Eparchia di Rajkot

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Eparchia di Rajkot
Eparchia Rajkotensis
Chiesa siro-malabarese
Prem Mandir.jpg
Suffraganea dell' arcidiocesi di Gandhinagar
Eparca José Chittooparambil, C.M.I.
Eparchi emeriti Gregory Karotemprel, C.M.I.
Sacerdoti 149 di cui 27 secolari e 122 regolari
90 battezzati per sacerdote
Religiosi 157 uomini, 449 donne
Abitanti 15.805.000
Battezzati 13.500 (0,1% del totale)
Superficie 109.990 km² in India
Parrocchie 14
Erezione 26 febbraio 1977
Rito caldeo
Cattedrale Prem Mandir
Indirizzo Shanti Nivas, Kalawad Rd., P.O. Box 1, Saurashtra University P.O., Rajkot-360005, Gujarat, India
Dati dall'Annuario Pontificio 2005 * *
Chiesa cattolica in India

L'eparchia di Rajkot (in latino: Eparchia Rajkotensis) è una sede della Chiesa cattolica suffraganea dell'arcidiocesi di Gandhinagar. Nel 2009 contava 13.500 battezzati su 15.805.000 abitanti. È attualmente retta dall'eparca José Chittooparambil, C.M.I.

Territorio[modifica | modifica sorgente]

L'eparchia comprende i distretti di Amreli, Bhavnagar, Jamnagar, Junagadh, Porbandar, Rajkot, Surendranagar e Kutch nello stato del Gujarat, nella parte occidentale dell'India.

Sede eparchiale è la città di Rajkot, dove si trova la cattedrale dell'Amore (Prem Mandir).

Il territorio è suddiviso in 14 parrocchie.

Storia[modifica | modifica sorgente]

L'eparchia è stata eretta il 26 febbraio 1977 con la bolla De recta fidelium di papa Paolo VI, ricavandone il territorio dalla diocesi di Ahmedabad. Originariamente era suffraganea dell'arcidiocesi di Bombay.

L'11 novembre 2002 è entrata a far parte della provincia ecclesiastica dell'arcidiocesi di Gandhinagar.

Cronotassi dei vescovi[modifica | modifica sorgente]

  • Jonas Thaliath, C.M.I. † (26 febbraio 1977 - 7 novembre 1981 deceduto)
  • Gregory Karotemprel, C.M.I. (22 gennaio 1983 - 16 luglio 2010 ritirato)
  • José Chittooparambil, C.M.I., dal 16 luglio 2010

Statistiche[modifica | modifica sorgente]

La diocesi al termine dell'anno 2009 su una popolazione di 15.805.000 persone contava 13.500 battezzati, corrispondenti allo 0,1% del totale.

anno popolazione sacerdoti diaconi religiosi parrocchie
battezzati totale % numero secolari regolari battezzati per sacerdote uomini donne
1980 6.689 9.381.000 0,1 32 32 209 34 45 10
1990 9.132 12.384.000 0,1 44 44 207 95 204 40
1999 9.800 15.000.000 0,1 78 5 73 125 125 290 47
2000 9.800 15.000.000 0,1 89 7 82 110 125 305 47
2001 10.000 15.000.000 0,1 101 9 92 99 140 317 47
2002 11.000 15.000.000 0,1 113 17 96 97 153 330 46
2003 11.500 15.017.107 0,1 117 11 106 98 157 352 46
2004 12.000 15.017.107 0,1 124 16 108 96 152 390 12
2009 13.500 15.805.000 0,1 149 27 122 90 157 449 14

Fonti[modifica | modifica sorgente]

diocesi Portale Diocesi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di diocesi