestiti da cow boy sopra dei cavalli.

My Fair Damerino[modifica | modifica wikitesto]

  • Sceneggiatura: Michael Price
  • Regia: Bob Anderson
  • Messa in onda originale: 26 febbraio 2006
  • Messa in onda italiana: 23 dicembre 2006

Nella classe di Bart viene sostituita la professoressa di ginnastica con un supplente, il signor Krupt, che esegue come unico esercizio il "bombardamento" (un gioco simile a palla avvelenata). Il professore prende sempre a pallonate gli alunni e allora Bart, per vendicarsi, decide di lanciare contro il docente una palla piena di acqua ghiacciata; il ragazzo manca però il colpo e finisce per distruggere la casa del giardiniere Willie, che rimane così un senza tetto. Vedendo Willie in questa situazione, Marge gli chiede se vuole essere ospitato a casa Simpson e il giardiniere accetta. Una volta giunto lì, Lisa gli chiede se non vuole vivere una vita migliore e Willie le risponde positivamente, così la ragazzina decide di trasformare Willie in un perfetto gentiluomo e portare i risultati alla fiera della scienza. Nel frattempo, Homer rompe il suo ultimo paio di pantaloni blu, ma ormai questi sono fuori produzione e decide quindi di andare nella fabbrica di pantaloni per sapere se possono produrli di nuovo; il proprietario è disposto a rimetterli in commercio se Homer riesce a farli tornare di moda, quindi Homer offre il suo corpo per inserire inserti pubblicitari, ma questo indispettisce molto Marge. Lisa, dopo alcune difficoltà, riesce a trasformare Willie in un perfetto gentiluomo e riesce così a vincere anche la fiera della scienza grazie ai risultati raggiunti. A questo punto Willie prova a cercare lavoro e lo trova come cameriere in un ristorante di lusso, ma viene sempre criticato e deriso dai clienti; tutto questo fa diventare triste l'ex giardiniere che vuole tornare alla sua vecchia vita e, alla fine, decide di non essere più gentiluomo e si fa riassumere come giardiniere nella scuola elementare.

  • Guest star: Gennaro Gattuso (voce di Krupt nella versione italiana)
  • Frase alla lavagna: assente
  • Gag del divano: nel soggiorno, utilizzando la tecnica del claymation, entrano 6 sfere che si scontrano e urtano tra loro. Alla fine queste sfere si siedono sul divano e prendono la forma dei Simpson e di Gumby.

La storia più o meno infinita[modifica | modifica wikitesto]

  • Sceneggiatura: Ian Maxtone-Graham
  • Regia: Raymond S. Persi
  • Messa in onda originale: 12 marzo 2006
  • Messa in onda italiana: 21 marzo 2007

La trama dell'episodio non è lineare, ma contiene cinque storie diverse fra loro collegate, le quali vengono narrate ad incastro, una dentro l'altra (una sorta di teatro nel teatro[1]). Vengono qui riassunte rispettando la cronologia dell'episodio.

Storia principale (prima storia)

I Simpson vanno a visitare una caverna, ma Homer, nel tentativo di raccogliere un pezzo di una grossa stalattite, la fa cadere creando una voragine che trascina la famiglia in un'altra grotta non segnata nelle mappe. Tutti i membri della famiglia escono dal buco creato dalla stalattite, tranne Homer che rimane incastrato. A questo punto Marge e Bart iniziano a cercare una via d'uscita, mentre Lisa rimane con Homer e gli racconta quello che le era successo qualche giorno prima.

La storia di Lisa (seconda storia)

Mentre Lisa stava tornando a casa, un muflone l'attacca improvvisamente e lei si rifugia nella casa del signor Burns. Una volta giunta lì, il muflone entra in casa e il signor Burns e la bambina si rifugiano nella mansarda. Mentre rovista negli scatoloni della mansarda, Lisa trova una foto di Burns dove viene indicato che era stato eletto impiegato del mese nella taverna di Boe.

La storia di Burns (terza storia)

Burns spiega a Lisa che, dopo una sfida con il ricco texano, ha perso tutti i suoi averi ed è stato costretto a farsi assumere alla taverna di Boe. Mentre stava pulendo il bancone scopre una lettera di Boe dove il barista spiega di possedere un tesoro.

La storia di Boe (quarta storia)

Parecchi anni prima, Boe afferma di aver avuto una storia sentimentale con Edna Caprapall e avevano anche deciso di andare via da Springfield e di farsi una vita nuova, ma non avevano sufficiente denaro. Un giorno, però, al bar di Boe arriva Serpente, che a quel tempo era un archeologo e non un delinquente, con un tesoro Maya e il barista decide di rubarlo. Dopo aver preso il tesoro, Boe ed Edna decidono di partire, ma quest'ultima vuole fare un salto alla scuola elementare per avvertire di questa partenza. Una volta tornata da Boe, Edna dice che deve rimanere a Springfield dopo aver visto Bart che afferma che non riuscirà a essere promosso in 4ª elementare, quando in realtà stava solo coprendo un furto di Nelson Muntz. Disperato da questa situazione, Boe inserisce tutte le monete del tesoro nel juke box per sentire la canzone di Edna.

Districazione della trama

Dopo aver letto questa cosa, Burns riprende il tesoro e lo usa come merce di scambio con il ricco texano per ottenere di nuovo tutti i suoi averi. Il texano accetta, ma per riavere la centrale nucleare vuole una foto di lui con un bambino che ride, poiché aveva perso la sfida non riuscendo a fare questa foto, perciò non può riprendere la centrale. La scena ritorna quindi nella mansarda con Lisa e Burns, che ha finito di raccontare la sua storia, quando il muflone riesce a entrare anche in mansarda; il signor Burns cerca di proteggere Lisa, ma viene attaccato dall'animale che va da Lisa e le restituisce la collana che aveva perso nel bosco. Contenta del fatto che Burns le ha salvato la vita, Lisa fa una foto con lui in modo che possa riavere la centrale.

Lisa finisce così di raccontare la sua storia e Homer riesce a uscire dal buco e ammette che aveva portato la famiglia per trovare il tesoro che aveva visto nascondere al ricco texano. Mentre la famiglia cerca il tesoro, arrivano tutti i protagonisti delle varie storie, il texano, Boe, Burns, Serpente e suo figlio Jeremy, per riprendersi il tesoro; Marge, vedendo che la situazione tra i quattro non si risolve, decide di buttare il tesoro in un dirupo e tutti ne sono grati, tranne Burns che scende nel dirupo per recuperare il tesoro.

La storia di Bart (quinta storia nell'episodio, ma storia principale nell'insieme della trama)

Alla fine si scopre che tutta la storia è in realtà il racconto che Bart fa al preside Skinner per giustificare il mancato studio per una verifica; Skinner all'inizio non crede a questa storia, ma si ricrede quando vede Boe ed Edna fuori dalla finestra che si stanno baciando.

  • Guest star: Maurice LaMarche
  • Frase alla lavagna: assente
  • Gag del divano: il soggiorno contiene un nastro di una catena di montaggio in cui è presente il divano con sopra Marge, Bart, Lisa e Maggie. Una volta che il divano è arrivato davanti alla TV, un braccio trasportatore mette Homer sul divano e a quel punto il nastro va avanti.

Bart ha due mamme[modifica | modifica wikitesto]

  • Sceneggiatura: Dana Gould
  • Regia: Michael Marcantel
  • Messa in onda originale: 19 marzo 2006
  • Messa in onda italiana: 22 marzo 2007

Marge diventa la babysitter di Rod e Todd Flanders, ma Ned non approva le cose per lui pericolose che lei lascia fare ai suoi figli e la manda via, salvo poi rendersi conto di avere torto in seguito a un colloquio con Marge. Nel frattempo, allo zoo Bart viene rapito da una scimmia che se lo tiene per sé. Verrà salvato proprio da Rod Flanders, che darà alla scimmia il suo vero figlio.

  • Guest star: Dave Thomas
  • Frase alla lavagna: assente
  • Gag dell'divano: i Simpson arrivano davanti al divano ma ci sono dei raggi infrarossi; dopo averli superati ed essersi seduti sul divano i raggi spariscono e a Homer cade la testa.

Homer Simpson, questa è tua moglie[modifica | modifica wikitesto]

  • Sceneggiatura: Ricky Gervais
  • Regia: Matthew Nastuk
  • Messa in onda originale: 26 marzo 2006
  • Messa in onda italiana: 23 marzo 2007

Lenny organizza un party per presentare ai suoi amici la sua nuova TV al plasma e Homer rimane molto tempo da Lenny finché quest'ultimo non lo caccia di casa. A questo punto Homer vuole avere anche lui una TV al plasma e, per questo motivo, Marge lo iscrive a un concorso in cui il primo premio è una televisione. In questo concorso Homer vince il terzo premio che consiste in un giro agli studi televisivi della FOX. Durante il tour, i Simpson arrivano davanti allo studio di un reality show in cui due famiglie scambiano le madri per un mese e i partecipanti ricevono abbastanza denaro per comprare una televisione; dopo aver saputo ciò Homer accetta di partecipare alla trasmissione. Marge va nella famiglia di Charles Heathbar, mentre i Simpson prendono la moglie di Charles, Verity. Quest'ultima è molto dura e rigida nei confronti della nuova famiglia, costringendo tutti a fare i lavori di casa e a obbedirle sempre. Marge invece si trova bene con Charles e suo figlio e in poco tempo il padre si innamora della nuova moglie, ma Marge gli dice chiaramente di amare solo Homer e di voler tornare a casa. Una volta tornata a casa, Homer dice a Marge di voler rimanere con lei, mentre Charles vuole separarsi dalla moglie che è molto rigida anche con lui; in realtà Verity anticipa le sue intenzioni e confessa di lasciarlo per Patty. Alla fine dell'episodio Homer riesce finalmente ad avere l'agognato televisore al plasma.

  • Guest star: Ricky Gervais (voce di Charles)
  • Frase alla lavagna: Non laminerò più la cacca di cane
  • Gag del divano: dopo che la famiglia è arrivata sul divano, si apre una botola dove esce del fuoco. Il divano inizia a ruotare sopra le fiamme e i capelli di Marge prendono fuoco.

Million Dollar Abe[modifica | modifica wikitesto]

  • Sceneggiatura: Tim Long
  • Regia: Steven Dean Moore
  • Messa in onda originale: 2 aprile 2006
  • Messa in onda italiana: 26 marzo 2007

Homer partecipa ad un concorso per vincere una nuova squadra di Baseball, che dovrà andare o a Springfield o a Los Angeles. La squadra dovrebbe andare a Springfield, ma nel giorno nell'inaugurazione Abe Simpson cattura il presidente della squadra, il quale, deluso dall'accoglienza, fa trasferire la squadra a Los Angeles. Abe, quindi, prova il suicidio con l'apposito dottore, ma la legge viene esclusa proprio quando sta per suicidarsi. Quando capisce di non essere morto, decide di godersi al massimo la vita, senza paura dei possibili pericoli, quindi inizia a fare il matador. Lisa, però, è molto delusa dal nonno, e lui, per riconquistarla, libera tutti i tori, che attaccano la città.

  • Frase alla lavagna: Non metterò più l'aula sottosopra
  • Gag Del Divano: i Simpson si siedono sul divano, ma appare sopra di loro un menu del TiVo, che chiede se si vuole salvare la registrazione o cancellarla. Viene scelta quest'ultima opzione e lo schermo diventa nero.

Kiss Kiss, Bang Bangalore[modifica | modifica wikitesto]

  • Sceneggiatura: Dan Castellaneta, Deb Lacusta
  • Regia: Mark Kirkland
  • Messa in onda originale: 9 aprile 2006
  • Messa in onda italiana: 27 marzo 2007

Il signor Burns trasferisce la sua centrale in India. Homer viene mandato in India per gestirla e gli operai credono che lui sia un dio.

  • Guest Star: assente
  • Frase alla lavagna: assente
  • Gag Del Divano: i Simpson vengono buttati sul divano sotto forma di carte: Bart (Re), Marge (Regina), Homer (Gobbo), Lisa (Asso) e Maggie (Joker).

La storia più bagnata del mondo[modifica | modifica wikitesto]

  • Sceneggiatura: Jeff Westbrook
  • Regia: Mike B. Anderson
  • Messa in onda originale: 23 aprile 2006
  • Messa in onda italiana: 28 marzo 2007

Aspettando che venga servito il loro pasto al ristorante L'Olandese Sfrigolante, la famiglia Simpson inizia a raccontare delle storie sul mare.

La storia di Lisa (prima storia)

Lisa racconta della storia di alcuni pellegrini inglesi che partono con la Mayflower per l'America, tra cui gli antenati della famiglia Simpson. Un uomo (antenato di Homer in fuga dalle guardie del re Giacomo III, per averlo insultato chiamandolo Giacobbe), chiede a Costanza Castità Buonafede (Marge) di nasconderlo. La donna acconsente e col tempo i due si innamorano. Tuttavia un antenato di Boe tenta di eliminare Homer per tenersi tutta per sé Marge, ma l'inganno viene scoperto e il gruppo raggiunge l'America.

La storia di Bart (seconda storia)

Bart racconta dell'ammutinamento del Bounty e di come i marinai raggiunsero l'isola di Tahiti.

La storia di Homer (terza storia)

Homer racconta la tragedia del Poseidon, di come molti passeggeri della nave trovino la morte e di come solo un piccolo gruppo si salva.

  • Guest star: assente
  • Frase alla lavagna: assente
  • Gag Del Divano: il soggiorno ha le sembianze di un grande puzzle dove vengono messe al loro posto le teste dei componenti della famiglia Simpson. Le teste di Homer e Maggie sono posizionate in modo errato e due mani le mettono al posto giusto.

Le ragazze vogliono solo sommare[modifica | modifica wikitesto]

  • Sceneggiatura: Matt Selman
  • Regia: Nancy Kruse
  • Messa in onda originale: 30 aprile 2006
  • Messa in onda italiana: 29 marzo 2007

Il direttore Skinner accusa le femmine di essere inferiori in ambito matematico(e viene addirittura insultato da una donna di essere la più brutta copia di Adolf Hitler). Viene dunque sostituito nel ruolo di direttore da una donna che divide la scuola in due: una per le femmine (che osservano numeri e ascoltano musica, perché "i calcoli sono da maschi" (tipico controsenso groeninghiano) e una per i maschi che si trovano a fare matematica seriamente. Lisa allora si traveste da maschio per poter continuare a fare matematica.

  • Guest Star: assente
  • Frase alla lavagna: assente
  • Gag Del Divano: il soggiorno è buio e si notano molti occhi. La famiglia Simpson accende la luce e parecchi personaggi secondari della serie gridano "Sorpresa!"; Homer per lo shock ha un infarto.

A proposito di Margie[modifica | modifica wikitesto]

  • Sceneggiatura: Marc Wilmore
  • Regia: Michael Polcino
  • Messa in onda originale: 7 maggio 2006
  • Messa in onda italiana: 30 marzo 2007

Marge cade in un trauma cerebrale e non ricorda più nessuno, nemmeno la sua famiglia, ma pian piano, sentendo il ciucciare di Maggie, le spiegazioni da "secchiona" di Lisa ed altro si ricorda di tutti, tranne che di suo marito Homer. Homer cerca quindi di fare in modo che Marge si innamori di nuovo di lui, ma alla fine lei lo caccia via di casa e poi, convinta dalle sorelle, va ad un incontro per persone che cercano l'anima gemella. Marge sembra aver trovato un ottimo uomo, ma questi la scarica subito quando viene a sapere che ha tre figli. Homer si riconcilia con Marge e quando inizia a parlarle del "bere" Marge si ricorda finalmente di lui.

  • Guest Star: assente
  • Frase alla lavagna: Non perderò la trama del film
  • Gag Del Divano: nel soggiorno entrano dei giocattoli a forma di mezzo di trasporto, che subito dopo si scopre essere dei Transformers che assumono le sembianze dei componenti della famiglia.

Lisa, che scimmietta![modifica | modifica wikitesto]

  • Sceneggiatura: J. Stewart Burns
  • Regia: Raymond S. Persi
  • Messa in onda originale: 14 maggio 2006
  • Messa in onda italiana: 2 aprile 2007

Dopo aver realizzato di aver perso tempo durante l'estate, Bart cerca di recuperare il tempo perduto facendo diverse azione scritte su una lista. Una volta che Bart ha completato le sue attività, Lisa dice alla famiglia che lei non ha ancora svolto la sua attività estiva e decide di portare tutti al museo per una mostra sulla tessitura. Una volta arrivati lì scoprono però che la mostra è stata sostituita con una sulle armi e Homer, notando che Ned Flanders e i suoi figli sono davanti a tutti all'ingresso, decide di scavalcarli. Questo gesto porta tutti i presenti nella coda davanti all'ingresso a superare i Flanders che si ritrovano in fondo alla fila, non permettendo loro di visitare il museo. L'unica mostra rimasta aperta è quella sull'evoluzionismo e Flanders rimane sconvolto che la creazione venga giudicata come un mito. Decide di parlarne al reverendo Lovejoy che, dopo un consulto con la moglie, decide di fare presente al preside Skinner che a scuola bisognerebbe insegnare anche il creazionismo. Lisa rimane molto perplessa da questa scelta, giudicando tale teoria non scientifica, e durante un consiglio comunale chiede di insegnare soltanto una delle due teorie, ma viene deciso di insegnare solo il creazionismo, mentre la teoria dell'evoluzione viene considerata fuorilegge. Nonostante il divieto, Lisa prova a leggere il libro L'origine delle specie di Charles Darwin, ma viene arrestata e portata a processo. Durante il dibattimento l'avvocato dell'accusa Wallace Brady sembra convincere la giuria delle inesattezze dell'evoluzionismo. Lisa a questo punto sembra rassegnata a dover andare in carcere e Marge, per capire come mai Lisa è così convinta della veridicità delle teorie di Darwin, decide di leggere il libro dello scienziato inglese. Trovando le sue argomentazioni convincenti, prova a dare una mano a Lisa durante il processo: durante la testimonianza di Flanders, Marge passa una birra a Homer che non riesce ad aprirla; il comportamento dell'uomo, che sembra più simile a una scimmia, convince Ned del fatto che l'uomo derivi dalla scimma e questo comporta la reintroduzione dell'evoluzionismo nell'insegnamento scolastico.

  • Guest star: Melanie Griffith (voce di sé stessa) e Larry Hagman (voce di Wallace Brady)
  • Frase alla lavagna: Je ne parle pas français
  • Gag del divano: dopo essersi seduti sul divano, arriva un fotografo che scatta delle foto ai Simpson proiettate nel futuro: nel 2006 e nel 2007 non ci sono differenze, nel 2008 muore Homer, nel 2009 Marge sposa Lenny, nel 2010 sono Lenny e Carl a crescere i ragazzi, nel 2011 sono Marge e Secco Jones a essere sposati, nel 2012 Homer ritorna sotto forma di robot e infine nel 2013 tutta la famiglia è composta da robot.

Marge e Homer fanno un gioco di coppia[modifica | modifica wikitesto]

  • Sceneggiatura: Joel H. Cohen
  • Regia: Bob Anderson
  • Messa in onda originale: 21 maggio 2006
  • Messa in onda italiana: 23 dicembre 2006

Marge e Homer fanno i consulenti matrimoniali e aiutano Buck Mitchell, giocatore degli Isotopi di Springfield, e Tabhita, una famosa lap-dancer, a rimettersi insieme.

  • Guest star: Mandy Moore (voce di Tabitha Vixx), Stacy Keach (voce di Howard K. Duff), Francesco Totti (voce di Buck Mitchell nella versione italiana) e Ilary Blasi (voce di Tabitha Vixx nella versione italiana)
  • Frase alla lavagna: Buona estate a tutti
  • Gag del divano: subito prima di sedersi, i Simpson vengono attaccati dal loro divano che è diventato un mostro con bocca e denti affilati. Scappano per strada e si nota che tutti gli arredi, poltrone, sedie e divani stanno attaccando i rispettivi proprietari. Homer decide quindi di nascondersi nel negozio "Couch World", ma viene attaccato e sommerso da un gran numero di divani.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Homer, confuso dallo svilupparsi di altre storie dentro la prima storia, chiede spiegazioni a Lisa, la quale cita il teatro nel teatro di William Shakespeare, in particolare l'opera Otello.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

I Simpson Portale I Simpson: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di I Simpson