Enrico d'Antiochia

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Enrico di Antiochia (conosciuto anche come Enrico di Poitiers; 1210 circa – Tiro, 18/27 giugno 1276) fu reggente del Regno di Gerusalemme con la moglie Isabella di Lusignano.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Era il figlio di Boemondo IV di Antiochia, principe di Antiochia e della sua prima moglie Piacenza Embriaco de Gibelet.

Nel 1233 Enrico sposò Isabella di Lusignano, la figlia di Ugo I di Cipro e Alice di Champagne. Nel 1263, Isabella fu nominata reggente di Gerusalemme e a sua volta nominò Enrico Reggente del regno.

Enrico morì annegato al largo di Tiro nel giugno 1276 durante la navigazione verso Tripoli su una nave imperiale. Il suo corpo venne recuperato e, dopo la morte del figlio Ugo III, entrambi furono portati a Nicosia per la sepoltura.

Enrico e Isabella hanno avuto due figli:

I loro figli adottarono anche il cognome della madre "di Lusignano", fondando la seconda Casa di Lusignano.