Enrico della Bassa Lorena

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Enrico I della Bassa Lorena (10591119) fu Conte di Limburg e Arlon dal 1082 alla sua morte e Duca della Bassa Lorena dal 1101 al 1106. Egli era figlio di Valerano I di Limburg e di Jutta, figlia di Federico della Bassa Lorena.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Egli si oppose all'Arcivescovo Egilberto di Trier, e riprese parte dei possedimenti che la contessa Adela aveva donato alla chiesa. Egilberto ne pretese il ritorno, ma al rifiuto, Enrico venne scomunicato. Egilberto, successivamente, lo sconfisse violentemente.

Come "avvocato" dell'Abbazia di Sint-Truiden, titolo ereditato dal padre, Enrico ebbe modo di intervenire negli affari interni all'abbazia. L'abate Ermanno, nominato dal Vescovo Poppo di Metz, e supportò Goffredo di Buglione ed Enrico, e perciò l'Imperatore Enrico IV trasferì il possesso dell'abbazia sotto l'autorità del Conte Arnoldo di Loon. Arnoldo forzò Enrico e Goffredo ad abbandonare le pretese sul monastero.

Dopo che molti nobili locali erano partiti per la Prima Crociata, tra cui Goffredo, il potere di Enrico nella regione della "Belgia" aumentò di molto, specialmente contro i monasteri. L'imepratore intervenne e prese Limburg nel luglio del 1101. Enrico non venne costretto a sottomettersi, ma gli venne anzi affidato il Ducato della Bassa Lorena, che Goffredo aveva abbandonato per la crociata.

Come Duca, entrò in competizione con Goffredo I di Leuven. Egli si dimostrò comunque leale alla causa dell'imperatore, aderendo con Enrico V in una lotta contro il di lui padre, Enrico IV, per poi tornare sconfitto ai piedi di quest'ultimo. L'Imperatore morì nel 1106 e i partigiani di Enrico V, offesi dalla sua posizione, lo attaccarono. Le terre della Belgia vennero devastate, Limburg venne catturata ed Enrico venne imprigionato a Hildesheim. Il Ducato venne ceduto a Goffredo I di Leuven.

Successivamente Enrico riuscì ad evadere con l'intento di riprendere il possesso di Limburg e della Bassa Lorena. Egli fallì e dovette sottoscrivere una pace con l'imperatore e col duca. Enrico Continuò comunque a utilizzare il titolo di "Duca di Limburg". Egli aveva aderito inoltre ad alcune rivolte conto Enrico V, combattendo al fianco di Lotario di Sassonia, e vincendo ad Andernach nel 1114 ed a Welphesholt l'11 febbraio 1115. Gli succedette il figlio Valerano.

Enrico sposò Adelaide (10611106), figlia di Boso of Podenstein (detta anche Botenstein o Pottenstein) e di Giuditta di Schweinfurt, figlia di Ottone III di Svevia. una delle sue figlie, Adelaide, sposò Corrado I di Merania. Enrico sarebbe poi stato il presunto padre legittimo di Simone, Conestabile di Gerusalemme alla fine della Prima Crociata.

Predecessore Duca della Bassa Lorena Successore
Goffredo VI 1101-1106
Goffredo VII

Controllo di autorità VIAF: 81018182

biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie