Enrico Caetani

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Enrico Caetani
cardinale di Santa Romana Chiesa
Anonimo, medaglia di enrico caetani, post 1585.JPG
CardinalCoA PioM.svg
Nato 6 agosto 1550, Sermoneta
Creato cardinale 18 dicembre 1585 da papa Sisto V
Deceduto 13 dicembre 1599, Roma

Enrico Caetani (Sermoneta, 6 agosto 1550Roma, 13 dicembre 1599) è stato un cardinale italiano.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Nacque a Sermoneta il 6 agosto 1550 da Bonifacio Caetani, signore di Sermoneta e di Caterina di Alberto Pio, figlia del signore di Carpi. Nipote del Cardinale Niccolò Caetani e fratello di Camillo Caetani.

Papa Sisto V lo elevò al rango di cardinale nel concistoro del 18 dicembre 1585. Patriarca latino di Alessandria dal 1585 al 1587. Nel 1589 fu inviato in Francia da Sisto V, a capo della legazione pontificia dopo l'uccisione del re Enrico III di Francia per difendere la Chiesa Cattolica durante la guerra civile tra cattolici e ugonotti; l'accompagnava il cardinale gesuita Roberto Bellarmino, teologo di fama.

Morì a Roma il 13 dicembre 1599 all'età di 49 anni.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Predecessore Camerlengo di Santa Romana Chiesa Successore COA Cardinal Camerlingue template.svg
Filippo Guastavillani 1587 - 1599 Pietro Aldobrandini