Epifanio di Costantinopoli

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Epifanio
Patriarca di Costantinopoli
Elezione 20 febbraio 520
Fine patriarcato 5 giugno 535
Predecessore Giovanni II di Cappadocia
Successore Antimo I
Morte 5 giugno 535

Epifanio (... – 5 giugno 535) è stato un vescovo bizantino, patriarca di Costantinopoli dal 25 febbraio 520 alla sua morte.

Fu nominato patriarca dall'imperatore Giustiniano I. Confermò il processo di conciliazione con la Chiesa di Roma iniziato dal suo predecessore Giovanni II di Cappadocia: adottò il simbolo niceno, i decreti dei sinodi di Efeso, Costantinopoli e Calcedonia, oltre alle lettere di papa Leone I.

Accolse papa Giovanni I in visita a Costantinopoli nel 525.

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

Predecessore Patriarca di Costantinopoli Successore Cruz ortodoxa.png
Giovanni II di Cappadocia 20 febbraio 520 - 5 giugno 535 Antimo I