Epatomegalia

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Avvertenza
Le informazioni riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. I contenuti hanno solo fine illustrativo e non sostituiscono il parere medico: leggi le avvertenze.
Epatomegalia
Se000.jpg
Epatomegalia visibile alla TC
Codici di classificazione
ICD-9-CM (EN) 789.1
ICD-10 (EN) R16..0

L'epatomegalia è un aumento del volume del fegato.[1] È un sintomo aspecifico, e le cause possono essere molto varie: infettive, neoplastiche, tossiche, o metaboliche.[2] Spesso, l'epatomegalia si presenta come una massa addominale. A seconda della causa, potrebbe talvolta essere associata ad ittero.[3]

La concomitante presenza di dolore all'ipocondrio destro, ovvero al di sotto dell'arcata costale, suggerisce l'insorgenza acuta dell'epatomegalia come in caso di ostruzione vascolare al deflusso venoso dal fegato od in caso di insufficienza cardiaca; più spesso il riscontro di epatomegalia non si associa ad alcuna sintomatologia dolorosa né necessita di alcun trattamento.[4]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ GK. Michalopoulos, Principles of liver regeneration and growth homeostasis. in Compr Physiol, vol. 3, nº 1, gennaio 2013, pp. 485-513, DOI:10.1002/cphy.c120014, PMID 23720294.
  2. ^ (EN) Hepatomegaly, MedLinePlus. URL consultato il 23 giugno 2013.
  3. ^ PT. Clayton, Diagnosis of inherited disorders of liver metabolism. in J Inherit Metab Dis, vol. 26, 2-3, 2003, pp. 135-46, PMID 12889656.
  4. ^ B. van Hoek, Non-alcoholic fatty liver disease: a brief review. in Scand J Gastroenterol Suppl, nº 241, 2004, pp. 56-9, PMID 15696851.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

medicina Portale Medicina: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di medicina