Enrico IV di Brabante

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Enrico IV di Brabante (Bruxelles, 1251 circa – Lovanio, 1272 circa) fu duca di Brabante dal 1262 al 1267. Era figlio di Enrico III, duca di Brabante, ed Adelaide (Aleidis) di Borgogna.

Succedette a suo padre all'età di dieci anni sotto la tutela materna. La reggenza fu reclamata anche dallo zio, il langravio d'Assia Enrico I, e da un cugino, Enrico di Lovanio, signore di Gaesbeek. Il malgoverno della duchessa causò dei moti popolari a Lovanio.

Enrico, malaticcio e di scarsa intelligenza, rinunciò dopo pochi anni al ducato, in favore del fratello minore Giovanni, entrando monaco fra gli agostiniani dell'abbazia di Saint-Bénigne, a Digione; pronunciò i voti il 1º ottobre 1269. Morì in una data successiva al 28 aprile 1272.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Alphonse Wauters, Henri IV, Académie royale de Belgique, Biographie nationale, vol. 9, p. 144-146

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Predecessore Duca di Brabante Successore Armoiries Brabant.svg
Enrico III 1262-1267 Giovanni I