Enrico Sabbatini

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Enrico Sabbatini (Spoleto, 7 gennaio 1932Ouarzazate, 25 novembre 1998) è stato un costumista italiano.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Collaboratore di Ettore Scola, Francesco Rosi, Giuliano Montaldo, aveva firmato i costumi di alcune produzioni di Hollywood e nell’86 ottenne una nomination all'Oscar ai migliori costumi per Mission di Roland Joffé. Tra i suoi ultimi lavori, Sette anni in Tibet con Brad Pitt. Sabbatini fu collaboratore di Coltellacci e vestì Sofia Loren in C'era una volta... (1967) di Francesco Rosi. Lavorò con Vittorio De Sica per Amanti (1968) e I girasoli (1970), per Questi fantasmi (1967) di Renato Castellani e In nome del popolo italiano di Dino Risi (1971). Per Montaldo firmò i costumi di Sacco e Vanzetti (1970) e Giordano Bruno (1973).

L’amore per il film in costume e le epoche lontane trovò compiuta espressione nel Mosè (1974) della Rai di Gianfranco De Bosio. Il 1975 fu l’anno del Gesù di Zeffirelli, che lo porta per la prima volta in Marocco. Firmò quindi i costumi del Marco Polo di Montaldo (1982) che gli valsero un Emmy. Con Francesco Rosi lavorò anche in Cadaveri eccellenti (1976) e Cristo si è fermato a Eboli (1978), con Ettore Scola per Una giornata particolare (1977). Nel 1979 andò in America per Linea di sangue di Terence Young. Nell’86, a Hollywood con Mission di Roland Joffé. La dimensione internazionale di Sabbatini è celebrata da Old Gringo (1989) di Luis Puenzo e da Sette anni in Tibet (1997).

L’ultima polemica di Sabbatini fu con i produttori del Titanic, che accusò di aver “abborracciato costumi totalmente sbagliati, non rispondenti alle tendenze degli anni Dieci"[senza fonte].

Sabbatini era impegnato in alcune grandi produzioni TV. Tra i titoli più noti, La bibbia e Il settimo papiro dal romanzo di Wilbur Smith.

Morì in Marocco, in un incidente stradale nel novembre del 1998 nei pressi di Agadir, mentre si stava recando sul set della fiction Cleopatra per cui aveva disegnato i costumi. L'anno successivo gli è stato dedicato il film [1] Jesus. La Bibbia: Jesus

Filmografia parziale[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 103396431