Eoglaucomys fimbriatus

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Scoiattolo volante del Kashmir[1]
Immagine di Eoglaucomys fimbriatus mancante
Stato di conservazione
Status iucn3.1 LC it.svg
Rischio minimo[2]
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Phylum Chordata
Classe Mammalia
Ordine Rodentia
Sottordine Sciuromorpha
Famiglia Sciuridae
Sottofamiglia Sciurinae
Tribù Pteromyini
Sottotribù Glaucomyina
Genere Eoglaucomys
A. H. Howell, 1915
Specie E. fimbriatus
Nomenclatura binomiale
Eoglaucomys fimbriatus
(Gray, 1837)
Sinonimi
Hylopetes baberi
(Blyth, 1847)
Hylopetes fimbriatus
(Gray, 1837)
Sciuropterus fimbriata [orth. error]
Gray, 1837
Sciuropterus fimbriatus
Gray, 1837

Lo scoiattolo volante del Kashmir (Eoglaucomys fimbriatus Gray, 1837), unica specie del genere Eoglaucomys A. H. Howell, 1915, è uno scoiattolo volante originario dell'Asia meridionale.

Tassonomia[modifica | modifica wikitesto]

Attualmente, gli studiosi riconoscono due sottospecie di scoiattolo volante del Kashmir[1]:

  • E. f. fimbriatus Gray, 1837 (India, Punjab e Kashmir);
  • E. f. baberi Blyth, 1847 (regioni montuose dell'Afghanistan centro-orientale e nord-occidentale, tra 1600 e 3500 m di quota, Kashmir).

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Il corpo dello scoiattolo volante del Kashmir misura 24-31 cm di lunghezza e la coda è lunga 25-33 cm; pesa 300-900 g. Le regioni superiori sono di un colore camoscio-rosato spento misto al nero, il che conferisce una tinta uniforme grigio brizzolato, mentre quelle inferiori sono di un colore variabile dal bianco crema al camoscio-grigiastro spento. La coda ha l'estremità nera. Nell'aspetto fisico è molto simile alle specie di Hylopetes, dalle quali si differenzia per varie caratteristiche della morfologia dentale.

Distribuzione e habitat[modifica | modifica wikitesto]

Lo scoiattolo volante del Kashmir vive nelle regioni nord-orientali dell'Afghanistan, nel Kashmir, e nelle zone settentrionali adiacenti di Pakistan e India.

Biologia[modifica | modifica wikitesto]

Lo scoiattolo volante del Kashmir abita le foreste di conifere montane dell'Himalaya nord-occidentale. È notturno e di solito trascorre il giorno all'interno della cavità di un albero. Molto spesso trova riparo sotto il tetto delle abitazioni. La dieta è costituita prevalentemente di semi di abete e di peccio, ma comprende anche giovani germogli, gemme, foglie e ghiande. I piccoli nascono apparentemente durante i mesi estivi in un nido costruito tra i rami degli alberi. La femmina può partorire due nidiate all'anno, di 2-4 piccoli ciascuna.

Conservazione[modifica | modifica wikitesto]

L'areale dello scoiattolo volante del Kashmir, già poco esteso in origine, si è frammentato sempre più a causa dell'intenso sfruttamento forestale, ma fortunatamente la specie è ancora numerosa, tanto che la IUCN la colloca tra quelle a rischio minimo.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b (EN) D.E. Wilson e D.M. Reeder, Eoglaucomys fimbriatus in Mammal Species of the World. A Taxonomic and Geographic Reference, 3ª ed., Johns Hopkins University Press, 2005, ISBN 0-8018-8221-4.
  2. ^ (EN) Molur, S. 2008, Eoglaucomys fimbriatus in IUCN Red List of Threatened Species, Versione 2014.3, IUCN, 2014.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]


mammiferi Portale Mammiferi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di mammiferi