Eparchia di Battery

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Eparchia di Battery
Eparchia Batteriensis
Chiesa siro-malankarese
Suffraganea dell' arcieparchia di Tiruvalla
Eparca Joseph Thomas Konnath
Sacerdoti 75 di cui 69 secolari e 6 regolari
306 battezzati per sacerdote
Religiosi 6 uomini, 298 donne
Abitanti 1.868.000
Battezzati 23.000 (1,2% del totale)
Superficie 67.482 km² in India
Parrocchie 104
Erezione 28 ottobre 1978
Rito rito antiocheno
Indirizzo P.B. 7, Sulthan Bathery-673592, Waynad Dt., Kerala State, India
Dati dall'Annuario Pontificio 2013 * *
Chiesa cattolica in India

L'eparchia di Battery (in latino: Eparchia Batteriensis) è una sede della Chiesa cattolica siro-malankarese suffraganea dell'arcieparchia di Tiruvalla. Nel 2012 contava 23.000 battezzati su 1.868.000 abitanti. È attualmente retta dall'eparca Joseph Thomas Konnath.

Territorio[modifica | modifica sorgente]

L'eparchia comprende i distretti indiani di Wayanad, Malappuram, Kozhikode, Kannur e Kasaragod nel Kerala; e il distretto di Nilgiri nel Tamil Nadu. Prima del 25 gennaio 2010 comprendeva anche una larga porzione del Karnataka, che ora forma l'eparchia di Puthur.

Sede eparchiale è la città di Sulthan Bathery (già Sulthan's Battery), dove si trova la cattedrale di San Tommaso.

Il territorio è suddiviso in 104 parrocchie.

Storia[modifica | modifica sorgente]

L'eparchia è stata eretta il 23 ottobre 1978 con la bolla Constat Paulum VI di papa Giovanni Paolo II, ricavandone il territorio dall'eparchia di Tiruvalla (oggi arcieparchia). Originariamente era suffraganea dell'arcieparchia di Trivandrum.

Il 15 maggio 2006 è entrata a far parte della provincia ecclesiastica dell'arcieparchia di Tiruvalla.

Il 25 gennaio 2010 ha ceduto una porzione del suo territorio a vantaggio dell'erezione dell'eparchia di Puthur.

Cronotassi dei vescovi[modifica | modifica sorgente]

  • Cyril Baselios Malancharuvil, O.I.C. † (28 ottobre 1978 - 6 novembre 1995 nominato arcivescovo di Trivandrum)
  • Geevarghese Divannasios Ottathengil (11 novembre 1996 - 25 gennaio 2010 nominato eparca di Puthur)
  • Joseph Thomas Konnath, dal 25 gennaio 2010

Statistiche[modifica | modifica sorgente]

L'eparchia al termine dell'anno 2012 su una popolazione di 1.886.000 persone contava 23.000 battezzati, corrispondenti all'1,2% del totale.

anno popolazione sacerdoti diaconi religiosi parrocchie
battezzati totale % numero secolari regolari battezzati per sacerdote uomini donne
1980 10.000  ?  ? 26 20 6 384 6 58 58
1990 19.000 1.710.600 1,1 47 38 9 404 9 127 80
1999 24.250 1.756.000 1,4 83 69 14 292 14 215 113
2000 24.000 1.702.200 1,4 85 72 13 282 13 231 22
2001 25.000 1.702.500 1,5 98 85 13 255 14 240 22
2002 25.200 1.702.950 1,5 95 82 13 265 13 246 22
2003 25.425 1.703.125 1,5 100 87 13 254 13 253 22
2004 25.512 1.703.426 1,5 105 92 13 242 13 260 22
2006 25.587 1.723.000 1,5 101 89 12 253 12 276 22
2009 27.800 1.793.000 1,6 86 72 14 323 14 259 121
2012 23.000 1.868.000 1,2 75 69 6 306 6 298 104

Fonti[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

diocesi Portale Diocesi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di diocesi