Enuma Anu Enlil

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Enuma Anu Enlil (traduzione letterale I giorni di Anu e Enlil), è un registro di fenomeni astronomici risalenti al XVII secolo a.C., scoperto nel 1846 in quella che era la biblioteca di Assurbanipal, re assiro del VII secolo a.C., a Ninive. Esso riporta fenomeni astronomici e meteorologici, in particolare le fasi del pianeta Venere.

Gli studiosi ritengono che tale opera avesse lo scopo di riportare dei fenomeni naturali allo scopo di studiarli per ricavarne dei presagi e delle previsioni astrologiche.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]