Enrico Enriquez

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Enrique Enríquez
cardinale di Santa Romana Chiesa
Cardinale Enrico Enriquez.JPG
Coat of arms of Enrico Enriquez.svg
Incarichi ricoperti Nunzio apostolico in Spagna
Arcivescovo titolare di Nazianzo
Ufficiale della Segreteria di Stato
Nato 30 settembre 1701, Campi Salentina
Consacrato arcivescovo 29 dicembre 1743
Creato cardinale 26 novembre 1753 da papa Benedetto XIV
Deceduto 25 aprile 1756, Ravenna

Enrique Enriquez (Campi Salentina, 30 settembre 1701Ravenna, 25 aprile 1756) è stato un cardinale italiano della Chiesa cattolica nominato da papa Benedetto XIV.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Nacque a Campi Salentina il 30 settembre 1701. Negli anni trenta del XVII secolo fu nominato governatore di Perugia e nel 1739 venne inviato dal Papa in Romagna per la risoluzione dell'Occupazione alberoniana della Repubblica di San Marino.

Papa Benedetto XIV lo elevò al rango di cardinale nel concistoro del 26 novembre 1753.
Tornò in Romagna come legato a Ravenna il 16 settembre 1754.

Morì a Ravenna il 25 aprile 1756 all'età di 54 anni.

Fu autore di un'apprezzata traduzione dell'Imitazione di Cristo.

Genealogia episcopale[modifica | modifica sorgente]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Genealogia episcopale.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Fonti[modifica | modifica sorgente]

Predecessore Arcivescovo titolare di Nazianzo
(titolo personale di arcivescovo)
Successore BishopCoA PioM.svg
Marcello Crescenzi 16 dicembre 1743 - 22 luglio 1754 Giovanni Maria Benzoni
Predecessore Nunzio apostolico per la Spagna Successore Flag of the Vatican City.svg
Giovanni Battista Barni 8 gennaio 1744 - 26 novembre 1753 Martino Innico Caracciolo
Predecessore Cardinale presbitero di Sant'Eusebio Successore CardinalCoA PioM.svg
Pompeo Aldrovandi 26 novembre 1753 - 25 aprile 1756 Jean-François-Joseph de Rochechouard de Faudoas

Controllo di autorità VIAF: 51762464