Epatosplenomegalia

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Avvertenza
Le informazioni riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. I contenuti hanno solo fine illustrativo e non sostituiscono il parere medico: leggi le avvertenze.
Epatosplenomegalia
Classificazione e risorse esterne (EN)
ICD-9-CM 571.8
ICD-10 R16.2
MedlinePlus 003275

Con epatosplenomegalia si intende l'aumento di volume del fegato e della milza.

L'ingrossamento della milza (splenico) si realizza spesso successivamente a quello epatico a causa di una ipertensione portale, ovvero l'aumentata pressione che viene a crearsi nella vena porta, situata a monte del fegato e a valle della milza. Le aumentate resistenze al deflusso di sangue splenico fanno sì che l'organo si ingrandisca e divenga palpabile.

Cause di epatosplenomegalia[modifica | modifica wikitesto]

  • Epatite virale
  • Malaria
  • Disordini metabolici (tesaurismosi)
  • Disordini e tumori del sistema emolinfopoietico
  • Congestione venosa epatica (fegato da stasi)
  • Malattie genetiche (lisosomiali generalmente)
  • Sifilide congenita
medicina Portale Medicina: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di medicina